Avrebbe finto di essere un tecnico dell'ascensore e di essere in quel condominio per doverlo riparare: in realtà il suo obiettivo sarebbe stato svaligiare le cantine del palazzo. È successo a Sesto San Giovanni, comune in provincia di Milano, dove nella giornata di martedì 13 aprile è stato arresto un uomo di 28 anni.

L'uomo sorpreso a caricare il materiale in macchina

A coglierlo in flagranza di reato sono stati i carabinieri della stazione di Sesto San Giovanni: i militari lo hanno visto mentre caricava quanto rubato precedentemente su un'auto. I militari si sono avvicinati a lui e hanno trovato diverso materiale elettrico e casalinghi che – grazie poi agli accertamenti – si è scoperto provenire da tre cantine di un condominio.

Aveva già svaligiato altre cantine

I carabinieri hanno poi preceduto con la perquisizione della sua casa dove hanno trovato altri oggetti rubati in altre cantine nel mese di marzo. Il 28enne è stato così arrestato con l'accusa di ricettazione. L'uomo è stato trattenuto nella camera di sicurezza della compagnia di Sesto San Giovani fino a questa mattina, mercoledì 14 aprile. Proprio oggi si è svolto il processo per direttissima al Tribunale di Milano e il 28enne è stato condannato a un anno e otto mesi con pena sospesa.

Si fingevano tecnici del gas per truffare gli anziani, arrestati

Quanto accaduto ieri ricorda le finte truffe inscenate ai danni di anziani a Mantova. Due uomini si spacciavano tecnici del gas promettendo alle vittime verifiche gratuite. Dopo aver finto di aver trovato una fuga di gas, proponevano agli anziani di comprare dei macchinari scadenti a prezzi esorbitanti. I due sono stati scoperti e arrestati.