Il Movimento 5 Stelle attacca la Rai. E lo fa con un’accusa di presunto oscuramento per il suo capo politico, Luigi Di Maio. Il riferimento è a una giornata in cui – con la demolizione del Ponte Morandi – la discussione dovrebbe essere su altro: sulla città di Genova, sul dolore di chi ha perso la vita e la casa nella tragedia dello scorso agosto. Eppure l’attenzione del Movimento sembra concentrarsi su un aspetto molto meno rilevante da ogni punto di vista. In un post sul blog delle stelle viene mossa l’accusa nei confronti del servizio pubblico italiano: “Quella di oggi doveva essere una giornata speciale: il giorno in cui voltare pagina rispetto alla tragedia di Genova per dare il via libera definitivo alla ricostruzione del Ponte Morandi. Ad assistere alla demolizione di quel che restava del Ponte c’erano le istituzioni, per dimostrare la vicinanza dello Stato alle persone di Genova. Peccato però che qualcuno non se ne sia accorto. Nel punto stampa che è stato allestito in mattinata erano presenti i due vicepremier, Luigi Di Maio e Matteo Salvini, il governatore della Liguria Giovanni Toti e il sindaco di Genova Marco Bucci”.

Ciò che il M5s non ha digerito sono le inquadrature fatte da RaiNews24 durante la diretta: “Le inquadrature televisive della diretta hanno raccontato altro. È stato davvero sgradevole vedere Luigi Di Maio tagliato fuori dalle telecamere di Rainews24. Per minuti e minuti infatti gli operatori hanno indugiato sulle altre tre cariche istituzionali lasciando fuori il nostro capo politico. Come se non fosse presente. Le persone a casa devono aver pensato che non fosse lì. Perché? Perché questo trattamento? Il MoVimento 5 Stelle è stato letteralmente ignorato”.

Nello stesso post il M5s cerca di spiegare che il problema non è legato solo all’apparizione di Di Maio nelle immagini, accusando la Rai di qualcosa di più grave: “Qui non si tratta di cronometrare il tempo di apparizione di un politico rispetto agli altri. Si tratta invece del fatto che la televisione pubblica abbia deliberatamente scelto di cancellare dal racconto televisivo di questa giornata una forza politica”. Una decisione che, leggendo le parole sul blog delle stelle, sembra essere politica: “Una scorrettezza apparentemente senza motivazione. Il MoVimento 5 Stelle non si merita questo. Abbiamo lavorato sodo per mesi per riparare al dramma del crollo di Genova. Andremo avanti ancora più convinti di prima, ma pretendiamo una spiegazione per quanto è successo”.