1.389 CONDIVISIONI
21 Settembre 2020
17:22

Proiezioni elezioni regionali Puglia, il centrosinistra di Emiliano in vantaggio al 46%

Secondo le prime proiezioni dei risultati delle elezioni regionali Michele Emiliano, candidato del centrosinistra, risulta in vantaggio al 46% contro il 40,1% del candidato del centrodestra, Raffaele Fitto. Gli exit poll diffusi alle ore 15, alla chiusura dei seggi elettorali, davano invece un perfetto testa a testa tra i due principali sfidanti.
A cura di Annalisa Girardi
1.389 CONDIVISIONI

Dopo gli exit poll, arrivano anche le proiezioni sui risultati delle elezioni regionali in Puglia. Il governatore uscente, Michele Emiliano, candidato del centrosinistra, risulta in vantaggio al 46%. Il principale sfidante, il candidato del centrodestra, Raffaele Fitto, è dato al 40,1%. Antonella Laricchia, in corsa con il Movimento Cinque Stelle, è invece al 10,4%. Dagli exit poll diffusi alle 15 del pomeriggio, alla chiusura dei seggi, emergeva un netto testa a testa tra il candidato del centrosinistra, il governatore uscente Emiliano, e il centrodestra, l'europarlamentare Fitto. Entrambi infatti erano dati in una forbice tra il 39 e il 43%.

Cosa è emerso dagli exit poll in Puglia

Dai primi exit poll per le elezioni regionali in Puglia emergeva un testa a testa tra il candidato del centrosinistra e quello del centrodestra. Entrambi infatti risultavano tra il 39 e il 43%. A contendersi la presidenza della Regione, tuttavia, ci sono ben 8 candidati. La candidata del Movimento Cinque Stelle, Antonella Laricchia, appariva invece tra l'11 e il 15%, mentre quello di Italia Viva, Ivan Scalfarotto, tra l'1 e il 3%. È previsto un unico turno e non vi sarà alcun ballottaggio. Ora però le proiezioni mostrano un vantaggio del centrosinistra.

Chi sono i candidati in Puglia

Il governatore uscente, Michele Emiliano, è appoggiato da ben 15 liste (Partito Animalista – Partito del Sud – Sud Indipendente – Con Emiliano – Partito democratico – Emiliano sindaco di Puglia – Senso Civico  – Democrazia Cristiana – Sinistra Alternativa – Popolari con Emiliano – Italia in Comune – Puglia Solidale e Verde – Pensionati e Invalidi – I liberali  – Partito Pensiero e Azione), mentre quello del centrodestra Fitto è sostenuto da 5 liste (Fratelli d'Italia – Forza Italia – Lega – Nuovo Psi Udc – La Puglia Domani).

In corsa anche la candidata pentastellata Antonella Laricchia, sostenuta anche da un'altra lista civica (Puglia Futura). Il candidato di Italia Viva, Ivan Scalfarotto, viene invece appoggiato da tre liste (Italia Viva – Scalfarotto Presidente – Futuro Verde). Candidato alla presidenza della Regione anche il consigliere regionali uscente Mario Conca, supportato dalla lista civica indipendente Cittadini pugliesi, l'archeologo e studioso Pierfranco Bruni (Lista Fiamma Tricolore), il professore di educazione fisica e già consigliere comunale a Brindisi Nicola Cesaria (Lista Lavoro, Ambiente e Costituzione), e l'avvocato barese Andrea d'Agosto (Ri- Riconquistare l'Italia).

L'affluenza al voto

A quanto riportano i dati diffusi ieri dal ministero dell'Interno, su un totale di 257 Comuni, alle 23 di ieri sera in Puglia l'affluenza era al 39,89% degli elettori aventi diritto. La provincia con la più alta percentuale di votanti è Barletta-Andria-Trani con il 42,61%, seguita da Lecce con il 41,05%, Bari con il 40,92%, Brindisi con il 38,7% e a chiudere Taranto con il 38,35%.

1.389 CONDIVISIONI
Elezioni politiche 25 settembre, le prime proiezioni: Fratelli d'Italia al 26%, Pd si ferma al 18%
Elezioni politiche 25 settembre, le prime proiezioni: Fratelli d'Italia al 26%, Pd si ferma al 18%
Prime proiezioni elezioni politiche 2022: Fratelli d’Italia al 26%, Pd si ferma al 18%
Prime proiezioni elezioni politiche 2022: Fratelli d’Italia al 26%, Pd si ferma al 18%
6.339 di Videonews
Exit poll regionali in Sicilia, il candidato di centrodestra Schifani in vantaggio
Exit poll regionali in Sicilia, il candidato di centrodestra Schifani in vantaggio
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni