Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Momenti di paura, senza per fortuna gravi conseguenze, quelli che si sono vissuti nel pomeriggio di oggi, 29 luglio, sull'Autostrada A1, nel tratto compreso tra Villa Literno e Caserta Sud. Intorno alle 18, un treno merci è deragliato sul cavalcavia che passa sopra proprio al tratto autostradale: non ci sono state gravi conseguenze, ma alcuni detriti generati dall'incidente si sono riversati sulla sede stradale, senza per fortuna interessare nessuna automobile in transito. L'ingombro di materiali sulla strada, però, ha indotto Autostrade per l'Italia ad optare per la chiusura del tratto interessato dall'incidente ferroviario, quello come detto compreso tra Villa Literno e Caserta Sud, causando notevoli rallentamenti alla circolazione automobilistica.

"È stata disposta la chiusura del tratto per verifiche tecniche sul cavalcaferrovia all'altezza del km 741, a seguito del deragliamento di un treno merci” si legge in una nota della società Autostrade. “Inoltre è stato chiuso il tratto tra il bivio con la A30 Caserta-Salerno e Villa Literno verso Napoli. Si registrano 3 km di coda all'altezza dell'uscita obbligatoria di Villa Literno-Pomigliano verso Roma e tra Caserta nord ed il bivio con la A30 Caserta-Salerno 2 km di coda in direzione Napoli. In alternativa, dopo l'uscita a Villa Literno-Pomigliano si consiglia di immettesi sulla A30 Caserta-Salerno alla stazione di Nola in direzione di Caserta/Roma per poi rientrare sulla A1 Milano-Napoli verso Roma. A chi da Roma è diretto verso Napoli, dopo l'immissione sulla A30 Caserta-Salerno verso Salerno, si consiglia di percorrere la A16 Napoli-Canosa in direzione Napoli e rientrare sulla A1 in direzione Napoli" si legge in una nota di Autostrade per l'Italia.