286 CONDIVISIONI
22 Maggio 2023
14:09

Napoli, studenti contestano il ministro Sangiuliano davanti la Federico II: “Fuori i fascisti dall’Università”

Contestato il ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano all’Università Federico II di Napoli. L’esponente del governo Meloni teneva una lectio magistralis.
A cura di Giuseppe Cozzolino
286 CONDIVISIONI

«Fuori i fascisti dall'università» e «Quale cultura su un pianeta che muore?», sono degli slogan esposti da un gruppo di studenti di sinistra all'esterno dell'ingresso della sede centrale dell'Università Federico II di Napoli, al corso Umberto, per l'arrivo del ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano. Gli agenti hanno composto un cordone di sicurezza sulle scale d'ingresso, impedendo ai ragazzi di raggiungere gli spazi interni.

La manifestazione è poi proseguita all'esterno in maniera pacifica, mentre all'interno si teneva la lectio magistralis del ministro Sangiuliano, sul tema Cultura di massa e politica digitale. L'ex direttore del Tg2, oggi ministro del governo di Giorgia Meloni, al termine ha poi lasciato l'edificio dall'uscita di via Mezzocannone.

«Io ritengo che questo sia uno dei migliori atenei al mondo» ha detto Sangiuliano durante la sua lectio magistralis su "Cultura di massa e politica culturale", tenutasi nell'Aula Pessina dell'Ateneo federiciano:

… non lo dico con retorica o per volermi accattivare la platea, lo dico con grande consapevolezza. Da giornalista ho girato tantissime università, anche famose nei ranking internazionali, ma il livello di questa università credo che debba essere nell'orgoglio di questa città e di coloro i quali l'hanno frequentata.

Sangiuliano ha anche ricordato che la Federico II è stata, tra gli altri, «frequentata anche dai tre presidenti della Repubblica napoletani, Enrico De Nicola, Giovanni Leone e Giorgio Napolitano».

Ecco la nota degli studenti che espone le motivazioni alla base della loro protesta:

Ancora una volta le nostre università, vengono utilizzate come passerelle e red carpet da ministri e personaggi indegni. Sappiamo bene qual è l’idea di cultura di Sangiuliano: turismo mordi e fuggi, paghe da fame per i lavoratori della cultura e privatizzazioni di siti culturali e musei.
Un modello di cultura e di turismo che sta distruggendo le nostre città, che sta sfrattando intere fasce della popolazione dai centri storici per lasciare spazio a B&B e case vacanze. Le stesse fasce della popolazione a cui viene sistematicamente negato l’accesso a musei e beni culturali per lasciare spazio al profitto.

Il ministro del governo Meloni venerdì 9 giugno riceverà dall'Università Federico II di Napoli il titolo di "Laureato illustre". Ad annunciarlo è stato Matteo Lorito, rettore della Federico II:

Sangiuliano sarà insignito di questo titolo onorifico per le sue attività giornalistiche. Il suo era un nome che era già in pectore prima che diventasse ministro e non ha nulla a che vedere con questa sua carica ulteriore. È stato direttore del Tg2 per tanti anni e ha fatto tante cose, la sua qualità ed eccellenza professionale era già sotto gli occhi di tutti.

286 CONDIVISIONI
Parcheggia l'auto davanti al cancello dell'Università, il custode notturno resta intrappolato
Parcheggia l'auto davanti al cancello dell'Università, il custode notturno resta intrappolato
La commovente lettera della sorella Lulù ai funerali di Giovanbattista:
La commovente lettera della sorella Lulù ai funerali di Giovanbattista: "Napoli non è Mare Fuori, sei tu"
2.185 di Valerio Papadia
Matrimonio in villa a Posillipo, il rettore della Federico II Matteo Lorito sposa Francesca Marino
Matrimonio in villa a Posillipo, il rettore della Federico II Matteo Lorito sposa Francesca Marino
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni