Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

Paura in un'autofficina di Brescia nella mattinata di oggi, mercoledì 13 ottobre, dove è scoppiato un incendio. Secondo le primissime informazioni, le fiamme hanno distrutto almeno tre macchine presenti all'interno dell'edificio in via Milano, la strada che dalla periferia porta al centro città, e altre due sarebbero invece state parzialmente danneggiate. Il fumo nero, ben visibile in tutta la città, ha allertato i residenti della zona che hanno chiesto l'intervento dei vigili del fuoco. Le fiamme, dunque, sono state spente e ora si calcolano i danni. Dalle prime informazioni filtrate, comunque, non risulterebbero persone ferite. Resta ora da capire cosa ha causato lo scoppio del rogo.

Incendio in una mansarda a Sulzano

Intanto, nella sera di lunedì 12 ottobre, verso le 23, a Sulzano, sempre in provincia di Brescia, delle fiamme sono divampate nella mansarda di un appartamento in via Scaramuzza. Nell'incendio sono andati distrutti alcuni mobili e un letto, poi le fiamme hanno invaso la tromba delle scale del condomino. Secondo quanto riporta "Brescia Today", il giovane inquilino della mansarda non era nella stanza e così ha fatto in tempo a mettersi in salvo e a chiamare i soccorsi. Anche in questo caso, nessuna persona è rimasta ferita. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che sono riusciti a spegnere l'incendio in circa due ore di attività, mentre non è stato necessario allertare i paramedici del 118. La mansarda è stata poi giudicata inagibile e il giovane è stato costretto a cercare un altro alloggio. Ancora sconosciuta la causa dell'incendio.