Conflitto in Ucraina
19 Luglio 2022
09:43

Leader ceceno alla tv russa: “In Ucraina combattiamo guerra santa contro LGBT e Anticristo”

Apti Alaudinov, comandante del distaccamento ceceno di Ramzan Kadyrov “Akhmat”, ha definito “santa” la guerra russa contro l’Ucraina intervenendo in diretta sulla tv di Stato di Mosca: “I valori europei sono i valori di Satana. Noi vinceremo”.
A cura di Ida Artiaco
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Conflitto in Ucraina

Le forze russe in Ucraina stanno combattendo una "guerra santa" contro Lgbt e Anticristo. Lo ha detto Apti Alaudinov, comandante del distaccamento ceceno di Ramzan Kadyrov "Akhmat", intervenendo nel corso di una trasmissione andata in onda sulla tv di Stato russa, che così torna a far parlare di sé.

Rispondendo a una domanda della conduttrice Olga Skabeeva, Alaudinov ha poi aggiunto che spera che Mosca affronterà presto anche la NATO e l'UE, che sono considerati adepti di Satana, nel nome di Dio. "Siamo i crociati del 21esimo secolo", ha detto. Una clip dell'intervento del ceceno è stata diffusa via Twitter anche da Anton Gerashchenko attuale consigliere ed ex viceministro presso il Ministero degli affari interni dell'Ucraina.

"In nome di Allah, il più misericordioso, in nome del nostro Dio. Spero che mi concediate di dire ciò che penso stia succedendo nel mondo in generale – ha detto il ceceno -. Da quando ero giovane mi sto preparando alla guerra che stiamo combattendo oggi. È una guerra santa di cui i nostri santi e gli anziani hanno parlato, sono cresciuto così. Vi dirò una cosa. Ringrazio il Signore che vivo in Russia oggi, che questo Paese sia guidato da Vladimir Putin, perché è l'uomo che ha deciso di rifiutare i cosiddetti valori europei".

In realtà, per lui, questi sono "valori di Satana. Sono grato che Putin rimanga quella persona che aderisce ai valori e che questa Nazione percorra il sentiero tracciato dal Signore. Non siamo sotto la bandiera LGBT e fin quando lui vivrà non lo saremo".

Infine Alaudinov spiega perché è convinto che la Russia vincerà questa guerra santa. "Tutto quello che vediamo oggi, insieme al blocco NATO e tutto il resto, è che stiamo combattendo una battaglia contro l'esercito del Diavolo, dell'Anticristo, come vogliate chiamarlo. L'Europa e l'America perderanno, la Russia invece resterà ferma sui sui piedi al punto che ci chiederanno perdono".

3147 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni