Elezioni Comunali 2022
26 Giugno 2022
07:00
AGGIORNATO27 Giugno

Elezioni comunali, i risultati definitivi: vince il centrosinistra in 7 città. Salvini: “Verona persa per divisioni nel centrodestra”

I risultati definitivi del ballottaggio alle elezioni comunali 2022, i dati ufficiali sul sito del Viminale: affluenza definitiva al 41,3%. Stravince il centrosinistra a Verona con Damiano Tommasi, a Catanzaro con Nicola Fiorita, a Parma con Michele Guerra. Lucca, Frosinone, Barletta e Gorizia al centrodestra. Meloni: "Basta litigi o rischiamo di perdere le politiche". Salvini: "Spiace per città perse a causa di divisioni e litigi nel centrodestra". Di Maio: "Onda di civismo sorprendente". Renzi: "A Verona ha vinto il centrosinistra e ha perso il centrodestra". Calenda: "Bisogna recuperare chi si è astenuto".

Ecco chi sono i sindaci eletti e dove vince il centrodestra e il centrosinistra ai ballottaggi delle amministrative 2022:

  • Damiano Tommasi (csx) a Verona vince con il 53,40%
  • Michele Guerra (csx) a Parma è eletto sindaco con il 66,19%
  • Nicola Fiorita (csx) a Catanzaro vince con il 58,24%
  • Katia Tarasconi (csx) a Piacenza con il 53,46%
  • Paolo Pilotto (csx) vince a Monza con il 51,21%
  • Serena Arrighi (csx) ottiene il 57,79% a Carrara
  • Patrizia Manassero (csx) vince a Cuneo con il 63,31%
  • Il centrodestra vince a Lucca con Mario Pardini (51,03%)
  • Frosinone al centrodestra con Riccardo Mastrangeli (55,32%)
  • Cosimo Cannito (cdx) stravince a Barletta con il 65,03% dei voti
  • Riconfermato Rodolfo Ziberna (cdx) a Gorizia con il 52,23%
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni Comunali 2022
27 Giugno
13:06

Comunali, Boldrini (Pd): "Ottimo risultato del csx alle elezioni, ma poche sindache"

"Ottimi risultati del centrosinistra alle Amministrative nei capoluoghi come Verona, Piacenza, Parma, Catanzaro e in tanti altri comuni tra cui Jesi. Bene sindache e consigliere elette ma ancora troppo poche. Positivo coinvolgere realtà civiche nella sfida politica". Lo scrive su Twitter Laura Boldrini, deputata del Pd e Presidente del Comitato della Camera sui diritti umani nel mondo.

A cura di Tommaso Coluzzi
27 Giugno
12:24

Salvini risponde a Meloni: "Incontriamoci anche domani, non possiamo perdere città perché cdx è diviso"

"Per me l’incontro si può fare anche domani, non è possibile perdere in città importanti perché il Centrodestra si divide e sceglie di non allargarsi e di includere altre forze ed energie, per paura, per calcolo o per interesse di parte. Vediamoci e prepariamo la prossima squadra e il prossimo progetto di governo, subito, insieme": il leader della Lega Matteo Salvini risponde così all'appello di Giorgia Meloni.

A cura di Annalisa Girardi
27 Giugno
12:08

Giorgia Meloni commenta il risultato dei ballottaggi

"Basta litigi, a partire dalla Sicilia. Non possiamo rischiare di perdere le elezioni politiche. Per questo chiederò a Matteo Salvini e Silvio Berlusconi di vederci il prima possibile per evitare ulteriori divisioni". Lo ha detto Giorgia Meloni, commentando i risultati dei ballottaggi.

A cura di Annalisa Girardi
27 Giugno
11:46

Dove ha vinto il centrosinistra e dove il centrodestra

Lo spoglio dei ballottaggi delle elezioni comunali è terminato questa notte e, da un primo bilancio, a uscirne vincitore è senz'altro il centrosinistra, che ha vinto a Verona, Catanzaro, Alessandria, Monza, Piacenza e Cuneo. Al centrodestra, tra le città, vanno invece Lucca, Barletta, Frosinone e Gorizia.

A cura di Tommaso Coluzzi
27 Giugno
11:29

Chi è Damiano Tommasi, neosindaco di Verona

Damiano Tommasi è il nuovo sindaco di Verona, città storicamente governata dal centrodestra che passa quindi al centrosinistra. Ex calciatore, ha giocato nel Verona e nella Roma. È stato anche presidente dell'Associazione calciatori. Ha 48 anni e questa è la sua prima esperienza politica. Durante la campagna elettorale ha parlato molto di ambiente e dialogo diretto con il territorio.

A cura di Annalisa Girardi
27 Giugno
11:10

Salvini: "Spiace per città perse a causa di divisioni e litigi nel centrodestra, non si ripetano"

"Spiace per le città perse al ballottaggio, nonostante l’impegno di candidati e militanti, spesso per le divisioni e i litigi nel Centrodestra come a Verona, che non si dovranno più ripetere": lo scrive Matteo Salvini in un post su Facebook commentando il risultato dei ballottaggi alle elezioni amministrative. "Spiace per la bassa partecipazione al voto, spesso inferiore al 30%, un segnale che costringe tutti a lavorare di più e meglio. Buon lavoro a tutti i nuovi Sindaci eletti e già da oggi al lavoro, che fra primo e secondo turno vedono passare il Centrodestra da 54 a 58. Un abbraccio fra i tanti al nuovo sindaco di Lucca (strappata alla sinistra) e ai sindaci di Sesto San Giovanni e Frosinone, incontrati nei giorni scorsi", aggiunge ancora il leader della Lega.

A cura di Annalisa Girardi
27 Giugno
10:54

Gava (Lega): "Solo l'unità dà forza alla coalizione di centrodestra"

"Nonostante falsità, attacchi scomposti e cattiverie come quella via social contro il presidente Massimiliano Fedriga, il centrodestra vince a Gorizia confermando che la forza della coalizione è la compattezza: per questa ragione abbiamo il dovere di cercarla fino alla fine. Senza unità non c'è vittoria, dove c'è un progetto condiviso gli elettori ci danno la possibilità di rafforzare il buongoverno, come accade nel Friuli Venezia Giulia. Buon lavoro a tutti i nuovi eletti!". Così Vannia Gava, sottosegretario alla Transizione ecologica e capo dipartimento Transizione ecologica della Lega, in un tweet.

A cura di Tommaso Coluzzi
27 Giugno
10:27

Elezioni, Di Maio: "Onda di civismo sorprendente, si riparta da questo"

“Anche questi ballottaggi hanno dimostrato che, tra quelli di maggioranza, reggono pochi partiti, cioè quei partiti che stanno continuando a sostenere con convinzione questo governo. Crolla, o in molti casi sparisce, chi invece non fa altro che creare fibrillazioni all’azione del governo. Un segnale chiaro da parte dei cittadini, e lo hanno ribadito sia al primo e che al secondo turno di queste amministrative. Siamo in una fase storica dove le ambiguità, i populismi e i sovranismi devono lasciare spazio alla politica della concretezza. Ai cittadini non bisogna offrire show mediatici, ma soluzioni serie. Un grosso in bocca al lupo oggi va ai neo sindaci, che al netto degli schieramenti politici, si troveranno a dover affrontare nuove difficili sfide e avranno bisogno del massimo sostegno da parte del governo centrale. Anche in queste amministrative abbiamo visto una sorprendente onda di civismo che va valorizzata. Sindaci e tante liste espressione del territorio e della società civile che in molti casi, ancor più dei partiti tradizionali, hanno dimostrato di saper interpretare le vere esigenze dei cittadini. Bisognerà ascoltarli e ripartire da loro”, così il ministro Luigi Di Maio, fondatore dei gruppi parlamentari “Insieme per il futuro”.

A cura di Tommaso Coluzzi
27 Giugno
09:56

Elezioni Verona, Renzi: "A Verona ha vinto il centrosinistra e ha perso il centrodestra"

"A Verona è stata bellissima la campagna elettorale civica di Tommasi. La candidatura di Tosi prendeva anche gente che al secondo turno ha votato Tommasi. Bisogna sempre stare attenti a dare un giudizio nazionale, perché l'affluenza è più bassa alle amministrative rispetto alle politiche. Ma non c'è dubbio che ha vinto il centrosinistra e ha perso il centrodestra". Lo ha detto il leader di Iv Matteo Renzi a Morning news su Canale 5.

A cura di Tommaso Coluzzi
27 Giugno
09:51

Elezioni, Forza Italia a Verona: "Buon lavoro Tommasi, noi pronti a collaborare"

"Hanno giocato un po' di presunzione e una mancata capacità di lasciare da parte le legittime aspirazioni di ciascuno per far trionfare il bene comune". Così Massimo Ferro, deputato veronese e responsabile nazionale del dipartimento Politica Economica di Forza Italia, commenta il voto di Verona. "Avevamo chiesto un passo a lato a tutti i candidati del Centrodestra, cercando di individuare una candidatura unitaria – commenta – . Ha prevalso il duello rusticano. Buon lavoro al nuovo sindaco, che troverà in Forza Italia la forza moderata, liberale, europeista, atlantista, di ispirazione cristiana disposta a collaborare lealmente nel rispetto dei ruoli per il bene della nostra Verona".

A cura di Tommaso Coluzzi
27 Giugno
09:33

Ballottaggi, Ronzulli (FI): "Centrodestra penalizzato da astensione e divisioni interne"

"Ci ha ovviamente penalizzato la scarsa affluenza. Il fatto che i sindaci siano stati scelti da un terzo degli elettori dovrebbe preoccupare tutti, i festeggiamenti del Pd, quindi, sono inutili. Questo dimostra che il doppio turno non funziona, come non funziona votare in un solo giorno. Naturalmente l'astensionismo, da sempre, penalizza soprattutto noi. Per il resto, paghiamo le nostre divisioni (che non è certamente mai stata Forza Italia a volere) che ci hanno portato a perdere città nelle quali la maggioranza degli elettori è e rimane di centro-destra, come Verona e Catanzaro. Dove il centro destra vince sono necessarie due condizioni: l'unità della coalizione e un candidato di profilo moderato. Queste elezioni dimostrano anche che l'elettorato è mobile, non esistono più roccaforti per nessuno, nè per noi nè per il centro sinistra, che ha perso roccaforti storiche come Lucca e Barletta". Così, in una nota, la vicepresidente del gruppo Forza Italia al Senato, Licia Ronzulli.

A cura di Tommaso Coluzzi
27 Giugno
09:10

Ora la Lega ha paura di perdere anche le elezioni politiche e le regionali Veneto

La sconfitta di Verona con l'elezione a sindaco di Damiano Tommasi del centrosinistra "ci dà una grande lezione: se il 12 giugno non cambiamo atteggiamento e non facciamo una seria riflessione perderemo le politiche e la Regione". Non usa mezzi termini Roberto Marcato, assessore veneto e leader di primo piano della Lega regionale per capire che la sconfitta di Federico Sboarina deve far cambiare qualosa all'interno del centrodestra. "Sono più preoccupato della reazione alla sconfitta – rincara – che del risultato per due motivi. Perché ho il timore che anziché fare un'analisi profonda, violenta e onesta, si cerchino delle scuse, per ognuno vuole difendere il proprio orticello, la propria posizione. E poi perché – conclude – si dovrebbe parlare, dire, e non lo fa".

A cura di Tommaso Coluzzi
27 Giugno
08:47

Serracchiani (Pd): "Risultato cambia le prossime elezioni politiche, csx unito vince"

Quello conseguito dal Partito democratico ai ballottaggi "è un risultato che cambia il volto delle prossime elezioni, ci dà una spinta importante, credo che sia una conferma del fatto che il centrosinistra unito vince, è un buon viatico per le politiche visti i risultati e le difficoltà del centrodestra". Così Debora Serracchiani, capogruppo del Pd alla Camera, commenta il risultato dei ballottaggi in un'intervista a La Stampa. "Siamo molto soddisfatti, per il Partito democratico e il centrosinistra è un risultato assolutamente positivo, raddoppiamo il risultato del 2017, forse anche di più – prosegue -. Un'onda di centrosinistra così forte è stata oltre le aspettative". A pesare sul risultato delle amministrative sono state le divisioni nel centrodestra. "Sono le stesse divisioni che ci sono anche a Roma e si vedono plasticamente in Parlamento, che portano ad avere Fratelli d'Italia fuori del governo – commenta Serracchiani -, questa mancanza di unità nei territori si percepisce in modo ancor più evidente e questo si paga, in passato è successo anche a noi". Anche in Lombardia, in vista delle regionali del prossimo anno, il centrodestra sembra diviso tra Fontana e Moratti. "La Lombardia è sicuramente una partita aperta, e lo abbiamo dimostrato pure con i risultati della scorsa tornata elettorale di ottobre – continua -. Stavolta vinciamo a Monza mentre a Como il centrodestra non è neanche arrivato al ballottaggio". La strategia del campo largo va avanti nonostante l'addio di Di Maio a Giuseppe Conte. "Lo ribadisco con forza: il centrosinistra unito paga, oggi ci dà una forza importante. E non mi riferisco soltanto a Pd e Movimento 5 stelle, abbiamo coinvolto altri partiti che si sono riconosciuti nelle nostre proposte – conclude -. E' il campo largo nel senso più puro del termine. Mi pare che a livello locale lo stiamo dimostrando, riteniamo di dover insistere su questa strada. Dobbiamo essere capaci di essere tutti dalla stessa parte".

A cura di Tommaso Coluzzi
27 Giugno
08:16

Elezioni amministrative 2022, tutti i vincitori dei ballottaggi

I ballottaggi delle elezioni amministrative si sono conclusi con diversi colpi di scena – su tutti Verona e Catanzaro – e in generale si può dire che abbia vinto il centrosinistra più del centrodestra, per via delle diverse posizioni da cui arrivavano all’appuntamento.

A cura di Tommaso Coluzzi
27 Giugno
08:00

Elezioni, Calenda: "Dobbiamo recuperare chi si è astenuto"

"Cercheremo di recuperare in un'area di liberalismo pragmatico una parte di quel 60% di astenuti". Così il leader di Azione, Carlo Calenda, intervistato da Sky Tg24."C'è un'area che va dal 13 al 25% di persone che non si ritrova nelle ammucchiate e cerca un'offerta differenti. Questo noi gli daremo", aggiunge, sottolineando: "Per far questo cercheremo di recuperare sia il voto di centrosinistra sia quello di centrodestra".

A cura di Tommaso Coluzzi
27 Giugno
07:44

Elezioni Verona, Sboarina: "Ho chiamato Tommasi, gli lasciamo una città che sta bene"

Dopo la sconfitta al ballottaggio con Damiano Tommasi, il sindaco uscente di Verona, Federico Sboarina, intervistato dalle televisioni locali ha detto di aver chiamato Tommasi: "Gli ho detto che lasciamo una città che sta bene, è in salute ed è cresciuta durante questi cinque anni della nostra amministrazione, nonostante due anni di pandemia". Quanto al mancato apparentamento con Forza Italia e le liste di Flavio Tosi, Sboarina ha ribadito che "nessuno in altre città ha accettato apparentamenti, non capisco perché noi dovevamo farlo a tutti i costi".

A cura di Tommaso Coluzzi
27 Giugno
07:26

Catanzaro, Donato sulla sconfitta: "Vittoria schiacciante di Fiorita, fatto il possibile"

"Quella di Fiorita è stata una vittoria schiacciante, bisogna prenderne atto. Una sconfitta della nostra proposta politica, mi pare questo sia netto ed evidente". Lo ha detto il candidato sindaco sconfitto di Catanzaro Valerio Donato, sostenuto da liste espressione di Lega e Forza Italia, a cui nel secondo turno si è aggiunto anche Fratelli d'Italia, che inizialmente era scesa in campo con una propria candidata a sindaco, la deputata Wanda Ferro. Rispondendo ad una domanda su possibili errori commessi, Donato ha detto: "Penso di no. Ho fatto tutto quello che era possibile fare. C'è stata semplicemente una bocciatura da parte dell'elettorato e su questo bisogna essere schietti e onesti. Non viene meno il giudizio – ha aggiunto – che ho sulla mia proposta".

A cura di Tommaso Coluzzi
27 Giugno
07:11

Fiorita eletto sindaco di Catanzaro: "Letta mi ha chiamato, era felice"

"Enrico Letta mi ha chiamato dieci minuti fa. Era felice ed io con lui". Lo ha detto, parlando con i giornalisti ieri sera, il neo sindaco di Catanzaro, Nicola Fiorita, eletto con una percentuale del 58,24%.

A cura di Tommaso Coluzzi
27 Giugno
01:36

Anche a Monza vince il centrosinistra: Paolo Pilotto è nuovo sindaco

Monza va al centrosinistra. Paolo Pilotto è eletto nuovo sindaco con il 51,12% delle preferenze. Lo sfidante del centrodestra, Dario Allevi, si ferma al 48,88.

A cura di Annalisa Cangemi
27 Giugno
01:34

I risultati dei ballottaggi: chi sono i nuovi sindaci

Il centrosinistra ha avuto la meglio sul centrodestra ai ballottaggi per le elezioni comunali 2022. A Verona, dopo 20 anni, ci sarà un sindaco di centrosinistra, Damiano Tommasi. A Parma il candidato del centrosinistra, Michele Guerra ha avuto la meglio su Pietro Vignali, ex sindaco sostenuto dal centrodestra. A Catanzaro vittoria a sorpresa del candidato del centrosinistra, Nicola Fiorita, che supera Valerio Donato, nonostante questi al primo turno avesse raccolto maggiori consensi in termini di voti. Il centrosinistra ha conquistato anche Alessandria, dove Giorgio Angelo Abonate ha battuto Gianfranco Cuttica Di Revigliasco, candidato del centrodestra. Anche a Piacenza il centrosinistra festeggia, con Katia Tarasconi.

A Lucca ha vinto Mario Pardini, centrodestra, dopo un lungo testa a testa con Francesco Raspini, del centrosinistra. Al centrodestra va anche Barletta, dove è stato eletto Cosimo Cannito, e Gorizia, dove è stato riconfermato Rodolfo Ziberna, sostenuto dal centrodestra unito in tutte le sue componenti, che va al suo secondo mandato riscuotendo. Il centrosinistra va anche Cuneo, dove è stata eletta per la prima volta una sindaca donna, Patrizia Manassero. A Monza Paolo Pilotto è eletto nuovo sindaco, battendo lo sfidante del centrodestra, Dario Allevi.

A cura di Annalisa Cangemi
27 Giugno
01:23

Letta: "Centrodestra perde male ovunque"

"Oggi perde male il centrodestra, ovunque, anche perché in alcuni posti ha fatto scelte incredibili". A dirlo il segretario del Partito democratico, Enrico Letta, commentando i risultati dei ballottaggi. E ancora: "Questo risultato ci rafforza in vista del futuro, della costruzione di un centrosinistra che sia vincente anche a livello nazionale per le politiche dell'anno prossimo. Da domattina ci mettiamo al lavoro per preparare le elezioni politiche dell'anno prossimo e per andare con la stessa determinazione, la linearità, candidati unitari scelti bene senza strappi e un lavoro che tiene insieme un campo largo, ovunque l'unità ha premiato".

A cura di Annalisa Girardi
27 Giugno
01:14

Ronzulli: "Ci ha penalizzato scarsa affluenza e divisioni nel centrodestra"

"Ci ha ovviamente penalizzato la scarsa affluenza. Sindaci scelti da un terzo degli elettori dovrebbero preoccupare tutti. Questo dimostra che il doppio turno non funziona e non funziona votare in un solo giorno. Naturalmente l'astensionismo da sempre penalizza soprattutto noi. Per il resto paghiamo le nostre divisioni (che non è certamente mai stata Forza Italia a volere) che ci hanno portato a perdere città nelle quali la maggioranza degli elettori è e rimane di centro-destra, come Verona e Catanzaro. Dove il centro destra vince sono necessarie due condizioni: l'unità della coalizione e un candidato di profilo moderato. Queste elezioni dimostrano anche che l'elettorato è mobile, non esistono più roccaforti per nessuno, né per noi né per il centro sinistra, che ha perso roccaforti storiche come Lucca e Barletta”. Lo ha detto a LaPresse la senatrice di Forza Italia Licia Ronzulli commentando i risultati dei ballottaggi.

A cura di Annalisa Girardi
27 Giugno
01:00

Rodolfo Ziberna nuovo sindaco di Gorizia: "Ho sentito Tajani, felice per il risultato"

"Mi hanno appena chiamato Tajani e Gasparri e i leader locali di Forza Italia Riccardo Riccardi e Sandra Savino: erano felici per il risultato del partito e della coalizione. Da parte mia, ringrazio tutti i cittadini e chi mi ha sostenuto materialmente in questa campagna elettorale, lunghissima ed estenuante, che si è conclusa a fine giugno. Giuro che sarà la mia ultima, sono sfiancato", ha detto l'appena confermato sindaco di Gorizia, Rodolfo Ziberna.

A cura di Annalisa Cangemi
27 Giugno
00:57

Sorpasso del centrodestra a Lucca: Pardini vince le elezioni

Sorpasso del centrodestra a Lucca, dove Mario Pardini con il 50,61% ha superato Francesco Rampini del centrosinistra che è sceso al 49,39%. All'inizio dello spoglio il candidato del centrosinistra risultava in leggero vantaggio, ma la situazione si è poi ribaltata.

A cura di Annalisa Girardi
27 Giugno
00:57

A Gorizia confermato sindaco Rodolfo Ziberna, del centrodestra

Rodolfo Ziberna, appoggiato dalle liste Lega Fvg per Salvini Premier, Noi con l'Italia Ziberna Sindaco, Fratelli d'Italia per Ziberna sindaco e Forza Italia Berlusconi per Ziberna, è stato confermato sindaco di Gorizia con il 52,23% dei voti (6.372 preferenze). Al ballottaggio ha superato Laura Fasiolo, che ha ricevuto 5.827 voti pari al 47,77 per cento.

A cura di Annalisa Cangemi
27 Giugno
00:52

A Cuneo eletta la prima sindaca donna: è Patrizia Manassero, del centrosinistra

Secondo i dati del Viminale a Cuneo verrà eletta la candidata sindaco Patrizia Manassero, sostenuta dal centrosinistra, in questo momento avanti al 62,69% (46,95% al primo turno), mentre Franco Civallero, sostenuto dal centrodestra, è al 37,31% (19,84% al primo turno).

La deputata dem Chiara Gribaudo: "E Cuneo a quanto pare avrà la sua prima sindaca donna. Evviva!".

A cura di Annalisa Cangemi
27 Giugno
00:43

Il dato dell'affluenza definitiva: ha votato il 42,16% degli aventi diritto

È il dato definitivo che arriva dal Viminale. L'affluenza al ballottaggio è pari al 42,16%.

A cura di Annalisa Girardi
27 Giugno
00:31

Il tweet di Speranza per la vittoria di Tommasi

"Ma che bel goal": il tweet di Roberto Speranza di congratulazioni a Damiano Tommasi, ex calciatore e nuovo sindaco di Verona, nasconde anche simpatie calcistiche. Il ministro della Salute ha pubblicato anche una foto di Tommasi con la maglia della Roma.

A cura di Annalisa Girardi
27 Giugno
00:25

Boccia: "Successo pieno del centrosinistra"

"Siamo molto soddisfatti. Si conferma il trend del primo turno. Vinciamo a Parma, Verona e Piacenza. A Catanzaro Fiorita ha ribaltato il risultato del primo turno. Ad Alessandria vinciamo anche. Il centrosinistra unito vince in 6 città, altri due risultati li commenteremo tra alcuni minuti, aspettiamo le ultime conferme da Monza e Lucca. Il centrodestra vince a Frosinone, Barletta, Gorizia e Viterbo. È un successo pieno". Lo dice Francesco Boccia commentando dal Nazareno i risultati dei ballottaggi.

A cura di Annalisa Girardi
27 Giugno
00:22

Verona, Sboarina telefona a Tommasi per congratularsi

Mancano ancora alcune sezioni elettorali da scrutinare a Verona, ma il sindaco uscente Federico Sboarina ha già telefonato a Damiano Tommasi, congratulandosi per la sua vittoria al ballottaggio. Lo si apprende dallo staff di Sboarina.

A cura di Annalisa Girardi
27 Giugno
00:17

Il centrodestra conquista Barletta: il nuovo sindaco è Cosimo Cannito

Un'ora dopo la chiusura delle urne appare ormai consolidato l'andamento dei voti e delle preferenze a Barletta, capoluogo della provincia di Barletta – Andria – Trani dove, al ballottaggio, si sono sfidati il candidato del centro destra (Fi, FdI, Lega e alcune liste civiche), Cosimo Cannito, in vantaggio con oltre il 63,61% dei voti, e la candidata del centro sinistra Santa Scommegna, con il 36,39%.

A cura di Annalisa Cangemi
27 Giugno
00:15

Nuovo sindaco di Catanzaro è Nicola Fiorita

Secondo i primi dati del Viminale al ballottaggio a Catanzaro Nicola Fiorita, sostenuto da centrosinistra e Movimento Cinque Stelle, si attesta al 58,69% (31,71% al primo turno) mentre il candidato sindaco Valerio Donato, appoggiato anche da Forza Italia e Lega (che si presentano senza simboli di partito) è al 41,31% (44,01% al primo turno). Anche se lo spoglio è ancora in corso Fiorita sta festeggiando la vittoria. "Emozione grandissima, voglio essere un sindaco felice di una città felice", commenta a caldo.

A cura di Annalisa Cangemi
27 Giugno
00:10

Michele Guerra nuovo sindaco di Parma, Pizzarotti: "Inizia nuovo capitolo"

"Ora inizia un nuovo capitolo, le parole sono tante, e le emozioni sono le stesse del primo giorno, ma la felicità è al massimo. Ho ereditato una città sull'orlo del baratro, la lascio come una delle città più solide dal punto di vista economico e finalmente pronta alle sfide di domani. È una nuova alba per Parma, viviamola col vento in poppa!", così commenta su Facebook il sindaco uscente di Parma Federico Pizzarotti la vittoria del candidato del centrosinistra Michele Guerra al ballottaggio.

A cura di Annalisa Cangemi
27 Giugno
00:07

I risultati dei ballottaggi e il trionfo del centrosinistra

Lo spoglio delle schede è ancora in corso, in alcune città il quadro è già chiaro. È il caso di Catanzaro, dove Fiorita è nettamente in vantaggio al 58%. A Verona è davanti Tommasi, a Parma vince Guerra.

A cura di Annalisa Girardi
27 Giugno
00:06

Katia Tarasconi vince al ballottaggio a Piacenza

Katia Tarasconi è il nuovo sindaco di Piacenza. Il Pd e il centrosinistra riconquistano Piacenza: la consigliera regionale ha vinto infatti il ballottaggio contro la sindaca uscente, Patrizia Barbieri del centrodestra. Tarasconi era già in vantaggio, di due punti, dopo il primo turno: vantaggio consolidato e ampliato al ballottaggio che l'ha eletta. A scrutinio ancora da ultimare Tarasconi è attorno al 53%.

A cura di Annalisa Cangemi
27 Giugno
00:02

Damiano Tommasi nuovo sindaco di Verona. Moretti (Pd): "Qui Csx torna a vincere dopo 20 anni"

Anche se lo spoglio è ancora in corso, è praticamente certa la vittoria di Damiano Tommasi, con circa il 54% delle preferenze. "Il centrosinistra torna a vincere a Verona dopo 20 anni di una destra scura – afferma ai microfoni di SkyTg24 Alessandra Moretti, europarlamentare del Pd -. È una vittoria importante, se i risultati saranno confermati, sono sicuro che sarà una Verona europeista, che si apre al mondo". 

A cura di Annalisa Cangemi
26 Giugno
23:58

A Verona Damiano Tommasi vince al ballottaggio

Il nuovo sindaco di Verona è l'outsider Damiano Tommasi. Secondo i dati del Comune di Verona, quando sono state scrutinate 167 sezioni su 265, al ballottaggio il candidato sindaco Damiano Tommasi, sostenuto dal centrosinistra, è al 53,48%, mentre Federico Sboarina, sostenuto da Fdi, Lega e liste civiche è al 46,52%. Al primo turno Damiano Tommasi aveva ottenuto il 39,80% e Federico Sboarina il 32,69%.

A cura di Annalisa Cangemi
26 Giugno
23:52

Risultati Ballottaggio Parma: eletto sindaco Michele Guerra

A Parma viene eletto il candidato del centrosinistra Michele Guerra, spinto da Pizzarotti. I suoi sostenitori si sono radunati davanti al comitato e hanno intonato Bella ciao. L'ex assessore alla Cultura è dato al 65,74%.

A cura di Annalisa Cangemi
26 Giugno
23:47

Risultati ballottaggi: a Verona, Piacenza e Parma Csx avanti. Letta: "Grande vittoria del Pd"

Il segretario del Pd Enrico Letta commenta su Twitter i primi risultati dei ballottaggi, mentre va avanti lo spoglio delle schede: "Questa sera si prospetta una grande vittoria del Pd e del centrosinistra".

A cura di Annalisa Cangemi
26 Giugno
23:43

Elezioni comunali, affluenza alle 23 al 41%

L'affluenza alle ore 23 ai ballottaggi delle elezioni comunali è al 41%. Al primo turno era al 53,79%: il dato è quindi nettamente in calo.

A cura di Annalisa Girardi
26 Giugno
23:42

A Piacenza è avanti il centrosinistra con Tarasconi: i primi risultati

Con 54 sezioni scrutinate su 108, Katia Tarasconi, candidata del centrosinistra, è avanti nel ballottaggio a Piacenza col 54,53%. Dietro Patrizia Barbieri del centrodestra con il 45,47%.

A cura di Annalisa Cangemi
26 Giugno
23:37

A Verona è avanti il candidato del centrosinistra Damiano Tommasi

Secondo le prime sezioni scrutinate a Verona è avanti Damiano Tommasi, con il 54,36 %, mentre il candidato di Lega e Fratelli d'Italia sarebbe al 45,64%.

A cura di Annalisa Cangemi
26 Giugno
23:35

A Parma avanti Michele Guerra su Pietro Vignali (49 sezioni scrutinate su 204)

Secondo i dati del Viminale, con 49 sezioni scrutinate su 204, il candidato del centrosinistra Michele Guerra doppia lo sfidante del centrodestra, Pietro Vignali: Guerra è al 64,21, mentre Vignali è al 35,79 per cento.

A cura di Annalisa Cangemi
26 Giugno
23:18

Seggi chiusi per i ballottaggi, procede lo spoglio delle schede

Si sono chiuse alle ore 23 le operazioni di voto nei 65 comuni italiani coinvolti nei ballottaggi: 59 si trovano nelle regioni a statuto ordinario (di cui uno inferiore a 15 mila abitanti), e 6 nelle regioni a statuto speciale (di cui uno inferiore a 15 mila abitanti). I comuni al voto nelle regioni a statuto ordinario con il maggior numero di elettori sono: Verona, Parma, Monza, Barletta, Lucca, Alessandria, Catanzaro e Como. Nelle regioni a statuto speciale, invece, Gorizia è il comune al ballottaggio con il maggior numero di elettori (30.295) mentre Villafranca Sicula, in provincia di Agrigento, quello con il numero minore (1.407).

A cura di Annalisa Cangemi
26 Giugno
23:00

Chiusi ufficialmente i seggi al secondo turno delle comunali 2022

Si sono appena chiusi i seggi al secondo turno delle elezioni amministrative, alle ore 23:00. Inizierà adesso lo spoglio delle schede elettorali per conoscere i sindaci delle città al ballottaggio. I capoluoghi di provincia al voto sono 12: Verona, Parma, Piacenza, Alessandria, Cuneo, Gorizia, Lucca, Barletta, Frosinone, Viterbo, Monza e Como. Un capoluogo di regione: Catanzaro. A breve le prime proiezioni e i risultati.

A cura di Redazione
26 Giugno
22:29

Denunciate sette persone a Pozzuoli per violazione della legge elettorale

A Pozzuoli, uno dei due Comuni in Campania dove si vota per il ballottaggio delle elezioni amministrative, sette persone (tutte incensurate) sono state denunciate per violazione della legge elettorale. Durante le indagini sono stati sequestrati in casa di un uomo blocchetti di matrici di biglietti numerati, consegnati agli elettori per essere posizionate sulla tessera elettorale con l'espressione del voto.

A cura di Annalisa Girardi
26 Giugno
22:00

Quando inizia lo spoglio per i risultati del ballottaggio

Lo spoglio per i risultati al secondo turno delle elezioni comunali 2022 inizia alla chiusura dei seggi, alle ore 23:00. Saranno poi diffuse le prime proiezioni, gli exit poll, insieme al dato ufficiale sull'affluenza alle urne.

A cura di Redazione
26 Giugno
21:48

Manca poco più di un'ora alla chiusura dei seggi, lo spoglio delle schede nella notte

Manca poco più di un'ora alla chiusura dei seggi. Alle 23 comincerà subito lo spoglio delle schede e nella notte si dovrebbero quindi conoscere i risultati dei ballottaggi delle elezioni amministrative. Le principali città chiamate oggi al voto sono Verona, Parma, Lucca e Catanzaro.

A cura di Annalisa Girardi
26 Giugno
21:00

Quando arrivano i primi exit poll e le proiezioni sui risultati

Fino alle 23:00, orario di chiusura dei seggi per i ballottaggi delle amministrative 2022, non sarà possibile conoscere gli exit poll, ovvero i sondaggi realizzati intervistando gli elettori all'uscita dei seggi. Solitamente i primi exit poll sono diffusi in contemporanea all'inizio dello spoglio e fino a quando non sarà possibile elaborare le prime proiezioni, calcolate sulla base delle schede già scrutinate.

A cura di Redazione
26 Giugno
20:12

Ballottaggi Lazio, affluenza in calo: alle 19 Frosinone ha votato il 36,23%, a Viterbo il 32,77%

Nel Lazio cala l'affluenza rispetto al primo turno. Alle 19 di oggi l'affluenza alle urne nei sette comuni della Regione chiamati al voto per la seconda volta dopo due settimane è stata del 27,39 per cento. Alla stessa ora del 12 giugno scorso la partecipazione secondo i dati del Viminale era stata del 37,99 per cento.

Sono chiamati alle urne in tutto 314.020 aventi diritto tra i due capoluoghi di provincia, Frosinone e Viterbo, e cinque grandi comuni di cui quattro in provincia di Roma e uno in provincia di Latina: Guidonia Montecelio, Ardea, Ciampino, Cerveteri, Sabaudia. Ecco l'affluenza registrata alle 19, comune per comune: Frosinone 36,23 per cento (47,21 al primo turno), Viterbo 32,77 per cento (43,9 al primo turno), Sabaudia 30,57 (43,58 al primo turno), Ardea 21,74 per cento (30,43 al primo turno), Cerveteri 29,87 per cento (37,91 al primo turno), Ciampino 31,51 per cento (38,77 al primo turno), Guidonia Montecelio 17,81 per cento (31,02 al primo turno). Nei quattro comuni dell'area metropolitana di Roma, dove si contano oltre 167mila aventi diritto, l'affluenza media è stata del 23,47 per cento, al primo turno alle 19 era al 33,61 per cento.

A cura di Annalisa Cangemi
26 Giugno
20:01

A Monza giù l'affluenza: alle 19 ha votato solo il 27,18%

Scende al 27,18%, in calo di rispetto al 34,02% del primo turno, l'affluenza alle ore 19 a Monza, dove al ballottaggio si sfidano il sindaco uscente Dario Allevi (centrodestra) e Paolo Pilotto, appoggiato dal centrosinistra.

A cura di Annalisa Cangemi
26 Giugno
20:00

Gli orari di chiusura dei seggi

Al turno di ballottaggio i seggi si sono aperti oggi, 26 giugno 2022, alle ore 7.00. La chiusura è prevista alle ore 23:00: subito dopo partiranno le operazioni di spoglio delle schede elettorali e saranno eletti i sindaci delle città arrivate al secondo turno.

A cura di Redazione
26 Giugno
19:54

Ballottaggi a Como: alle 19 affluenza del 26,97%

È del 26,97%, in calo rispetto al 32,76% del primo turno, l'affluenza registrata alle 19 a Como, dove si vota per il ballottaggio Barbara Minghetti (centrosinistra) e Alessandro Rapinese (Lista Civica).

A cura di Annalisa Cangemi
26 Giugno
19:49

A Lucca scende l'affluenza: alle 19 ha votato solo il 29,65% degli elettori

A Lucca, dove si contendono la poltrona di sindaco il candidato di centrodestra Marco Pardini (al primo turno 34,3%) e il candidato sindaco del centrosinistra, Francesco Raspini (42,7% delle preferenze), l'affluenza registrata alle 19 è stata del 29,65%, in calo rispetto a quella registrata lo scorso 12 giugno alla stessa ora, 33,01%.

A cura di Annalisa Cangemi
26 Giugno
19:40

A Parma affluenza in calo: alle 19 ha votato il 26,8%

A Parma, dove si sfidano Michele Guerra del centrosinistra e Pietro Vignali del centrodestra, alle 19 l'affluenza è stata del 26,8%, in calo di dieci punti rispetto al 36,9% registrato al primo turno, sempre alle 19.

A cura di Annalisa Cangemi
26 Giugno
19:34

A Catanzaro alle 19 l'affluenza è del 26,78%

Crolla l'affluenza nel capoluogo regionale della Calabria, Catanzaro: alle 19 ha votato solo il 26,78%. I due candidati sindaco che si sfidano al ballottaggio sono Valerio Donato e Nicola Fiorita, entrambi docenti universitari. Donato, che si è presentato al primo turno sostenuto da una coalizione composta da forze di centrodestra come Lega e Forza Italia (senza simboli di partito), forze di centrosinistra e moderate, al ballottaggio è appoggiato anche da Fratelli d'Italia (al primo turno Fdi aveva sostenuto la parlamentare Wanda Ferro). Fiorita, sostenuto al primo turno dalla coalizione di centrosinistra con Pd e M5S, al ballottaggio è sostenuto anche dall'area del candidato sindaco Antonello Talerico. Al primo turno Donato ha ottenuto il 44,01%, Fiorita il 31,7%.

A cura di Annalisa Cangemi
26 Giugno
19:25

A Verona alle 19 l'affluenza è stata del 32,03%

A Verona alle 19 ha votato il 32,03% degli aventi diritto, in lieve calo rispetto al 37,49% del primo turno. Nella città veneta la sfida è tra il sindaco uscente Federico Sboarina, sostenuto da Lega e Fratelli d'Italia, e il candidato del centrosinistra, l'outsider Damiano Tommasi.

A cura di Annalisa Cangemi
26 Giugno
19:24

Gli ultimi dati sull'affluenza alle 19: ha votato il 29,3%

Ecco gli ultimi dati sull'affluenza alle ore 19: ha votato il 29,49% degli aventi diritto.

A cura di Annalisa Girardi
26 Giugno
19:17

L'affluenza alle ore 19 al 30,44%, mancano solo i dati tre Regioni

Affluenza alle ore 19 attorno al 30,44%. Questi i nuovi dati che emergono dal sito del ministero dell'Interno. Tre Regioni, però, non hanno ancora comunicato i dati sull'affluenza: bisognerà aspettare quelli per i numeri definitivi.

A cura di Annalisa Girardi
26 Giugno
19:07

I primi dati sull'affluenza alle ore 19, ha votato il 33,6%

Sono i primi dati, ancora incompleti, dell'affluenza alle ore 19: avrebbe votato il 33,61% degli aventi diritto. Nei prossimi minuti arriveranno i dati definitivi.

A cura di Annalisa Girardi
26 Giugno
18:56

Dopo la sconfitta al primo turno, il centrosinistra prova la rimonta

Il primo turno di questa tornata di amministrative è stato una vittoria per il centrodestra, che si è aggiudicato sindaci a Genova, Palermo e L'Aquila. Ora il centrosinistra prova la rimonta. Ci sono 13 capoluoghi di provincia finiti al ballottaggio, per cui si decide oggi chi ricoprirà la carica di primo cittadino e il segretario del Partito democratico Enrico Letta è determinato a conquistarne quanti più possibile. Al momento il centrosinistra ne governa solo due.

A cura di Annalisa Girardi
26 Giugno
18:09

Catanzaro, i due sfidanti al ballottaggio hanno votato

Valerio Donato e Nicola Fiorita, candidati sindaco a Catanzaro che oggi si sfidano al ballottaggio, si sono entrambi già recati alle urne. Il primo è il candidato di centrodestra (sostenuto anche da Fratelli d'Italia, che però al primo turno aveva indicato Wanda Ferro), mentre il secondo è supportato da una coalizione di centrosinistra, composta anche da Pd e M5s. Al primo turno Donato aveva incassato il 44,01% contro il 31,7% di Fiorita.

A cura di Annalisa Girardi
26 Giugno
18:00

Che succede se si raggiunge la parità al ballottaggio delle comunali

Le norme del secondo turno alle elezioni amministrative sono diverse tra i comuni al di sopra dei 15mila abitanti e i comuni al di sotto dei 15mila abitanti. Nelle città più grandi, infatti, in caso di parità al turno di ballottaggio sarà eletto sindaco il candidato collegato alla liste o al gruppo di liste che hanno ottenuto più voti. Nei comuni più piccoli, in caso di parità al secondo turno di elezioni, viene proclamato sindaco il candidato più anziano per età.

A cura di Redazione
26 Giugno
17:00

Chi sono i candidati sindaco al ballottaggio a Catanzaro

A Catanzaro, il capoluogo di regione calabrese coinvolto nei ballottaggi 2022, il duello sarà tra Valerio Donato del centrodestra, che al primo turno ha ottenuto il 44% delle preferenze e Nicola Fiorita del centrosinistra, con il 31,7% dei consensi.

A cura di Redazione
26 Giugno
16:00

Guerra e Vignali i candidati al ballottaggio a Parma

In Emilia Romagna il capoluogo di provincia che vedrà riaprire i seggi oggi è Parma. I candidati sindaco che al primo turno hanno ottenuto i risultati migliori e che, dunque, si sfidano oggi al ballottaggio sono Michele Guerra (centrosinistra), che cercherà di consolidare il vantaggio del 44,1% contro Pietro Vignali (centrodestra), che al primo turno ha guadagnato il 21,2% delle preferenze.

A cura di Redazione
26 Giugno
15:47

Elezioni Verona, l'affluenza al ballottaggio alle ore 12

E' al 17,31%, contro il 17,32% del primo turno, l'affluenza registrata alle 12 a Verona, dove al ballottaggio si sfidano il primo cittadino uscente, Federico Sboarina, e dall'altro lato Damiano Tommasi, sostenuto da una coalizione di centrosinistra.

A cura di Redazione
26 Giugno
15:00

I candidati sindaco a Lucca per il secondo turno alle comunali

In Toscana è Lucca il capoluogo di provincia al ballottaggio per le elezioni comunali 2022. Al primo turno le liste presentate sono state 7 e oggi sarà sfida tra il candidato di centrosinistra Francesco Raspini, che ha ottenuto il 42,6% dei consensi il 12 giugno e il candidato di centrodestra Mario Pardini, con il 34,3% delle preferenze.

A cura di Redazione
26 Giugno
14:00

Elezioni Verona, chi sono i candidati sindaco al ballottaggio

Anche Verona tra i capoluoghi di provincia al ballottaggio oggi. Il primo turno alle elezioni amministrative ha visto il candidato di centrosinistra Damiano Tommasi in testa con il 39,7% delle preferenze sul candidato di centrodestra Federico Sboraina, con il 32,7% di consensi. A Fanpage.it l'ex calciatore Tommasi aveva dichiarato "La mia proposta per Verona è l'unica credibile dopo 15 anni di declino".

A cura di Redazione
26 Giugno
13:40

Ballottaggi elezioni comunali, le sfide di Parma (favorito il centro-sinistra) e Catanzaro (favorito il centro-destra)

Oltre a Verona, dove sono puntati gli occhi della politica per la sfida delicata tra il centrodestra e il centrosinistra, con un possibile "ribaltone" del secondo sul primo, le altre due grandi città in cui si vota in questa tornata di ballottaggi sono il capoluogo di provincia Parma e il capoluogo di Regione Catanzaro. A Parma i candidati al ballottaggio sono Michele Guerra (centrosinistra) e Pietro Vignali (centrodestra). Guerra è in netto vantaggio (al primo turno ha totalizzato il 44,18% dei consensi, contro il 21,25% dell'avversario). Si sfidano a Catanzaro Valerio Donato del centrodestra e Nicola Fiorita del centrosinistra, con il primo in vantaggio di oltre 12 punti al primo turno.

A cura di Giacomo Andreoli
26 Giugno
13:00

Chi va al ballottaggio in Campania

In Campania sono stati in totale 89 i comuni chiamati al voto alle elezioni comunali. Le città che vedranno i seggi aperti anche oggi, domenica 26 giugno 2022, al turno di ballottaggio, saranno Pozzuoli, dove è sfida tra i candidati Luigi Manzoni e Paolo Isimeno e Capua, che vedrà sfidarsi Adolfo Villani e Fernando Brogna.

A cura di Redazione
26 Giugno
12:47

Ballottaggi Comunali 2022, alle 12 l’affluenza è al 16,56%

Come si aspettavano tutti gli analisti politici l'affluenza al voto in questa tornata di ballottaggi per le Comunali 2022 è molto bassa. Alle ore 12 ha votato meno del 17% degli aventi diritto: precisamente il 16,56%. Due settimane fa, durante il primo turno, aveva votato allo stesso orario il 17,64% degli elettori. Ora il rischio è che entro le 23 vadano a votare meno della metà dei 2 milioni di elettori chiamati ad esprimersi per scegliere il proprio sindaco o la propria sindaca.

A cura di Giacomo Andreoli
26 Giugno
11:41

Elezioni Verona, occhi puntati sull'outsider Tommasi contro il sindaco di Fratelli d'Italia Sboarina

La sfida principale di questa tornata elettorale di ballottaggi è quella di Verona, roccaforte della destra in cui a sorpresa si gioca fino all'ultimo l'elezione a sindaco il candidato del centro-sinistra ed ex calciatore Damiano Tommasi. Ad indebolire lo sfidante e attuale sindaco di Fratelli d'Italia, Federico Sboarina, è stata la rottura con il forzista ed ex primo cittadino Flavio Tosi. Dopo il primo turno i due non sono riusciti a trovare un accordo di apparentamento, con il sindaco che si è opposto duramente (sullo sfondo ci sono la lite tra Forza Italia e Fratelli d'Italia e la rivalità personale tra i due). Al primo turno Tommasi ha totalizzato il 39,77% dei voti, contro il 32,71% di Sboarina e il 23,87% di Tosi. Ora l'attuale sindaco parte comunque favorito, ma per vincere avrà bisogno dei voti dei centristi, che non è detto non si spostino in parte verso un candidato come Tommasi, cattolico e moderato, anche nei toni.

A cura di Giacomo Andreoli
26 Giugno
11:00

Frosinone e Viterbo al ballottaggio nel Lazio

Tra i comuni chiamati al voto oggi per il ballottaggio nel Lazio ci sono Frosinone e Viterbo. Al primo turno nella città di Frosinone il candidato del centrodestra Riccardo Mastrangeli ha ottenuto il 49,26% dei voti, il suo sfidante Domenico Marzi il 39,13%. A Viterbo, invece, al primo turno la candidata più votata è stata Chiara Frontini, che ha raccolto il 32,80% dei consensi. A sfidarla è Alessandra Troncarelli (PD e M5S), che al primo turno ha raggiunto il 28,30% dei voti. Tra i comuni al voto nel Lazio anche Guidonia Montecielo, dove si sfideranno Mauro Lombardo (sostenuto da una coalizione di liste civiche) e Alfredo Masini (centrodestra).

A cura di Redazione
26 Giugno
10:00

Como e Monza al ballottaggio in Lombardia

I capoluoghi di provincia al ballottaggio oggi in Lombardia sono Como e Monza, tra le città al voto anche Sesto San Giovanni. I cittadini di Como dovranno scegliere chi tra la candidata di centrosinistra Barbara Minghetti e il civico Alessandro Rapinese diventerà sindaco. A Monza a contendersi la carica di primo cittadino saranno il sindaco uscente Dario Allevi e il candidato di centrosinistra Paolo Pilotto. Al secondo turno anche Sesto San Giovanni, che vede sfidarsi Michele Foggetta (centrosinistra) e Roberto Di Stefano (centrodestra).

A cura di Redazione
26 Giugno
09:52

Salvini: "Preoccupato per l'affluenza, a Verona abbiamo sbagliato"

In un colloquio con La Stampa Salvini si dice "un po' preoccupato" per l'affluenza al voto durante questo voto di ballottaggio delle comunali. "Siamo a fine giugno – dice il leader della Lega- e non permettere agli italiani di votare anche di lunedì è stato un errore. Incrocio le dita per Monza e Sesto San Giovanni". Quindi scommette sulla Toscana, "Lucca e Carrara ci daranno delle soddisfazioni". Invece a Verona, secondo Salvini, "il fatto che Federico Sboarina abbia deciso di non apparentarsi con le liste di Flavio Tosi è uno sbaglio clamoroso. E lo dice uno che Tosi lo ha espulso dalla Lega e che di certo non è uno dei suoi migliori amici – sottolinea -. Non entro nelle dinamiche interne degli altri partiti ma da quello che mi risulta i vertici nazionali di Fratelli d'Italia hanno anche detto al sindaco di ripensarci, ma lui e i suoi hanno tirato dritto rinunciando a un accordo che avrebbe portato in dote il 23%".

A cura di Giacomo Andreoli
26 Giugno
09:00

Tutti i comuni al ballottaggio oggi 26 giugno 2022

Sono 12 i capoluoghi di provincia al ballottaggio oggi per l'elezione del sindaco: Verona, Parma, Piacenza, Alessandria, Cuneo, Lucca, Barletta, Como, Monza, Frosinone e Viterbo. Uno il capoluogo di regione interessato al secondo turno: si tratta di Catanzaro.

A cura di Redazione
26 Giugno
08:33

Ballottaggio Comunali 2022, coinvolti oltre 2 milioni di elettori

I seggi elettorali si sono aperti alle ore 7 in 65 comuni: sono chiamati al voto oltre 2 milioni di italiani. I comuni capoluogo sono 13, di cui solo Catanzaro è capoluogo di regione. Gli altri sono: Alessandria, Cuneo, Como, Monza, Verona, Gorizia, Parma, Piacenza, Lucca, Frosinone, Viterbo e Barletta. Le urne resteranno aperte fino alle 23: subito dopo inizierà lo spoglio dei voti.

A cura di Giacomo Andreoli
26 Giugno
08:00

Come si vota al ballottaggio del 26 giugno 2022

Le votazioni per il ballottaggio, secondo la normativa del Minstero dell'Interno, sono diverse tra i comuni fino a 15mila abitanti e i comuni al di sopra dei 15mila abitanti. Nello specifico nei comuni più piccoli si ricorre al ballottaggio solo in caso di parità di preferenze al primo turno e nel caso di ulteriore parità, verrà eletto sindaco il candidato più anziano per età.

Nei comuni più grandi il ballottaggio è fissato tra i candidati che abbiano raccolto più voti: viene eletto sindaco al secondo turno il candidato più votato. I cittadini dovranno dunque esprimere la loro preferenza sulla scheda elettorale tracciando una "X" sul candidato sindaco che vogliono sostenere.

A cura di Redazione
26 Giugno
07:01

Elezioni Comunali 2022, oggi i ballottaggi: i risultati in tempo reale

Si sono aperti oggi, domenica 26 giugno 2022, alle ore 7:00 i seggi per il ballottaggio alle elezioni comunali 2022. La chiusura delle urne è prevista per le ore 23:00 e subito dopo si procederà con lo spoglio delle schede elettorali per conoscere chi sarà eletto sindaco. Sono 12 i capoluoghi di provincia al voto oggi: Verona, Parma, Piacenza, Alessandria, Cuneo, Gorizia, Lucca, Barletta, Viterbo, Frosinone, Monza e Como e un capoluogo di regione, Catanzaro.

A cura di Redazione
79 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni