Covid 19
26 Ottobre 2021
07:06
AGGIORNATO27 Ottobre

Le notizie del 26 ottobre sul Coronavirus

Le ultime notizie in tempo reale sul Covid in Italia e nel mondo, gli aggiornamenti di martedì 26 ottobre 2021.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19
26 Ottobre
22:36

Vaccini, esperti Fda approvano Pfizer per bambini 5-11 anni

Il comitato consultivo della Food and Drug Administration americana raccomanda il vaccino Pfizer per i bambini fra i 5 e gli 11 anni.

A cura di Biagio Chiariello
26 Ottobre
22:28

Cosa ha detto Sileri su Green Pass e aumento nuovi casi Covid

"Consente di proteggere la popolazione perché da una parte ci si vaccina e dall'altra si fa il tampone e si trovano i positivi che altrimenti non si troverebbero. Per questo l'Italia va meglio di altri paesi". Così il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, a proposito del Green Pass a DiMartedì. Per Sileri  aumenteranno i contagi anche in Italia, ma non ai livelli del nord Europa.

A cura di Biagio Chiariello
26 Ottobre
22:14

Viminale: intesa su ristori ai Comuni per minori entrate

La Conferenza Stato città, presieduta dal sottosegretario all'Interno Ivan Scalfarotto, ha raggiunto l'intesa sul provvedimento riguardante il riparto parziale, per l'importo di 82,5 milioni di euro, relativamente al terzo trimestre 2021 (1 luglio-30 settembre), del Fondo per il ristoro in favore dei comuni delle minori entrate derivanti dall'esonero dal pagamento del canone per l'occupazione di suolo pubblico, riconosciuto a favore dei titolari di concessioni o di autorizzazioni concernenti l'utilizzazione temporanea del suolo pubblico per l'esercizio del commercio su aree pubbliche e delle imprese di pubblico esercizio titolari di concessioni o di autorizzazioni. Nella stessa seduta – informa il Viminale – e' stato approvato il provvedimento, predisposto di intesa con il ministro per l'Innovazione tecnologica e la transizione digitale e con il ministro per la Funzione Pubblica, con il quale vengono definite le modalita' di richiesta e rilascio dei certificati anagrafici in modalita' telematica attraverso l'Anagrafe nazionale della popolazione residente (Anpr).

A cura di Biagio Chiariello
26 Ottobre
21:59

Toti: "Nuove restrizioni? Dovrebbero valere solo per i non vaccinati"

"È chiaro che, se dovremo prendere misure restrittive, ritengo giusto scientificamente, per la loro sicurezza, ed eticamente, perché penso sia un dovere vaccinarsi per proteggere tutti noi, trattare in modo diverso chi si è vaccinato, si è protetto e non va in terapia intensiva": lo ha detto il governatore della Liguria Giovanni Toti a ‘Stasera Italia' su Rete4 appoggiando la proposta dell'infettivologo Matteo Bassetti di limitare un eventuale nuovo lockdown ai non vaccinati.

A cura di Annalisa Girardi
26 Ottobre
21:26

Proteste No Green Pass a Trieste, Lamorgese: "C'erano frange estremiste, non lavoratori"

"A Trieste siamo stati criticati, ma là non c'erano più lavoratori. I lavoratori erano entrati nel porto perché volevano lavorare: c'erano frange estremiste arrivate da fuori che ne volevano fare una manifestazione nazionale. Le forze di polizia non hanno usato manganelli, c'erano disposizioni precise dal capo della Polizia, hanno cercato di far allontanare la gente": lo ha detto la ministra dell'Interno, Luciana Lamorgese parlando delle proteste No Green Pass di Trieste.

A cura di Annalisa Girardi
26 Ottobre
21:11

Prosegue la campagna vaccinale nelle carceri, oltre 80 mila dosi ai detenuti

Prosegue la campagna vaccinale contro il coronavirus nelle carceri. Sono 80.457 le dosi somministrate ai detenuti, secondo quanto comunica il bollettino settimana del ministero della Giustizia.

A cura di Annalisa Girardi
26 Ottobre
20:44

La preoccupazione di Rezza: "Oggi oltre 4.000 casi, non accadeva da molto"

"Cosa aspettarci è difficile dirlo. In base ai dati di oggi abbiamo iniziato a superare i 4.000 casi e questo non succedeva da tanto", ma "siamo in una situazione migliore rispetto a altri Paesi europei, anche se non ci aspettiamo di arrivare a quella che viene definita immunità di gregge". Cosi' Gianni Rezza, direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, intervenuto alla prima edizione del Premio "Recti Eques paladini italiani della salute", consegnato in Campidoglio da Rde Casa Editrice.

A cura di Biagio Chiariello
26 Ottobre
20:40

Vaccini, Di Maio: "Se scienza fosse per obbligo la seguirei"

"Vedo i dati della campagna di vaccinazione: siamo all'82% di vaccinati. Le manifestazioni pacifiche vanno bene, ma la violenza non è mai accettabile. Dobbiamo dire che non c'è alternativa alla vaccinazione. E se la comunità scientifica dicesse che serve l'obbligo vaccinale, io la seguirei": lo dice il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, ospite di Lilli Gruber a Otto e Mezzo su La7, secondo le anticipazioni diffuse.

A cura di Biagio Chiariello
26 Ottobre
20:36

Moderna fornirà 110 milioni di dosi di vaccini a Paesi africani

Moderna ha annunciato che metterà a disposizione dei Paesi africani fino a 110 milioni di dosi del suo vaccino contro il Covid-19. La società farmaceutica ha detto di essere pronta a consegnare i primi 15 milioni di dosi entro la fine di quest’anno, 35 milioni nel primo trimestre del 2022 e fino a 60 milioni nel secondo trimestre. Tutte le dosi sono offerte al prezzo più basso di Moderna. La società lo ha definito “il primo passo nella nostra partnership a lungo termine con l’Unione africana”, che è stata esplicita sulla necessità di consegnare molte più dosi di vaccino contro il Covid-19.

A cura di Biagio Chiariello
26 Ottobre
19:51

 Belgio: +69% ricoveri, torna obbligo mascherina

Il Belgio, alle prese con una recrudescenza dei casi di Covid e dei ricoveri, reintrodurra' alcune misure di contenimento dell'epidemia che erano state abbandonate soltanto poche settimane fa. "A partire da venerdi' si dovranno indossare le mascherine nei luoghi pubblici e vi sara' l'obbligo di indossarle per chi lavora nei bar, nei ristoranti e nelle palestre", ha annunciato il premier, Alexander De Croo. "Dobbiamo alzare il livello della nostra protezione", ha aggiunto. I casi giornalieri sono aumentati del 75% nell'ultima settimana raggiungendo quota 5.299 e i ricoveri hanno registrato un +69% arrivando a 102 pazienti. Molto piu' contentuo invece l'incremento dei decessi, arrivati a 13 al giorno, scrive l'Associated Press.

A cura di Biagio Chiariello
26 Ottobre
19:45

Oms: "Fine pandemia è ancora lontana"

"Siamo ancora lontani dalla fine della pandemia": lo ha affermato il comitato di emergenza dell'Organizzazione Mondiale della Sanita' (Oms) chiedendo ai Paesi di riconoscere tutti i vaccini che hanno ricevuto l'ok dalla stessa Oms. "Anche se abbiamo fatto progressi grazie a un forte utilizzo dei vaccini anti-Covid e delle tearapie, l'analisi della situazione attuale e dei modelli di previsione dice che siamo ancora lontani dalla fine della pandemia", ha affermato Didier Houssin, presidente del comitato.

A cura di Biagio Chiariello
26 Ottobre
19:16

Vaccino J&J: “Robusta risposta degli anticorpi per 8 mesi”

“A luglio sono stati pubblicati i dati che dimostrano che le risposte anticorpali generate dal vaccino contro il Covid-19 a dose singola sono rimaste robuste e stabili per otto mesi dopo l'immunizzazione” Lo ha sottolineato l’azienda farmaceutica Janssen, divisione del gruppo Johnson & Johnson, per fare il punto sulle evidenze ad oggi disponibili in merito al proprio vaccino anti-Covid. “Uno studio basato su dati del mondo reale registrati fino a oggi negli Usa, pubblicato a settembre, ha dimostrato un'efficacia stabile del vaccino del 79% per le infezioni e dell'81% per i ricoveri. Non ci sono state evidenze di efficacia ridotta, compreso quando la variante Delta è diventata dominante”, è emerso.

A cura di Biagio Chiariello
26 Ottobre
19:08

Bahrain approva Sinopharm per bimbi 3-11 anni

Il Bahrain ha approvato il vaccino Sinopharm contro il coronavirus per i bambini dai 3 agli 11 anni. Lo riferisce il quotidiano emiratino The National. Allo stesso tempo, le autorità hanno fatto sapere che il vaccino Pfizer-BioNTech sarà presto approvato per i bambini tra i 5 e gli 11 anni. I vaccini Sinopharm saranno disponibili da domani e i genitori o i tutori possono registrare i bambini sul sito web del ministero della Salute, nell’app ’BeAware’, ha annunciato la task force nazionale creata per combattere il virus. Il Bahrain ha registrato 276.608 casi di coronavirus e 1.393 decessi dall’inizio della pandemia. I casi sono diminuiti in modo significativo dal massimo giornaliero di 3.273 durante la seconda ondata, a ’soli’ 37 registrati ieri. Il Paese di 1,7 milioni di persone ha somministrato circa 2.746.461 dosi di vaccini, sufficienti per aver immunizzato l’83,7 per cento della popolazione.

A cura di Biagio Chiariello
26 Ottobre
18:37

Rasi: “Terza dose da gennaio probabile anche per alcuni under 60”

“Mi sembra che l’orientamento”, a proposito di una terza dose di vaccino contro il Covid-19, “sia di farla dai 60 anni in su. Cosa che trovo assolutamente logica perché l’immunità in assoluto di questo virus tende a declinare lentamente e, ovviamente, nelle persone anziane declina un po' più in fretta. Se sarà necessaria proprio a tutti, anche alle fasce d’età più giovani, ci sarà tutto il tempo di verificarlo strada facendo”. Lo ha riferito, a Sky TG24, Guido Rasi, consulente del commissario all’emergenza Covid, Figliuolo, intervenendo a “Timeline”. “Diciamo che da gennaio probabilmente si potrà iniziare a scendere sotto i 60 anni, anche alla luce dell'andamento, appunto, di chi tende ad infettarsi anche tra i vaccinati più giovani”, ha poi aggiunto.

A cura di Biagio Chiariello
26 Ottobre
18:17

Lombardia, al via domani prenotazioni terza dose over 60 e fragili

Da domani i cittadini lombardi over 60 e le persone maggiorenni con elevata fragilità potranno prenotare la terza dose sul portale dedicato www.prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it o tramite call center gratuito 800.894.545. La ’dose booster’ può essere somministrata solo se sono trascorsi almeno 6 mesi dal completamento del ciclo vaccinale primario.

A cura di Biagio Chiariello
26 Ottobre
17:56

Regno Unito, risalgono i contagi: quasi 41mila nelle ultime 24 ore

Tornano sopra quota 40mila dopo due giorni di pausa i contagi giornalieri da Covid nel Regno Unito, indicati oggi a 40.954, mentre i morti risalgono a 263, seppure appesantiti dal ritardo statistico di parte dei dati relativi al weekend non conteggiati l'altro ieri e ieri, quando erano scesi a 38. Resta invece sotto il livello di guardia il totale dei ricoveri ospedalieri, incrementatisi da 8.200 a 8.600 circa, ma lontano dai picchi di 39.000 registrati all'epoca delle ondate dei mesi scorsi grazie all'effetto barriera attribuito al doppio vaccino somministrato finora nel Paese all'80% della popolazione over 12.

A cura di Davide Falcioni
26 Ottobre
17:47

Come si potrà tornare a viaggiare da turisti negli Stati Uniti

A partire dall’otto novembre i cittadini stranieri vaccinati contro il Covid-19 potranno tornare a viaggiare negli Stati Uniti: a stabilirlo un decreto redatto dalla Casa Bianca, che ha messo nero su bianco i requisiti per entrare nel paese. Ecco quali sono.

