3 Dicembre 2021
07:21
AGGIORNATO03 Dicembre

Le notizie del 3 dicembre sul Coronavirus

Le notizie in tempo reale sul Covid in Italia e nel mondo, gli aggiornamenti di venerdì 3 dicembre.

03 Dicembre
22:38

Green Pass sui mezzi, a Roma i controlli effettuati da forze dell'ordine e controllori

Saranno froze dell'ordine e controllori delle aziende della mobilità ad eseguire i controlli sul possesso del Green pass che usufruiranno del trasporto pubblico locale nella Capitale. Questo è quanto prevede il piano firmato dal prefetto di Roma Matteo Piantedosi per i controlli che scatteranno dal 6 dicembre in poi. Le verifiche saranno eseguite prevalentemente a terra.

A cura di Gabriella Mazzeo
03 Dicembre
22:13

Inchiesta mascherine, Arcuri indagato. Giuseppe Conte: "Se avessi avuto dubbi sarei intervenuto"

"Se avessi avuto dubbi sull'operato di Arcuri, sarei intervenuto. Non so nulla e non ho notizie di prima mano. Se ci sono delle inchieste in corso è giusto che si facciano tutti gli accertamenti sull'operato dell'ex commissario per l'emergenza Covid. Auguro al commissario Arcuri che possa uscire da questa inchiesta a testa alta. Mi farebbe piacere per lui, per gli sforzi che ha fatto e l'incredibile lavoro svolto". Lo ha detto Giuseppe Conte, ex presidente del Consiglio pentastellato, ospite a Sky Tg24 Live in Courmayeur.

A cura di Gabriella Mazzeo
03 Dicembre
21:48

In Grecia ok a terza dose per tutti a distanza di soli tre mesi

La Grecia ha annunciato che il booster contro il Covid sarà somministrato a tutti gli adulti a tre mesi dalla seconda dose. "Dopo aver valutato i dati internazionali e locali, la Commissione nazionale per le vaccinazioni ha rivisto le sue raccomandazioni e ha deciso di somministrare la terza dose a tutti i cittadini sopra i 18 anni tre mesi dopo la vaccinazione con le due dosi", ha detto Marios Themistokleous, segretario Generale della Salute precisando che la decisione è legata all’aumento dei contagi e alla nuova variante Omicron. Finora la terza dose era prevista dopo sei mesi.

A cura di Ida Artiaco
03 Dicembre
21:37

L'Alto Adige recepisce il Super Green pass

La Provincia autonoma di Bolzano recepisce la normativa statale per il Super Green pass, che entrerà in vigore come nel resto del territorio nazionale il 6 dicembre. In serata il governatore Arno Kompatscher ha firmato l'ordinanza numero 37.

A cura di Ida Artiaco
03 Dicembre
21:31

Ottobre nero per la Russia, numero di decessi Covid più alto della pandemia

La Russia ha registrato 74.893 decessi attribuiti al Covid-19 nel mese di ottobre. Si tratta del bilancio più grave da inizio pandemia. Ad annunciarlo è stato l'Ufficio statistico del paese, Rosstat.

A cura di Ida Artiaco
03 Dicembre
21:25

Superati 8 miliardi di somministrazioni di vaccini Covid nel mondo

I vaccini somministrati nel mondo contro il Covid hanno superato quota 8 miliardi. Lo si apprende dai dati della Johns Hopkins University che riporta 8.111.274.899 dosi iniettate a livello globale, 1,16 miliardi negli ultimi 28 giorni.

A cura di Ida Artiaco
03 Dicembre
21:16

Lopalco: "Caro virus, con il vaccino per i bambini, non hai più scampo"

"Caro SARS-CoV-2: metti giù le mani dai nostri bambini! È finalmente in arrivo un vaccino sicuro ed efficace anche per loro. Caro virus, non hai più scampo". Comincia così il lungo post dedicato dall'epidemiologo Pier Luigi Lopalco, ex assessore alla Sanità della Puglia, sulla propria pagina Facebook all'ok ai vaccini per i bimbi dai 5 agli 11 anni.  "Approvato da FDA ed EMA arriva una nuova formulazione del vaccino Pfizer che si è dimostrato efficace nella fascia di età 5-11 anni ad un terzo del dosaggio. È stato sperimentano troppo poco? Niente affatto. Innanzi tutto, lo stesso vaccino a dosaggio pieno è stato utilizzato in milioni di bambini e adolescenti di età compresa fra 12 e 18 anni. Per la registrazione nella fascia fra 5 e 11 anni, è stato poi condotto uno studio clinico specifico su più di 3.000 bambini. Dopo la registrazione, ad oggi, solo negli Stati Uniti, hanno ricevuto almeno una dose di vaccino quasi 4 milioni e mezzo di bambini! Stiamo vaccinando i bambini per compensare le mancate vaccinazioni degli adulti? Ancora una volta, niente affatto. Un vaccino viene approvato all'uso solo se il profilo rischio-beneficio per l'individuo vaccinato è favorevole. Noi dobbiamo difendere i nostri bambini da un virus che può provocare in questa fascia di età una malattia seria. In questo momento la circolazione virale è particolarmente elevata nei bambini e quindi è adesso che dobbiamo vaccinarli. Consultate il vostro pediatra: è la persona che meglio conosce il vostro bambino e saprà consigliarvi sul da farsi", ha spiegato.

A cura di Ida Artiaco
03 Dicembre
20:59

In Francia quasi 50mila nuovi casi

Sono 49.858 i nuovi casi di contagio da Coronavirus registrati oggi in Francia, pari a 38.887 al giorno in media negli ultimi 7 giorni. A riportare i dati è Santé Publique France. I nuovi ricoveri sono stati 1.153, quelli in terapia intensiva 81. I pazienti in rianimazione sono in totale 2.058. Una settimana fa, 9.181 persone erano ricoverate in ospedale, 1.563 in rianimazione.

A cura di Biagio Chiariello
03 Dicembre
20:51

Incidenza Piemonte 4 volte più alta tra non vaccinati

E' quattro volte più alta l'incidenza del virus tra i non vaccinati in Piemonte. Lo rende noto la Regione, secondo cui due pazienti su tre ricoverati per Covid in terapia intensiva non sono vaccinati.
Nella settimana 22-28 novembre tra le persone in età vaccinabile in Piemonte sono stati registrati in tutto 3.914 casi di positività al Covid. Tenendo conto che tra loro 2.223
sono vaccinati, mentre i non vaccinati sono 1.691 (sul totale di 660 mila over 12 che non hanno aderito o non hanno ancora il ciclo completo), risulta che l'incidenza del contagio tra i non vaccinati è 4 volte più alta (256.2 tra i non vaccinati contro 67.6 tra i vaccinati).
Per quanto riguarda invece i ricoveri, dei 34 attuali 25 riguardano pazienti non vaccinati (16 uomini e 9 donne), altri 9
sono invece pazienti vaccinati (5 uomini e 4 donne), ma con un quadro clinico serio per patologie pregresse

A cura di Biagio Chiariello
03 Dicembre
20:36

Tutti negativi 118 passeggeri del Roma-Alghero a rischio Omicron

Sono risultati tutti negativi, al momento, i tamponi effettuati l’1 e il 2 dicembre su 118 passeggeri del volo Roma – Alghero che erano stati messi in isolamento fiduciario in seguito al rilevamento di un tampone con esito positivo per sospetta variante Omicron di un passeggero che proveniva dal Sudafrica. Il tracciamento e il monitoraggio effettuati dal Servizio di Igiene e Sanità pubblica del Dipartimento di Prevenzione di Sassari hanno proseguito a ritmo serrato su tutti coloro che transitavano sullo stesso volo. I tamponi sull’ultimo gruppo di passeggeri sono stati eseguiti questa mattina. Tutti i viaggiatori ripeteranno di nuovo il tampone nasofaringeo con esame molecolare il 7 dicembre prossimo come previsto dal protocollo, mantenendo sino ad esito la misura di quarantena. È in corso il sequenziamento del campione positivo per l’identificazione della variante a cura del Laboratorio di Microbiologia dell’AOU di Sassari con esito previsto lunedì 6 dicembre. Il positivo, un cittadino algherese, sta comunque bene, è asintomatico, vaccinato con doppia dose, e sta proseguendo la quarantena nel suo domicilio.

A cura di Biagio Chiariello
03 Dicembre
20:28

Costa: "Periodo decisivo, con super green pass maggiore serenità"

"Speriamo serva a sensibilizzare anche la situazione in altri paesi europei dove, a fronte di un numero di vaccinazioni inferiore rispetto all'Italia, la situazione è molto più complicata. Quello che abbiamo di fronte è un periodo decisivo, con l'entrata in vigore del super green pass che riteniamo sia un ulteriore elemento di garanzia per affrontare le prossime settimane con maggiore serenità, sapendo che il vaccino è l'unica soluzione per combattere la pandemia". Lo ha detto il sottosegretario al ministero della Salute, Andrea Costa, intervenuto questa sera al punto stampa di Regione Liguria sull'andamento della pandemia."Per quanto riguarda i vaccini- ha aggiunto – la Liguria sta procedendo ad un ritmo sostenuto, con un numero confortante non solo di terze dosi ma anche con un incremento significativo delle prime dosi e questo ci consente di guardare al futuro con maggiore serenità".

A cura di Biagio Chiariello
03 Dicembre
20:18

Zampa (Pd): super green pass per lavoratori misura che verrà presa in considerazione se contagio dovesse peggiorare

 Il super green pass "anche per i lavoratori e' una misura che verra' presa in considerazione qualora il contagio dovesse peggiorare. Ma su questo tema, la politica non doveva interferire cercando un consenso sull'ambiguita', come hanno fatto Salvini e la Meloni". Lo afferma la responsabile Salute del Pd, Sandra Zampa, ospite di Lilli Gruber, a Otto e mezzo su La7.

A cura di Biagio Chiariello
03 Dicembre
19:56

In Spagna incidenza dei contagi sale a 248 ogni 100.000

Sale da 234 a 248 caso ogni 100.000 abitanti l'incidenza su 14 giorni dei contagi di Covid in Spagna: lo si apprende dall'aggiornamento giornaliero del Ministero della Sanita'. L'incidenza settimanale passa invece da 131,6 a 139 casi, mentre il tasso di positivita' cresce dal 7,21% al 7,29%.

A cura di Biagio Chiariello
03 Dicembre
19:34

Sequenziata variante Omicron in Veneto: 40enne e sta bene

È stato individuato anche un Veneto un caso di variante Omicron del Covid. La variante è stata sequenziata nel materiale genetico di un 40enne vicentino, che al momento non ha particolari problemi. Lo ha reso noto stasera il governatore Luca Zaia, a margine della presentazione del suo libro ‘Ragioniamoci sopra'. Sono stati ora sottoposti ai tamponi anche i familiari dell'uomo, per verificarne l'eventuale positività.

A cura di Biagio Chiariello
03 Dicembre
19:08

Nuovo record Green pass scaricati, ieri sfiorati 1,2 milioni

Un nuovo record di Green pass scaricati, esattamente 1.191.447, è stato registrato nella giornata di ieri, a poche ore dall"entrata in vigore delle misure sul certificato verde ‘rafforzato' (dal 6 dicembre), introdotto dal nuovo decreto. In particolare, secondo quanto emerge dai dati del sito del governo, sono stati 498.888 i Green pass scaricati ieri per avvenuta vaccinazione, 682.493 quelli per l'effettuazione di un tampone e 10.066 per guarigione dal Covid.

A cura di Biagio Chiariello
03 Dicembre
18:52

La situazione di terapie intensive e ricoveri: chi rischia la zona gialla

Gli indicatori del monitoraggio dell’Iss – terapie intensive, ricoveri in area medica e incidenza – lasciano intuire quali Regioni rischiano la zona gialla entro Natale.

A cura di Biagio Chiariello
03 Dicembre
18:29

Con la variante Omicron casi di Covid quadruplicati in 4 giorni in Sudafrica

Le infezioni da Covid in Sudafrica sono quadruplicate da martedì, raggiungendo nelle ultime 24 ore il numero di 16.055, mentre si diffonde la variante Omicron. Lo rende noto l'Istituto nazionale per le malattie trasmissibili. Secondo uno studio sudafricano, il rischio di reinfettarsi con la variante Omicron è tre volte superiore rispetto a quelle precedentemente conosciute.

A cura di Biagio Chiariello
03 Dicembre
18:21

Quali sono le regioni con indice Rt superiore a 1

L’elenco delle Regioni italiane che presentano un indice di trasmissibilità del contagio Covid superiore alla soglia di guardia di 1 e che rischiano di cambiare colore nei prossimi giorni.

A cura di Biagio Chiariello
03 Dicembre
18:04

Bollettino Covid Italia: 17.030 nuovi positivi e 74 decessi

I nuovi casi Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore in Italia sono stati 17.030: è quanto emerge dal bollettino di oggi, venerdì 3 dicembre. Ancora 74 i morti. Boom di contagi in Veneto: oltre tremila.

A cura di Biagio Chiariello
03 Dicembre
17:55

Regno Unito, oggi 50.584 casi e 143 morti

Per il secondo giorno consecutivo, il Regno Unito ha registrato oltre 50 mila nuovi casi di Covid.
Secondo il ministero della Salute sono stati 50.584 i positivi, in lieve calo rispetto ai 53.945 di ieri. I decessi sono stati 143

A cura di Biagio Chiariello
03 Dicembre
17:45

Di Maio: "Pronti a ogni misura per non chiudere l'Italia"

In questo momento l'Italia può permettersi "il lusso di non discutere ancora di obbligo vaccinale solo perché abbiamo l'87% della popolazione target vaccinata". Il chiarimento arriva dal ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, secondo il quale però "dobbiamo continuare a lavorare affinché quella parte rimanente la si possa convincere a vaccinarsi. Tutte le misure che la comunità scientifica proporrà per evitare la chiusura del Paese, noi le dobbiamo adottare".

A cura di Biagio Chiariello
03 Dicembre
17:34

BioNtech: "Contro variante Omicron servirà un nuovo vaccino"

Il fondatore della tedesca BioNtech, Ugur Sahin, ritiene che il vaccino anti Covid vada adattato alla variante Omicron. "Credo che a un certo punto avremo bisogno di un nuovo vaccino contro questa nuova variante", ha affermato, chiarendo che si aspetta che Omicron sia "in grado di infettare persone vaccinate".

A cura di Biagio Chiariello
03 Dicembre
17:22

Covid Campania: oggi 1.327 positivi e 2 decessi

Sono 1.327 i nuovi casi positivi a Covid in Campania nelle ultime 24 ore. Altri 2 decessi, 333 i ricoverati. Tasso di positività al 4,09% in regione.

A cura di Biagio Chiariello
03 Dicembre
17:19

Report settimanale: 6,3 milioni over 12 ancora senza vaccino

Sono 6,3 milioni (6.351.875) gli italiani over 12 che non si sono ancora vaccinati, secondo i dati del report settimanale vaccini anti-covid della struttura commissariale all'emergenza, guidata dal generale Francesco Paolo Figliuolo. In particolare non si sono sottoposti ancora a prima dose o dose unica 197.211 over 80, 414.852 persone nella fascia 70-79, 690.487 nella fascia 60-69, 1.130.571 nella fascia 50-59, 1.327.281 tra i 40 e i 49 anni, 979.321 tra i 30-39 anni, 565.485 tra i 20 e i 29 anni, 1.046.667 tra i 12 e i 19 anni.

A cura di Biagio Chiariello
03 Dicembre
16:17

Sardegna, oggi 189 nuovi casi e un decesso per Covid

In Sardegna si registrano 189 nuovi casi di Covid-19 sulla base di 11.290 tamponi effettuati tra molecolari e antigenici. Un solo decesso nelle ultime 24 ore secondo i dati. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 13 con un calo di uno rispetto al numero registrato ieri. In area medica, invece, il numero di persone ricoverate sale a 73 con un ingresso in più rispetto a quanto riportato nella giornata di ieri. Le persone in isolamento domiciliare sono 2.795 (+107 rispetto a ieri).

A cura di Gabriella Mazzeo
03 Dicembre
16:02

Quarta dose di vaccino anti-Covid, Locatelli (Cts): "Possibilità concreta"

Secondo il coordinatore del Cts Locatelli, la quarta dose di vaccino anti-Covid è già una possibilità concreta. Lo ha dichiarato durante l'evento di SkyTg24 Live in Courmayeur. Ha aggiunto poi che la terza dose è stata attualmente somministrata a 7 milioni di persone e che è importante continuare su questo percorso. "Ci sono ancora 1 milione e 300mila persone che non hanno fatto la prima dose" continua Locatelli.

A cura di Gabriella Mazzeo
03 Dicembre
15:47

Israele, nessun effetto collaterale grave sui bimbi vaccinati contro il Covid-19

A 10 giorni dall'inizio della campagna vaccinale per i bambini tra i 5 e gli 11 anni in Israele, nessun effetto collaterale grave è stato registrato tra i piccoli che hanno ricevuto la loro prima dose di Pfizer. Lo ha riportato il sito Ynetnews grazie ai dati forniti da fonti ministeriali. Sono 60mila i bimbi in Israele che hanno già ricevuto la prima dose di vaccino anti-Covid mentre negli Stati Uniti sono almeno in 4 milioni. Secondo Roni Farber, responsabile della mutua Mehedet, non vi sarebbero stati effetti collaterali. In pochi casi si è avuto un fisiologico indolenzimento al braccio e febbre moderata.

A cura di Gabriella Mazzeo
03 Dicembre
15:32

Veneto, il governatore Luca Zaia: "Stop ai tamponi per i no-vax, siamo vicini al collasso"

"Rivendico la scelta di vietare i test nelle Asl a chi non è vaccinato. Trovo scandaloso che ci sia ancora un 25% di persone che non ha completato il ciclo vaccinale" spiega il presidente della Regione Veneto Luca Zaia. Il governatore ha deciso di porre uno stop ai tamponi per i no-vax. "La situazione sta diventando ingestibile. Per noi il servizio al cittadino è certamente inviolabile e non vi sono differenze di scelte vaccinali, ma il problema è che in questa fase con un'altra circolazione del virus siamo arrivati quasi al collasso dei tamponi per uso diagnostico".

A cura di Gabriella Mazzeo
03 Dicembre
15:17

Variante Omicron, l'Oms: "Da studiare con più attenzione per capirne l'impatto"

L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha fatto sapere tramite il suo profilo Twitter ufficiale di voler ulteriormente studiare la variante Omicron del Coronavirus per comprenderne i potenziali impatti. "Per evitare la diffusione del virus al momento dobbiamo rispettare le regole, vaccinarci, mantenere le distanze, indossare la mascherina e garantire il ricambio d'aria negli spazi chiusi".

A cura di Gabriella Mazzeo
03 Dicembre
15:00

Locatelli (Cts) su obbligo vaccinale in Italia: "Ora non ne vedo gli estremi"

"L'obbligo vaccinale è l'ultima risorsa se la situazione dovesse peggiorare ma al momento non vedo gli estremi per questo. L'obbligo vaccinale implica molti aspetti di natura sociale e politica e vanno lasciati al decisore politico. Io aggiungo che un conto è una situazione in Paesi con bassi tassi di vaccinati, un'altra la condizione dell'Italia dove la situazione è diversa". Lo ha detto il coordinatore del Cts Franco Locatelli a Sky Tg24 Live In Courmayeur. "Con Portogallo e Spagna siamo il Paese con la più alta percentuale di vaccinati. Non a caso in Germania e Austria dove hanno percentuali più basse stanno pensando all'obbligo", ha aggiunto, sottolineando che "la dose booster è già stata somministrata a 7 milioni di persone. Il messaggio è continuare con la terza dose e cominciare subito con il ciclo vaccinale primario, ci sono ancora 1 milione e 300 mila persone che non hanno la prima dose".

A cura di Ida Artiaco
03 Dicembre
14:53

Le città italiane in cui torna l'obbligo di mascherina all'aperto

Da Roma a Milano, passando per Torino, Bologna e Cagliari, l’elenco delle grandi città in cui, nel mese di dicembre e soprattutto nei giorni delle feste di Natale, la mascherina è obbligatoria anche all’aperto per limitare il contagio da Covid-19 in particolare nelle vie dello shopping e nelle aree a rischio assembramento.

A cura di Ida Artiaco
03 Dicembre
14:49

Perché fare terza dose di vaccino a 5 mesi dalla fine del ciclo vaccinale

Procedono le prenotazioni e le somministrazioni della terza dose di vaccino anti Covid con Pfizer e Moderna, quest’ultimo in dosaggio dimezzato, a tutti i cittadini italiani over 18: ecco perché si deve ricevere la dose booster dopo cinque mesi dalla fine del ciclo vaccinale.

A cura di Ida Artiaco
03 Dicembre
14:42

Covid in Svizzera, 9.951 contagi e 29 decessi: incidenza 1.151 casi

Nelle ultime 24 ore, in Svizzera si sono registrati 9.951 nuovi casi di covid-19, 29 decessi e 118 ricoveri. Lo riferisce l'Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp). Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 65.376 test, il tasso di positività è del 15,22%. Sull'arco di due settimane, il numero totale di infezioni è 100.289. L’incidenza dei casi su 100.000 abitanti negli ultimi 14 giorni arriva a 1.151,51.

A cura di Ida Artiaco
03 Dicembre
14:23

Covid in Puglia, oggi 291 nuovi casi e 3 decessi 

Oggi in Puglia sono stati registrati 291 casi positivi al Covid: 72 in provincia di Bari, 5 nella provincia di Barletta, Andria, Trani e 8 in quella di Brindisi, 93 in provincia di Foggia, 43 in provincia di Lecce, 69 in provincia di Taranto e 2 residenti fuori regione. Inoltre sono stati registrati 3 decessi. 126 persone sono ricoverate in area non critica e 20 in terapia intensiva.

A cura di Ida Artiaco
03 Dicembre
14:14

Crisanti: "Per la cena di Natale chiedo tamponi molecolari agli ospiti"

"Se avessi un parente non vaccinato al pranzo di Natale gli chiederei di fare un tampone. In questo momento infatti sto organizzando le cene per le feste e chiedo a tutti di fare prima un tampone molecolare, perché il rapido è meno preciso". Lo ha detto a Rai Radio1, ospite di Un Giorno da Pecora, il microbiologo Andrea Crisanti. Quanto durerà, a suo avviso, la protezione della terza dose? "Magari si sapesse quanto dura. Quel che ci dice l'esperienza di Israele è che ripristina totalmente la protezione. E in genere la terza dose, per tutti i vaccini, prevede il richiamo dopo un anno". Quando pensa inizieremo a vaccinare anche i bambini? "I vaccini per bambini – ha concluso Crisanti a Rai Radio1 – non saranno disponibili fino a fine dicembre o ai primi di gennaio".

A cura di Ida Artiaco
03 Dicembre
14:04

“Andatelo a prendere”, minacce no vax a Bonaccini con indirizzo e telefono su Telegram

Minacce no vax al governatore Stefano Bonaccini. Sui social anche indirizzo della casa privata e numero di telefono del governatore dell’Emilia Romagna accompagnati dal messaggio “Andatelo a prendere”.

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
13:59

Ema: rischio di miocardite o pericardite con vaccini Pfizer e Moderna "molto raro"

Il rischio di miocardite o pericardite in seguito alla vaccinazione con i prodotti Pfizer e Moderna si conferma "molto raro" perché può manifestarsi in un caso su 10mila vaccinati ed è più alto nei maschi più giovani. È la conclusione dell'Agenzia europea del farmaco (Ema), che ha aggiornato il suo parare sul fenomeno grazie ai dati di due recenti grandi studi epidemiologici condotti in Francia e Norvegia.

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
13:52

Covid Friuli Venezia Giulia, oggi 820 nuovi contagi e 12 decessi

Oggi in Friuli Venezia Giulia su un totale di 22.297 test e tamponi sono state riscontrate 820 positività al Covid 19, pari al 3,67%. Nel dettaglio, su 8.662 tamponi molecolari sono stati rilevati 718 nuovi contagi (8,29%); su 13.635 test rapidi antigenici 102 casi (0,75%). Oggi si registrano anche ulteriori 12 decessi covid I che portano il totale a oltre 4000 morti da inizio pandemia. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 25 (-1), mentre i pazienti in altri reparti sono 284 (-10). Lo comunica il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi. Il Friuli Venezia Giulia è in zona gialla .

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
13:42

Vaccini anti covid, nuovo arrivi di fiale: in totale 104 milioni di dosi

Accelerano le consegne di dosi di vaccini anti-Covid: ad oggi le dosi arrivate sono 104.788.128. È quanto emerge dal sito della struttura del commissario all'emergenzaFrancesco Figliuolo. In totale sono stati somministrati 97.419.007 vaccini. Le nuove consegne servono a rispondere all'aumentata esigenza, in particolare per le terzi dosi, che hanno superato quota 7,5 milioni.

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
13:30

Oms: "Nessun decesso covid legato a variante Omicron finora"

L'Organizzazione mondiale della sanità non ha per il momento informazioni su eventuali decessi legati alla nuova variante Omicron del Covid. Lo ha sottolineato oggi un portavoce dell'agenzia Onu a Ginevra. "Non ho ancora visto alcuna informazione che indichi decessi legati a Omicron", ha detto Christian Lindmeier durante il consueto punto stampa dell'Oms, rimarcando che ci si aspetta giungano ulteriori informazioni via via che i Paesi si attrezzano effettuando ulteriori verifiche. "È importante che i produttori di vaccini inizino già a pianificare in anticipo la probabilità di dover adeguare il vaccino esistente", ha affermato ancora Lindmeier, concludendo: "È meglio non  aspettare che suoni l'ultimo campanello d'allarme".

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
13:21

Col braccio in silicone a fare il vaccino covid, è un sanitario no vax sospeso

Sarebbe un sanitario sospeso dal servizio perché non vaccinato, l'uomo denunciato a Biella per essersi presentato a fare il vaccino con un braccio di silicone. L'uomo, non dipendente Asl, è stato subito scoperto e denunciato: per lui l'accusa di truffa. "Ho subito intuito che qualcosa non andava ma all'inizio pensavo a un errore, credevo che il paziente avesse mostrato un braccio artificiale, una protesi  Siamo professionisti, ma di cose tanto fantasiose non mi erano mai accadute" ha raccontato Filippa Bua, l'infermiera che ha sventato il tentativo dell'uomo di ottenere il Green pass senza vaccino.

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
13:11

Covid Bolzano, oggi 535 contagi e 2 decessi 

I nuovi casi di contagio da coronavirus nella provincia di Bolzano sono 535, di cui 320 tramite 2.627 tamponi pcr e 215 tramite 12.775 test antigenici. L'Alto Adige registra anche altri due decessi di pazienti covid. Il numero complessivo delle vittime della pandemia sale così a 1.247. Solo nell'ultima settimana  sono decedute 11 persone affette dal virus. I ricoveri in terapia intensiva scendono a 13 (-1) e nei normali reparti a 92 (-6), mentre resta invariato il numero di letti occupati per pazienti post-acuti nelle cliniche private (69). Sono stati dichiarati guariti 531 altoatesini e in quarantena si trovano 10.378 persone

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
13:00

Le nuove regole con il Super Green Pass, come funziona in zona bianca, gialla, arancione e rossa

Dal 6 dicembre in Italia entra in vigore il decreto Super Green Pass: nuove regole per i non vaccinati, mentre si allentano le restrizioni per chi ha fatto il vaccino. In zona bianca con la certificazione verde semplice non si potrà più entrare in bar e ristoranti al chiuso, cinema, teatri, stadi, palazzetti, feste e discoteche. Si potrà invece prendere i mezzi pubblici, sui quali sarà richiesto il Green Pass, fare attività fisica nei centri sportivi e in palestra, consumare all'aperto o al bancone nei servizi di ristorazione, alloggiare negli alberghi e ovviamente andare a lavorare. Ecco tutte le regole per zona bianca, gialla, arancione e rossa

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
12:51

Covid Veneto, oggi superata soglia dei 3mila contagi

In Veneto oggi superata la soglia dei 3mila contagi da coronavirus in 24 ore. Sono 3.116 infatti i positivi al Covid19 individuati in Veneto nelle ultime 24 ore, il 3,18% dei tamponi effettuati. Attualmente i positivi in isolamento sono quasi 36mila persone, in costante crescita dagli 8.600 circa dei primi di settembre. Cresce il numero dei ricoverati: oggi 664, 25 in più rispetto a ieri, con 15 posti letto occupati in più in area medica e 10 in più nelle terapie intensive. Oggi si registrano anche nove decessi covid. "Dei tre parametri per il passaggio di fascia due sono superati, questa settimana ancora non siamo in zona gialla ma siamo appesi al filo dell'occupazione ospedaliera in area non critica. La preoccupazione c'è" lo ha detto il presidente del Veneto Luca Zaia commentando i dati relativi alla diffusione del Covid19. Il Veneto oggi ha una incidenza di casi Covid19 di 317,1 casi ogni 100mila abitanti e un Rt di 1,39. Per quanto riguarda l'occupazione ospedaliera il Veneto è al 10% nelle terapie intensive e 8% nelle aree mediche.

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
12:46

In Francia vaccinazione covid per bambini da 5 anni da gennaio

La Francia apre la vaccinazione a tutti i bambini dai 5 agli 11 anni a partire da gennaio. Lo ha annunciato il ministro della Sanità Olivier Veran spiegando che già da metà dicembre l'immunizzazione sarà aperta ai bimbi fragili, tutti gli altri potranno accedere alle dosi a partire da gennaio."Non c'è ancora un atto formale ma praticamente non c'è ragione di non prendere questa decisione" ha detto il ministro. La vaccinazione per tutti i bambini a gennaio sarà comunque facoltativa. Per quanto riguarda i vaccini le dosi potrebbero essere Moderna o Pfizer. "Abbiamo vaccini Rna sufficienti per immunizzare tutti" ha detto Veran.

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
12:36

Covid Basilicata, oggi 59 positivi su 850 tamponi molecolari

Cinquantanove degli 850 dei tamponi molecolari esaminati ieri in Basilicata sono risultati positivi al covid-19: lo ha reso noto la task force regionale, aggiungendo che sono state registrate altre 12 guarigioni di persone residenti in regione. Sempre ieri sono state effettuate 5.320 vaccinazioni: i lucani che hanno ricevuto la prima dose sono 438.214 (79,2 per cento), mentre quelli che hanno avuto anche la seconda sono 406.083 (73,4 per cento). Hanno ricevuto la terza dose 61.488 persone (11,1 per cento).

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
12:19

Medici sospesi, chiude il centro assistenza di Ippocrateorg

Chiude il centro assistenza di Ippocrateorg, la contestata rete di medici legata a un gruppo Facebook che forniva anche da remoto alcune terapie domiciliari contro il Covid. La maggior parte dei medici, è stata sospesa. Non possono più esercitare neppure in telemedicina. Sono stati sospesi perché, afferma polemicamente su YouTube il fondatore Mauro Rango, "non si sono vaccinati". "Sono stati sospesi perché non si sono vaccinati e perché hanno curato più di 60mila persone a casa, lasciate sole, con tachipirina e vigile attesa, che non avevano nessun altro a cui rivolgersi se non a uno dei nostri medici per telefono", prosegue Rango, concludendo: "Non è assolutamente un addio, ma un arrivederci a prestissimo perché Ippocrateorg non molla e non mollerà".

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
11:59

Monitoraggio Iss, le Regioni che rischiano: Bolzano verso la zona gialla da lunedì

Provincia autonoma di Bolzano verso la zona gialla. Lo dicono i dati dell’ultimo monitoraggio Iss: L’Alto Adige si prepara quindi a raggiunge il Friuli in fascia gialla da lunedì 6 dicembre. Con il nuovo monitoraggio Iss cambia la mappa colorata delle Regioni. L'Alto Adige raggiunge l'unica Regione in zona gialla in questo momento, il Friuli-Venezia Giulia: da lunedì la Provincia autonoma di Bolzano dovrebbe cambiare colore , stando a quanto emerge dagli indicatori decisionali che sono stati esaminati durante la cabina di regia riunita questa mattina.

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
11:49

Immunologa Viola: "È possibile fare terza dose anche cambiando vaccino"

“Non ci sono problemi a cambiare vaccino perché tutti hanno come target la ’spike’ e già molte persone sono state vaccinate con combinazione eterologa di vaccini diversi. Pfizer o Moderna vanno entrambi bene indipendentemente da cosa avete ricevuto durante il primo ciclo vaccinale”. Così su Twitter l’immunologa dell’Universi di Padova Antonella Viola, parlando della vaccinazione eterologa per la dose di richiamo. Intanto il parere dell'Ema sul vaccinazione eterologa slitt alla prossima settimana. Una raccomandazione generale Ema sul tema è tuttavia un passaggio formale. La combinazione dei vaccini è già utilizzata in tutta Europa, in quanto storicamente risultata efficace per altri vaccini e per le conclusioni incoraggianti di molti studi sul Covid

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
11:33

Speranza: "Bene controlli Nas su medici, ospedali devono essere sicuri"

"Voglio esprimere il mio ringraziamento ai Nas, per il prezioso lavoro di controllo sul rispetto delle regole, a tutela della salute di tutti". Lo afferma il Ministro della Salute, Roberto Speranza, commentando il blitz di oggi che ha permesso la scoperta di 281 non vaccinati tra medici e personale sanitario regolarmente al lavoro in ospedali, cliniche o strutture sanitarie. "Il personale sanitario e tutti coloro che accedono alle strutture sanitarie sia pubbliche che private devono avere garanzia di trovarsi in ambienti sicuri, dove sono rispettate tutte le misure a contrasto della diffusione della pandemia, a partire dall'obbligo vaccinale per chi esercita una professione sanitaria", ha aggiunto il ministro della Salute.

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
11:16

La variante Omicron ha un rischio di reinfezione nei guariti 2,4 volte superiore

La variante Omicron ha un rischio di reinfezione nei guariti 2,4 volte superiore rispetto alla Delta. Lo sostiene un nuovo studio condotto in Sudafrica che ha rilevato che la variante Omicron ha una capacità sostanziale di eludere l’immunità legata a una precedente infezione. La capacità di eludere efficacemente le difese immunitarie innescate da una precedente infezione naturale sarebbe legata alle numerose mutazioni che caratterizzano la variante emersa in Sudafrica, delle quali ben 32 sono localizzate sulla proteina S o Spike, il “gancio” sfruttato dal patogeno pandemico per legarsi alle cellule umane, rompere la parete cellulare, riversare l'RNA virale all'interno e avviare il processo di replicazione che scatena la malattia (COVID-19)

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
11:04

Costa: "Obbligo vaccino anti covid non è all'ordine del giorno del Governo"

"Ad oggi l'obbligo vaccinale anti covid non  è all'ordine del giorno". A dirlo è il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa a margine di un evento sulle farmacie a Genova. "Abbiamo deciso di instaurare un rapporto di fiducia con i cittadini che ha dato ottimi risultati, siamo il secondo paese europeo per  vaccinati. L'Italia, rispetto ad altri paesi europei, ha già affrontato il tema dell'obbligatorietà: siamo stati i primi a introdurlo per i lavoratori della sanità e dal 15 dicembre sarà esteso a forze dell'ordine e personale scolastico. Poi valuteremo i dati dell'epidemia: siamo pronti anche ad altre valutazioni, ma ora si va avanti così" ha aggiunto Costa.

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
10:54

Covid Toscana, oggi 709 nuovi contagi e 3 decessi

I nuovi casi di Covid registrati oggi in Toscana sono 709 su 31.631 test di cui 10.607 tamponi molecolari e 21.024 test rapidi eseguiti nelle ultime 24 ore . Lo comunica il presidente della Regione Eugenio Giani. Sale il tasso dei nuovi positivi, che passa da 1,75% di ieri (6,3% sulle prime diagnosi) a 2,24% oggi (7,2% sulle prime diagnosi). Si registrano anche 3 nuovi decessi per covid.

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
10:31

Ricoveri covid in terapia intensiva oltre la soglia in quattro regioni

Ricoveri covid in terapia intensiva oltre la soglia in quattro regioni. Sopra la soglia di occupazione del 10% ci sono Bolzano (17,5%), Friuli Venezia Giulia (14,9%), Marche(12%) eVeneto (10,5). La Valle d'Aosta, invece, è la regione con la percentuale più alta di posti letto in area medica occupata da pazienti Covid-19 con il 28,3%. A seguirla, il Friuli Venezia Giulia, con il 23%, e la Provincia Autonoma di Bolzano con il 19,8%. Le altre regioni e province autonome che non superano la soglia di allerta del 15% da evidenziare valori alti di Calabria con il 14,1%, Lombardia con il 13,4% e Lazio con il 10,8%. Lo evidenzia la Tabella indicatori decisionali che
accompagna il Monitoraggio Iss-Ministero Salute.

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
10:17

Moderna o Pfizer, qual è il vaccino Covid più efficace: lo rivela studio su mezzo milione di persone

Uno studio condotto su quasi mezzo milione di veterani statunitensi ha determinato qual è il vaccino anti Covid più efficace tra Pfizer e Moderna. A condurre il nuovo studio è stato un team di ricerca americano guidato da scienziati della Scuola di Salute Pubblica TH Chan dell'Università di Harvard, del Massachusetts Veterans Epidemiology Research and Information Center, del Veterans Affairs Boston Healthcare System, del Dipartimento di Chirurgia del Brigham and Women's Hospital e del Dipartimento di Biostatistica dell'Università di Boston.

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
10:02

Magrini (Aifa): "Vaccino covid per bimbi di 5-11 anni sicuro ed efficace, nessuna incertezza"

"Abbiamo esaminato attentamente tutta la documentazione consegnata dall'agenzia europea Ema. Non ci sono elementi di incertezza, è sicuro ed efficace”. Così Nicola Magrini direttore generale dell'agenzia italiana del farmaco Aifa dopo l’ok al vaccino anti-Covid per 5-11 anni. “Nella popolazione di 5-11 anni la vaccinazione ha mostrato un'efficacia nella riduzione delle infezioni sintomatiche da Sars CoV-2 nel 91% rispetto al placebo. Una risposta immunologica simile rispetto ai ragazzi di 16-25 anni. In analogia a quanto accade per gli adulti, è verosimile che il livello di protezione da ricoveri e decessi potrebbe essere anche maggiore” ha spiegato Magrini, intervistato dal Corriere della Sera, aggiungendo che l'elenco degli eventi avversi è "rassicurante", perché "Sono di lieve entità e passano rapidamente".

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
09:49

Medici e infermieri No Vax, centinaia di denunce in tutta Italia: lavoravano anche se già sospesi

Medici e infermieri No Vax lavoravano anche se già sospesi. I carabinieri dei Nas hanno scoperto 218 lavoratori del comparto sanitario – tra medici, infermieri e oss che operavano in ospedali, cliniche o strutture sanitarie – che non si erano ancora messi in regola con la vaccinazione obbligatoria contro il Covid.

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
09:35

Come funziona il lockdown per i non vaccinati covid in Germania

Come funziona il lockdown per i non vaccinati covid in Germania? La misura in realtà in parte arriva indirettamente in quanto dipende dall’estensione della regola del 2G anche ai settori del commercio al dettaglio e in parte direttamente perché le misure sono volte a limitare i contatti stretti dei non vaccinati.

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
09:19

Obbligo vaccinale, quando potrebbe essere esteso a tutti i lavoratori

Il governo valuta di estendere l’obbligo vaccinale anche ad altri settori, sull’esempio della Germania, in cui dal 1 marzo scatterà l’obbligo di immunizzarsi contro il Covid. Dopo l'apertura da parte della presidente della Commissione europeaUrsula von der Leyen il governo inizia a prendere sul serio l'ipotesi dell'obbligo vaccinale per tutti i lavoratori. "L'Ue è una regione epidemiologica unica", ha detto la presidente, secondo cui bisogna "aprire un dibattito sull'obbligatorietà dei vaccini nell'Ue".

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
08:47

Monitoraggio Iss: Rt in lieve calo a 1,20, incidenza cresce a 155

Indice Rt in lieve calo a 1,20 mentre incidenza del contagio covid ancora in crescita a 155 per 100mila abitati . Sono i punti principali del nuovo monitoraggio dell'Istituto superiore di sanità e Ministero della salute ora all'esame della cabina di regia. L'incidenza settimanale a livello nazionale dunque continua ad aumentare attestandosi  a 155 per 100mila abitanti nella settimana 26/11/2021-02/12/2021, rispetto a 125 per 100mila abitanti della settimana precedente. Nel periodo 10 novembre – 23 novembre 2021, l'Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato invece pari a 1,20 (range 1,12 – 1,28), al di sopra della soglia epidemica ma diminuzione rispetto a 1,23 della settimana precedente.

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
08:31

In Veneto niente più tamponi nelle Asl ai no vax, Zaia: "Priorità tamponi per uso diagnostico"

Niente tamponi gratis ai no-vax, ma no anche all'obbligo vaccinale, mentre sì al super Green pass. È la linea del presidente del Veneto Luca Zaia. "Ci sono le priorità e in questa fase con un'alta circolazione del virus siamo arrivati quasi al collasso dei tamponi per uso diagnostico". Così, in un'intervista a ‘La Stampa', il governatore giustifica la scelta dei test vietati ai non vaccinati nelle Asl. Da sempre grande sostenitore della vaccinazione, Zaia ritiene però  che "l'obbligo vaccinale non ci porta da nessuna parte" e sarebbe una strada difficilmente percorribile. "Come si attuerebbe l'obbligo vaccinale: facciamo dei Tso a chi si rifiuta?", si domanda. Il governatore è un deciso sostenitore del super Green pass, che "nasce dalla necessità di non chiudere e di salvaguardare la salute", spiega. Nella sua regione, "l'80% di quelli in terapia intensiva sono non vaccinati cosi' come il 55% degli ospedalizzati nei reparti normali"

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
08:17

Omicron scoperta in cinque stati Usa

La variante Omicron è stata scoperta in almeno cinque stati americani il che dimostra come circoli con rapidità e facilità. Oltre che in California, è stata scoperta a New York, in Minnesota, Colorado e Hawaii. A livello globale casi di Omicron sono registrati dagli Usa alla Corea del Sud e pochi paesi fanno eccezione dimostrando che è davvero difficile contenere nuove varianti.

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
08:05

Autorità Sudafrica: rischio reinfezione da Omicron tre volte più alto

Il rischio di reinfezione da variante Omicron potrebbe essere di tre volte superiore a quello di Delta, la mutazione attualmente dominante nei casi di Covid globali. Lo ha rilevato uno studio preliminare di South African Centre for Epidemiological Modelling and Anslysis insieme al National Institue of Communicable Diseases, in corso di revisione per la rivista MedRxiv.

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
07:55

Circolare Viminale sul green pass: "Controlli rafforzati durante festività natalizie"

"L'esigenza di potenziare le attività di verifica" del Green pass rafforzato "si pone soprattutto in concomitanza dei fine settimana, con un movimento di persone più elevato. L'intensificazione dei servizi andrà particolarmente curata nelle aree urbane con maggiore concentrazione di esercizi commerciali e in quelle della movida". Così, nellacircolare inviata ai prefetti, il Viminale avverte le forze dell'ordine di preparai a maggiori controlli in vista delle festività di Natale.  Per i controlli sui mezzi pubblici sarà “decisivo” il “contributo degli enti gestori” del Tpl “in particolare attraverso il proprio personale addetto alla verifiche, in possesso della qualifica di incaricato di pubblico servizio”.  Nel documento, tuttavia, si “ribadisce l’esigenza che la polizia e i carabinieri indirizzino le rispettive attività, con il necessario ausilio degli operatori della polizia municipale, prioritariamente nel settore del trasporto pubblico locale”.

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
07:47

Covid, Biden: "Casi Omicron cresceranno, dobbiamo essere pronti"

“Gli esperti dicono che i casi di Covid-19 continueranno a crescere nelle prossime settimane questo inverno, quindi dobbiamo essere pronti”. Così il presidente americano Joe Biden parlando dal National Institutes of Health delle misure dell’amministrazione contro il Covid-19, a partire dalla “campagna per le terze dose per tutti gli adulti”. “Prevediamo piu’ casi di questa variante e per questo ci stiamo concentrando nel fare tutto il possibile per combattere il virus” ha aggiunto la portavoce della Casa Bianca, Jen Psaki. Ribadendo che le recenti restrizioni ai viaggi non bloccheranno l’arrivo di nuovi contagi negli Usa, ma danno semplicemente tempo al paese di prepararsi, Psaki ha osservato: “C’e ancora tanto che non sappiamo sulla variante in questione, potrebbe essere meno letale, potrebbe esserlo di piu’, non lo sappiamo”. “Ma il presidente – ha concluso – continua a credere che se ci muoveremo coraggiosamente come fatto sinora, rendendo i vaccini piu’ disponibili, facendo test, aumentando l’uso di mascherine, il Paese tornerà a un certa normalità”.

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
07:41

Brusaferro: "È importante il vaccino covid per i bambini a partire dai più fragili"

"È importante vaccinare i bambini a partire dai più fragili. L'infezione corre, anche nelle fasce più giovani e sappiamo che anche tra di loro ci sono ricoveri e long Covid" lo ha dichiarato il presidente dell'Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro, al Tg3, sottolineando che dall'Aifa è arrivata una "indicazione molto forte" sui vaccini  sui minori. "Se riusciamo a invertire l'andamento in crescita dell'Rt e dei nuovi casi, se riusciamo a fare questo credo che potremo trascorrere un Natale in serenità" ha aggiunto, sottolinenando che l'obiettivo è "Rt sotto 1"

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
07:35

L'Oms invia team nell'epicentro della variante Omicron in Sudafrica

L'Organizzazione mondiale della sanità  ha inviato un team in Sud Africa, nella provincia di Gauteng, che è l'epicentro della nuova variante Omicron del Covid-19, per rafforzare la sorveglianza e il tracciamento dei contatti in modo da seguire l'espandersi della variante.

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
07:31

Vaccino anti covid, in Italia oltre 7 milioni e mezzo di terze dosi

Sono 97.419.007 le dosi di vaccino anti-Covid somministrate in Italia, il 93% del totale di quelle consegnate pari finora a 104.788.128 (nel dettaglio 73.720.049 Pfizer/BioNtech e 17.679.905 Moderna, mentre restano invariati i vaccini Vaxzevria-AstraZeneca – 11.544.613 dosi – e Janssen, 1.843.548). Sono i dati del report del Commissario straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato alle ore 06.14 di oggi venerdì 3 dicembre. Nel dettaglio, sono state somministrate 7.514.656 di dosi addizionali/richiamo (booster) al 36,57% della popolazione potenzialmente oggetto di tali somministrazioni che hanno ultimato il ciclo vaccinale da almeno cinque mesi. Le persone che hanno avuto almeno una prima dose sono 47.296.424, l'87,57% della popolazione over 12 mentre quelle che hanno completato il ciclo vaccinale sono 45.726.944 pari all'84,66% della popolazione over 12. I guariti in totale sono 361.645, lo 0,67% della popolazione over 12 guarita da al massimo 6 mesi. In totale la somma di chi ha avuto almeno una dose e di chi e' guarito da almeno sei mesi e' pari a 47.658.069, ossia l'88,24% della popolazione over 12

A cura di Antonio Palma
03 Dicembre
07:25

Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, venerdì 3 dicembre

Continua l’emergenza covid i Italia. Nel bollettino di ieri registrati 16.806 nuovi casi di Covid-19 e 72 morti. Il totale delle infezioni nel nostro Paese dall'inizio della pandemia sale a 5.060.430 mentre i decessi totali dall’inizio dell'emergenza sono 134.003. Nell'ultima giornata sono stati effettuati 679.462 test, tra tamponi molecolari e antigenici, con il tasso di positività che si attesta al 2,5% (-0,2%). Gli attualmente positivi salgono a quota 207.871 (+9.088). I guariti totali sono 4.717.556 (+7.650). La regione con più casi giornalieri è il Veneto con quasi 3000 contagi. Di seguito la tabella con le cifre del bollettino quotidiano e l’incremento dei casi Regione per Regione:

  • Lombardia: + 2.620
  • Veneto: +2.873
  • Campania: + 1.271
  • Emilia Romagna: +1.464
  • Lazio: + 1.810
  • Piemonte: +1.204
  • Sicilia:+662
  • Toscana: + 615
  • Puglia: + 305
  • Friuli-Venezia Giulia: + 770
  • Marche: + 439
  • Liguria: +600
  • Calabria: + 369
  • Abruzzo: +485
  • P.A Bolzano: +717
  • Sardegna: +154
  • Umbria: +103
  • P.A Trento: +189
  • Basilicata: +41
  • Molise: +19
  • Valle d'Aosta: +99

Nuovo monitoraggio Iss sulla pandemia con Rt e incidenza del contagio. Brusaferto: “Importante vaccinare i bambini per abbassare Rt e trascorrere un Natale in serenità”. Nell’ultimo bollettino altri 16.806 contagi e 72 morti. Sotto massima attenzione la variante Omicron. Su obbligo di green pass il Viminale annuncia più controlli durante weekend e la movida ma anche sui bus per il periodo natalizio. Boom di prime dosi di vaccino. Per il vaccino ai bimbi da 5 anni si parte il 16 dicembre. In Italia oltre 45,7 milioni di vaccinati e 7,5 milioni di terze dosi. Nelle Linee guida le Regioni consigliano mascherina al chiuso ricordando che vaccinato può contagiare. Nel mondo oltre 263 milioni di contagi e 5,22 milioni di morti. Lockdown di fatto per i non vaccinati in Germania. Israele ferma la sorveglianza dei cellulari dei contagiati Omicron. Presidente Usa Biden: “casi cresceranno in prossime settimane, dobbiamo essere pronti

A cura di Antonio Palma
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni