Coalizione Centrodestra
44%
56 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26%
5 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.6%
5 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.7%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
60375 sezioni su 60399
Ultimo aggiornamento: 3 minuti fa
Coalizione Centrodestra
43.8%
121 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26.1%
12 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.4%
10 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.8%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
61396 sezioni su 61417
Ultimo aggiornamento: 9 minuti fa
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia
22 Settembre 2022
07:00
AGGIORNATO22 Settembre

Le notizie del 22 settembre sulle elezioni politiche 2022

Ancora scontri tra i leader su vari temi, dalla politica estera e la situazione in Ucraina al Reddito di cittadinanza. Sulle elezioni politiche del 25 settembre, un alto dirigente della Casa Bianca avverte: "Chiunque vinca in Italia non lascerà coalizione pro Ucraina".

Meloni si dice pronta a governare e afferma che il primo intervento sarà sulle bollette. Sempre in tema di caro bollette, continua la divisione tra Salvini e Meloni, che frena sullo scostamento di bilancio. Letta avverte: "Ancora nulla è deciso. Cdx non avrà risposte sulle bollette da Orban". Berlusconi lancia un appello: "Chi non vota tradisce il proprio futuro".

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia
22 Settembre
22:51

Von der Leyen: "Italia come Ungheria dopo il voto? Abbiamo degli strumenti"

"Vedremo il risultato del voto in Italia, ci sono state anche le elezioni in Svezia. Se le cose andranno in una direzione difficile, abbiamo degli strumenti, come nel caso di Polonia e Ungheria". Lo ha detto la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen rispondendo a una domanda a Princeton sul possibile risultato delle elezioni in Italia, tenendo conto della vicinanza tra alcuni candidati a Putin.

A cura di Annalisa Girardi
22 Settembre
22:46

Letta: "Su Covid Meloni getta la maschera a tre giorni dal voto"

"E così a 3 giorni dal voto Meloni getta la maschera sul Covid. Parole agghiaccianti sul modello cinese. I vaccini e la gestione Speranza hanno salvato decine di migliaia di vite. Questa sera in un colpo solo la destra offende i nostri morti e si butta in pasto ai novax": lo scrive Enrico Letta su Twitter attaccando le parole di Meloni sul Covid.

A cura di Annalisa Girardi
22 Settembre
22:30

Giorgia Meloni chiude la campagna elettorale del centrodestra

“L’Italia è migliore dei governi di sinistra che ha avuto in questi anni. La sinistra sta lì a blaterare che tutti hanno paura ma gli unici ad avere paura sono loro perché hanno capito che sta per finire il loro sistema di potere”: lo ha detto Giorgia Meloni chiudendo la campagna elettorale del centrodestra.

A cura di Annalisa Girardi
22 Settembre
22:25

Il botta e risposta tra Conte e Meloni sul reddito di cittadinanza

Botta e risposta tra Conte e Meloni sul Reddito di cittadinanza, che fino alla fine è uno dei temi più caldi della campagna elettorale. Leader M5s: “Non credi di aver fatto già abbastanza danni?”. Presidente Fdi: “Conte dice sempre che io combatto i poveri. No, io combatto la povertà”.

A cura di Annalisa Girardi
22 Settembre
22:00

Letta: "Nuovo accordo con il M5s? Non cado nelle loro provocazioni"

"Non cado nelle provocazioni del M5s: voglio solo ricordare che ai 32 mila elettori che hanno partecipato alle primarie in Sicilia hanno dimostrato di non mantenere la parola data. Noi, al contrario, siamo sempre stati lineari e per questo verremo premiati". Così Enrico Letta, nel corso di un'iniziativa elettorale a Palermo, rispondendo alle domande dei giornalisti su alcune affermazioni di Giuseppe Conte, secondo cui l'alleanza progressista sarebbe ancora possibile se il Pd abbandonasse l'agenda Draghi.

A cura di Annalisa Girardi
22 Settembre
21:43

Conte: "Con il Pd le distanze sono incolmabili"

"Come facciamo a sederci al tavolo con questo gruppo dirigente che ci dipinge come irresponsabili e fa accordi con tutti tranne il M5s? Con il Pd le distanze sono incolmabili". Giuseppe Conte, leader Ms5, risponde cosi' al Tg1 alla domanda su un possibile riavvicinamento con i dem.

A cura di Annalisa Girardi
22 Settembre
21:30

Grillo non sarà in piazza Santi Apostoli domani per chiudere la campagna elettorale del M5s

Beppe Grillo "mi ha già detto che non può essere sul palco" domani a Piazza Santi Apostoli per la chiusura della campagna elettorale M5S, "ma sicuramente è con noi" e "darà comunque un contributo, adesso stiamo valutando". Lo dice, ospite di ‘Oggi è un altro giorno' su Rai 1, il presidente del M5s Giuseppe Conte.

A cura di Annalisa Cangemi
22 Settembre
21:15

Enrico Letta: "Meloni vuole cambiare la Costituzione da sola, italiani lo impediranno"

La campagna elettorale è ormai agli sgoccioli e i vari esponenti giocano il tutto per tutto al fine di fare breccia nel cuore degli indecisi. Enrico Letta attacca così, in un tweet, la principale sfidante sul fronte centrodestra: "La moderata Meloni annuncia che cambieranno la Costituzione anche da soli. la Costituzione nata dalla Rresistenza e dall'antifascismo. Il voto degli italiani il 25 settembre glielo impedirà". Il segretario Pd lo ha scritto in un tweet pubblicato in queste ore.

A cura di Andrea Parrella
22 Settembre
21:15

I leader del Cdx insieme per chiudere la campagna elettorale, ma la piazza non si riempie

I leader del centrodestra Silvio Berlusconi, Maurizio Lupi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni, si sono dati appuntamento in Piazza del Popolo per chiudere la campagna elettorale, ma come si vede dalle immagini la piazza non si è riempita. A seguire gli interventi – primo Berlusconi, in chiusura Meloni – ci sono soprattutto militanti e bandiere di Fratelli d'Italia, poche quelle di Forza Italia e Lega.

A cura di Annalisa Cangemi
22 Settembre
21:00

Magi: "'Massima durezza con i clandestini'? Calenda è pronto per governare con Salvini e Meloni"

"A leggere le affermazioni di Calenda sulla massima durezza contro i clandestini sembrerebbe pronto a entrare nel governo Salvini-Meloni. Non è chiaro se la voglia perseguire con la riproposizione dei Decreti sicurezza. La "massima durezza contro i clandestini" era proprio l'obiettivo con cui vent'anni fa fu varata la legge Bossi-Fini che ha prodotto insicurezza, irregolarità e marginalità, senza rispondere alle esigenze del sistema produttivo italiano e causando violazioni dei diritti fondamentali. Calenda vuole mantenerla? Ha già cambiato idea rispetto a qualche mese fa?". Lo afferma Riccardo Magi deputato e presidente di Più Europa.

A cura di Annalisa Cangemi
22 Settembre
20:45

Paragone: "Cercheranno di fotterci i voti e di fregarci in tutti i modi"

"Cercheranno di fotterci i voti, faranno di tutto. Non mi fido del controllo, sappiamo come funziona, lo sappiamo benissimo. Ecco perché dobbiamo prendere moltissimi voti per sfondare lo sbarramento del 3%, vi invito a controllare, a fare i rappresentanti di lista, perché cercheranno di fregarci i voti in tutti i modi". A dirlo Gianluigi Paragone sul palco di Italexit a Campo dei Fiori, nel corso della chiusura della campagna elettorale del partito con il quale il giornalista e senatore si presenta alle politiche del 25 settembre. Tra le proposte programmatiche ribadite da Paragone sul palco, l'istituzione di due commissioni di inchiesta su Covid e vaccini e "il ripristino assoluto del personale sospeso con il pagamento di tutto il pregresso".

A cura di Annalisa Cangemi
22 Settembre
20:37

Fratoianni chiude campagna elettorale portando sul palco la bandiera della pace

Il leader di Si Nicola Fratoianni chiude la campagna elettorale dell'Alleanza Verdi-Sinistra portando sul palco la bandiera della pace: "Mentre il mondo scivola lentamente verso il baratro ora è il momento di rimettere al centro una parola che in questi mesi è progressivamente scomparsa dall'agenda pubblica. Quella parola è la parola ‘pace'. Ora, qui, di fronte al pericolo dell'olocausto nucleare, di fronte all'escalation, noi chiediamo che l'Italia e l'Europa si facciamo promotori oggi di un'iniziativa diplomatica per porre fine alla tragedia della guerra e per evitare che quella guerra si allarghi e diventi ogni giorno più terribile e pericolosa, e drammaticamente ingovernabile. Pace, ora, questo è tema della politica, anche di questa campagna elettorale".

A cura di Annalisa Cangemi
22 Settembre
20:22

Salvini: "Non vedo l'ora di tornare a bloccare gli sbarchi, magari da presidente del Consiglio"

“Chi sceglie la Lega da fiducia a uno che è a processo perché ha bloccato lo sbarco di clandestini: l’ho fatto e non vedo l’ora di tornare a farlo da presidente del Consiglio o da umile servitore dello Stato”. Lo ha detto Matteo Salvini chiudendo la campagna elettorale del centrodestra.

A cura di Annalisa Girardi
22 Settembre
20:21

Meloni: "Se torna Covid basta modello Cina, non ci piegheremo ad apprendisti stregoni"

"Libertà vale anche per come intendiamo affrontare l'eventuale ritorno della pandemia: non accetteremo più che l'Italia sia l'esperimento dell'applicazione del modello cinese a un Paese occidentale" con "il modello Speranza siamo stati il paese con le più grandi restrizioni e il più alto numero di contagi. Non piegheremo più le nostre libertà fondamentali a questi apprendisti stregoni". Lo ha detto Giorgia Meloni dal palco della manifestazione del centrodestra.

A cura di Annalisa Cangemi
22 Settembre
20:10

Tajani: "Domenica andiamo a prenderci il governo del Paese"

"La piazza di Forza Italia e del centrodestra. Il nostro leader Silvio Berlusconi. Domenica andiamo a prenderci il governo del Paese. Gli italiani sono con noi". Lo scrive su Twitter Antonio Tajani, coordinatore nazionale di Forza Italia.

A cura di Annalisa Cangemi
22 Settembre
20:07

Calenda: "No porti aperti, massima durezza con l'immigrazione clandestina, come ha fatto Minniti"

"Io sono per la massima durezza nell'interruzione delle rotte dell'immigrazione clandestina. Come ha fatto Minniti. Accordo con la guardia costiera libica, ovviamente cercando di migliorare le condizioni delle persone e monitorando i campi. Le rotte vanno chiuse, come si fa in tutta Europa". Così il leader di Azione Carlo Calenda durante l'intervista che andrà in onda questa sera a ‘Porta a Porta' su Rai1. "E contemporaneamente vanno aperti i flussi alle famiglie scolarizzate. Se arriva un giovane analfabeta è molto difficile integrarlo ed è più plausibile se ha 20 anni che vada a fare azione malavitose. Ma se arriva una famiglia, quello è utile. Può far crescere il paese". Scelta dei migranti, come dice Salvini? "Sì, perché no. Lo fanno tutti. Che siamo i più fessi del bigoncio?. Poi ci sono i rifugiati, qui parliamo di migranti economici. Non si può fare come dice la sinistra ‘porti aperti'".

A cura di Annalisa Cangemi
22 Settembre
19:34

Reddito di cittadinanza, Conte a Meloni: "Con te al governo i poveri sono aumentati"

"Giorgia, hai combattuto così bene la povertà che l'ultima volta che sei stata al Governo, prima con Berlusconi e Salvini e poi come stampella di quello tecnico, le persone in povertà assoluta sono passate da 2,1 a 3,5 milioni. Non credi di aver fatto già abbastanza danni?", scrive su Twitter il leader del M5S Giuseppe Conte, replicando alla presidente di Fdi Giorgia Meloni.

A cura di Annalisa Cangemi
22 Settembre
19:28

Di Maio dice che con il voto degli indecisi il risultato si può ribaltare

"I prossimi giorni saranno importanti soprattutto per gli indecisi. Il risultato si può ribaltare. Da una parte c'è chi propone Berlusconi presidente del Senato, Meloni presidente del Consiglio e Salvini ministro dell'Interno. Un voto a Impegno Civico è un voto a una coalizione che si e' riconosciuta nell'operato del governo Draghi di questi mesi e che pensa che si possa governare il Paese senza sfasciare i conti come la destra ha provato a fare dieci anni fa". Lo ha detto a Porta a Porta Luigi Di Maio, leader di Impegno civico.

A cura di Annalisa Cangemi
22 Settembre
19:05

Il Pd non farà una patrimoniale, dice Enrico Letta

“Nessuna patrimoniale, semplicemente un contributo degli ipermilionari italiani, che riguarda le successioni sopra i 5 milioni”, spiega Enrico Letta. E a cosa servono questi soldi? A finanziare la dote ai 18enni.

A cura di Annalisa Girardi
22 Settembre
19:05

Berlusconi: "Solo noi non abbiamo mai messo le mani nelle tasche degli italiani"

"Tra gli oltre 70 governi della storia della Repubblica, noi siamo stati i soli a non mettere le mani nelle mani nelle tasche degli italiani, a non aumentare le tasse e ad abbassare la pressione fiscale sotto il 40%. Oggi è al 44%". Lo ha detto il leader di FI, Silvio Berlusconi, alla chiusura della campagna elettorale del centrodestra, in Piazza del Popolo a Roma.

A cura di Annalisa Cangemi
22 Settembre
18:57

Berlusconi: "Siamo la vera maggioranza del Paese, Italia non vuole essere governata dalla sinistra"

"Sono qui perché siamo uniti: siamo la maggioranza vera del Paese". Lo ha affermato il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, chiudendo la campagna elettorale della coalizione di centrodestra in piazza del Popolo, a Roma. "Sappiamo che in ogni turno elettorale abbiamo avuto sempre la stessa risposta: l'Italia non vuole essere governata dalla sinistra", ha concluso ricevendo l'ovazione della piazza.

A cura di Annalisa Cangemi
22 Settembre
18:50

Iniziato evento di chiusura della campagna elettorale del centrodestra

Dopo l'arrivo di Silvio Berlusconi a Piazza del Popolo a Roma, inizia l'evento di chiusura della campagna elettorale del centrodestra. Prima dell'avvio sono apparsi sul palco Giorgia Meloni, Matteo Salvini, Silvio Berlusconi e Maurizio Lupi, per una foto di gruppo.

A cura di Annalisa Cangemi
22 Settembre
18:26

Berlusconi a Roma per chiudere la campagna elettorale del centrodestra a Piazza del Popolo

Silvio Berlusconi è a Roma. Il Cav si trova a Villa Grande, suo quartier generale nella Capitale: è atteso in piazza del Popolo per la manifestazione di chiusura del centrodestra. Il Cavaliere, salvo cambiamenti di programma dell'ultima ora, dovrebbe aprire la kermesse che sarà chiusa da Giorgia Meloni.

A cura di Annalisa Cangemi
22 Settembre
18:21

A Porta a Porta da Vespa questa sera le interviste ai leader

Questa sera su Rai1, alle 21:40, andrà in onda la seconda e ultima puntata di Speciale Porta a Porta, il contenitore condotto da Bruno Vespa in cui i leader dei partiti candidati alle elezioni del 25 settembre sono invitati a parlare dei programmi e dei temi della campagna elettorale, in vista del voto di domenica. Non si tratta però di un vero e proprio confronto tra i leader, ma di interviste singole. L'ordine di uscita è stato deciso tramite sorteggio:

Luigi Di Maio – Impegno Civico
Silvio Berlusconi – Forza Italia
Giorgia Meloni – Fratelli d’Italia
Giuseppe Conte – Movimento Cinque Stelle
Carlo Calenda – Azione-Italia Viva
Matteo Salvini – Lega
Enrico Letta – Partito Democratico.

A cura di Annalisa Cangemi
22 Settembre
18:11

Letta: "Conte? Far cadere Draghi è stato molto grave"

Il segretario del Pd Enrico Letta, durante l'intervista che andrà in onda questa sera a ‘Porta a Porta' su Rai1, ha riposto a una domanda sui motivi che hanno portato alla fine del campo largo. È saltato solo perché Conte e il M5S hanno tolto la fiducia al Governo Draghi? "Secondo lei è poco? È moltissimo. In questi giorni se il Governo Draghi fosse stato in carica sarebbe stato nel pieno delle sue funzioni di fronte alla crisi energetica e sarebbe stata un'altra cosa. Ma nel programma c'era scritto salario minimo, riduzione delle tasse sul lavoro: questo ci sarebbe stato in legge di bilancio e l'idea di una mensilità in più. Invece ci troviamo in una campagna elettorale, brutta, profondamente divisiva e con l'impressione di aver perso Draghi. Lo ha detto lui stesso. Io penso che sia stato un danno molto grave. Noi lo abbiamo sempre sostenuto. È ovvio che questa campagna elettorale la facciamo guardando al futuro con le nostre idee e i nostri progetti".

A cura di Annalisa Cangemi
22 Settembre
17:46

Bonelli a Fanpage.it: "Era necessario campo largo con M5s, grande errore non farlo"

Angelo Bonelli, co-portavoce di Europa Verde, in un'intervista a Fanpage.it dice che il centrosinistra avrebbe dovuto lavorare per includere il M5s nella coalizione: "Abbiamo sempre detto che era necessario costruire quel campo largo con il Movimento 5 Stelle, insistendo fino all'ultimo secondo utile. Poi le due leadership hanno deciso di non andare in quella direzione, ma credo sia stato un grande errore".

Nel caso in cui la destra non avesse i numeri per governare da sola secondo Bonelli potrebbero aprirsi altri scenari: "Il 26 settembre vedremo quali saranno i numeri in campo. Se ci saranno le condizioni per impedire che la destra vada al governo, grazie al voto dei cittadini e delle cittadine, questo non potrà accadere senza altre forze. E in primis parlo del Movimento 5 Stelle. Servirà però una dura negoziazione programmatica. Non possiamo pensare che si va al governo rappresentando le posizioni di chi vuole portare il nucleare in questo Paese o di chi vuole una politica energetica che guarda al passato".

A cura di Annalisa Cangemi
22 Settembre
17:21

Cosa dicono i programmi dei partiti sul reddito di cittadinanza

Quasi tutti i partiti in questa campagna elettorale hanno affermato di voler modificare il reddito di cittadinanza. Qualcuno ha anche affermato di volerlo abolire: misure di sostegno al reddito sono presenti però in tutti i Paesi Ue e c'erano in Italia prima di quella targata M5s, ed è molto improbabile che vengano revocate. Il reddito di cittadinanza potrebbe però essere modificato, magari scollegandolo dalle politiche attive per il lavoro.

A cura di Annalisa Girardi
22 Settembre
16:58

Concluse alle 16 le operazioni di voto per i 5 milioni di italiani all'estero

Si sono concluse le votazioni per gli italiani all'estero. I quasi 5 milioni di connazionali che vivono fuori dall'Italia dovevano infatti far pervenire ai consolati il loro plico elettorale entro le 16 di oggi. Lo spoglio inizierà a partire dalle 23 di domenica 25 insieme a quello dei voti nazionali.

Sono in tutto 4.871.731 gli elettori italiani residenti all'estero chiamati al voto per le elezioni politiche del 25 settembre secondo quanto risulta dagli elenchi provvisori predisposti dal ministero dell'Interno, inviati al ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale. Per quanto riguarda la loro distribuzione geografica, la maggior parte si trova in Europa (2.645.030). Seguono America Meridionale (1.535.804), America Settentrionale e Centrale (437.802) e Africa, Asia, Oceania e Antartide (253.095).

I seggi in palio, dopo il taglio dei parlamentari, sono otto alla Camera – tre in Europa, due in America del Nord, due in Sudamerica, uno in Africa, Asia, Oceania, Antartide – e quattro al Senato, uno per ogni circoscrizione. Si vota con le preferenze, sistema proporzionale puro. Hanno diritto di votare gli elettori iscritti all'Aire ma anche gli italiani temporaneamente all'estero per almeno tre mesi, per motivi di lavoro, studio o cure mediche.

A cura di Annalisa Cangemi
22 Settembre
16:18

Loredana De Petris voterà per Conte e per il M5s

"Da sempre la difesa dell'ambiente, che oggi vuol dire la difesa della vita su questo pianeta, la riconversione ecologica e la lotta contro le diseguaglianze sociali e civili sono state il senso del mio impegno politico. Per questo mi sono battuta strenuamente al Comune di Roma e in Parlamento. Oggi il partito che con maggiore determinazione e coerenza combatte queste battaglie è il Movimento Cinque stelle, con il quale abbiamo condiviso importanti battaglie in Parlamento". Lo ha dichiarato in un comunicato la presidente del gruppo Misto al Senato, Loredana De Petris.

"Penso – ha aggiunto – che per il centrosinistra sia stato un errore enorme e che pagheremo a caro prezzo sacrificare il progetto comune che avevamo costruito nel corso dell'esperienza del governo Conte bis. So che per la sinistra non c'è altra via se non riprendere quel disegno ispirato a una visione nuova della società italiana. Infine solo il voto per il M5S è oggi realmente utile per impedire che la destra dilaghi. Per questo domenica prossimo voterò per Conte e per il M5S con l'auspicio di riprendere al più presto un cammino comune che non doveva essere interrotto".

A cura di Annalisa Cangemi
22 Settembre
16:10

Berlusconi chiuderà la campagna elettorale domani a Milano

Il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, chiuderà la campagna elettorale del partito domani, venerdì 23 settembre, alle ore 17, al Teatro Manzoni di Milano. Saranno presenti i vertici azzurri e il coordinatore regionale della Lombardia, Licia Ronzulli. Nella stessa giornata, informa una nota, il coordinatore nazionale Antonio Tajani chiuderà la campagna elettorale a Napoli e nelle province della Campania, "a testimonianza della grande attenzione che Forza Italia rivolge al Sud del Paese".

A cura di Annalisa Cangemi
22 Settembre
16:05

Meloni: "Letta e Pd nervosi, li capisco, unica donna che corre per Chigi è dall'altra parte"

"Ormai Letta e il Pd hanno detto di tutto contro di me. Persino che sarei una donna nemica delle donne. Capisco il loro nervosismo: fanno tanta retorica sull'emancipazione femminile e poi l'unica donna che concorre a viso aperto per Palazzo Chigi sta dall'altra parte. Spiace". Lo scrive su Twitter la presidente di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni.

A cura di Annalisa Cangemi
22 Settembre
15:53

Renzi: "Pd è diventato la copia dei grillini, ha abbracciato filosofia del No"

"Dicono no al gas in Adriatico, no al rigassificatore a Piombino, no al termovalorizzatore a Roma, no al petrolio in Basilicata con Speranza, no al Tap in Puglia con Emiliano, no al Jobs Act con la Camusso e Letta. Davanti alla crisi mondiale che si sta prefigurando, il Pd sceglie di abbracciare la filosofia del No. Mi dispiace, ma questo spiega perché noi non possiamo votare i populisti di sinistra, esattamente come non votiamo i sovranisti di destra. Il Pd è diventato la copia dei grillini. La destra sta con Orban e Le Pen, contro l'Europa. Noi siamo l'unica alternativa. È tempo di serietà, è tempo di terzo polo". Lo scrive nella enews Matteo Renzi.

A cura di Annalisa Cangemi
22 Settembre
15:41

Conte a Napoli: "Renzi e Meloni guadagnano 500 euro al giorno e fanno guerra ai poveri"

Bagno di folla ieri per il presidente del M5s Giuseppe Conte a Napoli. Molti dei presenti che lo hanno accolto sono percettori di Reddito di cittadinanza: "Mi fa specie che Renzi, Meloni e altri, che guadagnano 500 euro al giorno, facciano la guerra ai poveri – ha detto il leader grillino ai giornalisti – a Napoli si dice ‘nun teneno scuorno'. Hanno approvato l'aumento degli stipendi per i dirigenti pubblici, stipendi che erano già da 10 mila euro netti al mese, e poi se la prendono con chi riceve 500 euro perché non ha come sopravvivere? Vergogna".

 
A cura di Annalisa Cangemi
22 Settembre
15:21

Meloni: "Non consulterò Draghi per squadra ministri"

"Con Mario Draghi ho un rapporto cordiale e buono e sarei contenta di fare un passaggio di consegne tra persone che rispettano le istituzioni, ci siamo sentiti varie volte ma su temi che riguardano il Parlamento. Nulla di più". Lo ha detto la presidente di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni intervistata a Mattino Cinque su Canale 5. Ci potrebbe essere tra i ministri del futuro governo uno sul cui nome si è confrontata con Draghi? "No", ha risposto Meloni, spiegando che in caso di vittoria del centrodestra e di Fratelli d'Italia non intende consultare Mario Draghi per la scelta di alcuni ministeri-chiave.

A cura di Annalisa Cangemi
22 Settembre
15:14

Conte: "Non è vero che siamo il partito del Sud, grande mistificazione, percettori Rdc anche al Nord"

"Ci stanno schiacciando sull'immagine del partito del Sud a causa del Rdc. Questa è una grande mistificazione. I percettori del Rdc – che è un sistema di protezione sociale di cui avevamo bisogno – ci sono anche al Nord. Lo ha detto il presidente del M5s, Giuseppe Conte, ospite dell'"Aria che tira" su La7.

A cura di Annalisa Cangemi
22 Settembre
15:09

La Lega chiuderà la campagna elettorale con una maratona social

La Lega ha fatto sapere che non chiuderà la campagna elettorale in piazza, ma sui social network. Annunciata la "Maratona Salvini", una diretta di 4 ore su tutti i social, a partire da TikTok. L'orario d'inizio non è stato ancora comunicato.

A cura di Annalisa Cangemi
22 Settembre
15:04

Letta: "Le immagini ritoccate dei comizi di Meloni non funzionano"

"Le cose si decidono nelle urne e non nei sondaggi. Conta il voto delle persone e parlare con loro, non le immagini da social": così il segretario del Pd Enrico Letta a Perugia parlando della campagna elettorale. Il leader dei democratici si è soffermato su quanto successo a Monza. "Lì – ha detto – tutti ci parlavano di una campagna elettorale ininfluente perché Berlusconi aveva portato il Monza in serie A ma siamo andati a fare campagna elettorale e il nostro candidato è diventato sindaco. Lo dico anche perché ad agosto la campagna elettorale è stata tutta di immagini e di social media, che gli italiani hanno preso sul serio fino ad un certo punto. Gli italiani infatti non scelgono sulla base dell'immagine migliore del miglior social media manager, anche perché poi fanno cose che non funzionano tanto e basta vedere le immagini ritoccate dei comizi della Meloni per far vedere piazze piene di gente".

"All'immagine – ha concluso Letta – noi abbiamo scelto la sostanza e da domenica sono scesi in campo i nostri sindaci e gli amministratori locali, coloro che rappresentano la migliore classe dirigente di un Paese".

A cura di Annalisa Cangemi
22 Settembre
14:55

Meloni: "Ci vuole nuovo patto fiscale, lotta all'evasione e flat tax incrementale"

"Sviluppo, lavoro e imprese sono al centro del programma economico di Fratelli d'Italia. C'è bisogno di un nuovo patto fiscale per l'Italia, che permetta di proteggere famiglie e imprese garantendo un fisco equo e non vessatorio. Quindi lotta all'evasione fiscale, a partire da evasori totali, grandi imprese, banche e grandi frodi sull'Iva". Lo ha detto la presidente di Fdi, Giorgia Meloni, in materia di fisco.
"Pensiamo poi – spiega all'AGI – a una riforma dell'Irpef con la progressiva introduzione del quoziente familiare, all'estensione della flat tax per le partite Iva fino a 100mila euro di fatturato, all'introduzione della flat tax sull'incremento di reddito rispetto alle annualità precedenti e a una progressiva eliminazione dell'Irap. Bisogna abbattere il costo del lavoro, ciò significa abbattere il cuneo fiscale".

A cura di Annalisa Cangemi
22 Settembre
14:44

Meloni: "Sui diritti siamo contro adozioni omogenitoriali e maternità surrogata"

Sul tema dei diritti Fratelli d'Italia punta al "contrasto a ogni discriminazione basata sulle scelte sessuali e sentimentali tra persone consenzienti, al mantenimento della legge sulle unioni civili, ribadendo al contempo il divieto di adozioni omogenitoriali e la lotta ad ogni forma di maternità surrogata, nell'interesse supremo del minore". Cosi' Giorgia Meloni all'AGI.

A cura di Annalisa Cangemi
22 Settembre
14:20

Sicilia, candidata Fdi alle Regionali Barbara Mirabella arrestata per corruzione

Barbara Mirabella, candidata alle Regionali in Sicilia per FdI, ed ex assessore comunale alla Cultura nella giunta di Salvo Pogliese, è stata arrestata per corruzione dalla squadra mobile di Catania. Il Gip ha disposto per lei i domiciliari e la sospensione dall'attività per un anno per altri due indagati: l'ex rettore Francesco Basile dal ruolo di direttore dell'Uoc della Clinica Chirurgica del Policlinico, e l'imprenditore Giovanni Trovato, dall'esercitare la sua attività nel settore delle forniture ospedaliere.

A cura di Annalisa Cangemi
22 Settembre
13:47

Berlusconi: "Bisogna tornare al poliziotto di quartiere"

"Quando Forza Italia è stata alla guida del governo abbiamo istituito il poliziotto e il carabiniere di quartiere. Dobbiamo riprendere questa iniziativa e incrementarla, perché la presenza costanza di agenti, sempre gli stessi e sullo stesso territorio, rassicura i cittadini, rappresenta un punto di riferimento per tutte le famiglie e i commercianti che devono essere protetti dalla criminalità". Lo ha dichiarato Silvio Berlusconi, presidente di Forza Italia, sui social.

A cura di Luca Pons
22 Settembre
13:34

Letta: "Spero Draghi avrà ancora un ruolo nel nostro Paese"

"Penso e spero che Mario Draghi abbia un ruolo nel nostro Paese anche in futuro", dice Enrico Letta, segretario del Pd, a margine di un'iniziativa elettorale a Perugia. "Credo che abbia fatto bene in questo anno e mezzo di lavoro. Lo abbiamo sostenuto convintamente e crediamo che molte delle cose fatte al governo devono essere continuate. A partire da quella che è per noi la più importante di tutte, l'agenda sociale. Oggi se il governo fosse ancora in piedi avremmo in Parlamento il salario minimo da approvare".

A cura di Luca Pons
22 Settembre
13:19

Di Maio: "Elezioni trasformate in referendum sul Rdc"

"Renzi, ma anche Meloni, hanno trasformato queste elezioni in un referendum sul reddito di cittadinanza. Io credo che sia totalmente folle pensare di eliminare il reddito di cittadinanza in questo momento storico, con le bollette così alte, con il pane che costa il 20% in più". Lo afferma Luigi Di Maio, ministro degli Esteri e candidato per Impegno Civico. "Per riuscire ad evitare che la Meloni abolisca il reddito di cittadinanza, bisogna votare l'unica coalizione che può battere la Meloni. Tutte le liste che corrono da sole, Calenda, Conte, fanno un favore alla Meloni. Chiedo un voto a Impegno Civico e alla coalizione progressista anche per evitare che la Meloni abolisca il reddito di cittadinanza".

A cura di Luca Pons
22 Settembre
13:05

Boccia (Pd): "La destra sta tradendo il Mezzogiorno, noi per Rdc e salario minimo"

"Il Partito democratico è il partito del lavoro e il Manifesto per il Sud incarna perfettamente la nostra idea di sviluppo: lavoro, lavoro, lavoro, è quello che ci chiedono con forza i giovani del sud. È al Sud che si giocherà la partita più importante, perché il centrodestra ha continuato a tradire il Mezzogiorno e i cittadini del Sud stanno reagendo". Lo afferma Francesco Boccia, responsabile Regioni e Enti locali del Pd e candidato al Senato in Puglia. "Noi difendiamo il Rdc e lo miglioreremo, trasformandolo in lavoro di cittadinanza attraverso il salario minimo, perché il lavoro è dignità. La destra vorrebbe modificare il Pnrr e togliere al Sud risorse e investimenti importanti, che spesso i sindaci hanno già avviato".

A cura di Luca Pons
22 Settembre
12:42

Salvini: "Sondaggi valgono zero, importante che tanti votino"

Il centrodestra si presenterà insieme al Quirinale per le consultazioni, "però prima c'è il voto dei cittadini. Tutti dicono che il centrodestra ha già vinto, non abbiamo ancora vinto nulla. I sondaggi per me valgono zero. È fondamentale che tanta gente voti domenica". Lo afferma il segretario della Lega, Matteo Salvini. "Il voto alla Lega è un voto sicuramente di centrodestra, però è un voto più forte. Penso all'azzeramento della legge Fornero che è una priorità e lo stop all'aumento delle bollette, che per noi è una priorità assoluta".

A cura di Luca Pons
22 Settembre
12:22

Perduca (Referendum e Democrazia): "I morti che firmano in Molise non sono un caso isolato"

L’ex senatore radicale Marco Perduca è protagonista, insieme a Marco Cappato e altri, della battaglia di “Referendum e Democrazia” che chiede la possibilità di raccogliere le firme in formato digitale, a sostegno delle liste per le elezioni politiche. Ai nostri microfoni, Perduca ha commentato l’inchiesta di Fanpage sul caso delle presunte firme false di Italexit in Molise: “Con le firme digitali, i controlli sarebbero molto più semplici e le truffe più difficili da realizzare”.

A cura di Luca Pons
22 Settembre
12:19

Renzi attacca ancora Conte: "Fa voto di scambio col reddito di cittadinanza"

Il leader di Italia Viva si scaglia contro Giuseppe Conte: “Fa il voto di scambio col reddito di cittadinanza e ha un modo infame di fare politica – attacca Renzi – Quando lo vedo e penso che l’ho mandato a casa ci godo sempre di più”.

A cura di Tommaso Coluzzi
22 Settembre
12:17

Salvini: "Squadra di governo si farà insieme, nessuno è al comando"

"Non ci sono donne o uomini soli al comando, la squadra si costruisce insieme". Lo afferma Matteo Salvini, leader della Lega, a margine di un presidio contro Area B a Milano. Il riferimento è alle dichiarazioni di Giorgia Meloni sulla squadra di governo di centrodestra, per la quale Meloni ha detto di avere già qualche nome. "La faremo insieme, siamo una squadra. Quindi ognuno ha le sue ambizioni, le sue aspirazioni legittime, aspettiamo il voto degli italiani e poi la squadra la costruiamo insieme", ha detto Salvini.

A cura di Luca Pons
22 Settembre
11:53

Provenzano (Pd): "Renzi e Calenda saranno ruota di scorta della destra"

"Diciamoci la verità. Il voto a Calenda serve solo a riportare Renzi in Parlamento. Colui che ci ha fatto perdere la credibilità sulla giustizia sociale che con fatica stiamo recuperando. Ora è molto preoccupato per il congresso del Pd, ma pensi a quello mai celebrato di Italia Viva, visto che le sue annunciate dimissioni dalla politica tardano ad arrivare". Lo afferma Peppe Provenzano, vicesegretario del Partito democratico, a margine di un impegno elettorale in Sicilia. "I continui insulti a Letta e a tutta la nostra comunità, però, si spiegano. A Palermo già governano con la destra, dopo aver pubblicamente negato l'accordo per la vergogna della compagnia di personaggi come Cuffaro e Dell'Utri. A livello nazionale, ormai è chiaro, si preparano a fare la ruota di scorta della destra di Salvini e Meloni".

A cura di Luca Pons
22 Settembre
11:37

Letta: "Con il M5s le strade sono divise irreversibilmente"

"I 5 stelle hanno deciso di andare da soli, hanno fatto cadere Draghi, una responsabilità grave: le nostre strade si sono divise in quel momento in maniera irreversibile" Lo ha dichiarato Enrico Letta, segretario del Pd, al Forum Ansa. "Anche in Sicilia hanno deciso di sfilarsi e andare da soli, dopo le primarie, dopo un patto con gli elettori. Il Movimento 5 stelle ha deliberatamente deciso di andare da solo, lo hanno fatto per recuperare una verginità perduta dopo 4 anni in cui hanno governato con chiunque".

A cura di Luca Pons
22 Settembre
11:20

Elezioni 2022, come trovare i candidati nei partiti collegio per collegio

Per le elezioni del 25 settembre, il Ministero dell'Interno ha messo a disposizione uno strumento digitale che può tornare utile: basta inserire il proprio Comune di residenza e la propria sezione elettorale, e il sito restituirà l'indirizzo del seggio in cui andare a votare, oltre alla lista di tutti i candidati nei propri collegi uninominali e plurinominali, sia per la Camera che per il Senato.

Qui si trova la pagina per conoscere tutti i candidati nel proprio collegio

A cura di Luca Pons
22 Settembre
11:15

Ultime ore per voto italiani all'estero

Si concluderà oggi alle 16 (ora locale) il voto degli italiani residenti all'estero. Entro quell'ora, le buste con le schede elettorali compilata dovranno essere consegnate al proprio ufficio consolare di riferimento.

A cura di Luca Pons
22 Settembre
11:08

Letta: "Nel primo Consiglio dei ministri, giù le tasse sul lavoro"

"Per noi in questa campagna elettorale quello che conta di più è rendere visibile ed evidente la nostra priorità che è il lavoro e l'abbassamento delle tasse sul lavoro". Lo afferma Enrico Letta, segretario del Pd, a margine di un evento elettorale. "Noi completiamo la nostra campagna elettorale con una fortissima spinta sull'agenda sociale. Abbassare le tasse sul lavoro vuol dire per ogni lavoratore alla fine dell'anno avere una quattordicesima in più grazie a salari più alti. Il primo Cdm dopo le elezioni vorrebbe dire impostare una legge di bilancio subito con questa riduzione delle tasse sul lavoro e questo sarebbe il miglior segnale rispetto a una proposta fiscale della destra che è tutta basata sulla flat tax generalizzata che vuol dire dare di più a chi ha già di più".

A cura di Luca Pons
22 Settembre
11:03

Salvini: "Nel primo Consiglio dei ministri, riapprovare i decreti Sicurezza"

"Nel primo Consiglio dei ministri si possono riapprovare i decreti Sicurezza che il Pd ha sospeso subito". Lo afferma Matteo Salvini, leader della Lega, a margine di un evento elettorale: "Costa zero e si torna a contrastare gli scafisti e i trafficanti di esseri umani, e a espellere i clandestini, perché ne stanno arrivando a decine di migliaia".

A cura di Luca Pons
22 Settembre
10:55

Settimanale tedesco Stern: "Meloni donna più pericolosa d'Europa"

La copertina del nuovo numero del settimanale tedesco Stern è dedicata a Giorgia Meloni. Nel sottotitolo è scritto ‘La postfascista Giorgia Meloni può vincere le elezioni in Italia con l'aiuto degli amici di Putin – Questo avrebbe conseguenze estreme per noi'.  Il reportage inserito sulla leader di Fratelli d'Italia si apre poi con il titolo "Veleno biondo – Si presenta come cristiana, moderna e innocua. Allo stesso tempo Giorgia Meloni vuole trasformare l'Italia in uno stato autoritario, se vincerà le elezioni". L'articolo cita questioni come il blocco marittimo dei rifugiati, il riferimento a Orbán e gli attacchi alla comunità Lgbt. E sul piano della politica estera, "molto lascia intendere che Meloni avrà un approccio pragmatico a livello europeo, per garantire che Bruxelles continui a inviare denaro a Roma", ma i problemi per l'Ue e l'euro sarebbero in agguato e "la paura per l'Italia ‘bambino speciale' è tornata", anche a causa dei piani di Matteo Salvini.

A cura di Luca Pons
22 Settembre
10:45

Renzi dice che la prossima settimana Letta non sarà più il segretario del Pd

"Credo che la prossima settimana Letta lascerà la segreteria del Pd…" . Lo dice Matteo Renzi a Coffee Break.

A cura di Tommaso Coluzzi
22 Settembre
10:19

Di Maio dice che servono subito 13 miliardi per il caro bollette

"Un decreto legge da 13 miliardi che paghi l'80% dei costi delle bollette per le famiglie e le aziende": è questa la priorità da mettere in campo secondo il leader di Impegno Civico Luigi Di Maio. "Lo Stato sta incassando di più da Iva e accise", dice intervistato a Mattino cinque, e quindi si puo' usare "l'extragettito" per il nuovo pacchetto di misure e anche per "azzerare l'Iva su beni prima di necessità", evitando un nuovo scostamento di bilancio. "Chi vota noi, vota per un dl taglia bollette", conclude.

A cura di Tommaso Coluzzi
22 Settembre
10:06

Renzi: "Noi parliamo di cose serie, altri di Peppa Pig"

"Sono molto preoccupato di tutta la situazione internazionale, ma non sento politici che ne parlano. Vedo una campagna basata su Peppa Pig e altre amenità. Solo noi parliamo di questi temi in beata solitudine. Altri puntano su slogan facili, noi puntiamo sul voto di testa, non di pancia". Lo ha detto Matteo Renzi a Coffee break.

A cura di Tommaso Coluzzi
22 Settembre
09:49

Di Maio: "Conte flirta con Putin, sono davvero deluso da lui"

"Sono veramente deluso da Conte, il grande flirt con Putin è stato un problema per il paese e le tante ambiguità hanno messo in discussione la sicurezza degli italiani". Lo afferma Luigi Di Maio, leader di Impegno Civico, nel corso di un'intervista a Mattino Cinque, ribadendo la necessità di avviare nella prossima legislatutrauna commissione parlamentare di inchiesta,. "Se qualcuno ha tradito gli italiani io lo voglio sapere, dobbiamo accertarlo. Conte ha provato a fare degli atti politici, delle risoluzioni, che ci allontanavano dall'Europa e dagli altri alleati atlantici che sono quelli che ci proteggono. E' un tema di sicurezza degli italiani", aggiunge evidenziando come "Putin sia quello che aumenta le bollette a tutti".

A cura di Tommaso Coluzzi
22 Settembre
09:34

Meloni: "Squadra dei ministri? Ho in mente qualche nome"

"Non voglio parlare di ministri. Sono riuscita fino ad oggi a non farlo e domani si chiude la campagna elettorale. Ho in mente alcuni nomi. Se gli italiani decideranno di darci la loro fiducia, lavoreremo per una squadra di governo di altissimo livello". Lo ha detto la presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, a ‘Mattino Cinque'. "FdI non ha una classe dirigente adeguata? Mi scuso subito se non ci saranno Azzolina e Toninelli", ha scherzato.

A cura di Tommaso Coluzzi
22 Settembre
09:19

"Domenica andrà molto bene": Letta è convinto di vincere le elezioni

"In caso di sconfitta sarebbe disposto a rivedere il suo ruolo di segretario Pd? "Io punto ad avere un ben alto risultato, vedo le piazze e la mobilitazione dei sindaci e sono convinto che domenica andra molto bene. Ho la testa fino a domenica". Così il segretario Pd, Enrico Letta, intervenendo a Rtl 102.5.

A cura di Tommaso Coluzzi
22 Settembre
09:11

Meloni: "Campagna elettorale orrenda, il Pd è diventato un partito estremista"

"E' stata una campagna elettorale orrenda. Abbiamo trovato entusiasmo nelle piazze con gente che vuole ascoltare il messaggio e non si fa convincere dalle stupidaggini della sinistra. Ho letto tante di quelle cattiverie e di quella violenza. La sinistra ha perso la testa, il Pd è diventato un partito estremista, violento, che esalta chi viene a contestare nelle manifestazioni". Lo ha detto Giorgia Meloni a Mattino Cinque. "Su quello che è successo a Palermo il Pd se la prendeva con la Polizia perchè ritiene che noi non possiamo fare i comizi".

A cura di Tommaso Coluzzi
22 Settembre
08:30

Gli ultimi sondaggi politici: chi vincerà le elezioni

Chi vincerà le elezioni del 25 settembre? Bisognerà attendere la chiusura delle urne e l'inizio dello spoglio per conoscere i risultati definitivi, ma i risultati degli ultimi sondaggi prima del consueto stop alle rilevazioni vedono il centrodestra in vantaggio sul centrosinistra, con Fratelli d'Italia che potrebbe essere il partito più votato.

A cura di Redazione
22 Settembre
08:00

Chi votare alle elezioni politiche del 25 settembre: i programmi dei partiti

Chi votare alle elezioni del 25 settembre 2022? Per rispondere a questa domanda è necessario conoscere i programmi elettorali che i partiti hanno presentato in vista del voto alle politiche. Sono diverse le posizioni degli schieramenti sui temi che interessano il Paese: dal lavoro alla riforma del fisco, passando per la trasformazione digitale ed energetica, ecco tutti i programmi dei partiti alle prossime elezioni.

A cura di Redazione
22 Settembre
07:30

I candidati dei partiti alle elezioni del 25 settembre

Sul sito del Viminale sono disponibili tutti i nomi dei candidati di partiti e coalizioni che si sono presentati alle elezioni del 25 settembre 2022. I candidati si distinguono tra coloro che concorrono per i collegi uninominali e coloro che invece sono in lizza per un seggio nei collegi plurinominali: nel primo caso, questi vengono eletti con il sistema maggioritario, quindi vince chi prende più voti. Nel secondo caso, invece, si tratta di listini bloccati i cui componenti sono eletti mediante il sistema proporzionale, in base ai voti che vengono ottenuti dal partito o dalla coalizione.

A cura di Redazione
22 Settembre
07:01

Elezioni 25 settembre 2022, le notizie di oggi 22 settembre in diretta

Si continua a discutere, negli ultimi giorni di campagna elettorale, sugli interventi necessari in tema di bollette. Salvini continua a chiedere lo scostamento di bilancio, ma Meloni, che ribadisce di essere pronta a governare e occuparsi così della questione energetica, è contraria. Intanto, dall'altro lato, i leader dei partiti continuano a litigare: Conte e Letta si accusano a vicenda per aver sciolto il campo largo, Renzi attacca Conte sul reddito di cittadinanza.

A cura di Annalisa Girardi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni