video suggerito
video suggerito
Trasporto pubblico a Napoli

Metro Linea 1 Napoli ferma 2 ore stamattina, rubati i cavi di rame: turisti e cittadini a piedi

Metro Linea 1 ferma per un furto di cavi di rame. Sospesa la circolazione dei treni dalle 6,20 alle 8,10.
A cura di Pierluigi Frattasi
792 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Trasporto pubblico a Napoli

Metro Linea 1 di Napoli ferma questa mattina per oltre un'ora e mezza a causa di un furto di cavi di rame. Una amara sorpresa per cittadini e turisti. Tanti visitatori che si sono recati presso le stazioni della metropolitana questa mattina hanno trovato i cancelli chiusi e sono dovuti tornare indietro. La circolazione è rimasta sospesa dalle ore 6,20, orario di apertura, fino alle ore 8,10, quando è stata riattivata. Il furto sarebbe avvenuto nella zona di Piscinola, già teatro di altri episodi analoghi negli scorsi mesi. I tecnici sono intervenuti per ripristinare il servizio nel più breve tempo possibile. È la seconda volta che accade in due mesi. Un altro furto di rame era avvenuto il 15 luglio scorso, sempre la notte tra venerdì e sabato, bloccando l'inaugurazione del quarto treno nuovo prevista per la mattina del 15.

Fasano (Ugl Fna): "Ennesimo furto di rame, ora basta"

E scoppia la rabbia dei sindacati. "Siamo stanchi di questi episodi che si verificano periodicamente sulla metropolitana Linea 1 di Napoli – commenta Fulvio Fasano, segretario Ugl Fna Campania – Per l'ennesima volta siamo costretti a denunciare un furto di rame sulla metropolitana, con la conseguenza del blocco della circolazione e dei disagi per l'utenza. Come sindacati da mesi chiediamo all'azienda di rafforzare i controlli per fermare questi continui furti".

Due mesi fa, stesso furto la notte del sabato

Era già accaduto la notte tra venerdì e sabato del 15 luglio scorso, quando ignoti, nella notte, si sono introdotti nelle aree di pertinenza della metropolitana, gestita da Anm, tra Chiaiano e il Frullone, portando via dei cavi di rame e determinando la sospensione della circolazione dei treni su tutta la tratta. Il caso ha voluto che il furto, in quell'occasione, sia avvenuto proprio nello stesso giorno nel quale sarebbe dovuto entrare in servizio quarto treno nuovo della metro, consegnato dalla Caf al Comune di Napoli, e da questi all'Anm. Anche in quell'occasione, i tecnici e gli operai dell'Anm sono subito intervenuti per ripristinare il servizio.

792 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
978 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views