Mario Draghi è salito al Quirinale e ha sciolto la riserva davanti al capo dello Stato, Sergio Mattarella. Il nuovo presidente del Consiglio ha quindi annunciato i nomi dei suoi ministri. Il nuovo governo giurerà domani alle ore 12. "Vi leggo la composizione del governo: per primi i ministri senza portafoglio: Federico d'Incà, al quale sarà conferito l'incarico per i rapporti con il Parlamento, Vittorio Colao all'innovazione tecnologica e transizione digitale, Renato Brunetta alla Pubblica amministrazione, Mariastella Gelmini agli Affari regionali e Autonomie, Mara Carfagna al Sud, Fabiana Dadone alle Politiche giovanili, Elena Bonetti alle Pari opportunità, Erika Stefani alle Disabilità, Massimo Garavaglia al Coordinamento di iniziative nel settore del turismo, preposto al nuovo ministero con portafoglio del Turismo".

I ministri con portafoglio invece saranno:

  • Luigi Di Maio , Esteri
  • Luciana Lamorgese, Interno
  • Marta Cartabia, Giustizia
  • Lorenzo Guerini, Difesa
  • Daniele Franco, Economia
  • Giancarlo Giorgetti, Sviluppo economico
  • Stefano Patuanelli, Agricoltura
  • Roberto Cingolani, Transizione ecologica
  • Enrico Giovannini, Infrastrutture e Trasporti
  • Andrea Orlando, Lavoro e politiche sociali
  • Patrizio Bianchi, Istruzione
  • Cristrina Messa, Università
  • Dario Franceschini, Cultura
  • Roberto Speranza, Salute
  • Roberto Garofoli, Sottosegretario di Stato