1.068 CONDIVISIONI
Covid 19
6 Febbraio 2021
19:06

A Salerno migliaia di persone sul Lungomare, pieni ristoranti e parcheggi

Migliaia di persone si sono riversate oggi sul Lungomare di Salerno e nelle strade del centro storico, approfittando della giornata di sole. Assembramenti fino a pomeriggio inoltrato anche all’esterno dei locali, mentre alcune persone non indossavano la mascherina, in barba alle normative contro il rischio contagio da Coronavirus. Tantissime le comitive di giovani scese in strada per fare l’aperitivo.
A cura di Pierluigi Frattasi
1.068 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Migliaia di persone si sono riversate oggi sul Lungomare di Salerno e nelle strade del centro storico, approfittando della giornata di sole. Assembramenti fino a pomeriggio inoltrato anche all'esterno dei locali, mentre alcune persone non indossavano la mascherina, in barba alle normative contro il rischio contagio da Coronavirus. Tantissime le comitive di giovani scese in strada per fare l'aperitivo o andare a pranzare al ristorante. Molti sorseggiano drink seduti sui muretti che costeggiano il Lungomare. Ma non mancano le famiglie a passeggio con i propri figli travestiti con le maschere di Carnevale. Un fiume di persone ininterrotto fino al pomeriggio, che ha affollato soprattutto tutto il Lungomare, dalla spiaggia di Santa Teresa, gettonata soprattutto dai giovanissimi, a piazza della Concordia, ma anche le aree interne del centro come via Mercanti.

A Salerno caos traffico e parcheggi pieni

Caos anche per la circolazione veicolare, con code lunghissime e traffico sia per entrare a Salerno che verso Costiera Amalfitana, dove a peggiorare la situazione c'è stata la frana di alcuni giorni fa che ha determinato la chiusura di un tratto della Statale 163. Pieni garage e parcheggi. Immagini simili a quelle andate in scena a Napoli nelle stesse ore, con migliaia di persone sul Lungomare di via Caracciolo, impegnate a passeggiare o in attesa di entrare nei ristoranti per pranzare. Via Partenope è identica a quella dei fine settimana precedenti alla pandemia, resa ancora più caotica dalla riapertura decisa per la chiusura della galleria Vittoria: al centro della strada le automobili, che proseguono incolonnate su due corsie e bloccate nel traffico, ai due lati centinaia di persone tra quelli seduti a pranzare nei tanti ristoranti e pizzerie e chi aspetta che finiscano per prendere il loro posto.

1.068 CONDIVISIONI
27588 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni