4 Giugno 2022
8:43

Puntavano i coltelli alla gola dei loro coetanei e li rapinavano: arrestati due 16enni

Due ragazzi di 16 anni sono stati arrestati dopo aver minacciato e rapinato un loro coetaneo fuori da un liceo: a lui hanno anche puntato un coltello ferendolo poi in viso.
A cura di Ilaria Quattrone

Minacce, armi e rapine: è quanto avrebbero commesso due ragazzi di appena sedici anni arrestati dai carabinieri di Desio, comune in provincia di Monza e Brianza. I due minorenni avrebbero sottratto diversi oggetti (portafogli e smartphone) a dei loro coetanei e spesso utilizzando dei coltelli. L'arresto è però scattato, per il momento, per un singolo episodio: una rapina nei confronti di un 15enne consumata fuori da un liceo.

La rapina fuori dal liceo

L'adolescente avrebbe riportato una ferita al viso. I due, stando a quanto ricostruito dai carabinieri, avrebbero avvicinato quattro quindicenni davanti alla scuola: a loro hanno ordinato di consegnare smartphone e portafogli. Il gruppo però ha negato quanto richiesto. La coppia allora ha deciso di puntare il coltello contro uno di loro: il 15enne nel tentativo di divincolarsi, è rimasto ferito. Per fortuna non in maniera grave.

Le altre rapine riprese con lo smartphone

Subito dopo i due rapinatori sono scappati mentre i quattro si sono rifugiati a scuola. Altri studenti, che avevano assistito alla scena, hanno però deciso di chiamare i carabinieri: i militari sono riusciti a fermare i due vicino alla scuola. Durante la perquisizione, i carabinieri hanno trovato all'interno del loro marsupio un coltello. Dall'analisi poi dei loro cellulari, sono emerse delle foto e dei video che li riprendono mentre commettono altre rapine e sempre nei confronti di loro coetanei: su questi episodi continuano a indagare i carabinieri coordinati dalla Procura per i minorenni di Milano. Intanto i due, che devono rispondere di rapina aggravata dall'uso delle armi, sono stati portati in una struttura per minori a Torino.

Omicidio e due aggressioni a Como, arrestato il 33enne:
Omicidio e due aggressioni a Como, arrestato il 33enne: "Non ricordo nulla"
Rapinavano le gioiellerie del centro di Milano: arrestati tre membri dei
Rapinavano le gioiellerie del centro di Milano: arrestati tre membri dei "Pink Panthers"
Avvicina e violenta una 16enne fuori da un locale, arrestato dai carabinieri
Avvicina e violenta una 16enne fuori da un locale, arrestato dai carabinieri
Precipita per 200 metri sull'Adamello davanti agli occhi del fratello, Ilaria Magli morta a 31 anni
Precipita per 200 metri sull'Adamello davanti agli occhi del fratello, Ilaria Magli morta a 31 anni
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni