3.015 CONDIVISIONI
1 Settembre 2022
11:18

Moto impenna e la trascina per 100 metri, Elvira Zriba investita e uccisa sul Lungomare: il video

Il video dell’incidente stradale su via Caracciolo ripreso dalle telecamere. Borrelli: “Condanna esemplare per l’investitore”. Un collega: “L’ho vista morire davanti ai miei occhi”
A cura di Pierluigi Frattasi
3.015 CONDIVISIONI

Il violento incidente stradale che ha portato alla morte della 34enne Elvira Zriba, la notte di lunedì scorso, ripreso in un video dalle telecamere di videosorveglianza presenti in strada. Quei drammatici momenti, poco dopo le 2 di notte, vengono inquadrati dagli occhi elettronici. Nelle immagini si vede una moto che corre e sembra impennare su via Caracciolo, poco dopo la curva di piazza Sannazaro, di fronte ai moli di Mergellina dove partono i traghetti per le isole Eolie. La moto colpisce la donna che viene trascinata per quasi 100 metri.

Poi il veicolo si schianta su un'auto parcheggiata lungo la strada. Immagini ora al vaglio degli investigatori della sezione infortunistica stradale della Polizia Locale, guidata dal comandante Antonio Muriano, e coordinate dal comandante Ciro Esposito, che hanno acquisito anche altre immagini nella zona di piazza Sannazaro negli scorsi giorni, per ricostruire l'esatta dinamica di quanto avvenuto. Domani iniziativa degli abitanti e dei commercianti in ricordo di Elvira. Il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli (Europa Verde) chiede una "condanna esemplare per l‘assassino e dispositivi anti-velocità per scongiurare altre tragedie”. Un collega di Elvira: "L’ho vista morire davanti ai miei occhi. Qui nulla è cambiato, troppe moto continuano a correre ed impennare".

Alla guida un 30enne senza patente

Secondo i primi accertamenti, alla guida della moto ci sarebbe stato un giovane di 30 anni di Frattamaggiore, che non aveva mai conseguito la patente. La moto non era sua, ma apparteneva ad un altro cittadino di Frattamaggiore. A bordo del veicolo c'era anche una ragazza. Sia il conducente che quest'ultima sono rimasti feriti nell'incidente stradale. La giovane Elvira che lavorava in uno chalet sul Lungomare è stata investita mentre attraversava la strada dopo aver gettato l'immondizia. Solo 8 mesi fa anche suo fratello Mustafha era stato investito e ucciso a Pianura, mentre era in strada in bici.

Elvira Zriba, investita e uccisa in via Caracciolo
Elvira Zriba, investita e uccisa in via Caracciolo

Manifestazione per Elvira a via Caracciolo venerdì 2 settembre

La morte della ragazza ha scosso tutta la città. Domani, venerdì 2 settembre alle ore 11, ci sarà una iniziativa per ricordare e chiedere giustizia per Elvira a via Caracciolo all'altezza del Bar "Napoli". Alla manifestazione hanno aderito commercianti e cittadini, Europa Verde, la Radiazza ed è prevista la partecipazione dei familiari della ragazza. "Nonostante la tragedia, oggi su quel tratto di strada nulla è cambiato, l’alta velocità e le peripezie continuando ad essere protagoniste", come racconta un collega di Elvira che si è rivolto al Consigliere Regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli.

Il collega di Elvira a Borrelli: "È morta davanti ai miei occhi"

“Sono il collega della ragazza che è morta davanti ai miei occhi a via Caracciolo – racconta l'uomo nel messaggio inviato a Borrelli – Sul lungomare non è cambiato niente, ci sono ancora ragazzi che corrono all'impazzata senza casco, senza rispettare nessun limite e passando con il rosso. Ho provato a segnalare alla polizia e la municipale e nessuno vuole interessarsi di questa cosa. Moriranno altre persone per colpa di questi irresponsabili. Mi stenderò in mezzo alla strada se nessuno interverrà”.

“Chiediamo una condanna esemplare per il pirata della strada che ha ucciso Elvira, soprattutto una giustizia rapida, e un intervento a breve per mettere in sicurezza questa zona della città da tempo teatro di sanguinosi incidenti – commentano il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli assieme a Nelide Milano ed Augusto Lacala, i coportavoce dei cittadini del Sole che Ride, e il conduttore radiofonico Gianni Simioli – Urgono nuove ed più efficaci misure per fermare i pirati della strada e limitare gli incidenti dovuta all’alta velocità".

Il video dell'investimento inviato al consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli fa vedere chiaramente che il motociclista pirata impennò a tutta velocità a via Caracciolo investendo in pieno Elvira che si trovava vicino al semaforo e le strisce pedonali. Chi l'ha inviato a Borrelli ha scritto: "consigliere faccia vedere cosa fanno questi criminali del volante ogni sera su via Caracciolo per far avere giustizia ad Elvira e a tutte le vittime della strada e affinché si intervenga quanto prima per non farlo succedere mai più".

3.015 CONDIVISIONI
Situazione allerta meteo Campania: vento fino a 100 km/h: a Napoli le onde invadono il Lungomare
Situazione allerta meteo Campania: vento fino a 100 km/h: a Napoli le onde invadono il Lungomare
Anziano investito e ucciso a Pozzuoli, era stato appena dimesso dall'ospedale
Anziano investito e ucciso a Pozzuoli, era stato appena dimesso dall'ospedale
Il 14enne Luca Marengoni investito e ucciso da un tram a Milano
Il 14enne Luca Marengoni investito e ucciso da un tram a Milano
143.616 di Fanpage.it Milano
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni