807 CONDIVISIONI

Maria Rosa Troisi era incinta di 4 mesi quando è stata uccisa con una coltellata alla gola

La gravidanza della 37enne, uccisa a Battipaglia il 20 settembre 2023, rivelata dall’esame autoptico.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Napoli Fanpage.it
A cura di Pierluigi Frattasi
807 CONDIVISIONI
Maria Rosa Troisi
Maria Rosa Troisi

Maria Rosa Troisi era incinta al quarto mese di gravidanza, quando, il 20 settembre scorso, è stata uccisa a 37 anni con una coltellata alla gola nella sua casa di Battipaglia, in provincia di Salerno. Per il suo femminicidio è stato arrestato il marito Marco Aiello, idraulico suo coetaneo. L'uomo avrebbe fatto uscire dall'abitazione i due figli di 6 e 11 anni prima di pugnalare mortalmente la compagna.

La gravidanza rivelata dall'autopsia

A confermare la gravidanza della donna, originaria di Solofra, sono stati gli esiti degli esami istologici eseguiti sull’utero, richiesti dal medico legale dopo l’autopsia, come anticipato dal quotidiano La Città. Sarà necessario attendere la consulenza tecnica del medico legale Luigi Mastrangelo, ad ogni modo, per avere il quadro completo della situazione. Al momento, infatti, non sono ancora stati depositati gli atti.

Secondo le prime ricostruzioni, i rapporti tra i due coniugi si sarebbero incrinati dopo l'estate, sfociando in tensioni familiari. L'uomo avrebbe nascosto anche dei registratori in casa per spiare la moglie. Durante l'interrogatorio, il marito avrebbe parlato di un presunto tradimento della moglie.

Adesso, spetterà agli investigatori ricomporre il quadro di tutti gli elementi a disposizione per cercare di chiarire quanto accaduto. La Procura della Repubblica ha disposto nuove perizie sia sui telefonini della coppia che sui registratori presenti in casa, per cercare di ricostruire l'esatta dinamica di quanto avvenuto. Il marito della donna, intanto, dopo l'arresto ha tentato il suicidio in carcere, ferendosi con una lametta alla gola e venendo subito soccorso dal personale.

807 CONDIVISIONI
Lo youtuber Matteo di Pietro patteggia 4 anni e 4 mesi: uccise un bimbo nell’incidente di Casal Palocco
Lo youtuber Matteo di Pietro patteggia 4 anni e 4 mesi: uccise un bimbo nell’incidente di Casal Palocco
Chi sono Lino Pinto e Eva Kaminska, la coppia morta nel femminicidio-suicidio di San Giovanni a Teduccio
Chi sono Lino Pinto e Eva Kaminska, la coppia morta nel femminicidio-suicidio di San Giovanni a Teduccio
Anziano ucciso a coltellate a Napoli, fermato il nipote 27enne: incastrato dalle tracce di sangue
Anziano ucciso a coltellate a Napoli, fermato il nipote 27enne: incastrato dalle tracce di sangue
Sequestrata "La Baita", la braceria frequentata da vip e calciatori: è del genero del boss dei Belforte
Sequestrata "La Baita", la braceria frequentata da vip e calciatori: è del genero del boss dei Belforte
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni