244 CONDIVISIONI
14 Settembre 2021
12:41

I funerali di Martina Luoni giovedì a Solaro, la sindaca: “Ragazza piena di energia”

I funerali di Martina Luoni, la ragazza di 27 anni scelta da Regione Lombardia come testimonial contro il Covid e morta per un tumore lunedì sera, si terranno giovedì nella sua Solaro, paese alle porte di Milano dove viveva con la famiglia. “Non ce lo aspettavamo. È stato un duro colpo per tutti”, commenta a Fanpage.it la sindaca di Solaro Nilde Moretti. E poi aggiunge: “Era una ragazza piena di energia”.
A cura di Giorgia Venturini
244 CONDIVISIONI

Si terranno giovedì nella sua Solaro, paese alle porte di Milano, i funerali di Martina Luoni, la ragazza di 27 anni scelta da Regione Lombardia come testimonial contro il Covid e morta per un tumore da cui lottava da oltre 4 anni. Ora tutto il paese è in lutto per quanto accaduto: "Non ce lo aspettavamo. È stato un duro colpo per tutti", commenta a Fanpage.it la sindaca di Solaro Nilde Moretti. E poi aggiunge: "Ho conosciuto Martina in occasione del suo video testimonial contro il Covid di Regione Lombardia. Video anche noi del Comune poi avevamo rilanciato. Si è subito presentata come una ragazza energica, piena di vita. Ha avuto tanto coraggio ad esporsi in un momento così particolare". In quel periodo Martina si era appellata a tutti i lombardi chiedendo loro di avere comportamenti corretti in tempo di pandemia così da non mettere a rischio la vita degli altri, soprattutto quella di persone in attesa di cure oncologiche sempre più difficili da ottenere con gli ospedali pieni di pazienti Covid. "Era una vera combattente", conclude la sindaca che giovedì presenzierà ai funerali.

Fontana: Stento ancora a crederci

A Solaro Martina abitava ed era cresciuta con la sua famiglia: i genitori, le sorelle e il fratello. Sui social si era fatta conoscere in tutta Italia: "Mi ero rivolta a un ospedale milanese per la conservazione ovarica prima di iniziare la chemioterapia e la radioterapia, ma ho perso questa possibilità a causa del Covid ora sono in attesa di sapere se la mia patologia renderà possibile un'operazione", aveva spiegato a marzo del 2020 nei suoi video da migliaia e migliaia di visualizzazioni. Così Regione Lombardia l'aveva scelta come testimonial per una campagna anti Covid. "Stento ancora a credici", è il primo commento rilasciato dal presidente Attilio Fontana appena questa mattina è venuto a sapere della morte di Martina. "La malattia che l’affliggeva da tempo purtroppo ha avuto il sopravvento – ha precisato il governatore -. Non dimenticheremo mai il suo sorriso, l’energia di una ventisettenne caparbia e determinata. Lo sguardo deciso e solare con cui, camminando sul belvedere di Palazzo Lombardia, invitava tutti a combattere contro il virus. Per lei una preghiera. Per i suoi cari il cordoglio di tutti i lombardi. Riposa in pace". Alle parole di Fontana si aggiungono anche quelle di Giulio Gallera, assessore al Welfare quando era stato girato il video messaggio sul tetto del Pirellone con Martina Luoni: "Grazie per il tuo coraggio, la tua voglia di vivere e la forza che hai dimostrato anche nei momenti più duri. Ora la tua bella anima splende di una luce ancora più intensa. Ciao Martina".

244 CONDIVISIONI
L'ultimo saluto a Paola Tonoli, oggi i funerali: la donna sarà sepolta accanto al figlio Samuele
L'ultimo saluto a Paola Tonoli, oggi i funerali: la donna sarà sepolta accanto al figlio Samuele
Scoppia un incendio in un appartamento ad Alserio: una donna trovata in arresto cardiaco
Scoppia un incendio in un appartamento ad Alserio: una donna trovata in arresto cardiaco
Cadavere di una donna nel lago di San Felice: nella stessa zona è sparita Paola Tonoli
Cadavere di una donna nel lago di San Felice: nella stessa zona è sparita Paola Tonoli
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni