19 Ottobre 2021
10:22

Viola, la 15enne uccisa con un colpo di fucile partito per errore: il ricordo dei compagni di scuola

Nella mattinata di ieri, lunedì 8 ottobre, i compagni di classe di Viola – la 15enne uccisa per errore dal fratello di 13 anni – si sono raccolti in un momento di preghiera. Così come loro anche tutta la comunità di San Felice, il comune bresciano dove la famiglia di Viola viveva, e anche l’oratorio.
A cura di Ilaria Quattrone

Si sono raccolti in un momento di preghiera per ricordare la loro compagna Viola, uccisa per errore dal fratello di 13 anni. Il ragazzino avrebbe imbracato il fucile del padre, che ha un regolare porto d'armi per uso venatorio, per poi premere accidentalmente il grilletto: la ragazzina è stata così raggiunta al petto ed è morta poi sul colpo. Questa tragedia ha sconvolto l'intera comunità di San Felice del Benaco, comune bresciano che si affaccia sul lago di Garda. E proprio ieri mattina, lunedì 18 ottobre, i compagni di classe – come riporta il quotidiano "Il Giornale di Brescia" – della 15enne hanno voluto ricordarla.

Il cordoglio dell'oratorio

Viola frequentava la scuola Enrico Medi di Salò. E qui, è stato attivato un servizio di sostegno psicologico per i ragazzi così da aiutarli ad affrontare questo terribile evento. Anche il comune dove Viola e la sua famiglia vivevano si è unito al silenzio e al cordoglio espresso dall'istituto scolastico. Dello stesso avviso anche l'oratorio della chiesa parrocchiale che ha interrotto le attività. Sulla loro pagina Facebook campeggia il post: "L'oratorio ricorda con affetto Viola Balzaretti e si unisce alla preghiera della comunità per lei e la sua famiglia".

Il padre indagato per mancata custodia delle armi

Intanto il padre di Viola, Roberto Balzaretti – ex assessore comunale – è indagato per mancata custodia delle armi e aver lasciato che il figlio prendesse in mano il fucile. In casa della famiglia vi erano una decina di armi, tra pistole e fucili, ereditate dal padre di Balzaretti. Un altro interrogativo è capire come mai il fucile fosse carico al momento della tragedia.

Segue la ex fidanzata 15enne a scuola e la minaccia di morte: 30enne arrestato per stalking
Segue la ex fidanzata 15enne a scuola e la minaccia di morte: 30enne arrestato per stalking
Organizza una gita in ricordo della compagna scomparsa, muore in un incidente stradale
Organizza una gita in ricordo della compagna scomparsa, muore in un incidente stradale
Chi era Valentina Di Mauro, la donna uccisa a Cadorago dal compagno Marco Campanaro
Chi era Valentina Di Mauro, la donna uccisa a Cadorago dal compagno Marco Campanaro
Uccide l'amica mentre sono in vacanza in Croazia: arrestato un 30enne di Milano
Uccide l'amica mentre sono in vacanza in Croazia: arrestato un 30enne di Milano
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni