Elezioni Comunali 2022
26 Giugno 2022
12:44

Ballottaggi Comunali 2022, alle 12 l’affluenza è al 16,56%

L’affluenza ai ballottaggi delle Comunali 2022 alle ore 12 è ancora molto bassa: appena il 16,56% degli aventi diritto si è recato alle urne per scegliere il sindaco o la sindaca.
A cura di Giacomo Andreoli
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni Comunali 2022

Come si aspettavano tutti gli analisti politici l'affluenza al voto in questa tornata di ballottaggi per le Comunali 2022 è molto bassa. Alle ore 12 ha votato meno del 17% degli aventi diritto: precisamente il 16,56%. Due settimane fa, durante il primo turno, aveva votato allo stesso orario il 17,64% degli elettori.

In un'intervista a La Stampa il leader della Lega Matteo Salvini si era detto stamattina "un po' preoccupato" proprio per il dato sull'affluenza: il rischio è che vadano a votare alla fine meno della metà dei 2 milioni di elettori chiamati ad esprimersi per scegliere il proprio sindaco o la propria sindaca. Alla fine del primo turno l'affluenza era stata del 54,73%. In molti, a partire dal numero uno del Carroccio, hanno protestato con il ministero dell'Interno dicendo che un solo giorno per votare, in piena estate è troppo poco e hanno teorizzato che con il voto anche di lunedì l'affluenza sarebbe stata più alta almeno di qualche punto percentuale.

Continua, in ogni caso, l'emorragia di voti. Nel 2017, alla precedente tornata di elezioni comunali, si era recata alle urne più del 60% della popolazione coinvolta. Un dato che era già in calo rispetto al 2012.

In questa tornata i seggi sono aperti oggi dalle ore 7:00 alle 23:00. Si vota per l'elezione del sindaco e il rinnovo del consiglio comunale nei capoluoghi di provincia Verona, Parma, Piacenza, Alessandria, Cuneo, Carrara, Lucca e Barletta. Al ballottaggio anche le città di Frosinone e Viterbo nel Lazio e Monza e Como in Lombardia. Un capoluogo di regione al voto, si tratta di Catanzaro. In Campania sono i candidati sindaco di Pozzuoli e Capua a doversi sfidare al ballottaggio.

A Verona è battaglia tra l'ex calciatore e candidato di centrosinistra Damiano Tommasi e Federico Sboraina, di centrodestra. A Parma, invece, i candidati al ballottaggio sono Michele Guerra (centrosinistra) e Pietro Vignali (centrodestra). Si sfidano a Catanzaro Valerio Donato del centrodestra, e Nicola Fiorita del centrosinistra, con il primo in vantaggio di oltre 12 punti al primo turno.

79 contenuti su questa storia
Ballottaggio Comunali 2022
VERONA
sezioni su 265
53.40%
D. Tommasi
46.60%
F. Sboarina
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni