27 Febbraio 22:43 Abruzzo, la Regione chiude tutte le scuole: studenti di elementari, medie e superiori in Dad

Tutte le scuole, dalle elementari alle superiori, chiuderanno in Abruzzo a causa dell'andamento epidemiologico. Tutti gli studenti dovranno quindi ricorrere alla didattica a distanza. È quanto prevede l’ordinanza firmata questa sera dal governatore Marco Marsilio. All’origine del provvedimento c’è, tra l’altro, la conferma, da parte della Asl e del Gruppo tecnico scientifico regionale, di come siano in aumento i contagi nella fascia di popolazione in età scolare. "È stata una decisione difficilissima e dolorosa – ha fatto sapere Marsilio -. Parlo a voi, ragazzi più piccoli, della scuola primaria di primo e secondo grado: vi siete comportati in maniera eccellente. Rispettosi delle regole, con le vostre coloratissime mascherine indossate ore e ore, in aula, avete dimostrato di essere coraggiosi, maturi, dando a noi adulti la certezza che costruirete un futuro certamente migliore di quello lasciato da noi. Quindi voglio ringraziarvi, dal profondo del mio cuore: bravi, ragazzi. Vi prometto che questa chiusura è solo una breve parentesi che si apre per cercare di arginare i contagi e la diffusione delle varianti, che ci preoccupa molto. Un altro sacrificio che si chiede a voi e ai vostri genitori, per tornare alla serenità che tutti desideriamo. Siamo al lavoro per aiutare le vostre famiglie, che in questo momento devono fare i conti con il disagio e le difficoltà legate alla chiusura delle scuole. Non vi lasciamo soli".

27 Febbraio 22:23 Scuole, il CTS ha deciso: chiuse in zona rossa o con alta incidenza di contagi

Le scuole, di ogni ordine e grado, chiuderanno nelle zone rosse, anche quelle presenti nelle regioni gialle. Regole invariate invece nelle aree arancioni e gialle con la didattica in presenza al 50% nelle scuole superiori. Con la possibilità di prevedere però restrizioni ulteriori, prescindendo dal colore, quando viene superata una determinata soglia di incidenza, di cento casi di contagio settimanali ogni 100mila abitanti. Questo quanto valutato dal Comitato Tecnico Scientifico in un vertice concluso poco fa e il cui verbale è stato trasmesso ai ministri competenti. Gli esperti suggeriscono una modulazione delle misure, differenziando tra Comune o Provincia in base all'andamento della curva dei contagi su base territoriale e non più a livello regionale.

27 Febbraio 20:39 Molise, contagi raddoppiati nelle ultime 24 ore

Si fa sempre più allarmante la situazione epidemiologica in Molise, dove nelle ultime 24 ore i casi sono più che raddoppiati: sono infatti stati diagnosticati 144 contagi a fronte dei 64 di ieri. I morti dall'inizio dell'emergenza sono 351 (+2). Il totale degli attualmente positivi in regione è 1.808, 67 i ricoverati nel reparto di malattie infettive dell'ospedale ‘Cardarelli' di Campobasso, uno in più rispetto a ieri, 13 in terapia intensiva (-1), 13 i ricoverati nell'area grigia dell'ospedale ‘San Timoteo' di Termoli (-2), 10 quelli al ‘Gemelli Molise' di Campobasso (-1), 4 in terapia intensiva al ‘Neuromed' di Pozzilli (+1).

27 Febbraio 20:19 In Italia 4.202.945 persone hanno ricevuto una dose del vaccino contro il Covid-19

In Italia 4.202.945 persone hanno ricevuto una dose del  vaccino contro il Covid-19, il 72.1% del totale di quelle consegnate (5.830.660, di cui 4.537.260 Pfizer/BioNTech, 244.600 Moderna e 1.048.800 Astrazeneca). La somministrazione ha riguardato 2.598.422 donne e 1.604.523 uomini. Le persone che hanno ricevuto entrambe le dosi sono 1.389.8763. È quanto si legge nel report online del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato alle 19.07 di oggi. Nel dettaglio, le dosi sono state somministrate a 2.319.255 operatori sanitari, 720.407 unità di personale non sanitario, 395.635 ospiti di strutture residenziali, 571.005 over 80, 59.798 unità delle forze armate e 136.845 unità di personale scolastico.

27 Febbraio 19:53 Bari, muore funzionario del comune di 60 anni. Decaro: “Prioritario vaccinari i dipendenti pubblici”

Tra i 280 morti registrati nelle ultime 24 ore c'è anche Donato De Giglio, 60 anni appena compiuti, dipendente dell'ufficio anagrafe di Bari risultato positivo al Covid all'inizio di febbraio durante uno screening comunale. Il decesso dell'uomo ha suscitato commozione tra i colleghi e non solo. Anche il sindaco Antonio Decaro è scosso: “Oggi l’intera amministrazione comunale piange la sua scomparsa e partecipa con affetto al dolore della sua famiglia e dei suoi colleghi. Siamo tutti profondamente addolorati. Ancora una volta – continua Decaro – assistiamo inermi alla scomparsa di un nostro concittadino, un componente della famiglia comunale, un lavoratore competente e appassionato". "Come già ho avuto modo di dire nei giorni scorsi al commissario per l'emergenza Covid, Domenico Arcuri, occorre accelerare la campagna di vaccinazione e includere, tra le categorie da tutelare prioritariamente, tutti quei dipendenti comunali che svolgono servizi di prossimità con il pubblico. Questa stessa richiesta – aggiunge il primo cittadino – la sottoporrò anche alla Regione. Ora lo sforzo comune deve essere tutto rivolto alle vaccinazioni che sono l’unica vera arma per combattere questo virus".

27 Febbraio 19:38 Scuole chiuse o aperte? In corso riunione tra governo e Cts per decidere

È in corso in questi minuti una riunione del Comitato tecnico scientifico sulla questione "scuole". Secondo l'orientamento prevalente degli esperti, gli istituti dovranno essere chiusi solo nelle zone rosse, a livello regionale o locale, ma in caso di dati particolarmente allarmanti sulla diffusione del virus si potrebbe anche prescindere dal colore.

27 Febbraio 18:53 Il premier greco: “La vittoria contro il virus è vicina se rispetteremo le regole”

Il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis ha dichiarato che la "vittoria" contro la pandemia di coronavirus è in vista. A un anno dal primo caso diagnosticano nel paese il premier, esponente del controdestra, ha esortato i suoi concittadini – stanchi delle restrizioni – a tenere duro: "La lotta contro il Covid continua, ma la vittoria è finalmente visibile all'orizzonte e arriverà solo se continueremo a rimanere attenti. Pochi passi ci separano dalla libertà". Nel paese dall'inizio dell'emergenza sanitaria sono stati 188mila casi e 6.439 morti, 29 dei quali nelle ultime 24 ore.

27 Febbraio 17:52 Sicilia, oggi 518 nuovi casi e 21 decessi

In Sicilia sono stati registrati 518 nuovi casi e 21 decessi. Il totale di casi sale a 152.105; 203 in provincia di Palermo, 147 in quella di Catania. I ricoverati con sintomi sono 734, mentre 134 sono quelli in terapia intensiva (+8 oggi). I dimessi sono 1.323 in più rispetto a ieri. I tamponi del giorno sono 25.929

27 Febbraio 17:33 Liguria, oggi 351 nuovi casi e 8 decessi per Covid

In Liguria sono stati registrati 351 nuovi casi e 8 decessi per Covid. Questo è quanto diffuso dall'ultimo bollettino della Regione. Le vittime da inizio emergenza sono salite a 3.628. Due pazienti in meno in ospedale per Covid-19: ce ne sono 541. Di questi, 50 sono in terapia intensiva. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 4.314 tamponi molecolari. Altri 2.719 tamponi antigenici rapidi nelle ultime 24 ore. Dei 182.980 vaccini consegnati ne sono stati somministrati 120.043, pari al 66%.

27 Febbraio 17:28 Lombardia, oggi 4.191 nuovi casi e 49 morti

In Lombardia i nuovi casi registrati nel bollettino di oggi sabato 27 febbraio sono 4.191 a fronte di 45.865 tamponi effettuati. Diminuiscono lievemente i nuovi positivi nella regione rispetto a ieri, quando sono stati registrati 4.557 casi a fronte di 46.725 tamponi. In totale, dall'inizio della pandemia in Lombardia, sono stati fatti 6.612.378 tamponi tra test molecolari e antigenici. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 49 decessi per un totale nella sola regione di 28.324 morti, contando i dati ufficiali. I decessi registrati ieri erano 48

27 Febbraio 17:23 In aumento i ricoveri in terapia intensiva: +22 nuovi ingressi. +80 nei reparti Covid

Aumentano i dati relativi ai ricoveri nei reparti Covid ordinari: sono 18.371 i ricoverati in totale con un incremento di +80 rispetto a ieri. I posti letto occupati in terapia intensiva sono invece 22 in più nella giornata di oggi, portando il numero totale di ricoverati in terapia intensiva a 2.216. I nuovi ingressi in reparto sono stati invece 163. .

27 Febbraio 17:17 Bollettino, oggi 18.916 casi e 280 morti

Secondo il bollettino di oggi, sabato 27 febbraio, i nuovi casi di Covid registrati in Italia nelle ultime 24 ore sono 18.916 su 323.947 tamponi effettuati . Nella giornata di ieri sono stati fatti 235.404 test molecolari e antigienici. Il tasso di positività è al 5,9%. Le terapie intensive sono aumentate di 22 unità, mentre sono +80 i ricoveri di natura ordinaria. I morti registrati sono 280 mentre le dosi di vaccino somministrate in totale sono 4.156.382

27 Febbraio 16:59 Calabria, 187 nuovi casi e 3 decessi nelle ultime 24 ore

In Calabria sono stati registrati 187 nuovi casi, 3 decessi e 119 guariti. Le persone risultate positive al Covid da inizio pandemia sono 37.720 con un incremento di +187 rispetto a ieri. Le negative 511.908. Lo fa sapere la Regione Calabria nel bollettino quotidiano che riguarda i dati relativi al Coronavirus: sono stati registrati altri 3 nuovi decessi rispetto a ieri e in totale il numero dei morti è di 680. I guariti sono 119 in più rispetto a ieri, arrivando a un totale di 30.736. I ricoveri sono 207 (-1 rispetto a ieri).

27 Febbraio 16:42 Coronavirus in Piemonte, oggi in Piemonte 1.188 contagi e 14 decessi 

Oggi l'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 1.188 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 214 dopo test antigenico), pari al 4,6% dei 25.766 tamponi eseguiti, di cui 17.978 antigenici. Dei 1.188 nuovi casi, gli asintomatici sono 446 (37,5% ). I restanti 1.952 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

27 Febbraio 16:20 Covid Lazio, oggi 1.347 casi positivi e 20 morti  

Su oltre 11mila tamponi (-3.424) e quasi 21mila antigenici per un totale di oltre 32mila test, si registrano oggi nel Lazio 1.347 casi positivi (-192), 20 decessi (+1) e 1.096 guariti. Lo comunica l'assessore regionale alla Salute Alessio D'Amato in una nota. L'assessore rileva che il rapporto tra positivi e tamponi è all'11%, ma se si considera anche gli antigenici, la percentuale è al 4%. I casi a Roma città sono a quota 500.

27 Febbraio 16:17 Coronavirus in Campania, 2.215 casi e 14 morti nelle ultime 24 ore: il bollettino

In Campania sono 2.215 (211 casi identificati da test antigenici rapidi) i nuovi casi da Covid-19 in 24 ore, di cui 1.806 asintomatici e 198 sintomatici su 22.732 tamponi, 4.874 dei quali antigenici. Il dato è dell'Unità di crisi della regione e porta il totale positivi a 265.058 (5.750 antigenici), per un totale tamponi pari a 2.911.080 (103.811 antigenici). I deceduti sono 14, 9 nelle ultime 48 ore e 5 in precedenza ma registrati ieri, con il totale che sale a 4.273. I guariti sono 911, per un totale di 185.794. Dei 656 posti letto di terapia intensiva, ne sono occupati 138; dei 3.160 posti letto di degenza, occupati 1.301.

27 Febbraio 16:04 Covid Emilia Romagna, oggi 2.542 nuovi casi e 32 morti

Sono 2.542, un dato alto in linea con quello di ieri, i nuovi contagi di coronavirus in Emilia Romagna, rilevati con 32.129 tamponi nelle ultime 24 ore. Sono 1.037 gli asintomatici e l'età media dei nuovi positivi è 41,8 anni: Bologna è la provincia con più casi (541 + 81 del comprensorio imolese), seguita da Modena con 497, poi Ravenna con 303. I guariti sono 1.047 in più rispetto a ieri, i casi attivi 40.671 (+1.463), il 94% in isolamento a casa. Sono 32 i morti nelle ultime 24 ore, di età compresa tra 59 e 96 anni. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 214 (+3), 2.178 quelli negli altri reparti Covid (+87).

27 Febbraio 15:58 Fonti Viminale: controllate oltre 100mila persone, 1.041 denunciate

Le forze di polizia hanno verificato nella giornata di venerdì 26 febbraio 108.416 persone nell'ambito dei controlli anti-Covid. Lo rende noto il Viminale, secondo cui "1.041 sono state sanzionate e 10 denunciate". Inoltre, sono stati verificati 12.015 tra attività ed esercizi commerciali: 72 i titolari sanzionati, 29 le chiusure disposte.

27 Febbraio 15:55 Coronavirus in Friuli Venezia Giulia, 327 nuovi contagi e 11 morti in 24 ore

Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 5.899 tamponi molecolari sono stati rilevati 327 nuovi contagi con una percentuale di positività del 5,54%. Sono inoltre 2.180 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 141 casi (6,46%). I decessi registrati sono 11; i ricoveri nelle terapie intensive sono 62 mentre quelli in altri reparti risultano essere 355. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.

27 Febbraio 15:40 Covid Puglia, oggi altri 1.123 nuovi casi e 20 decessi

Oggi in Puglia sono stati registrati 9.000 test per l'infezione da Covid-19 e 1.123 casi positivi: 506 in provincia di Bari, 67 in provincia di Brindisi, 46 nella provincia BAT, 169 in provincia di Foggia, 73 in provincia di Lecce, 253 in provincia di Taranto, 3 residenti fuori regione, 6 casi di provincia di residenza non nota. Sono stati inoltre registrati 20 decessi. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 1.549.574 test, 109.633 sono i pazienti guariti e 32.457 sono i casi attualmente positivi.

27 Febbraio 15:25 In Campania scuole chiuse per emergenza Covid dal primo al 14 marzo

È stata firmata dal presidente della Campania, Vincenzo De Luca, l'ordinanza con la quale si stabilisce la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado da lunedì 1 marzo fino al 14. Il provvedimento è stato preso per arginare il dilagare dei casi Covid, molti dei quali registrati proprio in ambito scolastico.

27 Febbraio 15:21 Tutti i nuovi colori delle regioni da lunedì 1 marzo

Da lunedì primo marzo passeranno in zona arancione le Regioni Lombardia, Marche e Piemonte e in area rossa le Regioni Basilicata e Molise. La Sardegna passa in area bianca. Lo prevedono le nuove ordinanze firmate dal ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia.

27 Febbraio 15:02 Primi due casi di variante brasiliana al Cotugno di Napoli

All'ospedale Cotugno di Napoli sono arrivati i primi due casi di variante brasiliana registrati in Campania. Appena due ore fa, dagli esami effettuati su due pazienti ricoverati nel polo infettivologico del nosocomio partenopeo, è risultata infatti la positività per questo tipo di mutazione, una delle tre (le altre due sono quella inglese e quella sudafricana) monitorate dall'istituto superiore di Sanità. I due pazienti sarebbero in buone condizioni di salute.

27 Febbraio 14:53 Iss: “Da metà gennaio calo dei casi Covid in sanitari e over 80 grazie all’effetto vaccini”

"A partire dalla seconda metà di gennaio si osserva un trend in diminuzione del numero di casi" di Coronavirus "negli operatori sanitari e nei soggetti di età maggiore o uguale a 80 anni, verosimilmente ascrivibile alla campagna di vaccinazione in corso". È quanto segnala l'Istituto superiore di sanità, nell'aggiornamento nazionale del 24 febbraio sull'epidemia di Covid-19. Un dato che l'Iss evidenzia anche postando un grafico su Twitter. "La curva epidemica dei casi riportati come operatori sanitari e la curva dei casi non riportati come operatori sanitari hanno avuto un andamento molto simile fino alla seconda metà di gennaio quando le due curve hanno iniziato a divergere, mostrando un trend visibilmente in calo per gli operatori sanitari a fronte di un trend stazionario, con tendenza a un lieve aumento dall'8 febbraio".

27 Febbraio 14:35 Un positivo al Covid nel gruppo squadra del Verona: stasera la partita contro la Juventus

Caso di Covid al Verona a poche ore dalla sfida di campionato contro la Juve, in programma stasera alle 20:45 al Bentegodi. In una nota il club scaligero fa sapere che "in seguito ai test diagnostici effettuati, comunica che un componente del cosiddetto "gruppo squadra" è risultato positivo al Covid-19. L'intero "gruppo squadra" seguirà le procedure previste dal protocollo sanitario.

27 Febbraio 14:30 Toscana, 1.126 positivi e 20 nuovi decessi per Covid

In Toscana altri 20 morti a causa del Covid nelle ultime 24 ore. Registrati 17.429 positivi (+0,7%) con altri 1.126 nuovi casi di età media di 42 anni nelle ultime 24 ore. Nella regione salgono a 155.167 i casi di positività censiti in totale, mentre le vittime sono arrivate a 4.655. Lento l'incremento dei guariti con uno + 0,4%. I ricoverati sono 1.053 con un aumento di 46 unita, 166 in terapia intensiva (tre in più). Circa 16.376 persone sono in isolamento a casa con sintomi lievi.

27 Febbraio 14:22 Regno Unito, ultimo saluto al capitano Tom Moore con onori militari

Il Regno Unito saluta per l'ultima volta il capitano Tom Moore con un funerale spettacolare. Il veterano della seconda guerra mondiale che la scorsa primavera aveva raccolto 33 milioni di sterline per l'Nhs, il servizio sanitario nazionale, era stato nominato Sir dalla regina Elisabetta per la sua iniziativa. Proprio il Covid contro il quale ha cercato di combattere lo ha portato via il 2 febbraio scorso. La cerimonia si è svolta vicino alla casa di famiglia nel Bedfordshire. Il feretro era coperto dalla bandiera ed è stato portato da sei soldati nello Yorkishire Regiment. Per lui sono stati sparati 14 colpi. Un aereo di tipo Douglas C-47 Dakota della seconda guerra mondiale è passato sopra la cerimonia per onorare il capitano e le campane di tutto il paese hanno suonato a mezzogiorno, in contemporanea.

27 Febbraio 14:10 Veneto in zona gialla, a Venezia riapre primo Caffè storico di Piazza San Marco

Il Veneto resta in zona gialla nonostante l'accelerazione della curva di contagi indicata venerdì dall'Istituto superiore di sanità. Sollevati i gestori di bar, pub e ristoranti che per altre due settimane potranno riaprire in modo parziale, ma resta l'ansia dei sindaci. le amministrazioni dovranno combattere gli assembramenti e i segnali di disagio tra i ragazzi che sempre più spesso sono protagonisti di risse nei luoghi pubblici. Riapre per il momento il primo caffè storico di Piazza San Marco: il Caffè Aurora è stato il primo a riaprire le sue porte in un momento di fragilità estrema per Venezia, ormai allo stremo per il turismo allo zero.  Proprio da Venezia e Mestre partono i controlli della polizia locale che avranno facoltà di regolare l'accesso ad alcune zone critiche. A Mestre il filtraggio anti assembramento parte dalle 15 fino alle 19 nel centro cittadino. A Venezia riflettori puntati sull'area della movida.

27 Febbraio 13:46 Basilicata in zona rossa, il presidente Bardi: “Pressione ospedaliera più bassa in Italia”

"La decisione di far entrare la regione in zona rossa è stata presa per via del passaggio dell'indice di trasmissibilità del virus (Rt) da 1,04 a 1,51 in soli 7 giorni – ha fatto sapere il presidente della regione Basilicata, Vito Bardi -. In Italia però la regione registra la più bassa pressione ospedaliera, un tasso di letalità del virus e una percentuale tra tamponi effettuati e numero di positivi più bassa in Italia".

27 Febbraio 13:33 Covid Basilicata, oggi 131 nuovi contagi e un altro decesso

In Basilicata, che da lunedì 1 marzo passerà in zona rossa, è stato registrato un nuovo decesso per via del Covid nelle ultime 24 ore e 131 nuovi contagi a fronte di 1.438 tamponi molecolari processati. È quanto fa sapere la task force regionale. Nella stessa giornata risultano guarite 28 persone. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 3.736, di cui 3.647 in isolamento domiciliare. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 89, di cui 7 in terapia intensiva.

27 Febbraio 13:30 La Germania verso approvazione uso vaccino AstraZeneca anche per gli over 65

La Commissione tedesca per le vaccinazioni (Stiko) sembra intenzionata a raccomandare il vaccino anti Covid di AstraZeneca per gli over 65 alla luce di uno studio realizzato in Scozia che ha dimostrato la sua efficacia negli anziani: lo ha reso noto il presidente della Stiko, Thomas Mertens. "È possibile e lo faremo", ha detto ieri sera Mertens rispondendo a una domanda su un'eventuale raccomandazione del vaccino per gli over 65. La commissione "pubblicherà molto presto una nuova raccomandazione aggiornata", ha proseguito, aggiungendo di essere ancora in attesa dei dettagli dello studio diretto dall'università di Edimburgo.

27 Febbraio 13:22 Sardegna in zona bianca: cosa succede ora

La Sardegna è la prima regione italiana a passare in zona bianca Covid da lunedì 1 marzo. È quanto è stato deciso dal Ministero della Salute, come si legge nell’ordinanza appena firmata da Roberto Speranza con i nuovi colori delle Regioni sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia: vige la libertà di spostamento e possono riaprire tutte le attività, comprese palestre e piscine.

27 Febbraio 13:03 Ordinanza del Ministro Speranza sui colori: Sardegna in zona bianca

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia, ha firmato nuove ordinanze che andranno in vigore a partire da lunedì 1 marzo. Passano in area arancione le Regioni Lombardia, Marche e Piemonte e in area rossa le Regioni Basilicata e Molise. La Sardegna passa in area bianca. È in corso il tavolo di confronto tra Ministero della Salute, Iss e Regione Sardegna per definire le modalità attuative del passaggio.

27 Febbraio 12:54 Assembramenti Covid a Bologna: piazze sgomberate e centinaia di ragazzi identificati

L'area metropolitana di Bologna da oggi entra in fascia arancione scuro dopo l'impennata di casi di Coronavirus registrata negli ultimi giorni. Nonostante ciò, venerdì sera i carabinieri sono dovuti intervenire per sgomberare le piazze dove numerosi giovane si erano sembrati senza osservare le regole anti contagio. I militari hanno proceduto all’identificazione di quasi 300 giovani, tutti maggiorenni e sgomberato le piazze San Francesco, Santo Stefano e Verdi che erano state prese d’assalto.

27 Febbraio 12:33 Coronavirus in Alto Adige, 371 nuovi casi e 4 decessi nelle ultime 24 ore

In Alto Adige, in lockdown duro fino al 14 marzo con negozi e ristorazione chiusa, nonché scuole superiori e Università in modalità didattica a distanza, sono 371 i nuovi casi di Covid-19 su 14.425 tamponi processati emersi nella giornata di ieri. Altri 15 quelli collegati alla variante sudafricana nella zona di Merano. I nuovi decessi sono 4 per un totale da inizio pandemia di 1.026: era il 12 marzo 2020 quando venne registrata la prima vittima collegata al Coronavirus.

27 Febbraio 12:28 Scuole chiuse a Siena dall’1 al 6 marzo: ecco l’ordinanza

Con una ordinanza il sindaco di Siena Luigi De Mossi, firmata stamani, ha deciso di sospendere le attività didattiche "in presenza in tutte le scuole di ogni ordine e grado" e le "attività educative nei nidi dell'infanzia" nel territorio comunale. L'ordinanza entra in vigore da lunedì 1 marzo e va fino al 6 marzo compreso, salvo proroga.

27 Febbraio 12:17 A Manila, nelle Filippine, prorogato per un altro mese il lockdown: “Ancora troppi casi”

Il presidente delle Filippine, Rodrigo Duterte, ha prorogato di un mese il lockdown a Manila alla luce di aumenti record di contagi da Coronavirus nelle ultime 48 ore, secondo quanto riporta il quotidiano inglese The Guardian. La decisione segue i 2.651 casi registrati venerdì nella Capitale, il livello più lato in oltre quattro mesi, e l'ulteriore record segnato oggi (2.921). Misure restrittive, intanto, sono state imposte a Davao (sud) e Baguio (nord).

27 Febbraio 12:06 In Alto Adige altri 15 casi variante sudafricana: il totale sale a quota 31

Nuovi 15 casi di variante sudafricana del Coronavirus sono stati individuati sempre nella parte occidentale della provincia di Bolzano, ovvero a Merano, in Val Passiria e in ValVenosta, già da giorni in lockdown. La popolazione dei comuni interessati dalla variante infatti non può spostarsi e, anche per motivi di lavoro, se deve entrare o uscire deve essere in possesso della documentazione di test antigenico o molecolare negativo risalente al massimo a 72 ore prima.

27 Febbraio 12:04 L’immunologa Viola: “Ora non è possibile riaprire, non abbiamo il controllo della pandemia”

"Ora non è possibile riaprire, non abbiamo il controllo della pandemia". È quanto ha dichiarato l’immunologa Antonella Viola a Otto e Mezzo su La7 sulla possibilità di riaperture come invocato da Salvini. E sui vaccini: "Una dose sola? Può funzionare solo nel breve termine".

27 Febbraio 11:55 Antonelli (Cts): “In terapia intensiva età media più bassa, evitare i viaggi all’estero”

"Non è tempo di ritorno alla normalità. Ora l’età media dei ricoverati in terapia intensiva è di 60 anni, rispetto ai 65-70 dello scorso anno. Il Sars-CoV-2 colpisce tutta la popolazione. Bisogna capire quanti casi sono dovuti alle tre varianti inglese, brasiliana e sudafricana". È quanto ha detto Massimo Antonelli, membro del Comitato tecnico scientifico, in una intervista al Corriere della Sera, aggiungendo che "anche gli spostamenti motivati da comprovate esigenze di qualsiasi genere dovrebbero essere ridotti al minimo all’interno dell’Italia, per non parlare dei viaggi all’estero, da evitare".

27 Febbraio 11:44 Covid Marche, oggi 798 nuovi positivi: incidenza al 25%

Nelle Marche sono stati individuati nelle ultime 24 ore 798 nuovi casi di Covid-19, il 25% rispetto ai 3.197 tamponi processati all'interno del percorso per le nuove diagnosi. Il totale dei positivi dall'inizio della crisi pandemica è salito così a 67.269. Sempre ieri, sono stati effettuati 2.718 test antigenici e riscontrati 249 casi di positività (9,2%), che saranno sottoposti al tampone molecolare, e 2. 549 tamponi nel percorso guariti, che fanno decrescere il rapporto complessivo positivi/testati, ora al 13,5% rispetto al 19,7% del giorno precedente.

27 Febbraio 11:42 Ipotesi prova solo orale per l’esame per l’abilitazione alla professione di avvocato

La ministra della Giustizia Marta Cartabia ha chiesto un parere al Comitato tecnico scientifico sulla possibilità di far svolgere le prove scritte dell'esame per l'abilitazione alla professione forense in programma per il 13,14 e 15 aprile e alle quali è prevista la partecipazione di quasi 26mila candidati. In attesa della risposta, al ministero si stanno studiando ipotesi di un orale sostitutivo e rinforzato che vada a verificare anche quelle competenze che sono tema delle prove scritte.

27 Febbraio 11:33 Zona rossa in Basilicata, da lunedì tutte le scuole tornano alla dad

Da lunedì prossimo, 1 marzo, quando la Basilicata diventerà zona rossa, la didattica a distanza sarà obbligatoria in tutte le scuole lucane. Lo si è appreso a Potenza al termine di una riunione dell'Unità di crisi regionale. Nelle prossime ore saranno resi noti i dettagli dell'ordinanza che sarà firmata dal presidente della Regione, Vito Bardi.

27 Febbraio 11:29 Coronavirus in Toscana, oggi 1.126 nuovi casi

I nuovi casi positivi Covid registrati in Toscana nelle 24 ore sono 1.126 su 23.360 test di cui 14.562 tamponi molecolari e 8.798 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 4,82% (9,1% sulle prime diagnosi). Lo ha reso noto Eugenio Giani, presidente della Regione su Facebook, sottolineando di aver apprezzato che "il Governo abbia chiesto un cambio di passo deciso all'Europa, più vaccini subito! Bene così". Si registrano nella regione anche altri 20 morti Covid.

27 Febbraio 11:26 Vaccino, in Emilia-Romagna si parte con gli over 80 da lunedì 1 marzo

In Emilia Romagna, da Piacenza a Rimini, sono quasi 84mila gli anziani già vaccinati contro il Covid-19, tra degenti delle Rsa, assistiti a domicilio e over 85enni. Un numero che colloca la regione in testa a livello nazionale, con il 25% di coperture già effettuate. E adesso è la volta degli ottantenni e oltre, quindi i nati tra il 1937 e il 1941, che da lunedì primo marzo potranno iniziare a prenotarsi, con le prime vaccinazioni che partiranno già il giorno successivo, martedì 2.

27 Febbraio 11:23 Bertolaso: “C’è da aspettarsi che la situazione si aggravi per colpa delle varianti”

"Adesso c’è da aspettarsi che la situazione dell’epidemia di Covid si aggravi ancora per le diverse varianti": lo ha detto l’ex capo della Protezione civile Guido Bertolaso, ora consulente per il piano vaccinale della Lombardia. «Per esempio – ha spiegato in una intervista all’Eco di Bergamo – con quella inglese la distanza di sicurezza aumenta a dismisura. Sarà tosta ma spero non drammatica come l’anno scorso. Guardate la situazione di Brescia".

27 Febbraio 11:11 Bonaccini: “Non è escluso che l’Emilia Romagna diventa zona rossa”

"Da lunedì noi non saremo zona rossa come regione ma se la curva di crescita non andiamo ad arrestarla non è escluso che noi come altre regioni lo si possa diventare". Lo ha detto Stefano Bonaccini, presidente dell'Emilia Romagna, durante la trasmissione Talk 24 su Teleromagna. "Non lo siamo mai stati dalla scorsa estate in poi – aggiunge – però nessuno è immune dal rischio di aumento di contagi".

27 Febbraio 11:09 Appello del sindaco di Milano Sala: “Nel weekend comportamento corretto”

"Comportatevi in modo adeguato al difficile momento": è questo l'appello con cui il sindaco di Milano Giuseppe Sala chiude un video su Facebook in cui invita i milanesi, nell'ultimo fine settimana giallo prima che la Lombardia rientri in zona arancione, al rispetto delle regole annunciando che comunque ci saranno controlli più decisi. "Siamo in zona arancione da lunedì ma avendo un weekend di giallo e bel tempo – ha spiegato – vi chiedo di tenere un comportamento corretto".

27 Febbraio 11:06 Le caratteristiche del vaccino Covid di Johnson&Johnson

Il vaccino di Johnson&Johnson in singola somministrazione e di facile conservazione fornisce protezione dalla malattia ed è risultato sicuro e efficace nel prevenire le forme moderate e gravi di Covid-19. Con l’approvazione dell’FDA, diventerà il terzo vaccino impiegato negli Usa dopo Pfizer e Moderna. Ecco tutto quello che c'è da sapere.

27 Febbraio 10:59 Coronavirus in Nuova Zelanda: lockdown di una settimana ad Auckland

La più grande città della Nuova Zelanda, Auckland, entrerà domani in un lockdown di una settimana: lo ha annunciato la prima ministra Jacinda Ardern, dopo che è stato rilevato un nuovo caso di Covid-19. "È così difficile, dobbiamo rimanere uniti", ha detto Ardern in conferenza stampa. Il resto della Nuova Zelanda, secondo quanto confermato dal capo del governo, sarà sottoposto a restrizioni di livello 2 che limitano le riunioni in pubblico.

27 Febbraio 10:40 Covid Veneto, 1.285 contagi e 23 decessi in 24 ore

Ancora sopra i 1.000 casi giornalieri il trend dei contagi Covid in Veneto. Sono 1.285 i nuovi positivi nelle ultime 24 ore, e 23 i decessi. Dati che portano il totale degli infetti da inizio epidemia a 332.736, e a 9.837 quello delle vittime. Si ripete anche oggi l'andamento inverso negli ospedali tra i ricoverati nei normali reparti medici e quelli nelle terapie intensive: queste ultime, con 136 posti occupati, registrano un aumento (+2), mentre scende di 10 unità (1.187) il numero dei pazienti in area non critica.

27 Febbraio 10:23 Nel Lazio superata quota 400mila somministrazioni di vaccino

"Superata la quota dei 400mila vaccini somministrati nel Lazio. L'Hub vaccinale presso l'area Lunga Sosta dell'aeroporto di Fiumicino ha superato quota 15mila vaccini. Dalla prossima settimana al via le prenotazioni riservate alla fascia over 70, mentre prosegue la presa in carico dei vulnerabili". Lo comunica l'Unità di Crisi Covid della Regione Lazio.

27 Febbraio 10:15 La Regina Elisabetta dopo il vaccino Covid: “Non fa male e dopo ti senti protetto”

Nella prima apparizione pubblica della Regina Elisabetta d'Inghilterra dal ricovero del marito Filippo, la sovrana più longeva del mondo ha raccontato la sua esperienza con il vaccino anti Covid. "È veloce e indolore, ed è doveroso pensare agli altri prima che a sé stessi. Non mi ha fatto male per nulla. Dopo ti senti protetto. E credo che questa sensazione sia molto importante. Ho ricevuto molte lettere di persone che erano sorprese per quanto sia semplice essere vaccinati".

27 Febbraio 10:07 Vaccini, da Pfizer 40 milioni di dosi in Italia entro l’anno

Paivi Kerkola, amministratore delegato di Pfizer Italia, racconta, in un'intervista a La Stampa lo sforzo produttivo della multinazionale dei vaccini e conferma l'arrivo di 40 milioni di dosi nel nostro Paese entro l'anno "anche se il contratto è con la Commissione Europea e la divisione delle forniture è una questione tra Ue e Stati membri". L'accordo prevede che "oltre alle 300 milioni di dosi previste entro l'anno ne arriveranno altre 200 milioni, con una stima di 75 milioni nel secondo trimestre, per un totale di 500 milioni entro fine 2021 e un'opzione per arrivare a 600 milioni" spiega. Pfizer e BioNTech "lavorano incessantemente per fornire al mondo 2 miliardi di dosi entro il 2021".

27 Febbraio 09:53 Marsilio (Abruzzo): “Con le varianti Covid le zone rosse sono insufficienti”

Con le varianti del Covid-19, "le zone rosse stanno risultando insufficienti. Serve anche altro. A partire da una vaccinazione mirata". Lo dice in un'intervista a Il Messaggero Marco Marsilio (FdI), il governatore dell'Abruzzo. "Il nostro Rt, l'indice di trasmissione, è in leggera diminuzione. Per questo motivo siamo rimasti nella classificazione del colore arancione. Ma la situazione continua a essere preoccupante nelle province di Pescara e Chieti – spiega -. Sto valutando bene gli sviluppi epidemiologici di queste due province, che sono zona rossa per decisione regionale. Ma il numero dei contagi a Chieti e Pescara purtroppo non flette".

27 Febbraio 09:32 Troppi casi Covid, a Enna scuole chiuse da oggi al 13 marzo

Scuole chiuse a Enna da oggi al 13 marzo. Il sindaco Maurizio Dipietro con propria ordinanza ha preso atto della nota del Dipartimento di Prevenzione dell'Asp riguardo alla "mutata situazione epidemiologica, con un incremento sensibile dei casi di positività", e ha disposto al sospensione della didattica in presenza nelle istituzioni scolastiche pubbliche e private, primarie e secondarie di primo grado e secondo grado, nelle istituzioni universitarie, formative professionali secondarie di secondo grado e dei servizi socio-educativi per la prima infanzia. Le scuole dovranno garantire, dunque, che "il 100 per cento dell'attività sia svolta tramite il ricorso alla didattica a distanza".

27 Febbraio 09:20 Resta grave la bambina di 11 anni ricoverata per Covid a Bologna: “Caso unico”

Lotta tra la vita e la morte la bambina di 11 anni ricoverata per Covid all’ospedale Sant’Orsola di Bologna. Secondo fonti mediche, le condizioni della giovane paziente, che è stata intubata e che si trova attualmente nel reparto di terapia intensiva, sono sempre più gravi: “A quanto ci risulta, sarebbe il primo caso di una bimba così piccola, senza altre patologie a quanto parrebbe”.

27 Febbraio 09:18 Coronavirus in Germania, altri 10mila casi e 369 morti in 24 ore

È salito a 69.888 il numero dei morti in Germania legato al Covid-19. Lo ha riferito il Robert Koch Institute (Rki), l'istituto che monitora l'andamento della pandemia nel Paese, dando notizia di altre 369 vittime nelle ultime 24 ore. Per quanto riguarda i contagi, sono 9.762 quelli diagnosticati in più rispetto a ieri, per un totale di oltre 2,4 milioni dall'inizio dell'emergenza.

27 Febbraio 09:06 Festa di laurea in appartamento a Urbino, multati sette studenti

Una studentessa della università di Urbino, alcuni giorni fa, ha festeggiato la sua laurea con gli amici in barba alle regole anti Covid in un appartamento di via Mazzini. Scoperta dalle forze dell'ordine, lei e i suoi sei invitati, tutti sui 24-25 anni e provenienti da Pesaro, da Cesena, dalla provincia di Salerno, da Teramo, e dal Friuli, pagheranno 400 euro di multa, a parte uno che ne pagherà 800 perché era già incorso nella stessa sanzione.

27 Febbraio 08:56 Vaia (Spallanzani): “Non inseguiamo le varianti, studiamole e torniamo alla normalità”

"Senza tentennamenti. Senza scorciatoie ma anche senza alchimie propagandistiche. Non inseguiamo le varianti, studiamole; non assecondiamo chi auspica e lavora perché non abbia mai fine". È quanto ha scritto il direttore sanitario dello Spallanzani di Roma, Francesco Vaia, in un post su Facebook. "Con forza e determinazione in Europa e dappertutto – aggiunge Vaia -. Senza preclusioni e con lo sguardo dritto all'obiettivo vero: salvare le persone, tornare alla normalità".

27 Febbraio 08:49 La Camera Usa dà ok al piano di Biden da 1.900 miliardi di dollari: nuovi finanziamenti per i vaccini

La Camera Usa ha approvato il pacchetto di aiuti da 1.900 miliardi di dollari voluto dal presidente Joe Biden. Per i democratici si tratta di un passo fondamentale per poter veicolare nuovi finanziamenti verso le vaccinazioni, i governi locali sovraccarichi e milioni di famiglie provate dalla pandemia.

27 Febbraio 08:43 Al via oggi a Viggiù, in Lombardia, la vaccinazione di massa

Comincia oggi a Viggiù, il paese dove sono stati registrati i primi casi di variante scozzese in Italia, in provincia di Varese, al confine con la Svizzera, il piano vaccinale per tutta la popolazione, poco più di 5000 abitanti. Secondo le indicazioni dell'amministrazione comunale oggi è prevista la vaccinazione per tutti i cittadini sopra gli 80 anni e per un centinaio di persone tra i 66 e i 79. Domenica e lunedì si procederà con gli abitanti tra i 66 e i 79 anni. Per queste prime tre fasce è previsto il vaccino Moderna. Da martedì a giovedì è il turno dei cittadini tra i 18 e i 65 anni ai quali sarà somministrato il vaccino AstraZeneca. "È una grande opportunità e invito davvero tutti i mei concittadini a vaccinarsi", ha detto il sindaco Emanuela Quintiglio.

27 Febbraio 08:40 Garattini (Istituto Negri): “Italia non può restare fuori dalla produzione dei vaccini”

"Un paese del G7 come l’Italia non può restare fuori dalla produzione dei vaccini. È impensabile dipendere solo dagli altri, aspettare che tutto ci arrivi da fuori. Dobbiamo dare anche noi un contributo alla ricerca e alla fabbricazione". Ritardare la seconda dose non è il punto". Così il presidente dell’Istituto Mario Negri Silvio Garattini, in una intervista a La Repubblica."Che per noi non cambierebbe molto. Abbiamo talmente pochi vaccinati, circa il 3%, che rimandare la seconda dose non sarebbe risolutivo. Certo, ritardare l’iniezione di pochi giorni non creerebbe problemi ai vaccinati. Ma quella è stata la linea della Gran Bretagna in una situazione fuori controllo, con 1.200 morti al giorno. Noi abbiamo i contagi in crescita, ma non viviamo uno scenario così drammatico", ha aggiunto.

27 Febbraio 08:37 Ad oggi sono state somministrate in Italia oltre 4 milioni di dosi di vaccino

Sono 4.074.575 le dosi di vaccino contro il Covid-19 finora somministrate in Italia, il 69.9% del totale di quelle consegnate (5.830.660, di cui 4.537.260 Pfizer/BioNTech, 244.600 Moderna e 1.048.800 Astrazeneca). La somministrazione ha riguardato 2.520.952 donne e 1.553.623 uomini. Le persone che hanno ricevuto entrambe le dosi sono 1.377.987, stando a quanto legge nel report online del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato alle 03.08 di oggi.

27 Febbraio 08:35 Novartis: “Disponibili a produrre vaccini a Torre Annunziata”

"Siamo pronti a dare il nostro contributo. Stiamo valutando in maniera seria quale sia la capacità esistente e i volumi che può generare il nostro stabilimento". Così Pasquale Frega, country president di Novartis in Italia e ad di Novartis Farma, spiega in un'intervista a Repubblica di aver messo mettendo a disposizione del governo lo stabilimento di Torre Annunziata (Napoli) per produrre i vaccini anti-Covid. Lo stabilimento campano del colosso farmaceutico svizzero, sottolinea, "potrebbe supportare gli sforzi per produrre vaccini in Italia. Entro i prossimi 4 anni abbiamo programmato di investire nel sito oltre 20 milioni di euro per aumentare la sua capacità produttiva. Nel caso fossimo scelti dal governo, gli investimenti saranno aumentati".

27 Febbraio 08:32 Covid Usa, Biden: “Bene piano vaccini ma non è momento di rilassarsi”

"Non è il momento di rilassarsi sul fronte della pandemia": lo ha detto il presidente Usa Joe Biden che ha messo in guardia gli americani dal rischio di un nuovo aumento dei contagi a causa delle varianti del virus. "Siamo avanti rispetto al piano previsto di somministrare 100 milioni di dosi di vaccino nei primi giorni della mia presidenza – ha detto Biden – ma bisogna ascoltare Anthony Fauci e gli scienziati, non è il momento di allentare la presa. Bisogna lavarsi le mani, indossare le mascherine e rispettare il distanziamento sociale".

27 Febbraio 08:30 Nuova ondata Covid in Brasile, l’Oms: “È una tragedia”

Il Brasile sta affrontando "una tragedia" causata da "una nuova ondata" della pandemia di Covid-19, secondo l'Organizzazione mondiale della sanità. "Sfortunatamente, è una tragedia che il Brasile stia affrontando tutto ciò di nuovo, è difficile. Questa dovrebbe essere la quarta ondata che il Brasile deve affrontare", ha detto Mike Ryan, direttore emergenze dell'Oms. "Il Brasile ha molte strutture sanitarie pubbliche eccezionali. Credo che il Paese sappia cosa fare e molti stati stanno cercando di applicare le misure migliori. Ma non è facile in quanto non c'è una parte del Paese che non sia stata colpita in maniera grave dalla pandemia", secondo Ryan. Il trend in aumento delle morti e dei contagi di Covid-19 in Brasile "deve essere un monito per tutto il mondo, la pandemia non è finita e ogni rilassamento è pericoloso", ha aggiunto il dirigente dell'Oms.

27 Febbraio 08:26 Le ultime notizie sul Coronavirus di oggi, sabato 27 febbraio

Cresce l'allarme per la terza ondata di Coronavirus in Italia. Nel nostro Paese nella sola giornata di ieri, secondo l'ultimo bollettino della Protezione civile, sono stati registrati 20.499 contagi su 235.404 tamponi e 253 morti per Covid, con il tasso di positività che è salito al 6,2%. Tra le regioni, quella con l'incremento più significativo di infezioni è la Lombardia, che ha superato di nuovo quota 4mila unità, e l'Emilia Romagna. Ecco, nel dettaglio, i valori regione per regione:

  • Lombardia: +4.557
  • Veneto: +1.224
  • Piemonte: +1.526
  • Campania: +2.519
  • Emilia Romagna: +2.575
  • Lazio: +1.539
  • Toscana: +1.254
  • Sicilia: +578
  • Puglia: +1.104
  • Liguria: +351
  • Friuli Venezia Giulia: +468
  • Marche: +686
  • Abruzzo: +594
  • Sardegna: +70
  • P.A. Bolzano: +350
  • Umbria: +331
  • Calabria: +241
  • P.A. Trento: +351
  • Basilicata: +90
  • Molise: +130
  • Valle d'Aosta: +13

L'epidemia è in lento peggioramento come è emerso dal monitoraggio settimanale della Cabina di Regia: l'Rt nazionale è stabile a quota 0,99, come la scorsa settimana, ma aumenta il numero delle regioni a rischio alto. Da lunedì 1 marzo tre regioni passano in zona arancione, e cioè Lombardia, Piemonte e Marche, mentre Basilicata e Molise passano in zona rossa con misure più restrittive per arrestare il contagio. Scuole chiuse da lunedì in Campania, dad al 100% per le superiori nelle Marche. Gianni Rezza, del Ministero della Salute, ha sottolineato come molti dei nuovi focolai Covid siano scoppiati nelle scuole con il conseguente aumento del tasso di incidenza tra i giovani in età scolare: “Potrebbe essere conseguenza delle varianti che infettano in maniera più visibile i bambini. Quando si parla di chiusure scolastiche è sempre doloroso. Ma laddove ci sono dei focolai o presenza di varianti è chiaro che tale decisione è assolutamente da considerare. Dobbiamo essere pragmatici". Presentata la bozza del nuovo Dpmc, il primo del governo Draghi, con i nuovi provvedimenti in vigore dal 6 marzo fino a dopo Pasqua: parrucchieri chiusi in zona rossa; cinema, teatri e musei riaprono il 27 marzo; dad almeno al 50% per le superiori. Continua la campagna di vaccinazione: ad oggi sono state superate le quattro milioni di dosi somministrate, oltre 1,3 milioni gli immunizzati con richiamo.

Nel mondo 113.415.669 di contagiati e oltre due milioni e mezzo di morti. Emergenza in Brasile, secondo l'Oms la nuova ondata "è una tragedia". Il vaccino Johnson&Johnson verso il via libera negli Stati Uniti: ok dagli esperti della Fda.