2.027 CONDIVISIONI
13 Luglio 2022
15:41

Estubata la bimba azzannata dal cane dello zio a Ercolano: presto trasferita in reparto

Migliorano le condizioni di salute della bimba di 3 anni che, lo scorso 4 luglio, è stata azzannata dal cane dello zio a Ercolano, nella provincia di Napoli.
A cura di Valerio Papadia
2.027 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Una buona notizia arriva dall'ospedale Santobono di Napoli: migliorano, infatti, le condizioni di salute della piccola Adriana, la bambina di tre anni che, lo scorso 4 luglio, è stata azzannata dal cane dello zio a Ercolano, nella provincia partenopea. Da quanto apprende Fanpage.it, la bambina è stata estubata e respira quindi autonomamente. La piccola, ricoverata in Terapia Intensiva, ha potuto così vedere la madre: le sue condizioni sono migliorate a tal punto che, nel nosocomio partenopeo, stanno valutando se trasferirla in reparto. Le condizioni di salute della piccola, nei giorni scorsi, avevano destato preoccupazione: azzannata al torace e all'addome, era stato necessario intubarla per assisterla al meglio.

La bimba azzannata dal rottweiler dello zio

La piccola Adriana, come detto, è stata azzannata dal cane dello zio, un rottweiler, lo scorso 4 luglio. La bimba si era recata, in compagnia della madre, a casa del parente, in via Montedoro, al confine tra Ercolano e la vicina Torre del Greco: stava giocando in giardino quando, improvvisamente, il rottweiler ha scavalcato la recinzione nella quale si trovava e ha morso la piccola al torace e all'addome. Sono stati i parenti a mettere in fuga il cane e ad allertare i soccorsi: la bimba di tre anni è stata dapprima trasportata all'ospedale Maresca di Torre del Greco ma, vista la gravità delle ferite riportate, è stata trasferita al Santobono, nosocomio pediatrico di Napoli. Qui, la bimba è stata ricoverata in prognosi riservata e per diversi giorni le sue condizioni di salute hanno tenuto con il fiato sospeso la sua famiglia.

2.027 CONDIVISIONI
Escursionisti dispersi sui monti dell'Avellinese, salvati dopo ore di ricerche
Escursionisti dispersi sui monti dell'Avellinese, salvati dopo ore di ricerche
Spari nella notte a Napoli, colpita la finestra di una casa: indagini in corso
Spari nella notte a Napoli, colpita la finestra di una casa: indagini in corso
Il marito la picchia così forte e lei sviene, si risveglia nella vasca da bagno
Il marito la picchia così forte e lei sviene, si risveglia nella vasca da bagno
A Coroglio 18enne pugnalato al petto e ragazza trascinata a terra per rapinarli delle collanine
A Coroglio 18enne pugnalato al petto e ragazza trascinata a terra per rapinarli delle collanine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni