07 Ottobre 22:40 Gualtieri: “Non siamo alla viglia di un nuovo lockdown”

Le misure di igiene e prevenzione rappresentano "l'unica strada per evitare misure restrittive che non vogliamo adottare ma è importante un grande sforzo di tutti". A dirlo il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri, precisando che "non" siamo alla vigilia di un nuovo lockdown. "Sono fiducioso che non ce ne sarà bisogno" ma "non smarrire l'attenzione perché basta pochissimo e la curva cresce, sarà importantissimo come ci comporteremo nei prossimi giorni. Stiamo lavorando ad una riforma fiscale più ambiziosa" ha annunciato a ‘Restart', aggiungendo che "siamo al lavoro, con l'obiettivo di varare una legge delega che si affianca" a un'altra misura che è l'assegno unico per i figli. "A inizio 2022 tutto questo nuovo sistema sarà già a regime e se riusciremo ad anticipare qualche pezzo lo faremo". "Il terzo trimestre vedrà numeri di ripresa del pil molto, molto significativi . La chiave per ripresa è il contenimento del virus".

07 Ottobre 21:54 Donald Trump è tornato al lavoro alla Casa Bianca

A sei  giorni dalla diagnosi di coronavirus Donald Trump è tornato al lavoro nello Studio Ovale. Lo riporta la Cnn, sottolineando che il presidente è stato aggiornato sulle trattative sugli stimoli all'economia e sull'uragano Delta. La conferma è arrivata dal suo portavoce Brian Morgenstern. La notizia è destinata a riaccendere le polemiche dal momento che Trump è ancora contagioso dopo essere stato dimesso lunedì dal Walter Reed Army Center dove era stato ricoverato venerdì alla luce della positività al Covid.

07 Ottobre 21:20 Negli USA oltre 7,5 milioni di casi e almeno 211mila morti

Negli Stati Uniti dall'inizio dell'emergenza sanitaria ci sono stati almeno 7.519.846 casi di coronavirus e almeno 211.343 persone sono morte, secondo i dati pubblicati sul sito della Johns Hopkins University. I totali includono casi provenienti da tutti i 50 stati, dal Distretto di Columbia e da altri territori degli Stati Uniti, oltre a casi di rimpatrio. In tutto il mondo, gli Stati Uniti si collocano al primo posto nel numero totale dei decessi segnalati, e al quinto posto per quanto riguarda i morti ogni 100 mila persone. Il conteggio di Johns Hopkins mostra che gli Stati Uniti, il Brasile, l'India e il Messico sono responsabili di oltre il 50 per cento dei decessi da coronavirus.

07 Ottobre 21:15 Scuola, Azzolina ribadisce: “Il concorso straordinario di farà”

La ministra dell'istruzione Lucia Azzolina ha ribadito quali sono le regole sull'uso delle mascherine a scuola: “Se uno studente è seduto a un metro di distanza può abbassarla, se vuole tenerla può farlo, nelle situazioni di dinamicità va tenuta”. In merito al concorso straordinario per l'immissione in ruolo dei docenti precari, che prenderà il via il 22 ottobre, e che "verrà fatto nel rispetto del protocollo di sicurezza",  la ministra ha detto: "Quello dell'insegnante è un lavoro delicatissimo. Per anni – ha proseguito l'esponente dell'esecutivo – non si sono fatti concorsi per gli insegnanti. Le famiglie ci chiedono insegnanti preparati, i docenti di chiedono di fare i concorsi. Abbiamo procedure e protocolli di sicurezza rigidi: dieci candidati per aula, igienizzanti, distanziamento di più di un metro. Noi questo concorso lo distribuiamo nel tempo ed avremo", ha spiegato Azzolina, "più di 20 mila aule a disposizione. I concorsi vanno fatti regolarmente, come in tutti gli altri Paesi".

07 Ottobre 21:03 Allarme degli anestesisti: “Le terapie intensive iniziano ad essere in affanno”

"I numeri sono ancora sostenibili, ma le terapie intensive iniziano ad essere in affanno. E il nostro obiettivo è operare in sicurezza" , a lanciare l'allame è Flavia Petrini, presidente della Società italiana di anestesia, rianimazione e terapia intensiva Siaarti, componente del Comitato tecnico scientifico per l'emergenza coronavirus. "I numeri di ieri parlano di 323 pazienti in terapia intensiva, ma si tratta di dati fluidi. Se gli ospedali da campo sono una misura di emergenza, noi dovremmo essere pronti il ​​più rapidamente possibile. E oltre ad identificare i Covid hospital in tutte le regioni, vorremmo salvaguardare i percorsi non Covid" ha spiegato Petrini all'Adnkronos Salute, analizzando i dati del contagio da coronavirus in Italia. "Stiamo vedendo adesso gli effetti della superficialità dell'estate. Dobbiamo restare vigili per consentire agli ospedali di organizzarsi. Un'operazione complessa, che non si esaurisce nell'allestimento di nuovi posti letto nelle terapie intensive, ma deve tenere conto anche della necessità di formare e distribuire il personale" ha ricordato l'esperta lanciando un appello a tutti: "C'è una trasmissione del virus diffuso ma ancora sostenibile al momento in Italia, rispettiamo le misure ed evitiamo che il virus si moltiplichi".

07 Ottobre 20:52 Germania non esclude seconda serrata: “Evitare che situazione covid ci sfugga di mano”

Con i contagi da coronavirus che aumentano costantemente, in Germania è necessario prevenire una "situazione critica e incontrollabile", lo ha affermato il capo di gabinetto della Cancelleria federale tedesca, Helge Braun. "L'aumento delle infezioni deve essere preso molto sul serio, per l'economia e per la società", ha affermato Braun, avvertendo "La situazione non deve sfuggirci di mano".  Per Braun, ora e' necessario "evitare che la pubblica amministrazione venga sopraffatta, si deve fare tutto il possibile che cio' accada". In tale prospettiva, il capo della Cancelleria federale non ha escluso una seconda serrata in Germania, dopo quella attuata in primavera e progressivamente allentata. A ogni modo, ha sottolineato Braun, la Germania sta affrontando la pandemia "molto meglio" di altri paesi e questa situazione deve essere mantenuta.

07 Ottobre 20:22 In Italia test Covid obbligatorio per chi viene da Gran Bretagna, Olanda, Belgio e Repubblica Ceca

In Italia da oggi obbligatorio il test covid per chi arriva da Gran Bretagna, Olanda, Belgio e Repubblica Ceca. Lo prevede una ordinanza ministeriale emanata stasera del Ministero della Salute dopo la riunione di governo sulle nuove misure anti-Covid che ha prorogato lo stato di emergenza  e introdotto l’obbligo di mascherine anche all'aperto i tutto ilPaese. "I numeri del contagio crescono in tutta Europa e naturalmente anche in Italia. Per questo oggi abbiamo prorogato lo stato di emergenza al 31 gennaio e introdotto l’obbligo di mascherine anche all’aperto. Ho inoltre firmato un ordinanza che dispone test per chi arriva da Belgio, Olanda, Gran Bretagna e Repubblica Ceca. Oggi più che mai è importante il contributo di tutti per fermare il virus" ha dichiarato il Ministro della salute Roberto Speranza.

07 Ottobre 20:12 Coronavirus Francia, 18.746 nuovi contagi e 80 morti in 24 ore: è record 

Nuovo record di casi giornalieri di Coronavirus in Francia dove si registrano 18.746 contagi e 84 morti nelle ultime 24 ore. Nel Paese a preoccupare è il tasso di positività ulteriormente cresciuto, al 9,1% ma anche i posti occupati in terapia intensiva con oltre 7.500 persone ricoverate in ospedale per Covid, il dato più alto da tre mesi.

07 Ottobre 19:38 Conte: “Obbligo di indossare la mascherina non vale per i bambini fino a 6 anni”

Durante la conferenza stampa di oggi pomeriggio il Presidente del Consiglio ha ricordato come la misura principale del nuovo decreto emanato dal governo sia l'obbligo di indossare le mascherine anche all'aperto. Il premier, tuttavia, ha anche specificato che tale obbligo non vale in alcuni casi: se si fa attività sportiva, per i soggetti con alcune patologie e per i bambini di età inferiore a sei anni.

07 Ottobre 19:09 Trump non ha sintomi del coronavirus da oltre 24 ore

Il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump non ha sintomi di coronavirus da ormai più di 24 ore e non ha febbre da quattro giorni. Lo afferma il medico del capo della Casa Bianca. Trump venerdì scorso aveva scoperto di aver contratto il Covid-19.

07 Ottobre 18:49 La raccomandazione di Conte: “Mascherine anche all’aperto e se necessario in famiglia”

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte nel corso di una conferenza stampa ha illustrato le misure adottate dal governo per contenere l'aumento dei contagi: la principale è l'obbligo di utilizzare la mascherina anche all'aperto, a meno che non si sia in spazi isolati. Il premier, inoltre, ha raccomandato di indossare la mascherina il più possibile anche in casa per proteggere le persone più vulnerabili, ad esempio anziani ed immunodepressi. "Le mascherine bisogna portarle sempre con sé quando si esce di casa, e bisogna indossarle sempre, a meno che non ci si trovi in situazioni di isolamento – ha detto Conte -. Dobbiamo essere più rigorosi, per evitare nuove misure restrittive per le attività commerciali. Abbiamo una forte raccomandazione per i cittadini: in famiglia bisogna mantenere la distanza, per proteggere i nostri familiari, amici. Le relazioni amicali e familiari sono i casi in cui più si diffonde il contagio. Lo Stato non può però entrare nelle abitazioni private. Se dismettiamo questo senso di responsabilità andremo in difficoltà. I protocolli nelle fabbriche e negli uffici continuano a essere in vigore. Da domani saranno in vigore queste norme. La tutela della salute deve essere al primo posto. Con quello tuteliamo anche il tessuto produttivo".

07 Ottobre 18:32 Il fisico Giorgio Sestili: “L’impennata dei casi indica lo scenario peggiore”

I 3.678 casi fatti registrare oggi in Italia sono la conseguenza di "una crescita repentina", che ci porta "verso lo scenario" peggiore che si delineava fino a pochi giorni fa. Lo rileva il fisico Giorgio Sestili, fondatore e fra i curatori della pagina Facebook "Coronavirus: Dati e analisi scientifiche", che ha seguito l'andamento dell'epidemia fin dallo scorso inverno. Si allontana quindi decisamente lo scenario più ottimista, quello di una stabilizzazione nel numero dei casi. "Siamo di fronte a crescita repentina dei casi", ha detto Sestili all'ANSA. "Ci trovavamo già in una curva di crescita di tipo esponenziale, ma con un tempo di raddoppio dei casi di circa 20 giorni. In seguito ai nuovi dati – ha osservato – il tempo di raddoppio si sta abbassando". È un valore che si calcola sulla base delle medie settimanali e "lo si vedrà solo nei prossimi giorni".

07 Ottobre 18:19 Spagna,10.491 contagi e 76 morti nelle ultime 24 ore

Sono 10.491 i contagi e 76 i morti per coronavirus in Spagna nelle ultime 24 ore. I dati resi noti dal ministero della Salute, spiega El Pais, riflettono una diminuzione della diffusione del virus a Madrid, 2.853 nuovi casi rispetto ai 5.187 segnalati il giorno precedente. Il primo ministro Pedro Sánchez ha presentato il Piano per la ripresa, la trasformazione e la resilienza dell'economia, che prevede la mobilitazione di 72 miliardi di euro di fondi europei dal 2021 al 2023 e ha previsto la creazione di 800.000 posti di lavoro nello stesso periodo. Il presidente del Governo ha spiegato che la transizione ecologica e la digitalizzazione richiederanno il 70% dell'investimento. Il ministro della Salute, Salvador Illa, ha assicurato oggi che "la grande lezione di questa crisi sanitaria è che deve essere rafforzato l'intero sistema sanitario nazionale".

07 Ottobre 18:07 Nella Rsa Oasi Santa Fara di Bari i positivi salgono a 25

Salgono a 35 i contagi nella Rsa ‘Oasi Santa Fara' di Bari, dai 26 casi accertati nelle scorse settimane. Fonti della Asl confermano che i pazienti positivi al coronavirus sono sempre venti, sui 39 ospiti della struttura, mentre gli operatori sanitari contagiati sono passati da 6 a 15, sul totale di 28. Le nuove diagnosi, rilevate già da qualche giorno e attualmente sotto controllo, sono state individuate grazie all'indagine epidemiologica con tracciamento dei contatti e conseguenti tamponi fatta nella Rsa nella settimana successiva ai primi contagi.

07 Ottobre 18:03 Nel Regno Unito 14.162 nuovi casi e 70 vittime nelle ultime 24 ore

Nel Regno Unito sono stati registrati 14.162 casi di Covid-19 e 70 vittime nelle ultime 24 ore. Il dato di oggi è in lieve calo rispetto ai 14.542 contagi e 76 morti di ieri, ma è pur sempre molto allarmante.

07 Ottobre 17:58 Nel Lazio schizzano i contagi: 357 nuovi positivi in 24 ore

Schizzano i positivi al coronavirus nel Lazio: nelle ultime 24 ore infatti sono stati riscontrati 357 nuovi casi su circa 12mila tamponi. Sono stati inoltre comunicati 6 morti e 61 guariti. Preoccupa la situazione in provincia di Latina. Quattro decessi sono stati segnalati dalla Asl Roma 1: si tratta di persone con patologie di 67, 82, 85 e 92 anni. La Asl Roma 2 segnala la morte di un paziente di 76 anni con patologie e uno di 85 anni.

07 Ottobre 17:46 Speranza: “Situazione seria e delicata, siamo dentro una sfida enorme”

"I numeri che arrivano anche in queste ore ci dicono che siamo dentro una sfida enorme e che dobbiamo ragionare insieme su come affrontarla e vincerla: vengo da un Cdm in cui abbiamo prorogato lo stato di emergenza fino al 31 gennaio. Con le scelte di oggi segniamo un cambio: non più ordinanze per allargare ma ordinanze che cominciano a dire ‘attenzione perché la situazione è seria e delicata'". A dirlo il ministro della salute Roberto Speranaza al congresso Fimmg a Villasimius.

07 Ottobre 17:38 Il consigliere di Trump senza mascherina a una partita di calcio. Aveva detto: “Sono in isolamento”

Corey Lewandowski, consigliere del presidente Trump, è stato avvistato a una partita di calcio per bambini senza maschera dopo aver detto che si sarebbe autoisolato a causa della preoccupazione per il coronavirus. Il giorno prima, Lewandowski ha dichiarato che si stava isolando  a causa dell'esposizione a persone con il coronavirus, tra cui il presidente Donald Trump. "Penso che le persone dovrebbero indossare mascherine", aveva detto il funzionario della Casa Bianca durante un'intervista alla CBSN venerdì, poche ore dopo che il presidente aveva rivelato che lui e la first lady Melania avevano il Covid-19. Il consulente è stato ritratto sul campo di calcio senza mascherina, nonostante all'ingresso della struttura, un cartello invitava a farlo.

07 Ottobre 17:29 In Campania l’epidemia corre: +3,59% di positivi rispetto a ieri

Il tasso grezzo di letalità del coronavirus si attesta, ad oggi, sul 10,8%. Queste sono le regioni con il maggiore aumento percentuale di positivi rispetto a ieri:

Campania +3,59%
Sicilia +2,66%
Umbria +2,36%
Puglia +2,33%
Sardegna +2,31%

07 Ottobre 17:12 Il bollettino di oggi 7 ottobre: 3.678 nuovi contagi in Italia, 125.314 i tamponi effettuati

Sono 3678 i nuovi casi di coronavirus in Italia secondo l'ultimo bollettino di oggi 7 ottobre. 31 i decessi odierni. Oltre 125mila i tamponi eseguiti. La Regione con più casi positivi nelle ultime 24 ore resta di nuovo la Campania seguita da Lombardia, Veneto e Lazio.

07 Ottobre 16:57 Guerra (Oms): “Non solo anziani, anche giovani riportano danni per il Covid”

"Abbiamo detto ai nostri ragazzi che l'epidemia di Coronavirus ha ucciso gli anziani, le persone fragili e chi aveva patologie croniche. Ed è vero. Però, purtroppo, il messaggio che è scaturito è che i giovani possono anche prendere contatto con il virus, possono anche diventare infetti e contagiosi però non sviluppano una clinica importante. Questo è solo parzialmente vero, perché certamente non affollano le terapie intensive però riportano dei danni, anche anatomici, che l'evidenza scientifica ci sta iniziando a fornire". Lo ha dichiarato Ranieri Guerra, vice direttore Oms per le iniziative speciali, a Bari a margine del Forum Mediterraneo Sanità che si è svolto in Fiera del Levante, rispondendo ad una domanda sulla gestione in Italia della pandemia di coronavirus.

07 Ottobre 16:47 USA, “Trump nello Studio Ovale nonostante isolamento”. Casa Bianca smentisce

Donald Trump si sarebbe recato ieri nello Studio Ovale della Casa Bianca nonostante sia in quarantena e in isolamento dopo essere risultato positivo al Covid. Lo ha reso noto Larry Kudlow, il consigliere economico spiegando come si sia ricorso a precauzioni supplementari. Kudlow però ha affermato di non sapere chi era  col presidente.

Un portavoce della Casa Bianca ha però smentito. "Il presidente voleva andare nello Studio Ovale ma poi non ci è mai andato, ha continuato a lavorare dalle stanze in cui si trova in questo momento", ha affermato Ben Williamson, contraddicendo quanto raccontato dal consigliere economico.

07 Ottobre 16:35 Ricciardi (Ministero Salute): “Se le sperimentazioni saranno okay, avremo il vaccino entro fine anno”

"Bisogna prendere atto delle sperimentazioni in corso: una di queste avrà i risultati della fase 3 questo mese. Se fossero positivi vorrebbe dire che alcune dosi potremo averle entro la fine dell'anno". Lo dice a Rai Radio1, ospite di Un Giorno da Pecora, Walter Ricciardi, consigliere per il ministro della Salute Roberto Speranza, rispondendo ad una domanda sui tempi necessari per avere un vaccino contro il Covid 19. "Se andasse bene la fase 3 del cosiddetto vaccino di Oxford – ha aggiunto – e anche di una industria italiana, di Pomezia, entro la fine dell'anno le dosi potrebbero esser disponibili in Europa e nel resto del mondo. Per l'Italia le dosi sarebbero due o tre milioni, insufficienti ma sarebbero comunque un inizio importante". Dosi che, ha spiegato ancora Ricciardi, andrebbero "Al personale a rischio, quello sanitario e di pubblica utilita'. E poi, se i risultati fossero soddisfacenti, alle popolazioni fragil

07 Ottobre 16:24 Bari, 17 contagi tra medici e infermieri in una casa di cura privata

Sono 17 gli infetti tra gli operatori di una Casa di cura privata a Bari, la clinica Mater Dei: lo ha reso noto la Asl, commentando i dati del Bollettino epidemiologico regionale, che parla di 68 contagi in provincia di Bari. "Il Dipartimento di prevenzione ha già attivato tutte le procedure di sorveglianza epidemiologica isolando i soggetti positivi e avviando il tracciamento dei contatti stretti – ha detto il direttore generale, Antonio Sanguedolce – I restanti soggetti positivi sono contatti stretti di casi già individuati e sottosorveglianza".

07 Ottobre 16:16 Sicilia, sette in tutto i sanitari positivi al Giglio di Cefalù

Sono in tutto sette i sanitari della Fondazione Giglio di Cefalù, oltre a un paziente che sarà trasferito in un ospedale Covid. Si tratta di due infermieri, quattro operatori sanitari e un fisioterapista, tutti del reparto riabilitazione. Due degli operatori sanitari risiedono a Campofelice di Roccella. La Fondazione Giglio di Cefalù ha deciso di sospendere l'attività sanitaria non urgente sino a lunedì. In 72 ore dovrebbero essere ultimati tutti i tamponi

07 Ottobre 16:08 Viceministro Sileri: “Sono più preoccupato da feste private che da locali”

"Sono più preoccupato dalle feste private tra amici e dalle feste al chiuso, senza controlli e dove tutti si abbracciano, rispetto magari a quello che succede in un bar o in un ristorante, o in un ambiente pubblico, dove il gestore controlla chi entra e chi esce, viene controllata la temperatura, si controlla se negli ambienti condivisi si usa o no la mascherina" e c'è "igienizzazione". Lo ha detto il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri, ospite di Timeline a SkyTg24. "Sì alle aperture, sì al mantenimento della vita sociale, ma con controlli", ha aggiunto.

07 Ottobre 15:57 Commissario Arcuri: “Terapie intensive purtroppo cresceranno”

"Oggi abbiamo poco più di 300 pazienti Covid in terapia intensiva, quindi siamo ancora nei limiti della normale gestione. Ma dobbiamo prepararci perché purtroppo cresceranno". Lo ha detto il commissario straordinario all'emergenza Covid Domenico Arcuri, a margine del congresso della Fimmg (Federazione medicina generele) in corso a Villasimius.

Arcuri ha un piano per arrivare a 10.500 letti in terapia intensiva. "All'inizio dell'epidemia avevamo 5.179 posti letto in terapia intensiva, e circa 6mila in malattie infettive e pneumologiche che potevano diventare di sub-intensiva. Al picco dell'emergenza avevamo attrezzato fino a 9.500 posti letto in terapia intensiva e fino a 30mila in malattie infettive. Un risultato straordinario per l'Italia. Oggi abbiamo 7mila letti per terapie intensive e 15mila per le sub-intensive, abbiamo avviato un piano di rafforzamento delle reti ospedaliere Covid che porteranno altri 3.500

07 Ottobre 15:51 Focolaio al comizio di Salvini, il deputato Zicchieri ora è ricoverato in ospedale

È stato ricoverato nel reparto Covid del Santa Maria Goretti di Latina il deputato della Lega, Francesco Zicchieri. L'onorevole, che nei giorni scorsi aveva annunciato la sua positività al Coronavirus dichiarando di non avere sintomi, è stato portato prima al pronto soccorso dell'ospedale di Latina e poi ricoverato per accertamenti. Al momento comunque fonti vicine al deputato fanno sapere che è in buone condizioni e non ha sintomi evidenti.

07 Ottobre 15:45 Siria, decuplicati nell’ultimo mese i casi di coronavirus

Non bastava la guerra: nel nord-ovest della Siria infatti si sta verificando un forte aumento dei casi di coronavirus, più che decuplicati nell’arco di un solo mese. Sono 523 le persone attualmente positive, su un totale di 1.225 casi, quasi il 21% sono operatori sanitari. Il 29 settembre sono stati registrati 93 nuovi casi, numero più alto raggiunto in un giorno da quando è stato individuato il primo contagio a inizio luglio. Se si considera il numero limitato di test eseguiti, il reale tasso di trasmissione e il numero effettivo di contagi sono probabilmente sottostimati. “Tra gli sfollati che vivono nei campi vengono registrati sempre più casi di Covid-19 e questo è preoccupante” afferma il dottor Ammar, responsabile medico di Medici Senza Frontiere in Siria nord-occidentale. “Stiamo cercando di aiutare gli abitanti dei campi a proteggersi dal virus, ma non possiamo cambiare la situazione generale e il fatto che vivono in un posto del genere. Dobbiamo adattarci costantemente per fornire soluzioni a queste persone che già vivono in condizioni incredibilmente difficili, che con l’inverno in arrivo non potranno che peggiorare".

07 Ottobre 15:34 Zaia (Liguria): “95% è asintomatico, non c’è emergenza sanitaria”

"Non vogliamo fare i bulli o i guastafeste con il governo, ma è giusto che Roma abbia una regia, ma vogliamo portare anche la nostra esperienza". Lo dice Luca Zaia, presidente del Veneto che, soffermandosi sui numeri del contagio, spiega che in regione tra il 95% e il 96% dei positivi non presenta sintomi. "E' un virus che oggi non ci dà emergenza sanitaria ospedaliera, ma che non dobbiamo trascurare", aggiunge Zaia.

07 Ottobre 15:06 Fauci: “Senza lockdown negli Usa arriveremo a 400 mila morti”

"Se non facciamo ciò che è necessario in autunno e in inverno, negli Usa potrebbero morire
tra 300 mila e 400 mila persone per il Covid": lo ha detto il noto immunologo americano Anthony Fauci in un evento virtuale ospitato dall'American University. Fauci ha anche aggiunto che un vaccino non sarà disponibile su vasta scala prima dell'estate o dell'autunno del prossimo anno. Negli Usa finora sono stati registrati oltre 210 mila morti e più di 7,5 milioni di casi.

07 Ottobre 14:54 Cig, arriva la proroga: scadenza per l’invio delle domande slitta al 31 ottobre

"Con il decreto approvato in Consiglio dei ministri abbiamo prorogato al 31 ottobre i termini per la presentazione delle domande di cassa integrazione ordinaria, assegno ordinario e cassa integrazione in deroga collegate all'emergenza epidemiologica". Lo afferma la ministra del Lavoro e delle Politiche sociali, Nunzia Catalfo, sottolineando che "in questo modo assicuriamo a tutte le imprese una ulteriore possibilità di inviare le richieste e i dati necessari al pagamento delle prestazioni di cig Covid-19 garantendo ai lavoratori l'accesso alle misure di sostegno al reddito previste dal decreto Agosto".

07 Ottobre 14:35 Regione Parigi: pazienti Covid occupano 40% dei letti in terapia intensiva

Nell'Ile-de-France, la regione di Parigi, l'Agenzia regionale sanitaria ha annunciato che oltre il 40% di letti di terapia intensiva sono occupati da pazienti Covid contro il 37% del giorno prima. Lo scrive il sito di Bfmtv sottolineando che si tratta di un indicatore importante, dal momento che una delle sfide principali – delle misure restrittive – è evitare la saturazione dei letti ospedalieri per curare i contagiati e anche tutte le altre patologie. Su oltre 2.000 pazienti con coronavirus ricoverati nella regione più popolosa del Paese, 449 persone sono state ricoverate in terapia intensiva.

07 Ottobre 13:58 Il Cdm proroga stato d’emergenza fino al 31 gennaio 2021

Il Consiglio dei ministri ha approvato, nell'ambito del decreto legge Covid, una norma che proroga il Dpcm con le norme anti contagio in vigore da ora al 15 ottobre. Con una novità: diventa da subito effettivo l'obbligo di indossare le mascherine anche all'aperto, se si è vicini a persone non conviventi. Il governo ha anche prorogato al 31 gennaio 2021, con una delibera, lo stato d'emergenza per il Covid.

07 Ottobre 13:35 Enna, disabile violentata in una struttura durante il lockdown: è incinta, al via inchiesta

La Procura di Enna ha aperto un fascicolo per violenza sessuale subita da una giovane disabile con gravi problemi mentali ospite di un centro specializzato in provincia: la donna ora aspetta un bambino. La gravidanza risalirebbe allo scorso aprile quando la vittima era positiva al Covid-19 e mentre la struttura era diventata ‘zona rossa'. La squadra mobile della Questura di Enna, che indaga, sta sentendo da giorni medici, infermieri, personale della struttura e le persone che sono state a contatto con la giovane per ricostruire la vicenda.

07 Ottobre 13:06 Boom di nuovi casi in Veneto: +375 in 24 ore

Nuovo balzo dei contagiati da Sars-CoV-2 in Veneto, dove nelle ultime 24 ore sono stati registrati 375 casi positivi, per un totale di 29.418 dall'inizio dell'epidemia. Due le vittime nelle ultime 24.  Lo afferma il bollettino della Regione. Anche i soggetti in isolamento domiciliare crescono a 3 cifre: sono 417 in più rispetto a ieri, per un dato complessivo di 10.417 (+417), dei quali 2.986 positivi.  Sale il numero di ricoverati nei reparti non critici degli ospedali, 290 (+25), mentre diminuisce di poco quello dei ricoverati in terapia intensiva, 25 (-1). Il governatore Luca Zaia ha anche aggiunto nel corso della conferenza stampa di oggi: "Capisco dai nostri clinici che una settimana di quarantena ci può stare. Sono favorevole alla riduzione del periodo di quarantena e il test rapido ci permetterebbe di non farla fare a chi non deve farla".

07 Ottobre 13:02 In India altri 72.049 casi: potrebbe superare gli Usa nelle prossime settimane per numero di contagi

In India sono stati registrati 72.049 nuovi casi di Coronavirus nelle ultime 24 ore. Secondo alcuni esperti, se il tasso di crescita dei contagi resterà così alto, nelle prossime settimane il Paese potrebbe addirittura superare gli Stati Uniti e diventare primo al mondo per numero di infezioni di Covid-19. Al momento, il totale dei positivi dall'inizio dell'epidemia è arrivato a quota 6,76 milioni, mentre i decessi sono 104.555.

07 Ottobre 12:48 Picco di casi in Alto Adige, riapre la rianimazione all’ospedale di Bolzano

Picco di nuovi casi di Coronavirus in Alto Adige: sono 55 le nuove positività di Covid-19 su 1.642 tamponi esaminati nella giornata di ieri per un totale di 3.734 persone contagiate dal 24 febbraio, giorno del primo caso registrato in provincia di Bolzano. I soggetti sottoposti a tampone sono complessivamente 96.289 (solo 802 nella giornata di ieri) per un numero complessivo di test effettuati pari a 185.938. Riapre per casi Covid il reparto rianimazione dove oggi è stata registrata la presenza di un paziente.

07 Ottobre 12:27 Nuova stretta a Bruxelles, da domani chiusi bar e caffè per un mese

I caffè e i bar di Bruxelles chiuderanno da domani mattina per i prossimi 30 giorni: è questa una delle misure che fa parte del pacchetto di provvedimenti della nuova stretta varata dal consiglio di sicurezza della città a causa della nuova impennata dei casi di Coronavirus. I ristoranti resteranno invece aperti.

07 Ottobre 12:12 La sindaca di Roma, Virginia Raggi, negativa al tampone per Coronavirus

La sindaca di Roma Virginia Raggi è negativa al tampone per il Coronavirus. La prima cittadina era in isolamento domiciliare dopo aver appreso che il capo di Gabinetto Stefano Castiglione aveva contratto la malattia. Solo qualche giorno fa è risultato positivo anche il consigliere comunale di Fratelli D’Italia Francesco Figliomeni.

07 Ottobre 11:45 Il ministro Speranza: “Mesi difficili ma non ne siamo ancora fuori, serve cautela”

"Sono stati mesi davvero difficili per il paese e per i nostri cittadini. Ciascuno è stato segnato da un'esperienza senza precedenti. Penso che dobbiamo trarre lezione dai mesi difficili che abbiamo affrontato. Anche se purtroppo non ne siamo fuori, il contagio ancora è significativo e richiede a noi la massima attenzione e cautela". Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, in un videomessaggio inviato al presidente del Consiglio nazionale dell'Ordine degli psicologi (Cnop), David Lazzari, in occasione della Giornata nazionale della Psicologia che ricorrerà il 10 ottobre.

07 Ottobre 11:40 Pregliasco: “Su bus e metro consideriamoci infetti, mascherina è nostra cintura di sicurezza”

"Sui mezzi pubblici ognuno di noi è chiamato ad adottare un nuovo galateo. La responsabilità è collettiva: quando saliamo su un autobus, in metro o su un treno dobbiamo considerarci tutti malati Covid-19. La mascherina deve diventare la nostra cintura di sicurezza". Lo ha detto Fabrizio Pregliasco, virologo e direttore sanitario ospedale Galeazzi di Milano, all'HuffPost. Per l'esperto "la mascherina viene indossata appena saliti sui mezzi per poi essere tolta nel corso del viaggio. È auspicabile anche se triste dire che, in questa situazione, le disposizioni stringenti e le sanzioni devono essere applicate". Il consiglio: "Quando siamo sui mezzi dobbiamo evitare di parlare, poiché farlo aumenta è le possibilità di diffusione del virus attraverso le goccioline". Ancora: "Non bisogna dimenticare l’igiene delle mani: questo è un aspetto che non viene abbastanza sottolineato, molti dimenticano che toccare del materiale contaminato non è un’evenienza impossibile. Dobbiamo perciò premurarci di sanificare le mani in maniera sistematica".

07 Ottobre 11:34 La conferma dei CDC americani: “Il Covid si trasmette anche per via aerea”

I Centri per la prevenzione e il controllo delle malattie (CDC) americani hanno pubblicato le nuove linee guida sui metodi di trasmissione del Coronavirus SARS-CoV-2, confermando che quella aerea è possibile. I rischi maggiori si corrono nei locali chiusi e poco ventilati, dove le particelle virali possono restare sospese nell’aria per minuti o addirittura ore, anche dopo che il positivo è andato via.

07 Ottobre 11:21 Immuni, l’app di contact tracing scaricata da altre 227mila persone nelle ultime 24 ore

L'app Immuni sale ancora nei download. Ora sono 7.264.257, secondo i dati ufficiali pubblicati sul sito dell'applicazione e relativi al 5 ottobre. Questo vuol dire che in un solo giorno l'hanno scaricata in oltre 227mila persone. Si ricordi che l’app, che serve per il tracciamento dei contagi da Coronavirus, funziona tramite Bluetooth ed è stata progettata da Bending Spoons, oltre a essere disponibile per il download dal primo giugno su iOS e Android.

07 Ottobre 11:08 Brusaferro (Iss): “A scuola trasmissione monitorata e molto limitata”

"La trasmissione di Covid-19 negli studenti e nel personale scolastico è strettamente monitorata e a oggi risulta molto limitata. I protocolli stanno funzionando. Continuiamo a lavorare con il Ministero dell'Istruzione e il Ministero della Salute perché i ragazzi vadano a scuola". Così, in un tweet, il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità (Iss) Silvio Brusaferro ha commentato gli effetti delle misure adottate per la ripresa delle lezioni negli istituti scolastici che nella maggior parte delle regioni italiane è avvenuta il 14 settembre scorso.

07 Ottobre 10:49 Covid, la Camera approva la risoluzione: l’opposizione non ha votato

La Camera dei Deputati ha approvato la risoluzione della maggioranza sul Covid con 253 Si e 3 No. L'opposizione non ha votato. Si tratta del terzo voto in merito alla proroga dello Stato di emergenza al 31 gennaio 2021 e alle nuove misure contenute nel Dpcm, dopo che per due volte ieri non è stato raggiunto il numero legale anche a causa degli onorevoli in quarantena dopo i due casi positivi al Coronavirus accertati a Montecitorio.

07 Ottobre 10:43 Bassetti contro le mascherine obbligatorie: “Misura uguale per tutti rischia far scendere l’attenzione”

"Fare un provvedimento da Nord a Sud non va bene, ci sono regioni come Campania e Liguria in cui è bene stressare l’uso della mascherina, temo che mettere una misura per tutti uguale rischia far scendere l’attenzione anziché alzarla". Lo ha detto Matteo Bassetti, direttore della Clinica Malattie Infettive dell'Ospedale San Martino di Genova a 24Mattino su Radio 24. "Oggi i contagi stanno crescendo ma il nostro sistema sanitario non è in difficoltà ma dobbiamo essere vigilanti, la situazione in Campania ad esempio ci dimostra che le cose non vanno benissimo", ha aggiunto l'esperto, che ha aggiunto: "A marzo aprile tutti sono stati curati, diverso è il come li abbiamo curati perché non conoscevamo la malattia, ma nessuno è stato lasciato indietro. In Italia siamo stati i migliori al mondo a gestire il Covid, e pretendo che questo ci venga riconosciuto”.

07 Ottobre 10:25 Silvio Berlusconi negativo al tampone: attesa per il secondo test

Silvio Berlusconi ha eseguito ieri un primo tampone, risultato negativo. Se l’esito venisse confermato da un secondo test, oggi, il leader di Forza Italia potrà partecipare alla cena di nozze del figlio Luigi in programma a Milano. Il Cavaliere era risultato positivo a Covid-19 lo scorso 2 settembre ed è stato anche ricoverato per una polmonite bilaterale dovuta proprio all'infezione.

07 Ottobre 10:00 Calcio, due giocatori della Nazionale Under 21 positivi al Coronavirus

Due calciatori della Nazionale Under 21, in ritiro a Tirrenia in vista del match di qualificazione ai Campionati Europei di categoria previsto venerdì con l'Islanda, sono risultati positivi al Covid-19 dopo il secondo tampone effettuato ieri ed i cui risultati sono stati resi noti nella tarda serata. I calciatori in questione, asintomatici, erano risultati negativi al primo tampone effettuato domenica 4 ottobre, ed erano stati ammessi al gruppo squadra come da protocollo vigente. Nel rispetto delle attuali disposizioni, l'allenamento previsto oggi è stato annullato e la squadra si trova da ieri sera in isolamento fiduciario in attesa delle indicazioni dell'ASL competente tempestivamente avvertita.

07 Ottobre 09:53 Arrestata la donna che aveva la mascherina abbassata in via Toledo a Napoli

È stata arrestata la donna che non voleva mettere correttamente la mascherina ieri in via Toledo a Napoli, portandola abbassata sul mento. La signora, una 50enne di origine ucraina, all’invito degli agenti aveva rifiutato di indossare correttamente il dispositivo di protezione e ha colpito sul casco anche uno degli agenti. Arrestata per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e denunciata per oltraggio e rifiuto di fornire le proprie generalità, è stata poi rilasciata. Per lei anche la multa di 400 euro per non aver messo la mascherina bene.

07 Ottobre 09:49 Obbligo di mascherina all’aperto, sanzioni da 400 a mille euro per chi non la indossa

Da domani potrebbe entrare in vigore su tutto il territorio nazionale l'obbligo di mascherina all'aperto per contenere la risalita dei contagi. Previste sanzioni dai 400 ai mille euro, più la chiusura del locale da 5 a 30 giorni se l'infrazione si verifica all'interno degli esercizi commerciali. Per chi viola la quarantena si va dai 500 fino ai 5mila euro con l’arresto dai 3 ai 18 mesi. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha spiegato che saranno potenziati i controlli per verificare il rispetto da parte di tutti delle regole anti-contagio.

07 Ottobre 09:18 A Berlino ristoranti e bar chiusi dalle 23 per fermare la ripresa del contagio

Nuove misure restrittive anti-Covid a Berlino: il Senato della capitale tedesca ha deciso la chiusura di tutti i ristoranti e bar dalle ore 23 alle 6. Sono previste eccezioni solo per benzinai con bar, ai quali tuttavia sarà vietato vendere alcolici durante la notte. Lo riferiscono i media tedeschi, tra cui Welt online. La stretta arriva dopo il nuovo aumento dei contagi. Tra gli altri provvedimenti, il divieto di incontro con più di cinque persone, valido sempre dalle 23 alle 6 del mattino, mentre alle feste private in ambienti chiusi possono partecipare d'ora in poi solo 10 persone al massimo invece delle 25 persone previste precedentemente.

07 Ottobre 08:40 Il ct della Nazionale Mancini al ministro Speranza: “Lo sport è un diritto come la scuola”

Le parole del ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla priorità della scuola rispetto alle polemiche sul calcio hanno provocato la reazione stizzita da parte del commissario tecnico della Nazionale, Roberto Mancini: “A volte bisogna pensare prima, quando si parla. Lo sport è praticato da milioni di italiani a tutti i livelli”, ha detto il ct.

07 Ottobre 08:16 Galli (Sacco): “La seconda ondata arriverà se ci sarà un nuovo focolaio senza controllo”

"Le richieste di ricovero stanno leggermente aumentando, rispetto a dieci giorni fa, come numero e come gravità della malattia. Ma non siamo alla pressione del marzo scorso. L’estate è stata troppo vivace in tutta Europa e il contagio si è rianimato: i giovani contagiati hanno trasmesso il virus ai meno giovani". È quanto ha dichiarato il professore Massimo Galli dell'ospedale Sacco di Milano in una intervista al Corriere della Sera. Per l'esperto, non si può ancora parlare di seconda ondata ma c'è una evidente ripresa delle infezioni. "Come del resto è successo per la pandemia di influenza spagnola nel 1918-19. La seconda ondata arriverà se si ripresenterà un nuovo focolaio senza controllo. Ma un secondo lockdown è assolutamente da evitare per le implicazioni che avrebbe sulle possibilità di ripresa e sull’economia", ha aggiunto. Sull'ipotesi di una eventuale chiusura anticipata di bar e ristoranti in Italia, come già deciso in Campania, Galli ha commentato: "Sarebbe un segnale forte (e utile) nella direzione di un controllo della movida. Non dimentichiamo che Paesi più tolleranti, come Francia, Spagna e Regno Unito, stanno pagando ora le conseguenze di comportamenti un po’ disinvolti".

07 Ottobre 08:04 Fauci: “Il focolaio alla Casa Bianca si poteva evitare, prova che il virus non è una bufala”

Il focolaio di Coronavirus alla Casa Bianca avrebbe potuto essere evitato ed è la prova che la pandemia non è una bufala: lo ha detto ieri l'immunologo membro della task force dell'amministrazione Usa contro il Covid-19, Anthony Fauci, secondo quanto riporta la Cnn. "Date un'occhiata a quello che è successo questa settimana alla Casa Bianca. Questa è una realtà. E ogni giorno che passa spuntano sempre più persone infette", ha osservato Fauci parlando agli studenti dell'American University: "Non è una bufala. È una situazione spiacevole quando vediamo cose del genere, perché avrebbe potuto essere evitata". Rispondendo alla domanda di uno studente che gli chiedeva cosa dire ai parenti e agli amici che non credono alla pandemia, Fauci ha aggiunto: "In questo momento abbiamo 210.000 persone che sono morte e 7,3 milioni di persone che sono state infettate. A livello globale, ci sono oltre un milione di persone che sono morte. Questa non è una bufala".

07 Ottobre 07:46 Prof positivo a Padova, 15 studenti contagiati: tre classi in quarantena

Dopo il caso di un docente positivo l'équipe del Distretto socio-sanitario n. 3 Padova Piovese formata da personale medico dell'Usca (Unità speciali di continuità assistenziale) e infermieristico ha effettuato tamponi rapidi all'istituto Einstein di Piove di Sacco agli studenti di quattro classi dove un docente è risultato positivo al Covid-19. Dei 93 studenti testati, 15 sono risultati positivi di cui 9 in una classe, 3 in un'altra e 3 in un'altra ancora, 0 nell'ultima. Inoltre è stato eseguito il tampone rapido su 3 insegnanti, tutti negativi.

07 Ottobre 07:38 Ricciardi: “Lockdown misura estrema, dobbiamo fare di tutto perché non si verifichi”

"Le mascherine in strada aiutano ma sono sempre una forma di contenimento. Come anche la limitazione oraria di alcune attività. Se non funzionano, si passa all misure mitigazione. Come la zona rossa: chiudere un palazzo, un quartiere, un paese. Sono misure estreme. Ma ora non ci sono le condizioni, e dobbiamo fare di tutto perché non si verifichino". Lo ha detto Walter Ricciardi, consulente personale del ministro della Salute, Roberto Speranza, in una intervista al Corriere della Sera. Ricciardi ha spiegato che "quando non si riesce ad attuare strategia di contenimento, bisogna adottare quella di mitigazione. Contenimento significa rintracciare e limitare i focolai. Nessuno al mondo era preparato, noi siamo stati i primi e abbiamo fatto il possibile prima per contenere. Poi, quando abbiamo capito che non era possibile, abbiamo dovuto mitigare. E anche in questo siamo stati i primi al mondo. Il nostro modello decisionale è oggi citato come esempio positivo".

07 Ottobre 07:30 Gli Stati Uniti superano i 7,5 milioni di casi di Coronavirus, i morti sono quasi 211mila

I casi di Coronavirus negli Stati Uniti hanno superato quota 7,5 milioni: lo riporta la Johns Hopkinks University, secondo cui il Paese conta ad oggi 7.500.964 contagi, inclusi 210.886 decessi. Intanto, si allarga il focolaio alla Casa Bianca, dopo che a risultare positivo è stato anche uno dei più stretti collaboratori del presidente americano, Stephen Miller.

07 Ottobre 07:18 Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, 7 ottobre

Continua a crescere la curva dei contagi in Italia, dove nella giornata di ieri, martedì 6 ottobre, sono stati registrati 2.677 casi e 28 morti, che portano il totale complessivamente a quota 330.263 e 36.030 dall'inizio dell'epidemia. Costante anche l'incremento dei tamponi effettuati, circa 100mila nelle ultime 24 ore. È quanto è emerso dall'ultimo bollettino del Ministero della Salute. La Campania è la regione con l'incremento più significativo di positivi, ragion per cui il governatore De Luca ha deciso per una stretta sulla movida con chiusura anticipata di bar e ristoranti, seguita da Lombardia, Lazio e Veneto. Ecco, di seguito, il dettaglio regione per regione:

Lombardia: +350 (108.666 casi totali)

Piemonte: +259 (36.571 casi totali)

Emilia-Romagna: +172 (36.261 casi totali)

Veneto: +189 (29.043 casi totali)

Lazio: +275 (18.032 casi totali)

Toscana: +209 (15.973 casi totali)

Campania: +395 (15.163 casi totali)

Liguria: +170 (14.146 casi totali)

Marche: +35 (8.200 casi totali)

Puglia: +106 (8.423 casi totali)

Sicilia: +198 (8.007 casi totali)

Trento: +40 (6.264 casi totali)

Friuli Venezia Giulia: +51 (4.962 casi totali)

Abruzzo: +48 (4.655 casi totali)

Sardegna: +63 (4.380 casi totali)

Bolzano: +17 (3.679 casi totali)

Umbria: +62 (2.757 casi totali)

Calabria: +23 (2.109 casi totali)

Valle d’Aosta: +5 (1.351 casi totali)

Basilicata: +4 (938 casi totali)

Molise: +6 (683 casi totali)

Atteso oggi, intanto, il Consiglio dei Ministri in vista della proroga dello stato d'emergenza e per il varo del nuovo dpcm con le misure anti-Covid, la cui approvazione da parte dello stesso Cdm e la conseguente firma del presidente Giuseppe Conte è subordinata alla conclusione del dibattito parlamentare sul decreto che, appunto, si concluderà questa mattina alla Camera. Mascherine obbligatorie all'aperto da subito, con multe da 400 a mille euro per coloro che non rispetteranno il provvedimento. Intanto, mentre i contagi nel mondo raggiungono quota 35.733.340, l'Organizzazione mondiale della Sanità annuncia che c'è la speranza di avere un vaccino contro il Coronavirus entro la fine dell'anno. Preoccupa ancora l'Europa: a Berlino il Senato della capitale tedesca ha deciso la chiusura di tutti i ristoranti e bar dalle ore 23 alle 6, mentre la Scozia dalle 18 di venerdì osserverà un mini lockdown di due settimane.