Si può definire una vera e propria caccia al tesoro quella organizzata da Gazzelle per promuovere il lancio nel nuovo album, intitolato "OK", in uscita il prossimo venerdì 12 febbraio. L'artista romano ha infatti disseminato la città di Milano del vinile della sua ultima opera nascondendola all'interno di speciali cassette antincendio posizionate in diversi luoghi del capoluogo lombardo.

L'album di Gazzelle in anteprima: caccia al tesoro in giro per Milano

Un'operazione che permetterà ai più bravi dei segugi tra i suoi fan, di ascoltare con 72 ore di anticipo i brani inediti che verranno distribuiti sul finire di settimana. Prima ancora dell'annuncio ufficiale, una fortunata persona che si è imbattuta in queste curiose cassette, si è già appropriata del vinile, aprendo il contenitore e portandosi a casa il cimelio.

Da piazza del Duomo a piazza Castello, dalle banchine della metropolitana ai Navigli: nelle ultime ore Milano si è tinta di rosso ospitando i tesori piazzati dall'artista in attesa di essere scoperti dai suoi fan.

Gazzelle sulle orme di Gue Pequeno e Marracash

Il lancio per il nuovo progetto di Gazzelle richiama molto a quanto offerto dal duo Gue Pequeno e Marracash che nel non tanto lontano 2016, in occasione dell'uscita del loro primo album in coppia, "Santeria", avevano lasciato indizi qua e là per Milano, consentendo agli appassionati di scoprire in anteprima alcuni brani dell'album. Come aveva annunciato Marracash sui social, infatti, l'intenzione era di dare "Santeria in anteprima alle strade di Milano perché è la città dove siamo nati e cresciuti, la città che ci ha plasmati, che ha definito il nostro suono e le nostre liriche". Cliccando su un link si accedeva ad una mappa che riportava ad un itinerario da seguire per scovare speciali poster con un qr code la cui scansione consentiva di sentire il brano prescelto.