Conflitto in Ucraina
19 Luglio 2022
06:00
AGGIORNATO19 Luglio

Le notizie del 19 luglio sulla guerra in Ucraina

Cosa è successo nel 146esimo giorno di guerra in Ucraina. Il presidente russo, Vladimir Putin, e il suo omologo turco, Tayyip Erdogan, si sono incontrati a Teheran per discutere dell'esportazione di grano ucraino: "Non è tutto risolto ma facciamo progressi", così il presidente russo. Draghi chiama Zelensky: "Sostegno dell'Italia". Attacco missilistico russo nella regione di Odessa. Mosca: distrutto deposito di munizioni. Missili russi anche su Kramatorsk con morti e feriti.  Kiev bombarda ponte a Kherson: "missili e armi occidentali aiutano a stabilizzare le linee del fronte". Zelensky ha annunciato nuove purghe al servizio di sicurezza. Medvedev: "Raggiungeremo obiettivi e decideremo noi la pace".

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Conflitto in Ucraina
19 Luglio
22:31

Nuovi aiuti a Kiev e nuove sanzioni a Mosca

"Continueremo ad aiutare l'Ucraina a difendersi" dalla Russia, ha detto il portavoce della Casa Bianca Joh Kirby, aprendo la strada a nuove sanzioni Mosca. Gli Stati Uniti stanno lavorando a un nuovo pacchetto di aiuti per l'Ucraina che potrebbe essere annunciato a breve, secondo quanto affermato da Kirby che ha precisato che la Russia sta rivedendo i piani per annettere Kherson, Zaporizhzhia e tutto il Donetsk e il Luhansk.

A cura di Susanna Picone
19 Luglio
22:00

Usa: "La Russia si prepara ad annettere ulteriore territorio ucraino"

"Abbiamo informazioni sul fatto che la Russia si prepara ad annettere ulteriore territorio ucraino", seguendo un copione simile a quello del 2014. Lo afferma il portavoce della Casa Bianca, John Kirby. "La Russia ha già commesso un grande errore con l'invasione", ha aggiunto.

A cura di Susanna Picone
19 Luglio
21:18

Ucraina, Olena Zelenska incontra Jill Biden alla Casa Bianca

La first lady americana Jill Biden ha incontrato oggi la controparte ucraina Olena Zelenska alla Casa Bianca. Al suo arrivo sul South Lawn la first lady ucraina è stata accolta anche dal presidente Joe Biden che ha offerto all'ospite un mazzo di fiori. L'incontro con Jill Biden è uno degli impegni di Zelenska nel quadro della sua visita a Washington: ieri la first lady ucraina ha incontrato il segretario di Stato Antony Blinken e Samantha Power, amministratore dell'Agenzia americana per lo sviluppo internazionale. Blinken, ha reso noto il portavoce del Dipartimento di Stato Ned Price, ha sottolineato l'impegno degli Stati Uniti verso il popolo ucraino ed ha lodato Zelenska per la sua opera a sostegno dei civili durante il conflitto. Domani la first lady ucraina interverrà davanti ai membri della Camera dei Rappresentanti e del Senato a Capitol Hill.

A cura di Susanna Picone
19 Luglio
20:45

Khamenei a Putin: "Nato organizzazione pericolosa, non vuole Russia forte"

La Nato è "un'organizzazione pericolosa" e se la Russia non fosse intervenuta in Ucraina, "la parte avversa avrebbe provocato una guerra". Lo ha affermato la Guida iraniana, Ali Khamenei, incontrando a Teheran il
presidente russo Putin. "L'Occidente – ha aggiunto Khamenei, citato dalla televisione di Stato – non vuole una
Russia forte e indipendente".

A cura di Susanna Picone
19 Luglio
20:20

Gas, prezzo scende sotto i 160 euro: si guarda a Nord Stream  

Il prezzo del gas chiude in calo con Gazprom che sarebbe pronta a riavviare, a flusso ridotto, le esportazioni di gas all'Europa attraverso Nord Stream il prossimo giovedì 21 luglio al termine del periodo di manutenzione. Ad Amsterdam le quotazioni, dopo una giornata in lieve rialzo, sono scese fino a 153 euro al megawattora per poi concludere la seduta a 154,46 euro (-1,8%), a livelli di inizio luglio.

A cura di Susanna Picone
19 Luglio
19:44

Putin: "Sul grano non è tutto risolto ma facciamo progressi"

Il presidente russo Vladimir Putin ha ringraziato il presidente turco Recep Tayyp Erdogan per i suoi sforzi di mediazione sull'export del grano. Lo riporta l'agenzia Interfax. "Non tutti i problemi sull'esportazione di grano ucraino sono stati risolti, ma ci sono progressi ed è già buono", così Putin citato dalla Tass.

A cura di Susanna Picone
19 Luglio
19:30

Per i russi l’Ucraina sta schierando in guerra “soldati mutanti”

La Russia è convinta che l'Ucraina stia schierando "soldati mutanti" addestrati con l'aiuto degli Stati Uniti in laboratori americani. Due deputati russi, Konstantin Kosachev e Irina Yarovaya, sono stati incaricati di guidare la commissione d'inchiesta di Mosca sui "bio-laboratori" in Ucraina.

A cura di Susanna Picone
19 Luglio
18:56

Colloquio telefonico tra Draghi e Zelensky: "Pieno sostegno dell'Italia"

Il Presidente Draghi ha avuto oggi un colloquio telefonico con il Presidente dell’Ucraina Zelensky. La discussione si è incentrata sugli ultimi sviluppi della situazione sul terreno. Il Presidente Draghi ha reiterato il pieno sostegno e solidarietà del Governo all’Ucraina.

A cura di Susanna Picone
19 Luglio
18:07

Zelensky: "Dialogo con Duda, insieme contro aggressione russa"

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha parlato su Twitter del "dialogo continuo" con l'omologo polacco Andrzej Duda. "Ho informato il presidente della Polonia dell'attuale situazione sul campo di battaglia. Abbiamo discusso del supporto alla difesa per l'Ucraina dalla Polonia e dai suoi alleati. Abbiamo coordinato i passi per contrastare l'aggressione russa", ha scritto Zelensky.

A cura di Susanna Picone
19 Luglio
17:16

Kiev: "Tre tecnici centrale nucleare Zaporizhzhia rapiti dai russi"

Energoatom, l'azienda statale che supervisiona gli impianti nucleari in Ucraina, ha denunciato il rapimento da parte degli occupanti russi di tre lavoratori della centrale nucleare di Zaporizhzhia. Lo riporta l'Ukrainska Pravda, precisando che i tre sono stati portati in una destinazione sconosciuta. Il rapimento sarebbe avvenuto tra domenica e lunedì. Si tratta di Ihori Kvashnin, capo del servizio di protezione ambientale della centrale, Serhii Pykhtin, vice capo del dipartimento di decontaminazione per il funzionamento e la gestione dei rifiuti radioattivi, ed Elena Ryabtseva, capo del dipartimento di decontaminazione. "Questo è un altro tentativo degli invasori di destabilizzare il funzionamento della grande centrale nucleare di Zaporizhzhia, che è sotto l'occupazione russa da marzo", si legge nella nota.

A cura di Susanna Picone
19 Luglio
16:40

Biden: "Sanzioni contro i Paesi che detengono americani"

Biden ha firmato un ordine esecutivo per imporre sanzioni contro governi stranieri coinvolti "nelle detenzioni illegali e nei rapimenti" di cittadini americani. Lo riferisce il dipartimento di Stato Usa. L'ordine ha anche l'obiettivo di "evitare che episodi del genere avvengano in futuro e per migliorare le comunicazioni con le famiglie dei detenuti, lavorando per garantire che ricevano "informazioni coerenti e accurate".

A cura di Susanna Picone
19 Luglio
16:05

Ok Ue a 10 mld aiuti Italia a sostegno liquidità imprese colpite dalla crisi creata dalla guerra

Via libera della Commissione Ue ad aiuti per 10 miliardi di euro predisposti dall'Italia per garantire liquidità alle imprese colpite dalla crisi creata dalla guerra in ucraina. Il meccanismo è approvato nell'ambito del quadro temporaneo di crisi per gli aiuti di Stato. Imprese di tutte le dimensioni e settori (non finanziarie) attive in
Italia, potranno ricevere nuovi prestiti, leasing finanziario o prodotti di factoring pro solvendo, coperti da una garanzia statale per il 70-90% del prestito, a seconda di dimensioni e fatturato, e fino al 15% del fatturato annuo medio del beneficiario o al 50% dei costi energetici nei 12 mesi.

A cura di Susanna Picone
19 Luglio
15:23

Putin arrivato a Teheran, vedrà Erdogan e Raisi

Il presidente russo, Vladimir Putin, è arrivato a Teheran, dove incontrerà il presidente iraniano Ebrahim Raisi e il presidente della Turchia, Recep Tayyip Erdogan. L'ultima visita di Putin in Iran risaliva all'autunno del 2018.

A cura di Susanna Picone
19 Luglio
15:10

Kiev: "Rimpatriati i corpi di altri 45 militari"

"Sono stati riportati in Ucraina i corpi di altri 45 militari. L'operazione è stata eseguita con la collaborazione del commissario per le persone scomparse Oleh Kotenko e delle strutture delle forze delle ordine dell'Ucraina". Lo ha
comunicato su Facebook ministero dell'Integrazione ucraino.

A cura di Susanna Picone
19 Luglio
14:34

Ucraina, attacco con missili sul centro di Kramatorsk: almeno un morto

"È stato attaccato il centro della città. Ci sono vittime. Sul posto stanno lavorando gli artificieri". Lo ha scritto su Telegram il sindaco di Kramatorsk Oleksandr Honcharenko, dopo il precedente annuncio di stamattina di un attacco
missilistico contro fabbriche della città. La notizia dell'attacco al centro di Kramatorsk è stata confermato anche dal capo dell'amministrazione militare regionale di Donetsk, Pavlo Kyrylenko, che su Telegram ha precisato che "i russi hanno colpito la parte centrale della città con missili. Almeno un civile è morto".

A cura di Susanna Picone
19 Luglio
13:57

Tre ufficiali dell'aeronautica ucraina tra i 25 morti a Vinnitsa

Tre ufficiali dell'aeronautica ucraina tra i 25 morti a Vinnitsa. La loro morte e il loro funerale sono stati riportati dai media delle loro città, dai parenti nei social network e dal sito web della Minsk Suvorov School, dove ha studiato una delle vittime. In precedenza, il ministero della Difesa russo ha affermato di aver colpito la casa degli ufficiali a Vinnitsa, dove si è svolta una riunione di militari ucraini e fornitori stranieri di armi per aerei. Da quanto si sa al momento, dopo l'attacco a Vinnitsa, sono morti più civili che militari. Tra i morti c'erano tre bambini, questa mattina si è saputo della morte di una donna che lavorava come medico in un ospedale vicino alla casa degli ufficiali.

A cura di Antonio Palma
19 Luglio
13:47

Le autorità ucraine hanno confermato missilistico a Kherson

Le autorità ucraine hanno confermato un attacco missilistico a Kherson, città occupata dai russi. Obiettivo il ponte Antonovsky sul fiume Dnepr. In precedenza, i media statali russi avevano riferito di una esplosione. Il ponte Antonovsky è l'unico in piedi nel raggio di 90-100 km. L'altro più vicino attraversa il Dnepr a Nova Kakhovka.

A cura di Antonio Palma
19 Luglio
13:33

Mosca: se c'è intesa su grano, nessun raid su navi

Le forniture di grano dall'Ucraina non saranno soggette a raid della Russia, se verrà raggiunto un accordo sulla loro esportazione attraverso il Mar Nero, ha affermato oggi il viceministro degli Esteri russo Vershinin, citato dalla Ria Novosti. "Vorrei ricordarvi la dichiarazione del nostro presidente,il quale ha affermato che se gli ucraini sminano i porti e inviano navi con grano,queste consegne, ovviamente, saranno escluse da qualsiasi attacco, e un passaggio pacifico sarà assicurato", ha detto Vershinin.

A cura di Antonio Palma
19 Luglio
13:20

Esplosione nel centro di Kramatorsk, morti e feriti

Esplosione nel centro di Kramatorsk dove si segnalano morti e feriti. Lo ha annunciato il sindaco della città Alexander Goncharenko. Secondo lui, ci sono vittime, sul posto stanno lavorando vigili del fuoco e soccorritori. Secondo il capo dell'amministrazione di Donetsk Pavel Kirilenko, un almeno due appartamenti in un edificio residenziale e diverse auto sono stati distrutti.

A cura di Antonio Palma
19 Luglio
12:59

Nuove sanzioni Ue alla Russia, anche Sberbank in blacklist

Nel nuovo pacchetto di sanzioni Ue, a quanto si apprende da più fonti europee, sono previste anche ulteriori misure restrittive contro Sberbank, la principale banca russa. In particolare l'istituto finanziario sarebbe tra le entità in ingresso nella blacklist europea e ciò implicherebbe il congelamento dei suoi asset e il divieto della stragrande maggioranza delle transazioni. Ungheria, Austria e Croazia – hanno tuttavia chiesto una ‘fase di adattamento' prima dell'ingresso di Sberbank (presente nei tre Stati) nella blacklist. Il nuovo pacchetto di sanzioni è stato sul tavolo, ieri, della riunione degli ambasciatori dei 27.

A cura di Antonio Palma
19 Luglio
12:19

Russia e Ucraina si sono scambiati i corpi di soldati morti

Russia e Ucraina si sono scambiati i corpi di soldati morti. Nella regione di Zaporozhye, lo scambio dei corpi dei militari morti è avvenuto secondo la formula "45 per 45". Lo ha riferito a RIA Novosti Vladimir Rogov, un membro dell'amministrazione dell'occupazione della regione. Le informazioni sullo scambio sono state confermate dal Ministero per la reintegrazione dei territori temporaneamente occupati dell'Ucraina. "Un'altra operazione è stata effettuata per trasferire i corpi dei militari morti, l'Ucraina ha recuperato i corpi di 45 dei suoi difensori in conformità con le norme della Convenzione di Ginevra", si legge nel comunicato.

A cura di Antonio Palma
19 Luglio
12:07

Russia e Iran firmano accordo da 40 miliardi di dollari su petrolio

Aziende russe, tra cui Gazprom, e iraniane hanno firmato un accordo secondo cui importanti compagnie di Mosca investiranno 40 miliardi di dollari nell'industria del petrolio iraniano. Lo rende noto Irna secondo cui si tratta del maggiore investimento di sempre da parte di un Paese straniero in Iran. Nelle scorse settimane, funzionari di Gazprom avevano visitato l'Iran per definire i termini dell'accordo che è stato firmato oggi.

A cura di Antonio Palma
19 Luglio
11:40

Mosca: distrutto deposito di munizioni a Odessa

Il ministero della Difesa russo ha riferito della distruzione di un deposito di munizioni nella regione di Odessa. Il ministero della Difesa russo ha dichiarato in un briefing mattutino che l'esercito russo aveva distrutto depositi di munizioni nella regione di Odessa vicino al villaggio di Belenkoye con "armi di alta precisione". L'agenzia afferma che queste munizioni erano destinate alle armi fornite all'Ucraina dagli Stati Uniti e dai paesi europei. Le autorità ucraine hanno riferito che la notte del 19 marzo l'esercito russo ha lanciato sette razzi Kalibr nella regione di Odessa. Uno di loro è stato intercettato e sei hanno colpito il villaggio vicino a Odessa. Di conseguenza, gli edifici residenziali sono stati distrutti, gli edifici scolastici e i centri culturali sono stati danneggiati. Sei persone, tra cui un bambino di cinque mesi, sono rimaste ferite.

A cura di Antonio Palma
19 Luglio
11:19

Gas, Bruxelles ai Paesi membri: "Tagliare immediatamente i consumi"

L'Europa si prepara ad un razionamento energetico. Secondo una indiscrezione pubblicata dal Financial Times, Bruxelles potrebbe presto chiedere ai Paesi membri di “tagliare il consumo di gas per non rimanerne a corto in inverno”. "Bisogna risparmiare 12 miliardi di metri cubi nei prossimi tre mesi per evitare un ‘gas crunch' in inverno" afferma il documento visionato dal FT

A cura di Antonio Palma
19 Luglio
10:54

Leader ceceno alla tv russa: “In Ucraina combattiamo guerra santa contro LGBT e Anticristo”

Il comandante del distaccamento ceceno di Ramzan Kadyrov “Akhmat”, Apti Alaudinov, ha definito “santa” la guerra russa contro l’Ucraina intervenendo in diretta sulla tv di Stato di Mosca: “I valori europei sono i valori di Satana. Noi vinceremo”.

A cura di Antonio Palma
19 Luglio
10:32

Medvedev: "Raggiungeremo obiettivi e decideremo noi la pace"

"La Russia raggiungerà tutti i suoi obiettivi. E ci sarà la pace. Ma alle nostre condizioni, non a quelle su cui strillano disorientati impotenti politici in Europa e all'estero": così in un post su Telegram, il vicepresidente del Consiglio di sicurezza della Federazione russa e ex presidente russo, Dmitry Medvedev. "La Russia – aggiunge – raggiungerà gli obiettivi fissati per l'operazione militare speciale in Ucraina nonostante le
forniture di armi americane a questo Paese".

A cura di Antonio Palma
19 Luglio
10:16

La Russia chiede oltre 21 miliardi di rubli a Google: deve cancellare video sull’Ucraina da Youtube

La Russia chiede oltre 21 miliardi di rubli a Google. La motivazione presentata dalle autorità russe per la multa è sempre la stessa: La società non ha rimosso contenuti sulla guerra in Ucraina che il governo di Mosca giudica illegali.

A cura di Antonio Palma
19 Luglio
09:59

Sale a 25 il bilancio delle vittime di Vinnytsia, morta dottoressa colpita mentre visitava pazienti

Il bilancio delle vittime dell'attacco missilistico alla città di Vinnitsa è salito a 25 morti, lo ha affermato il capo dell'amministrazione regionale di Vinnitsa, Sergei Borzov. "La neurologa Natalya Falshtinskaya è morta in ospedale oggi. Quando è arrivato il razzo, stava ricevendo pazienti presso la clinica. Tre bambini sono rimasti senza madre", ha scritto. Il 14 luglio, l'esercito russo ha attaccato il centro di Vinnitsa. Il ministero della Difesa russo ha spiegato che l'obiettivo era un ufficio miliare dove, secondo l'esercito russo, si sarebbe tenuto "un incontro del comando dell'aviazione ucraina con rappresentanti di fornitori di armi stranieri". Tra i 25 morti ci sono anche tre bambini.

A cura di Antonio Palma
19 Luglio
09:37

Kiev: "Russi bombardano senza sosta Luhansk e Donetsk"

"I russi bombardano quasi continuamente sia la regione di Luhansk che le aree popolate della regione di Donetsk", lo ha dichiarato Serhai Haidai, il governatore ucraino di Luhansk. "I russi hanno cercato contemporaneamente di condurre un assalto in quattro direzioni, hanno continuato a bombardare una piccola parte della regione di Luhansk, dove le forze armate dell'Ucraina avevano difese, dall'aviazione, dall'artiglieria e dai razzi”. In un secondo post, Haidai ha affermato che "anche il secondo esercito più lungo del mondo ha risorse umane limitate" e ha accusato, senza presentare prove, la Russia di mobilitazione forzata all'interno delle aree occupate del Donbass.

A cura di Antonio Palma
19 Luglio
09:17

Su Odessa lanciati sette missili Kalibr

Sei persone, tra cui un bambino, sono rimaste ferite in un attacco missilistico nella regione di Odessa, lo ha affermato Sergei Bratchuk, portavoce dell'amministrazione militare regionale ucraina. Secondo la stessa fonte, un totale di sette missili da crociera Kalibr sono stati lanciati dal Mar Nero: uno è stato abbattuto dalla difesa aerea, i restanti sei hanno colpito la regione, scrive Ukrainska Pravda. È scoppiato un incendio: "Diverse proprietà private, automobili, una scuola, un centro culturale sono stati danneggiati", si legge nella nota. In precedenza, le autorità ucraine hanno denunciato quattro eprsone con ferite lievi.

A cura di Antonio Palma
19 Luglio
08:57

Putin arrivato a Teheran, vertice con Erdogan e presidente iraniano Ebrahim Raisi

La TV di stato iraniana ha affermato che il presidente russo Vladimir Putin è arrivato in Iran, lo riportato Reuters. È la prima visita di Putin fuori dai confini dell'ex Unione Sovietica dall'inizio della guerra, dopo aver visitato il Tagikistan e il Turkmenistan a giugno. Putin avrà un incontro trilaterale con il presidente turco Recep Tayyip Erdogan e il presidente iraniano Ebrahim Raisi sulla Siria e poi un bilaterale con Erdogan sull'Ucraina. Lo riferisce la tv di stato iraniana. Putin incontrerà anche il leader supremo irananiano, l'Ayatollah Ali Khamenei, durante la sua visita.

A cura di Antonio Palma
19 Luglio
08:37

Forze armate ucraine: missili e armi occidentali aiutano a stabilizzare le linee del fronte

Missili e armi occidentali aiutano a "stabilizzare" le linee del fronte, lo afferma il principale comandante militare ucraino che ha attribuito al "tempestivo arrivo dell'M142 Himars" – i sistemi avanzati di missili a lungo raggio forniti dagli Stati Uniti – di aver aiutato i soldati a mantenere le loro posizioni difensive in prima linea. Il generale Valery Zaluzhny ha affermato che le potenti armi hanno permesso alle sue forze di "stabilizzare la situazione" attraverso "importanti attacchi ai punti di comando nemici, ai magazzini di munizioni e carburante". "Un fattore importante che contribuisce al mantenimento delle linee e delle posizioni difensive è l'arrivo tempestivo dell'M142 Himar, che sferra attacchi mirati contro i punti di controllo nemici, le munizioni e i depositi di carburante" ha spiegato. La conferma arriva anche dal presidente Zelensky: “Le armi recentemente fornite dall’Occidente all’esercito ucraino stanno facendo una differenza notevole nel favorire i successi militari e le perdite inflitte all’invasore russo”.

A cura di Antonio Palma
19 Luglio
08:20

Kiev: russi vogliono riprendere l'offensiva su Slavyansk

Lo Stato Maggiore Generale delle Forze Armate dell'Ucraina ha riferito che i russi vogliono riprendere l'offensiva su Slavyansk mentre mantengo posizioni difensive su Nella direzione di Kharkov. "Il nemico sta cercando di creare le condizioni per la ripresa dell'offensiva in direzione di Slavyansk" afferma lo stato maggiore. "Nella direzione di Kharkov, il nemico sta conducendo operazioni militari per mantenere le linee occupate" riferisce lo stato maggiore nel consueto rapporto sulla situazione del fronte della guerra in Ucraina.

A cura di Antonio Palma
19 Luglio
08:09

Kieve: Bombardamento russo su Nikopol durato 19 ore

L'esercito russo ha colpito pesantemente la città di Nikopol e il porto fluviale con sistemi di lancio multiplo di missili Grad. In citta sono scoppiati incendi in due imprese, scrive Ukrayinska Pravda. I russi hanno iniziato a colpire Nikopol di recente su base giornaliera. La città si trova sulla riva destra del Dnepr, la riva sinistra è occupata dalle truppe russe. Il capo dell'amministrazione militare della città di Krivoy Rog, Alexander Vilkul, afferma che sono stati lanciati circa 40 missili nella regione di Nikopol nell'ultima giornata. Il capo del Consiglio regionale di Dnipropetrovsk, Nikolai Lukashuk, ha osservato che nel distretto di Nikopol il raid aereo è durato circa 19 ore: "Non era mai successo prima".

A cura di Antonio Palma
19 Luglio
07:53

Londra: l'offensiva nel Donbass è lenta perché ai russi mancano uomini

"L'obiettivo politico immediato dichiarato dalla Russia è di impadronirsi dell'intera Oblast' di Donetsk. Sebbene la Russia possa ancora ottenere ulteriori guadagni territoriali, è probabile che il loro ritmo operativo e la velocità di avanzamento siano molto lenti senza una pausa operativa significativa per la riorganizzazione" lo scrive il ministro della difesa britannico citando un report dell'intelligence di Londra sulla situazione in Ucraina.

"La Russia ha lottato per mantenere un'efficace potenza di combattimento offensiva dall'inizio dell'invasione e questo problema sta probabilmente diventando sempre più acuto. Oltre a far fronte a una grave carenza di personale, i pianificatori russi devono affrontare un dilemma tra lo schieramento di riserve nel Donbass o la difesa dai contrattacchi ucraini nel settore sudoccidentale di Kherson" scrivono da Londra

A cura di Antonio Palma
19 Luglio
07:34

Zelensky annuncia nuove purghe al servizio di sicurezza ucraino

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha annunciato il licenziamento di 28 funzionari del servizio di sicurezza dell'Ucraina. "Un'altra notizia importante per quanto riguarda il servizio di sicurezza dell'Ucraina. È in corso un audit del personale del servizio. La questione del licenziamento di 28 funzionari è in fase di risoluzione", ha affermato nel suo consueto discorso serale. Secondo Zelensky, si tratta di funzionari di diversi livelli e le ragioni del loro licenziamento sarebbero ascrivibili a risultati lavorativi deludenti.

A cura di Antonio Palma
19 Luglio
07:19

Lancio di razzi russi sulla regione di Odessa

Lancio di razzi russi sulla regione di Odessa. Le truppe russe hanno lanciato un attacco missilistico sulla regione di Odessa. Di conseguenza, è scoppiato un incendio. Quattro persone sono rimaste ferite. "Quattro persone hanno riportato ferite lievi. Due case sono in fiamme, due sono state distrutte al suolo, molte hanno le finestre rotte", ha affermato Aleksey Matsulevich, vice capo dell'amministrazione militare regionale di Odessa.

A cura di Antonio Palma
19 Luglio
07:12

Putin vede Erdogan per discutere delle esportazioni di grano dall'Ucraina

Il presidente russo, Vladimir Putin, e il suo omologo turco, Tayyip Erdogan, si incontreranno oggi a Teheran per discutere dell'esportazione di grano ucraino, secondo un collaboratore del Cremlino. Putin dovrebbe recarsi a Teheran per incontrare Erdogan e il presidente iraniano Ebrahim Raisi nell'ambito del cosiddetto formato di colloqui Astana relativo alla Siria, ha affermato la scorsa settimana il Cremlino. "La questione della spedizione di grano ucraino sarà discussa con Erdogan … Siamo pronti a continuare a lavorare su questa pista", ha detto Yuriy Ushakov, consigliere per la politica estera di Putin.

A cura di Antonio Palma
19 Luglio
06:45

I funerali di Liza, la bimba Down uccisa dalle bombe russe. La madre: “Il mondo non ci protegge”

Sono stati celebrati due giorni fa i funerali di Liza Dmitrieva, la bimba ucraina di 4 anni con sindrome di Down uccisa da un bombardamento russo della scorsa settimana sulla città ucraina di Vinnytsia.

A cura di Davide Falcioni
19 Luglio
06:32

Arrestata e rilasciata poco dopo la giornalista che ha sfidato Putin con un cartello contro la guerra

L'intervento in diretta di Marina Ovsyannikova durante il telegiornale.
L’intervento in diretta di Marina Ovsyannikova durante il telegiornale.

È stata nuovamente arrestata, per essere rilasciata dopo poche ore, la giornalista russa Marina Ovsyannikova, nota per la protesta in diretta tv contro la guerra scatenata dalla Russia in Ucraina.

A cura di Davide Falcioni
19 Luglio
06:10

Russia-Ucraina, le news di oggi 19 luglio sulla guerra

Si continua a combattere in Ucraina. Allarme UE: "La sicurezza alimentare peggiora ogni giorno". Borrell: "L'Ucraina ha bisogno di più armi, gliele forniremo- Putin conta sulla stanchezza dei Paesi democratici". Kiev: "Truppe russe costrette a ritirarsi nel Donetsk". I filorussi: "Abbiamo il controllo della città di Seversk".

A cura di Davide Falcioni
2810 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni