169 CONDIVISIONI
Coalizione Centrodestra
44%
56 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26%
5 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.6%
5 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.7%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
60375 sezioni su 60399
Ultimo aggiornamento: 10 minuti fa
Coalizione Centrodestra
43.8%
121 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26.1%
12 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.4%
10 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.8%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
61394 sezioni su 61417
Ultimo aggiornamento: 2 minuti fa
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia
3 Agosto 2022
08:19
AGGIORNATO06 Agosto

Le notizie del 3 agosto sulle elezioni politiche 2022

169 CONDIVISIONI

Dopo l‘accordo tra Enrico Letta, Carlo Calenda e Benedetto della Vedova trovato ieri a Montecitorio, oggi era in programma un incontro con Europa Verde e Sinistra Italiana, poi rinviato. Bonelli e Fratoianni chiedono di rinegoziare i punti del patto, ma Calenda chiude: "Accordo non si cambia". Tajani: "Azione getta la maschera, è quinta colonna del PD". Conte: "L'accordo è una presa in giro".

Si cominciano a delineare più chiaramente le coalizioni dei partiti che esprimeranno i candidati delle prossime elezioni: per Luigi di Maio si va verso una candidatura nelle liste dem, ma avverte: "Pretendiamo rispetto o viene meno coalizione". Matteo Renzi dice di voler correre da solo, pur rischiando di non essere eletto.

Il centrodestra continua la campagna elettorale: "Presenteremo la lista dei ministri prima delle elezioni", dichiara Salvini. Tajani: "Berlusconi sta già pensando ai nomi". Non commenta Giorgia Meloni, che sa di essere il traino della coalizione considerati gli ultimi sondaggi.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia
03 Agosto
22:46

Letta (PD): "Nel centrodestra è un patto di potere"

"Stasera Meloni a Salvini ha detto che i ministeri li trattiamo dopo il voto. Tra di loro è un patto di potere, hanno detto ‘non ce ne frega niente delle distinzioni programmatiche, ci mettiamo insieme e poi vedremo'". Lo ha detto il leader dem Enrico Letta a La7, aggiungendo che "domani sarò a Roma tutto il giorno", rispondendo alla domanda su cosa vorrebbe dire a Angelo Bonelli e Nicola Fratoianni.

A cura di Ida Artiaco
03 Agosto
22:31

Calenda: "Se vinciamo cercherò di convincere Draghi"

"Il patto è fondato sull'agenda Draghi, se vinceremo le elezioni cercherò di convincere Draghi a rimanere. Se lui è disposto? Per come è fatto secondo me non lo dice nemmeno allo specchio dove si fa la barba la mattina". Così Carlo Calenda, leader di Azione, ospite a ControCorrente su Rete4.

A cura di Ida Artiaco
03 Agosto
22:29

Calenda: "Di Maio ha marchio di inaffidabilità"

"Sono contento dell'evoluzione di Di Maio ma è diventato  una persona che ha un marchio di inaffidabilità. Bisogna usare la memoria, perché non possiamo essere il Paese del giorno della marmotta, non si può resettare tutto completamente. Questa è la grande battaglia: non dimenticare le cose". Così Carlo Calenda leader di Azione ospite a ControCorrente su Rete4.

A cura di Ida Artiaco
03 Agosto
21:00

Le imprese potranno contribuire al pagamento delle bollette dei dipendenti: la proposta di Bonetti

La ministra Bonetti in un post su Facebook illustra la sua proposta per il decreto Aiuti bis, che sarà discusso domani in Cdm: "Per sostenere le famiglie in questo tempo di difficoltà ho proposto per questo nuovo Decreto Aiuti di inserire tra le azioni di welfare che le imprese potranno mettere in campo per i dipendenti il contributo al pagamento delle bollette di acqua, luce e gas. Una misura importante, che ci aiuta a rafforzare concretamente il potere di acquisto dei lavoratori, che amplia gli strumenti di welfare esentasse a disposizione delle aziende e ci fa investire tutti sul futuro del Paese. Avanti!".

A cura di Annalisa Cangemi
03 Agosto
20:51

Di Maio avverte: "Pretendiamo rispetto o viene meno la coalizione"

"Impegno Civico vuole costruire, è una comunità fatta di persone determinate, pazienti, pronte a dare il massimo, ma la nostra comunità pretende rispetto e parità di trattamento. Altrimenti viene meno il principio fondante di una coalizione". Lo ha detto Luigi Di Maio, capo politico di Impegno Civico in una nota.

"Nelle coalizioni – aggiunge – deve prevalere il rispetto reciproco, verso tutti coloro che ne fanno parte. Sin dall'inizio, abbiamo avuto l'obiettivo di costruire una coalizione compatta e omogenea per fermare la deriva estremista rappresentata dai partiti che, per interessi personali, hanno fatto cadere il governo. Lo hanno fatto infischiandosene dell'emergenza economica nazionale, dell'inflazione record e dei costi del carrello della spesa che continuano ad aumentare, colpendo così le tasche delle famiglie italiane. È opportuno, dunque, non perdere di vista l'obiettivo, anche per evitare di mandare al governo partiti che rischiano di portare l'Italia fuori dalla sua collocazione Euro-Atlantica. Continuiamo a porci con uno spirito costruttivo: quello di chi vuole dar vita a una coalizione che risponda agli interessi del Paese e non agli interessi del singolo partito. E per delineare questa coalizione bisogna correre e procedere a passo spedito perché adesso c'è poco tempo e si rischia solamente di lasciare il campo d'azione a chi ha causato la caduta del governo Draghi". 

A cura di Annalisa Cangemi
03 Agosto
20:38

Calenda: "Fratoianni e Bonelli vogliono rinegoziare patto, per noi l'accordo non cambia"

"Fratoianni e Bonelli chiedono a Enrico Letta di rinegoziare il patto sottoscritto ieri. Non c'è alcuna disponibilità da parte di Azione a farlo. L'agenda Draghi è il perno di quel patto e tale rimarrà. Fine della questione". Lo ha detto su Twitter, il leader di Azione Carlo Calenda.

A cura di Annalisa Cangemi
03 Agosto
19:42

Bonelli chiede che anche il M5s faccia parte dell'alleanza Letta-Calenda

"Né io né Fratoianni andiamo col Pd, noi abbiamo la nostra lista". Lo ha detto Angelo Bonelli a Metropolis su Repubblica.it "Per come è stata impostata ieri l'intesa Letta-Calenda potrebbe consentire un'intesa anche con M5S, un'intesa tecnica. Faccia parte di questa alleanza, con un'intesa tecnica, anche M5S così come lo fa Calenda". 

A cura di Annalisa Cangemi
03 Agosto
19:37

Bonelli: "Condizioni per accordo con Letta ci sono se c'è rinegoziazione punti"

"Se c'è una rinegoziazione dei punti, assieme a una questione che indichi un profilo programmatico che parli al popolo del centrosinistra ci possono essere le condizioni per un accordo". Lo ha detto il co-portavoce di Europa Verde Angelo Bonelli, in diretta a Metropolis sulla web tv di Repubblica.

A cura di Annalisa Cangemi
03 Agosto
19:21

Elezioni, Letta incontra Di Maio e Tabacci

Incontro oggi alla Camera tra il segretario del Pd Enrico Letta e i promotori di Impegno civico Luigi Di Maio e Bruno Tabacci. Sul tavolo la valutazione dell'esito dell'accordo di ieri siglato tra il segretario dem con Azione e +Europa.

A cura di Annalisa Cangemi
03 Agosto
19:16

Bonetti a Fanpage.it: "Iv corre da sola, non ci candidiamo con chi è stato contro il governo Draghi"

La ministra Elena Bonetti, in un'intervista a Fanpage.it, spiega che non ci son le condizioni per un'alleanza con Pd e Azione nella coalizione del centrosinistra, e che Italia viva si presenta da sola alle elezioni: "Siamo chiusi a qualsiasi proposta che non sia credibile nei confronti delle cittadine e dei cittadini a cui chiediamo il voto. In particolare non siamo disponibili a candidarci con chi è stato contro il governo Draghi, con chi ha votato contro le politiche ambientali e con chi ha votato contro i miliardi dati alle famiglie, alle imprese, con chi ha votato contro le scelte importanti necessarie che abbiamo fatto in politica estera, con chi ha votato contro il Pnrr".

A cura di Annalisa Cangemi
03 Agosto
18:52

Orlando tende la mano a Europa Verde e Si: "Fratoianni e Bonelli alleati importanti"

"Sono alleati assolutamente importanti. È un momento nel quale è necessario tenere i nervi saldi e non cadere nella tentazione di qualche parola di troppo. È fondamentale costruire un'alleanza che nei collegi sia in grado di battere la destra". Lo ha detto il ministro del Lavoro e deputato Pd, Andrea Orlando, a SkyTg24, parlando delle trattative in corso per stringere un'alleanza tra il Pd, Sinistra italiana di Nicola Fratoianni e i Verdi di Angelo Bonelli.

"Credo ci siano le condizioni per definire alcuni punti in comune sulla transizione ecologica – ha aggiunto – e per affrontare tempi importanti come il lavoro". 

A cura di Annalisa Cangemi
03 Agosto
18:34

Evi (Verdi): "Non sono ottimista su alleanza con Letta, accordo con Azione ci esclude"

"Non sono molto ottimista". Eleonora Evi, co-portavoce dei Verdi Europei, risponde così all'Adnkronos sulla possibilità di compattare la coalizione di centrosinistra dopo il rinvio dell'incontro, già fissato per oggi, con Enrico Letta. Il patto siglato ieri tra il Pd e Azione-Più Europa "dice una cosa molto chiara: esclude tutti gli altri. E tutti gli altri, siamo noi".

Il rinvio dell'incontro con Letta prelude a una rottura? "Noi oggi non abbiamo confermato l'incontro perché abbiamo bisogno di tempo per riflettere tra di noi come Europa Verdi e con Sinistra Italiana. Da ieri le condizioni sono obiettivamente mutate dopo l'accordo tra Letta e Calenda. Un accordo per noi irricevibile sotto molto punti di vista a partire da quelli di contenuti e di programma. Da quello che abbiamo letto non c'è alcun punto di contatto con noi e nessuna risposta ai temi della crisi climatica e sociale. E poi c'è anche una questione di metodo".

Quale? "Il patto tra loro è legittimo ma dice una cosa molto chiara. Ovvero esclude tutti gli altri e gli altri siamo noi per primi avevamo iniziato un dialogo e un confronto per unire il campo democratico. E invece assistiamo a un patto che esclude una forza politica come la nostra di Verdi con Sinistra Italiana che peraltro, stando ai sondaggi, pesa tanto quanto Azione e potrebbe pesare anche di più… Come abbiamo detto c'è un grande disagio anche tra i nostri che puntavano a vedere un soggetto ecologista e di sinistra pienamente rappresentato". 

A cura di Annalisa Cangemi
03 Agosto
18:14

Renzi: "Hanno proposto il diritto di tribuna anche a me, Di Maio ha accettato, dov'è la dignità?"

Il leader di Italia viva Matteo Renzi ha risposto a Enrico Letta, che ha offerto il ‘diritto di tribuna' ai leader dei partiti che si alleeranno con il Pd: "Cosa è il diritto di tribuna? Un posto garantito come capolista del PD a tutti i leader dei partiti in coalizione. Così sono sicuro di entrare in Parlamento. Lo hanno proposto anche a noi. Pare che al momento abbia accettato di prendere questo posto e correre con il simbolo del PD, Luigi Di Maio. Amici miei, ma la dignità dov’è? Ho lasciato il PD perché non condividevo le idee di quel gruppo dirigente. Io non mi faccio adesso candidare da quel partito per salvare una poltrona. Le idee valgono più dei posti. Per me la politica è un ideale, non un centro per l’impiego. E a chi mi chiede se useremo il diritto di tribuna rispondo: mi chiamo Matteo Renzi, io, non Luigi Di Maio. Meglio rischiare di perdere il seggio che avere la certezza di perdere la faccia", ha scritto su Facebook il leader di Iv.

A cura di Annalisa Cangemi
03 Agosto
16:19

Italia viva rilancia tweet di Calenda di luglio: "No a cartelli con Di Maio"

"Calenda cerca la polemica con noi. Non ci prestiamo. Ci piace ricordarlo così". È quanto si legge sul profilo Twitter di Italia viva. I renziani rilanciano poi un tweet del leader di Azione che il 22 luglio scriveva: "Non c'è alcuna intenzione da parte di Azione di entrare in cartelli elettorali che vanno dall'estrema sinistra a Di Maio. Questi cartelli sono garanzia di ingovernabilità e sconfitta. Agenda Draghi e agenda Landini/Verdi NON stanno insieme. Sono prese in giro degli elettori". 

A cura di Annalisa Cangemi
03 Agosto
16:11

Nel decreto Aiuti bis 900 milioni per prorogare lo sconto benzina

Nel decreto Aiuti bis sono previsti 900 milioni per prorogare lo sconto benzina che scade il 21 agosto. Lo riferiscono all'Agi fonti sindacali, che hanno partecipato all'incontro con il governo al ministero dell'Economia. Le risorse serviranno a prorogare la riduzione delle accise di 30 centesimi fino a settembre.

A cura di Annalisa Cangemi
03 Agosto
15:23

"Alle elezioni la differenza è tra l'Italia seria e quella cialtrona", dice Calenda

"Io ho un sacco di elettori che mi dicono ‘ma come? Ti allei col Pd?'. Eravamo al Governo Draghi e c'eravamo tutti, dobbiamo rompere questa roba qua. La differenza è tra l'Italia seria è l'Italia cialtrona. Chiedo un voto su questo, distinto al Pd perché noi siamo alleati, ma non siamo nel Partito democratico". Lo ha detto il leader di Azione Carlo Calenda, in diretta a Skytg24.

A cura di Tommaso Coluzzi
03 Agosto
15:00

Italia Viva verso la corsa in solitaria alle elezioni 2022: perché può restare fuori

Il leader di Italia Viva ha annunciato che il suo partito correrà da solo alle prossime elezioni politiche del 25 settembre. Per Renzi l’unico accordo possibile era quello con Calenda per il terzo polo, ma Azione e +Europa sono entrati nella coalizione del Pd.

A cura di Tommaso Coluzzi
03 Agosto
14:37

Calenda: "Meloni non è pronta a governare, perché non ha mai governato niente"

"Meloni non è assolutamente pronta a governare, perché non ha mai governato niente. Al di là delle posizioni estreme che ha la Meloni, non ha mai gestito niente. Di là il pericolo non è il fascismo ma il caos e il caos porta al Venezuela". Così Carlo Calenda, leader di Azione, in diretta a Skytg24.

A cura di Tommaso Coluzzi
03 Agosto
13:49

Rinviato incontro tra Letta, Fratoianni e Bonelli

"L’alleanza Verdi e Sinistra comunica che ha deciso di rinviare l’incontro di oggi con il segretario del Pd Enrico Letta alla luce delle novità politiche emerse nella giornata di ieri. Registriamo comunemente un profondo disagio nel paese e in particolare nel complesso dell’elettorato di centro-sinistra che ha a cuore la difesa della democrazia, la giustizia climatica e sociale. Essendo cambiate le condizioni su cui abbiamo lavorato in questi giorni, sono in corso riflessioni e valutazioni che necessitano di un tempo ulteriore". È quanto si legge in una nota dei due partiti della lista rosso-verde, che avrebbero dovuto incontrare il leader dem Letta oggi alle 15.

A cura di Annalisa Cangemi
03 Agosto
13:36

Salvini: "Emergenza immigrati, presto sarò a Ventimiglia"

"Emergenza immigrati ed episodi di violenza da Nord a Sud. A Ventimiglia, dove arriverò presto, segnalata l'ennesima maxi rissa tra clandestini. Solidarietà alle forze dell'ordine e ai cittadini: il 25 settembre possiamo cambiare pagina!". Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini.

A cura di Tommaso Coluzzi
03 Agosto
13:24

Calenda a Renzi: "Occasione persa per polo riformista? Ho evitato vittoria a tavolino di Meloni"

Carlo Calenda replica a Renzi, secondo cui l'accordo tra Pd, Azione e Più Europa è stata "un'occasione persa" per creare un terzo polo riformista, che poteva aspirare al 10%. "Può essere. Ma ho anche evitato la vittoria a tavolino della Meloni, con un accordo che esclude 5S e voti di Azione a Di Maio e co. Tutto sommato scelta meno dolorosa di quella che ha fatto Matteo Renzi quando ha fatto un governo con Conte, Bonafede etc, per la stessa ragione", ha scritto Calenda su Twitter.

A cura di Annalisa Cangemi
03 Agosto
13:15

Raggi vuole mantenere le regole del M5s sulle candidature: territorialità e parlamentarie

Virginia Raggi sta spingendo in queste ore affinché il Movimento 5 Stelle rispetti le sue tradizionali regole nella definizione delle liste, a partire dalle parlamentarie. Come confermano fonti autorevoli del partito, l'ex sindaco di Roma, membro del Comitato di garanzia del M5s, è contraria in particolare alla deroga al principio di territorialità, secondo cui ci si può candidare solo dove si ha residenza, domicilio personale o professionale o centro principale degli interessi vitali. Secondo le stesse fonti, la deroga a questo principio è un'ipotesi concreta sul tavolo. In giornata Giuseppe Conte avrà una riunione con i coordinatori regionali.

A cura di Tommaso Coluzzi
03 Agosto
12:53

Il Movimento 5 Stelle chiama Sinistra Italiana e Verdi

"È la giornata delle scelte per Angelo Bonelli e Nicola Fratoianni. Sarebbe clamoroso un loro accordo con Calenda, sarebbe incomprensibile e non credibile. Possono però scegliere di lavorare insieme a noi per costruire l'agenda sociale per la transizione ecologica , per la giustizia sociale e la legalità". Così Mario Perantoni, deputato del Movimento 5 Stelle.

A cura di Tommaso Coluzzi
03 Agosto
12:31

Elezioni 2022, Berlusconi: "Con noi un nuovo miracolo italiano"

"Non sarà la stessa Italia quella che avremo dopo il 25 settembre se vinceremo noi o se dovesse vincere la sinistra. Nessuno può essere indifferente a questa scelta del 25 settembre, che riguarda tutti noi, i nostri figli, i nostri nipoti. Per questo vi chiedo di andare a votare e di votare Forza Italia per costruire tutti insieme dopo il 25 settembre un nuovo, grande miracolo italiano". Lo ha detto Silvio Berlusconi, presidente di Forza Italia, in un video sui social.

A cura di Tommaso Coluzzi
03 Agosto
12:14

La vice questora No Vax Nunzia Schilirò si candida alle elezioni

Nunzia Schilirò si candida alle prossime elezioni politiche con Italexit. “Credo nel destino e che ognuno di noi può cambiare le cose”, dice in un video la vice questora di Roma, salita alla ribalta per le battaglie contro il Green pass.

A cura di Tommaso Coluzzi
03 Agosto
11:42

"Non ho deciso dove mi candiderò", dice Giuseppe Conte

"Non ho ancora deciso dove mi candiderò, perché siamo ancora al momento della creazione delle liste". Lo ha detto il presidente del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, nel corso di un'intervista ad Agorà estate su Raitre.

A cura di Tommaso Coluzzi
03 Agosto
11:25

Delmastro (FdI): "A sinistra grande ammucchiata"

"Fino ad oggi Carlo Calenda ha recitato la parte del pifferaio magico che suonava melodie che potevano apparire dolci ad alcuni ceti sociali del centrodestra e che ora hanno capito che con lui verranno portati nelle braccia di Speranza e Fratoianni. Ci piacerà scoprire cosa ne penseranno Calenda e Fratoianni di nucleare, giustizia e di quella patrimoniale invocata improvvidamente da Letta: tutti temi che rimarranno divisivi in questa grande ammucchiata creata a sinistra con l'unico scopo di non affondare di fronte all'unità dimostrata dal centrodestra". Così il deputato di Fratelli d'Italia, Andrea Delmastro, ospite della trasmissione Omnibus, in onda su La7.

A cura di Tommaso Coluzzi
03 Agosto
11:13

Alessandro Di Battista contro Luigi Di Maio: "Trasformista, pensa solo a se stesso"

L’ex parlamentare del Movimento 5 Stelle si scaglia contro Di Maio: “Trasformista, disposto a tutto, arrivista, incline al più turpe compromesso pur di stare nei palazzi – scrive in un post – detestava il Pd come null’altro e oggi ci si candida”.

A cura di Tommaso Coluzzi
03 Agosto
10:38

Secondo Letta la partita per le elezioni è aperta

Il leader del Pd è convinto che la partita alle elezioni sia aperta e che il patto stretto con Calenda possa mettere in difficoltà il centrodestra: "Tanti elettori decidono negli ultimi dieci giorni". Ma i sondaggi sono chiari.

A cura di Tommaso Coluzzi
03 Agosto
10:28

Elezioni politiche 2022, Renzi: "Di Maio nelle liste del Pd? Ma la dignità dov'è?"

"Letta ha proposto il diritto di tribuna. Che significa? Un posto garantito come capolista del Pd a tutti i leader dei partiti in coalizione. Così entrano in Parlamento. Pare che al momento abbia accettato di prendere questo posto e correre con il simbolo del Pd, Luigi Di Maio. Amici miei, ma la dignità dov'è?". Lo ha scritto il leader di Italia viva, Matteo Renzi, nella sua e-news.

A cura di Tommaso Coluzzi
03 Agosto
10:02

Elezioni, "Presentiamo la lista dei ministri prima delle elezioni": l'idea di Salvini e Tajani

Salvini propone di presentare una lista di ministri prima del voto del 25 settembre, Tajani si dice d’accordo e rilancia: “Berlusconi sta già pensando ai nomi”. Gelo da Meloni.

A cura di Tommaso Coluzzi
03 Agosto
09:48

Conte: "Parlamentarie? Dobbiamo assolutamente farle"

"Dobbiamo assolutamente farle, è un passaggio che rientra nella democrazia diretta per dare agli iscritti la possibilità di dare indicazioni sulla scelta dei candidati". Lo dice il leader del Movimento 5 Stelle Giuseppe Conte ad Agorà, rispondendo a chi gli chiede se il Movimento sia pronto a scegliere i candidati attraverso le parlamentarie. Intanto sul sito del Movimento sono state pubblicate alcune informazioni per la presentazione delle autocandidature.

A cura di Tommaso Coluzzi
03 Agosto
09:30

Elezioni politiche, Meloni: "Dio, Patria e famiglia è il più bel manifesto d'amore"

"Dio, Patria e famiglia non è uno slogan politico ma il più bel manifesto d'amore che attraversa i secoli. Affonda le sue radici nel ‘pro Aris et Focis' di Cicerone: ‘l'altare e il focolare' che da sempre fondano la civiltà occidentale". Così la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni parlando al Corriere della Sera. Per Meloni, "conservatori significa innanzitutto sentirsi eredi. Avere cioè la consapevolezza storica di ereditare una tradizione, una cultura, un'identità e un'appartenenza. Un conservatore – precisa Meloni – non è contrario ai cambiamenti in sé. È contrario alla visione della sinistra secondo la quale progredire vuol dire cancellare tutto ciò da cui proveniamo".

A cura di Tommaso Coluzzi
03 Agosto
09:11

"Dire prima i ministri è un'operazione di serietà", dice Matteo Salvini

"Quello che farà Matteo Salvini lo decideranno gli italiani il 25 settembre. Sul rendere noto prima del voto chi farà il ministro dell'Economia, degli Esteri o della Giustizia mi sembra un'operazione di serietà e trasparenza nei confronti di chi il 25 settembre andrà a votare. Sono convinto che anche gli amici Giorgia e Silvio condivideranno questa necessità". Così il leader della Lega Matteo Salvini a ‘Breakfast club' su Radio Capital.

A cura di Tommaso Coluzzi
03 Agosto
08:52

Elezioni 2022, Calenda soddisfatto dell'accordo col Pd: "Atto di responsabilità verso il Paese"

"Sono stato combattuto tra due sentimenti: quello di andare da solo, preservando la purezza delle nostre idee, e quello della responsabilità verso il Paese, che rischia di ritrovarsi al governo con una destra che ci farà fare la fine del Venezuela". Così il leader di Azione Carlo Calenda in un'intervista a Repubblica sottolineando che "è un rischio reale. Questa è una destra populista. Però il pericolo non è il fascismo, ma quello di finire ai margini del G7". Calenda si definisce "molto soddisfatto" dell'accordo con il Pd di Enrico Letta mentre si dispiace per la scelta di Matteo Renzi: "Lo vorrei con noi. Ma mi pare di capire che andrà da solo. Mi dispiace, perché è stato uno dei migliori premier degli ultimi anni".

A cura di Tommaso Coluzzi
03 Agosto
08:23

Elezioni 25 settembre 2022, le notizie di oggi 3 agosto in diretta

L'appuntamento della giornata è l'incontro tra le delegazioni di Partito Democratico, Europa Verde e Sinistra Italiana. Il giorno dopo l'accordo con Azione e +Europa, Letta proverà a convincere Fratoianni e Bonelli per allargare ulteriormente l'alleanza. I due hanno già detto che, per ora, l'accordo con Calenda "non li riguarda". Oggi il segretario del Pd dovrebbe incontrare anche Luigi Di Maio, che rischia di rimanere fuori dal prossimo Parlamento, per offrirgli di correre nelle liste del Pd nel proporzionale. Il centrodestra va avanti compatto e lavora al programma comune, ma il nodo autonomia resta da sciogliere.

A cura di Tommaso Coluzzi
169 CONDIVISIONI
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni