AGGIORNAMENTO: Ancora un'imbarcazione carica di migranti in difficoltà nel Mediterraneo centrale. "Sos nella zona Sar di Malta! Una barca in pericolo ha appena chiamato Alarm Phone. A bordo ci sono circa 40 persone in fuga dalla guerra in Libia. Abbiamo informato le autorità alle 17.01".

L'allarme è stato lanciato su Twitter Alarm Phone, il call center istituito per i migranti in difficoltà, che ha esortato le forze armate maltesi e la guardia costiera italiana a "intervenire subito e a non ritardare i soccorsi!".

Nonostante le sollecitazioni del servizio per i naufraghi, da La Valletta e da Roma non sono partite indicazioni per effettuare operazioni di soccorso. Per questo Alarm Phone in serata ha pubblicato un secondo tweet, segnalando la posizione della barca, e spiegando che al momento si troverebbe più vicina all'isola di Lampedusa: "La barca è ancora in pericolo in mare! Le autorità di Malta dicono solo che stanno investigando il caso. La barca è molto più vicina a Lampedusa che a Malta. In ogni caso Armed Forces of Malta e Guardia costiera italiana devono organizzare il soccorso più veloce!".