Covid 19
31 Gennaio 2021
13:37

Scuole superiori in Campania da domani in presenza, ma non in tutte le città

Da domani lunedì 1° febbraio riaprono ufficialmente le scuole superiori in Campania: ma molti comuni, travolti da un aumento dei contagi, stanno correndo ai ripari. Il sindaco di Sorrento proroga la chiusura per tutto febbraio, slitta di una settimana la riapertura delle superiori ad Avellino, Ottaviano e Torre Annunziata. E l’elenco rischia di allungarsi ulteriormente.
A cura di Giuseppe Cozzolino
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Ripartono da domani le scuole superiori in (quasi) tutta la Campania. Diversi comuni hanno già scelto, infatti, di rinviare ulteriormente il ritorno alla didattica in presenza per le scuole superiori per i motivi più diversi ma tutti con un obiettivo comune: limitare la diffusione del contagio da CoViD-19, che già da diversi giorni è in fase di aumento in tutta la regione, dopo un periodo "stabile" che aveva già a sua volta interrotto il calo dei contagi da Coronavirus.

A Sorrento, il sindaco Massimo Coppola aveva già annunciato nei giorni scorsi la decisione di prorogare la chiusura delle scuole superiori cittadine per tutto il mese di febbraio: troppi i casi di Covid in città ma soprattutto troppi gli studenti che arrivano da altri comuni limitrofi, portando ad un potenziale aumento del rischio del contagio. E dunque, scuole superiori chiuse fino al 28 febbraio: si proseguirà con la didattica a distanza. Più "contenuti" i rinvii in altri comuni: ad Avellino, il sindaco Gianluca Festa ha rinviato di una settimana l'apertura delle scuole superiori, che dunque riapriranno direttamente l'8 febbraio.

Situazione difficile invece a Torre Annunziata, che torna zona arancione Covid: il sindaco Vincenzo Ascione lo ha disposto in seguito ad un aumento troppo forte dei contagi. Zona arancione che durerà fino all'8 febbraio, e che dunque prevede anche lo stop alla didattica in presenza per tutte le scuole di ogni ordine e grado sul territorio cittadino. Nella vicina Ottaviano, ordinanza analoga del sindaco Luca Capasso, che ha prorogato la chiusura delle scuole superiori, aggiungendovi anche le medie, a tempo indefinito, "in attesa di una nuova calendarizzazione". Ma l'elenco dei comuni che stanno rinviando l'apertura delle scuole superiori, spesso includendo anche gli altri ordini e gradi, continua ad aggiornarsi con il passare delle ore.

31016 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni