3 Maggio 2022
22:02

Angelo Marino morto durante una lite nel Casertano, 23enne condannato a 8 anni

È stato condannato a 8 anni di carcere il 23enne ritenuto responsabile dell’omicidio di un 36enne, morto durante una lite a Cesa (Caserta).
A cura di Nico Falco

È stato condannato a 8 anni di reclusione Aymane Tazi, il 23enne di origini marocchine accusato dell'omicidio di Angelo Marino, il 36enne morto nello scorso settembre durante una lite a Cesa, in provincia di Caserta. Il giovane, secondo la ricostruzione, sarebbe stato provocato e avrebbe reagito, ne sarebbe nato un litigio e la vittima, colpita a calci e pugni, si sarebbe accasciata al suolo. Inizialmente il 23enne si era allontanato dal luogo ma, dopo aver saputo del decesso, si era costituito alle forze dell'ordine.

L'episodio risale alla sera del 29 settembre 2021, è avvenuto in piazzetta De Giorgi, nel centro del comune del Casertano. Marino, che era uscito di prigione da pochi giorni, avrebbe incrociato per caso davanti un bar Tazi, dipendente di un distributore di carburanti; avrebbe inveito contro il ragazzo, che avrebbe quindi reagito. Durante il litigio sarebbero volati calci e pugno e Marino sarebbe crollato a terra; erano intervenuti i sanitari del 118, ma qualsiasi tentativo di soccorso si era rivelato inutile: probabilmente il 36enne era morto sul colpo. Era stata disposta l'autopsia per accertare le cause della morte.

Il processo si è tenuto con rito abbreviato. La Procura ha chiesto 10 anni di reclusione, ma il gip ha annullato l'aggravante dei futili motivi e ha concesso soltanto quelle generiche, oltre al reato qualificato come omicidio preterintenzionale. Il 23enne, assistito dall'avvocato Francesco Lettieri, presenterà ricorso in Appello, durante il quale intende chiedere la valutazione della "provocazione": secondo la sua ricostruzione sarebbe stato infatti schiaffeggiato e per questo avrebbe reagito, dando inizio a quella lite che poi si sarebbe rivelata mortale.

Sparò al figlio dopo una lite, condannato a 8 anni e 8 mesi per tentato omicidio
Sparò al figlio dopo una lite, condannato a 8 anni e 8 mesi per tentato omicidio
Spari in strada dopo la vittoria dell'Italia all'Europeo: chiesti 7 anni per il 17enne
Spari in strada dopo la vittoria dell'Italia all'Europeo: chiesti 7 anni per il 17enne
Morto a 23 anni lo Youtuber Technoblade, l’ultimo video: “Se mi state guardando non ci sono più”
Morto a 23 anni lo Youtuber Technoblade, l’ultimo video: “Se mi state guardando non ci sono più”
162 di Videonews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni