Foto di archivio: l’incidente in viale Tunisia (Foto di Piermario Sarina)
in foto: Foto di archivio: l’incidente in viale Tunisia (Foto di Piermario Sarina)

Gravissimo incidente stradale nella mattinata di oggi, venerdì 17 luglio, a Milano. Pochi minuti prima delle 9, secondo quanto riporta l'Azienda regionale emergenza urgenza, una donna di 31 anni che era su un monopattino elettrico è stata investita da un furgone. L'incidente si è verificato in via Gaetano Braga, una traversa di via Melchiorre Gioia. Non è ancora chiara l'esatta dinamica del sinistro: sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia locale per i rilievi, oltre ai soccorritori del 118.

La donna sarebbe in condizioni critiche

Inizialmente l'Areu era stata allertata in codice giallo, inviando un'ambulanza e un'automedica: una volta sul posto, però, i soccorritori si sono resi conto che le condizioni della donna investita, di cui non si conoscono al momento le generalità, erano molto gravi. La 31enne è stata trasportata d'urgenza, in codice rosso, all'ospedale di Niguarda: sarebbe in coma, in condizioni critiche.

All'origine dell'incidente ci sarebbe una precedenza non rispettata

Al vaglio della polizia locale la posizione del conducente del furgone, che dovrà aiutare a capire cosa sia accaduto e perché non sia riuscito a evitare la donna. Stando a quanto ricostruito finora, la donna non avrebbe rispetto una precedenza e si è scontrata contro l'altro mezzo, finendo poi investita. Dopo l'urto la 31enne è caduta per terra e ha battuto violentemente la testa contro l'asfalto: si tratta del primo grave incidente che vede coinvolto un monopattino a Milano, anche se pochi giorni fa si era verificato un altro episodio in viale Tunisia.