La scritta NAPOLI come comparirà sui Distinti dello Stadio Maradona
in foto: La scritta NAPOLI come comparirà sui Distinti dello Stadio Maradona

Cambia il look dello Stadio Diego Armando Maradona di Napoli, noto fino a qualche settimana fa come stadio san Paolo di Fuorigrotta. Saranno sostituiti 1.400 sediolini del setttore Distinti che saranno riposizionati per ricreare la scritta a caratteri cubitali “Napoli”, bianca, su sfondo azzurro. Un omaggio cromatico al club azzurro, del patròn Aurelio De Laurentiis, che avrà il vantaggio in questo periodo di Covid, con le partite giocate senza pubblico, anche di far sembrare lo stadio meno vuoto. Il Comune di Napoli ha affidato i lavori alla ditta Milani Valerio srl di Ferrara per circa 15mila euro. L'intervento durerà circa 15 giorni dal momento della sottoscrizione del contratto.

Dopo l'intitolazione dell'ex San Paolo a Diego Armando Maradona e il cambio della scritta del nome all'interno dello stadio, quindi, arrivano altri lavori nel tempio del calcio partenopeo dove il Pibe de Oro, scomparso il 25 novembre scorso, vinse i due scudetti. Al fine di ottenere la scritta “NAPOLI” sugli spalti dell’anello superiore del settore distinti sarà cambiata la disposizione di 1.400 sediolini, in modo tale da utilizzare quelli di colore bianco e grigio per la composizione della scritta e quelli di colore azzurro e blu per lo sfondo. All'esterno dello stadio sorgerà poi anche la statua di Maradona, per la quale il Comune ha aperto un contest, nonché il Museo di Maradona con la realtà virtuale per giocare assieme al campione argentino.

I Distinti del Maradona come sono oggi
in foto: I Distinti del Maradona come sono oggi

Lo stadio Diego Armando Maradona (già Stadio San Paolo) è stato oggetto di lavori di riqualificazione in occasione delle Universiadi Napoli 2019. Tra i lavori effettuati sono state anche sostituite tutte le sedute degli spalti, con sediolini di vari colori, ottenendo un effetto pixellato. Con l’impossibilità, dovuta all’emergenza sanitaria in corso, di svolgere partite di calcio in presenza di pubblico, accade ovviamente sempre più spesso di vedere in TV inquadrature di spalti vuoti. La decisione di cambiare il colore dei sediolini è stata presa dal Comune di Napoli “al fine di ridurre l’aridità delle immagini di tanti posti a sedere non occupati”.