L’Italia ha ricevuto 45,28 milioni di dosi di vaccino anti-Covid, di cui 5,16 milioni nell’ultima settimana. Le dosi somministrate sono state in totale 40,71 milioni, di cui 4,11 negli ultimi sette giorni (con una media di 588mila al giorno). Sono questi alcuni dei dati che emergono dal report settimanale del governo sulla campagna vaccinale, aggiornati alle ore 16 dell’11 giugno. Tra le cifre che emergono ci sono quelle relative alle persone con più di 60 anni che sono in attesa della prima dose del vaccino: si tratta, in totale, di oltre 3 milioni di persone (per la precisione 3.035.614). Andiamo a vedere i numeri pubblicati sul sito di Palazzo Chigi relativi alle vaccinazioni dell’ultima settimana.

Le vaccinazioni degli over 80

Per quanto riguarda gli over 80, tra prima dose e dose unica di Johnson & Johnson è stato raggiunto il 91,43% della platea interessata, con importanti differenze tra le Regioni: più indietro la Sicilia al 74%, la Calabria e l’Abruzzo al di sotto dell’80%; le migliori invece sono Veneto, Toscana ed Emilia-Romagna, intorno al 98%. Tra seconde dosi e vaccino monodose, invece, ha completato il ciclo vaccinale l’83,43% delle persone interessate. Manca, ancora, l’8,57% delle prime dosi o di dosi uniche per questa fascia d’età, corrispondenti a 389.977 persone.

Le vaccinazioni tra i 70enni

Nella fascia 70-79 anni, tra prima dose e dose unica siamo all’85% delle persone raggiunte: i valori minimi si registrano in Sicilia (71%), Calabria (75%) e Bolzano (78%), mentre quelli massimi in Puglia (91%) e poi Lazio, Veneto, Umbria, Toscana e Basilicata, tutte intorno all’88-89%. Tra seconda dose e persone vaccinate invece siamo al 39,66% della platea interessata. Sono ancora in attesa di prima dose o della dose unica 902.725 persone, ovvero il 15% della platea interessata.

Le somministrazioni dei vaccini tra i 60enni

Tra prima dose e dose unica è stato raggiunto il 76,93% delle persone tra i 60 e i 69 anni, con un dato più basso per Sicilia (62%), Basilicata e Calabria (intorno al 69%); più vaccinazioni tra i 60enni, invece, per Puglia (85%), Lazio e Molise (82%). Tra seconde dose e monodosi di Johnson & Johnson, invece, le persone immunizzate in questa fascia d’età sono il 32,49% del totale. Sono in attesa di prima dose o di dose unica 1.742.892 persone, corrispondenti al 23,07% del totale dei 60enni.