1.465 CONDIVISIONI
video suggerito
Covid 19

Nel nuovo decreto zona rossa estesa a tutto il Paese

1.465 CONDIVISIONI

Il governo ha deciso di estendere a tutta Italia le misure già approvate per la Lombardia e per 14 Province, le scuole resteranno chiuse fino al 3 aprile. Supermercati presi d'assalto dopo l'annuncio del premier Conte. Nel nostro Paese i malati sono in totale 9172, di cui 724 guariti e 463 decessi. I ricoverati con sintomi sono 4.316, quelli in terapia intensiva sono 733. L'Italia diventa così il secondo paese al mondo, dopo la Cina, per numero di decessi legati a Covid-19. Il Coni: "Sospese tutte le attività sportive". Sette detenuti morti durante le proteste nel carcere di Modena. Crolla la Borsa di Milano dopo le misure anti-contagio contenute nel decreto del governo. La bella notizia di giornata è che il Paziente 1 è uscito dalla terapia intensiva e "respira autonomamente"

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
23:47

fonti Palazzo Chigi: ci si può muovere per fare la spesa 

Immagine

Tra i casi di necessità che consentono gli spostamenti c'è anche la spesa per generi alimentari. Lo precisano fonti di Palazzo Chigi, spiegando che dunque che la limitazione ai movimenti delle persone, estesa questa sera a tutto il territorio nazionale, non riguarda la necessita' di uscire di casa per andare a fare la spesa

A cura di Biagio Chiariello
23:25

Presi d'assalto supermercati notturni

Immagine

Dopo il messaggio del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, sull'allargamento della zona protetta a tutto il territorio nazionale, si registra un assalto ai supermercati un po' in tutta Italia. A Roma come in altre città, in breve tempo, molti cittadini si sono precipitati ad acquistare beni alimentari.

A cura di Biagio Chiariello
23:23

Il ministro Speranza: “Insieme ce la faremo”

Immagine

“Insieme ce la faremo. Abbiamo esteso le misure già previste per le aree più critiche a tutto il Paese. Siamo consapevoli di chiedere sacrifici che però sono indispensabili. Ora più che mai è decisivo il contributo di tutti”. Così su Facebook il ministro della Salute, Roberto Speranza.

A cura di Biagio Chiariello
23:10

Toti: “Solo con queste nuove misure potremo sconfiggere il Coronavirus"

Immagine

“Bene aver deciso senza ulteriori tentennamenti. Solo così potremmo sconfiggere il coronavirus”. Èil plauso del presidente della Regione Liguria Giovanni Toti stasera via fb sul nuovo decreto del presidente del Consiglio Giuseppe Conte che estende a tutta Italia la zona ‘rossà per rischio contagio di coronavirus. “Proprio come Regioni avevamo chiesto subito misure stringenti e uguali per tutto il Paese per il contenimento dei contagi”, aggiunge.

A cura di Biagio Chiariello
23:04

L'ipotesi "super-commissario"

Immagine

Rispondendo a una domanda della sala stampa durante la conferenza stampa per l'annuncio del nuovo decreto, il premier Conte non ha negato l'ipotesi di un super-commissario, pur non confermandola ancora: "Stiamo pensando, visto che stiamo affrontando aspetti della macchina organizzativa che vogliamo potenziare, a usare ogni mezzo per raggiungere l'obiettivo. Voi lo chiamate un supercommissario: io avverto l'opportunità di un coordinamento per l'approvvigionamento di macchinari e attrezzature sanitarie. E' un ruolo che potrebbe affiancare il capo della protezione civile" Angelo Borrelli.

A cura di Biagio Chiariello
22:57

Salvini: “Da governo primo passo ma insufficiente”

Immagine

"Quello annunciato dal governo è un primo passo, lo apprezziamo ma non basta. Dobbiamo fare in fretta e di più, senza tentennamenti. Chiudere tutto e subito, senza lasciare spazio a dubbi o interpretazioni. E mettere a bilancio per aiutare SUBITO famiglie e imprese (soprattutto i piccoli) non 7 ma 70 miliardi, e che in Europa non perdano tempo a discutere. Ogni giorno perso è un dramma, volere è potere”. Così il leader della Lega Matteo Salvini sulle misure annunciate dal presidente del Consiglio.

A cura di Biagio Chiariello
22:51

Governatore Lombardia: “Passo necessario, ma insufficiente”

Immagine

“Un passo necessario ma, temo, ancora insufficiente. I numeri della Lombardia e del resto del Paese ci dicono che il contagio è in continua espansione, con tutte le conseguenze che conosciamo: a partire dalla pressione sugli ospedali, in particolare sulle terapie intensive. Dall’ inizio dell’epidemia sono convinto che solo con sacrifici, anche più importanti, da parte di ciascuno di noi e con la volontà di osservare regole anche più stringenti, si possa superare questa emergenza”. Così il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, commenta le comunicazioni del premier Giuseppe Conte.

A cura di Biagio Chiariello
22:33

Meloni: "Governo è in grande confusione"

Immagine

"Sicuramente è un passo forte, i passi devono essere commisurati ai rischi che si corrono. In quello che abbiamo appena ascoltato c'è una confusione fuori misura". Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, a Stasera Italia commenta così l'annuncio del premier Giuseppe Conte, che ha comunicato l'introduzione di nuove misure per tutto il paese nell'emergenza coronavirus. "Si va avanti a colpi di decreti ogni 48 ore, allargare la zona rossa a tutta Italia è una misura importante. Perché non si danno informazioni certe ai cittadini? Come si fa ad ottemperare a queste misure. Se la gente deve stare a casa, i negozi stanno aperti? Se le scuole sono chiuse, perché ancora nessuno ha detto alle famiglie come saranno aiutate a tenere a casa i bambini? Uno stato serio spiegherebbe come si è attrezzato per fare in modo che ai cittadini non manchi nulla", dice Meloni.

A cura di Biagio Chiariello
22:06

Di Maio: "Possiamo battere virus. Ma ora servono regole ferree ovunque"

Immagine

Anche il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio interviene a margine della conferenza stampa con la quale il premier Giuseppe Conte ha proclamato l'estensione della zona rossa a tutte le 20 regioni d'Italia: "Il patrimonio di un’esperienza, che ci restituisce anche il dato incoraggiante della provincia di Lodi, deve portarci a fare un sacrificio ulteriore in tutta Italia. Possiamo battere il virus.
Ma ora servono regole ferree ovunque.

A cura di Biagio Chiariello
22:02

Ministro Azzolina: "Chiusura scuole fino al 3 aprile, misura dolorosa ma necessaria"

Immagine

Le parole del Ministro della Scuola Lucia Azzolina a seguito del nuovo decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri per arginare l'epidemia Coronavirus. La chiusura della scuola è stata prorogata fino al 4 aprile.

A cura di Biagio Chiariello
21:48

Le parole di Conte: "Tutta Italia sarà zona rossa"

Immagine

Queste le parole del premier Giuseppe Conte in conferenza stampa sul nuovo decreto anti-coronavirus: “Siamo ben consapevoli di quanto sia difficile cambiare le nostre abitudini. Ma purtroppo tempo non ce n’è: i numeri ci dicono che c’è una crescita importante dei contagi e delle persone decedute. Le nostre abitudini vanno cambiate, ora. Dobbiamo rinunciare tutti a qualcosa per il bene dell’Italia. E ci riusciremo solo se tutti collaboreremo. Ho deciso di adottare misure ancora più stringenti per riuscire a contenere l’avanzata del Coronavirus. Sto per firmare un provvedimento: non ci sarà una zona rossa o una zona 1 o 2 ma solo un’Italia: Italia zona protetta, su tutto il territorio andranno evitati gli spostamenti e saranno vietati gli assembramenti”.

A cura di Biagio Chiariello
21:30

Conte: "Tutta l'Italia diventa zona rossa, scuole chiuse fino al 3 aprile"

Immagine

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, annuncerà a breve l'estensione delle misure previste per contrastare l'epidemia da Coronavirus (già attive in Lombardia e in altre 14 province) a tutte le 20 regioni. Tutta Italia diventa così zona rossa. Confermata anche la proroga per la chiusura della scuole di ogni ordine in tutto il Paese al 3 aprile. Fino allo stesso periodo è certificato lo stop alle attività sportive, come deliberato nel pomeriggio dal Coni. Anche palestre e impianti di sci resteranno chiusi per tutto il mese di marzo. Il premier lo annuncerà, in conferenza stampa, dopo un incontro avuto in questi minuti con i leader della forze di maggioranza.

A cura di Annalisa Girardi
21:06

Capogruppo Italia Viva positivo: nessuna quarantena per Renzi

Immagine

Primo contagiato da coronavirus Covid-19 nel Consiglio regionale della Toscana. Si tratta del consigliere Stefano Scaramelli (Italia Viva), presidente della Commissione Sanità. Lo ha annunciato lo stesso interessato via Facebook. A seguito dell'annuncio, il Consiglio regionale della Toscana, convocato per domani pomeriggio, è stato sospeso. Fonti dello staff di Matteo Renzi spiegano comunque che il leader Iv non sarebbe a rischio in quanto non avrebbe avuto contatti diretti di almeno 15 minuti con Scaramelli.

"I medici mi hanno appena comunicato di essere positivo al coronavirus", ha scritto Scaramelli su Facebook. "La conferma che non vorresti mai ricevere, che ti porta da subito a infondere coraggio a chi vive al tuo fianco e ti costringe a lottare oggi più di ieri. Una sfida prima di tutto con te stesso che credo nessuno vorrebbe mai condividere pubblicamente, ma che il ruolo pubblico e il senso di responsabilità mi impongono di fare".

Sc

A cura di Biagio Chiariello
20:55

Ricciardi: "Situazione in deterioramento, intensifichiamo misure"

Immagine

Walter Ricciardi, componente italiano del comitato esecutivo dell'Oms e consulente del ministro della Salute, sottolinea che la situazione italiana "non sia buona", in quanto "abbiamo un aumento di casi e decessi, e questo mostra una situazione in deterioramento". Ricciardi ha quindi aggiunto: "Credo che domani  dovremo iniziare a pensare ad una intensificazione delle misure per contenere Covid-19. Nella vecchia zona rossa  le misure di contenimento sembrano aver funzionato. Adesso però l'Italia si trova in una situazione analoga a quella di Wuhan prima della chiusura della città. Non se ne è ancora parlato, ma credo che domani dovremo iniziare a pensare a una intensificazione delle misure".

A cura di Annalisa Girardi
20:12

Ministro per lo Sport Spadafora al lavoro per nuovo decreto

Immagine

Il ministro per le Politiche giovanili e per lo Sport, Vincenzo Spadafora, ha annunciato di essere già al lavoro su un nuovo decreto dopo lo stop a tutte le iniziative sportive da parte del Coni e la richiesta di nuovi provvedimenti: "Sono già al lavoro per la stesura del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri in materia sportiva, che spero possa essere firmato già nella giornata di domani".

Il Comitato Olimpico Nazionale Italiano si è riunito oggi con i rappresentati delle federazioni degli sport di squadra, e ha deciso per la sospensione delle attività sportive fino al prossimo 3 aprile. Una scelta accompagnata dalla richiesta rivolta al governo di "emanare un apposito Dpcm che possa superare quello attuale in corso di validità". La misura vale anche per il campionato di calcio di Serie A, che dovrebbe rimanere fermo almeno fino all'inizio del prossimo mese.

A cura di Annalisa Girardi
19:49

Di Maio: "Si vince o si perde insieme"

Immagine

 "Qui si vince o si perde insieme. Rispettiamo le regole e sconfiggiamo il virus il prima possibile! Se un medico, un infermiere, un operatore sociosanitario può fare un turno di 24 ore senza fermarsi un attimo, nemmeno per mangiare, allora noi possiamo starcene a casa ed evitare gli aperitivi. Se loro possono lavorare 24 ore, noi possiamo cambiare le nostre abitudini". Lo scrive su Facebook il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

A cura di Biagio Chiariello
18:45

Il "Paziente 1" respira autonomamente

Immagine

"Il paziente uno" è stato trasferito dalla terapia intensiva a quella sub intensiva. E' stato cioè ‘stubato' in quanto ha iniziato a respirare autonomamente". Lo ha detto l'assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera.

A cura di Biagio Chiariello
18:39

9172 contagiati, 724 guariti e 463 morti in Italia

Immagine

Nella consueta conferenza stampa quotidiana della Protezione Civile, il commissario Angelo Borrelli ha annunciato il bollettino odierno relativo all'epidemia da Coronavirus: le persone contagiate sono in totale 9172, con un incremento di 1.598 persone rispetto a domenica. 724 sono invece i pazienti guariti e 463 sono i decessi (97 in più rispetto a ieri). I ricoverati con sintomi sono 4.316, 733 sono in terapia intensiva (+83). Di questi 440 sono in Lombardia (+41).

A cura di Biagio Chiariello
18:34

Ministro Boccia: "Chiusi tutti gli impianti sciistici del Paese"

Immagine

Nella consueta conferenza stampa quotidiano della Protezione Civile ha preso la parola il ministro per gli affari regionali e le autonomie nel Governo Francesco Boccia per annunciare la "chiusura di tutti gli impianti sciistici del Paese". "Il buonsenso richiesto non c’è stato, ma abbiamo notato che al contrario c'è stata un'operazione marketing vergognosa. In particolare, la sollecitazione agli studenti ad andare in montagna: è inammissibile. Per questo abbiamo deciso di chiudere tutti gli impianti di scii d’Italia”.

A cura di Biagio Chiariello
18:28

Rivolte nei carceri. Morto ad Ascoli detenuto da Modena, è il settimo

Immagine

E' morto oggi pomeriggio nel carcere di Marino del Tronto uno dei 41 detenuti trasferiti la scorsa notte da quello di Modena dopo i tumulti e il saccheggio dell'infermeria. Causare del decesso dell'uomo, un 40enne, sarebbe stata un'overdose. Già all'arrivo nel carcere ascolano le sue condizioni di salute erano apparse gravi. A quanto trapela un altro dei detenuti giunti da Modena, sarebbe in condizioni gravissime sempre per l'assunzione di oppiacei avvenuta prima dell'arrivo nel carcere ascolano.

A cura di Biagio Chiariello
18:09

CONI: "Attività sportive interrotte fino al 3 aprile"

Immagine

Il Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI) riunitosi oggi con i rappresentanti delle federazioni degli sport di squadra ha deciso per l'interruzione delle attività sportive fino al 3 aprile, facendo richiesta "al Governo di emanare un apposito DPCM che possa superare quello attuale in corso di validità". Questo significa che anche il campionato di calcio di Serie A dovrebbe restare fermo fino all'inizio del prossimo mese.

A cura di Biagio Chiariello
17:54

Lombardia. Assessore Gallera: "5.469 positivi e 333 decessi"

Immagine

Sono in tutto 5.469 i positivi al coronavirus in Lombardia, ovvero "1.280 più di domenica". Lo ha detto l'assessore al Welfare della Lombardia, Giulio Gallera, sottolineando che i ricoverati non in terapia intensiva sono 2.802 (585 più di domenica), 440 in terapia intensiva (+41), mentre i dimessi sono stati 646 ed è salito a 333 il numero dei decessi.

A cura di Biagio Chiariello
17:42

Crolla la Borsa di Milano, Ftse Mib chiude a -11%

Immagine

 Giornata da dimenticare per Piazza Affari: l'indice Ftse Mib ha chiuso in calo dell'11,17% a 18.475 punti, dopo un minimo di giornata a quota 18.346. Si tratta del secondo maggiore ribasso in una sola seduta dalla nascita dell'indice nel 1998 dopo quella successiva al referendum sulla Brexit del 24 giugno 2016.

A cura di Biagio Chiariello
17:24

OMS: minaccia di una pandemia è "molto reale"

Immagine

La minaccia di una pandemia è "molto reale": lo dice il direttore generale dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, in un nuovo aggiornamento sul coronavirus. Allo stesso tempo però evidenzia che questa "sarebbe la prima pandemia della storia che possiamo controllare". Il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della Sanità lo ha detto durante la conferenza stampa di aggiornamento sull'epidemia di Covid-19, sottolineando che "la conclusione è che non siamo in balia di questo virus". "L'Italia sta adottando misure aggressive e speriamo che nei prossimi giorni vedremo i risultati" ha poi aggiunto Ghebreyesus.

A cura di Biagio Chiariello
16:52

Viceministro Buffagni: "Parlamentari del Nord a rischio quarantena"

Immagine

"Se venissimo a Roma andremmo in quarantena, meglio evitare qualsiasi spostamento, ma stiamo aspettando delle risposte perché i nostri voti sarebbero necessari per lo sforamento al tetto per l'utilizzo dei sette miliardi e mezzo. Stiamo facendo tutte le verifiche del caso". Lo ha detto, riferendosi al voto previsto mercoledì a Roma, il viceministro dello Sviluppo Economico, Stefano Buffagni. E' "una situazione paradossale", ha aggiunto.

A cura di Biagio Chiariello
16:50

Prime due vittime di Covid in Germania

In Germania prime vittime da Coronavirus: come hanno dichiarato le autorità locali, due persone sono morte nelle ultime ore a causa del virus. Le autorità hanno reso noto la notizia nelle ultime ore. Uno dei morti viveva nell'area di Heinsberg, in Nord-Reno Vestfalia, dove si registra il maggior focolaio. L'altro decesso, invece, è avvenuto a Essen. La cancelliera Angela Merkel ha affermato oggi che la Germania è pronta ad affrontare la situazione e le relative conseguenze economiche.

A cura di Marco Piscitelli
16:18

Trump minimizza il rischio Coronavirus: influenza comune fa 37000 morti

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump
Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump

Il presidente americano Donald Trump continua a minimizzare il rischio coronavirus. "Lo scorso anno 37000 americani sono morti per la comune influenza. La media è tra i 27.000 e i 70.000 per anno. Nulla viene chiuso, la vita e l'economia vanno avanti. In questo momento ci sono 546 casi confermati di coronavirus, con 22 morti. Pensate a questo!", ha twittato il presidente.

A cura di Susanna Picone
16:07

In Toscana maestra positiva in una scuola di Bibbiena: isolamento per 242 alunni

Coronavirus Covid-19
Coronavirus Covid-19

Una maestra che lavora in una scuola di Bibbiena, in Casentino (Arezzo), è risultata positiva al coronavirus. "Stanno partendo le notifiche di quarantena per 242 alunni e 10 tra insegnanti e collaboratori della scuola stessa", è quanto rende noto il sindaco di Bibbiena Filippo Vagnoli sottolineando che "si tratta comunque di misure precauzionali per tutelare innanzitutto le famiglie e quindi la comunità, visto che questi bambini possono avere avuto contatti con un probabile caso positivo". "I genitori non sono in quarantena o sorveglianza cautelativa – è quanto reso noto sempre dal sindaco – perché sono contatti indiretti e gli scienziati in questo sono stati molto chiari. Per loro non è necessaria. Ogni giorno il personale medico della Asl Toscana sud est si metterà in contatto con le famiglie per monitorare in modo adeguato la situazione". Per un'altra maestra risultata positiva ad Arezzo nei giorni scorsi sono stati messi in isolamento 178 alunni. Positiva era poi risultata nei giorni successivi una collega della maestra di Arezzo.

A cura di Susanna Picone
15:43

In Spagna aumentano i casi: sono 999, quasi il doppio rispetto a ieri

Immagine

Aumentano anche in Spagna i contagi da coronavirus. Secondo quanto scrive l'agenzia Bloomberg, nel Paese si registra un'accelerazione dei contagi saliti oggi a 999, quasi il doppio rispetto ai 589 di ieri. Bloomberg sottolinea che il governo di Madrid ha riunito un incontro di emergenza per valutare l'adozione di "misure drastiche" per contenere la diffusione del Covid-19. Il maggior numero di contagi si registra a Madrid e nei Paesi Baschi. Nella capitale i casi confermati sono aumentati di 200 unità nelle ultime 24 ore mentre i decessi sono raddoppiati (16 le vittime segnalate oggi contro le 8 di ieri).

A cura di Susanna Picone
15:20

Rivolta a Rebibbia: cariche contro i parenti dei detenuti

Immagine

Anche Rebibbia, dove bruciano materassi e la polizia è intervenuta sparando lacrimogeni, si aggiunge alle molte carceri in tutta Italia che stanno protestando dopo la cessazione dei colloqui decisa per l’emergenza coronavirus. La rabbia è esplosa a seguito del decreto del consiglio dei ministri che appunto sospende le visite in carcere. I detenuti chiedono misure radicali per tutelare la loro salute. Fuori ci sono decine di parenti dei detenuti. Una cinquantina di parenti delle persone recluse, per lo più donne, stanno bloccando via Tiburtina: le forze dell'ordine sono intervenute con una carica di alleggerimento per liberare la sede stradale, tra le proteste dei presenti.

A cura di Susanna Picone
1.465 CONDIVISIONI
32809 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views