Poco più di mille contagi (1.052) e 39 nuovi morti (8 deceduti nelle ultime 48 ore e 31 deceduti in precedenza ma registrati​ ieri​, totale 3.033 da inizio pandemia): è il bollettino di oggi, giovedì 7 gennaio 2021 dell'unità di crisi Covid della Regione Campania. Riscontrati su 11.930 tamponi effettuati, 937 asintomatici e 115 persone coi chiari sintomi del Nuovo Coronavirus; quasi un migliaio i nuovi guariti (997).

Il ​Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 96
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (**)
Posti letto di degenza occupati: 1.385

** Posti letto Covid e Offerta privata

 Dunque la curva dei contagi è in leggero aumento:  la percentuale tamponi -positivi oggi è pari al 8,81%, ieri era 7.93%.

I risultati dell'analisi eseguita dal matematico Giovanni Sebastiani, dell'Istituto per le Applicazioni del Calcolo ‘Mauro Picone' del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr-Iac) indicano fra le altre cose che la Campania  ha una  situazione stazionaria  in merito al numero di posti occupati giorno per giorno da pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva per Covid-19.

Nelle prossime ore, quando cioè uscirà il rapporto dell'Istituto superiore di Sanità sul monitoraggio dell'ultima settimana, capiremo il futuro della nostra regione in termini di restrizioni Covid. È possibile tuttavia che al netto delle decisioni di governo, come è spesso accaduto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca adotti restrizioni maggiori con ordinanze ad hoc come avvenuto ad esempio nel mese novembre, quando è stata imposta la zona arancione.