25 Giugno 2021
07:31

Come cambiano i colori delle Regioni dopo il monitoraggio Iss di oggi: da lunedì Italia tutta bianca

I dati del monitoraggio dell’Istituto superiore di sanità attesi per oggi dovrebbero confermare il passaggio della Valle d’Aosta in zona bianca. Da lunedì 28 giugno tutta l’Italia sarà nell’area più chiara, con le ultime riaperture anticipate e l’eliminazione della mascherina all’aperto. Le uniche attività chiuse sono le discoteche.
A cura di Tommaso Coluzzi

Da lunedì l'Italia sarà finalmente tutta in zona bianca. Si attende solo la conferma dei dati del monitoraggio dell'Istituto superiore di sanità, che arriveranno puntuali come ogni venerdì, e poi l'ordinanza del ministro Speranza che sposterà anche l'ultima Regione italiana dalla zona gialla alla zona bianca. I nuovi colori entreranno in vigore lunedì prossimo, il 28 giugno, data in cui cadrà anche l'obbligo di indossare le mascherine all'aperto. Dalla prossima settimana si anticiperanno le ultime riaperture in tutta Italia, chiaramente seguendo i protocolli di sicurezza, con le discoteche che sono le uniche attività che non hanno ancora ricevuto il via libera, né una data in cui prepararsi a ripartire.

Da lunedì tutta Italia sarà in zona bianca

Se i dati di oggi lo confermeranno, e tutto lascia pensare che sarà così, la Valle d'Aosta sarà per la terza settimana consecutiva sotto la quota dei 50 casi di Covid ogni 100mila abitanti. Perciò anche l'ultima Regione italiana in zona gialla potrà passare in zona bianca. Da lunedì tutta la penisola sarà bianca, con le ultime riaperture anticipate – anche se di pochi giorni – e la possibilità di eliminare la mascherina all'aperto. All'inizio della prossima settimana entrerà in vigore anche la nuova ordinanza del ministro Speranza sull'uso delle mascherine all'aperto in zona bianca, oltre che quella che porterà anche la Valle d'Aosta nella fascia di colore più chiara.

Le regole della zona bianca: via le mascherine all'aperto

In zona bianca non ci sono attività chiuse, tranne proprio le discoteche (per ora). Le uniche regole da seguire sono il distanziamento fisico, indossare la mascherina al chiuso e seguire i protocolli di sicurezza. Con l'ultima decisione del governo la mascherina all'aperto è stata eliminata da lunedì 28 giugno: bisognerà indossarla comunque in caso di assembramento, in presenza di un immunodepresso o nell'area aperta degli ospedali. Il ministro Speranza è stato chiaro: la mascherina è ancora fondamentale, ma ora si può allentare un po' la presa. Il dispositivo di protezione individuale, infatti, da lunedì sarà obbligatorio solo al chiuso.

Come cambiano i colori delle Regioni con il monitoraggio Iss di oggi, Italia ancora tutta bianca
Come cambiano i colori delle Regioni con il monitoraggio Iss di oggi, Italia ancora tutta bianca
Quali Regioni sono a rischio zona gialla con il monitoraggio Iss di domani
Quali Regioni sono a rischio zona gialla con il monitoraggio Iss di domani
Monitoraggio Iss: sale Rt (0,91) ma nessuna Regione supera soglia critica terapie intensive
Monitoraggio Iss: sale Rt (0,91) ma nessuna Regione supera soglia critica terapie intensive
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni