video suggerito
video suggerito
Trasporto pubblico a Napoli

Metro Linea 6 Napoli apre a fine luglio, dalla Regione 3 milioni per gestirla: ma bastano per 6 mesi

Corsa per finire i collaudi dei vecchi treni di Italia ’90 in tempo per l’apertura prevista a fine luglio.
A cura di Pierluigi Frattasi
261 CONDIVISIONI
Un treno della metro Linea 6
Un treno della metro Linea 6
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Trasporto pubblico a Napoli

Ok dalla Regione Campania all'aumento dei fondi ad Anm per gestire la metropolitana Linea 6, che dovrebbe aprire i battenti a fine luglio, dopo 11 anni di stop. Da Palazzo Santa Lucia sono in arrivo 3 milioni di euro aggiuntivi, che si andranno a sommare ai 2 milioni già stanziati dal Comune di Napoli nell'ultimo bilancio, per un totale di 5 milioni per gestire la metro Linea 6. Soldi che però, a quanto filtra da Palazzo San Giacomo, saranno sufficienti a coprire solo il secondo semestre 2024. Bisognerà trovare le risorse poi anche per il 2025.

La corsa per finire i collaudi dei vecchi treni

Ma per aprire in tempo la metropolitana bisognerà rimettere in esercizio i vecchi treni di Italia '90. Dei 6 trenini, ex tram revampizzati, disponibili, l'ipotesi è rimetterne sui binari 5. Al momento, però, si è ancora nella fase dei collaudi. I treni utilizzati sulla linea fino alla sua chiusura nel 2013, infatti, in questi anni sono rimasti fermi e si sono usurati, mentre è stato necessario anche aggiornare gli impianti tecnologici alle ultime normative, che nel frattempo sono cambiate.

Negli ultimi mesi, sono state sostituite le ruote, che si erano incrinate ed erano fuori produzione, come rivelato da Fanpage.it, e sono stati aggiornati i sistemi di controllo. Proprio in questi giorni si sta procedendo ai collaudi. Ma bisogna fare presto, altrimenti il rischio sarà di avere le stazioni pronte, ma senza i treni o con un numero di convogli insufficiente.

I fondi per la metro 6 solo per il 2024

Risolta, almeno per il momento, invece, la questione dei soldi. Oggi si è svolto l'incontro tecnico in Regione Campania. Il Comune di Napoli e Anm in una nota scrivono:

Comune di Napoli e ANM esprimono soddisfazione per il finanziamento aggiuntivo di 3 milioni di euro sul fondo regionale TPL deciso oggi nella riunione del Comitato di Indirizzo e Monitoraggio del Trasporto Pubblico Locale della Regione Campania. La decisione del Comitato dovrà essere confermata in Giunta Regionale nei prossimi giorni.

E concludono:

Considerando i 2 milioni aggiuntivi già stanziati nel bilancio comunale 2024 dalla Giunta Manfredi, complessivamente ci sono quindi risorse aggiuntive sufficienti per garantire l'apertura della Linea 6 entro fine luglio, in considerazione del solo semestre di attività. Sarà poi necessario – in sinergia fra Comune, ANM e Regione Campania – valutare le risorse necessarie a regime dal 2025.

261 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
977 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views