A cura di Davide Falcioni
26 Ottobre
17:34

Nel bellunese focolaio con 24 positivi in una scuola

Il focolaio scolastico segnalato ieri nel comune di Longarone (Belluno), con 21 positività complessive tra alunni e insegnanti della scuola elementare di Castellavazzo, ha registrato oggi 3 nuove positività emergenti a carico di alunni. Lo rende noto l'Usl 1 ‘Dolomiti'. Di questi 24 positivi, 8 riguardano familiari e tre alla scuola materna di Castellavazzo. Il focolaio nasce dal monitoraggio complessivo di 220 persone (alcune con esito ancora pendente). Ulteriori tamponi di controllo saranno programmati nei prossimi giorni in relazione ai dati di sorveglianza e ai provvedimenti di contumaciali (isolamento-quarantena). Il comune di Longarone conta attualmente per effetto del focolaio scolastico un totale di 143 persone soggette a isolamento e quarantena.

A cura di Davide Falcioni
26 Ottobre
17:12

Il bollettino: 4.054 contagi su 639.745 tamponi e 48 morti

Sono 4.054 i casi Covid-19 registrati in Italia nelle ultime 24 ore su 639.745 tamponi effettuati: è quanto emerge dal bollettino di oggi, martedì 26 ottobre, del Ministero della Salute. Il tasso di positività è stabile allo 0,6% (-0,5). I morti sono 48 da ieri. La regione con più casi giornalieri è la Lombardia.

A cura di Davide Falcioni
26 Ottobre
16:45

Piemonte, 260 nuovi positivi, diminuiscono i ricoveri

Sono 5 in meno rispetto ai ieri i ricoveri per Coronavirus in Piemonte. Sono 17 quelli in intensiva (-3), mentre negli altri reparti sono 184 (-2). Lo rileva l'Unità di crisi regionale, che registra anche un morto, ma non riferito alla giornata di oggi, e 260 nuovi positivi, lo 0,4% dei 60.924 tamponi eseguiti. Gli asintomatici sono 170 (65,4%). Le persone in isolamento domiciliare sono 3.553, i guariti 169, gli attualmente positivi 3.854. Dall'inizio della pandemia, dunque, il Piemonte ha registrato 387.761 positivi, i decessi diventano 11.806, 372.101 guariti.

A cura di Davide Falcioni
26 Ottobre
16:35

Calabria, 115 casi e un morto nelle ultime 24 ore

Nelle ultime 24 ore in Calabria sono stati registrati 115 nuovi contagi da Covid a fronte di oltre 4mila tamponi eseguiti, con un tasso di positività che scende al 2,66% rispetto al 5,34% di ieri quando, a fronte di circa 2.000 tamponi, i positivi sono stati 106. Nelle ultime 24 ore si registra anche una vittima. Il totale dei decessi da inizio pandemia sale così a 1.445. Salgono di 5 unità i ricoverati in area medica (85) e calano di uno in terapia intensiva (5). I casi attivi sono 2.793 (+1), gli isolati a domicilio 2.703 (-3) ed i nuovi guariti 113. Ad oggi sono stati fatti 1.280.483 tamponi con 86.697 positivi. I dati sono comunicati dai dipartimenti di Prevenzione delle Asp della Regione Calabria.

A cura di Davide Falcioni
26 Ottobre
16:24

La Francia ha già acquistato 50mila dosi della pillola antivirale molnupiravir

La Francia ha ordinato 50mila dosi della pillola antivirale molnupiravir sviluppata dalla casa farmaceutica statunitense Merck (Msd fuori dagli Usa): ad annunciarlo nel corso di un’audizione al Senato è stato il Ministro della Salute Olivier Véran, secondo cui la consegna del farmaco avverrà “tra la fine di novembre e gli inizi di dicembre”.

A cura di Davide Falcioni
26 Ottobre
16:15

Mattarella bacchetta i No Vax: “Le insensate teorie contro la scienza non possono prevalere”

Il Capo dello Stato Sergio Mattarella ha detto che in una fase di ripartenza post Covid non possono prevalere le istanze dei violenti No Green Pass e No Vax: “Non possono prevalere i pochi che vogliono, rumorosamente, imporre le loro teorie antiscientifiche, che danno sfogo, talvolta, ad una violenza insensata”.

A cura di Davide Falcioni
26 Ottobre
16:00

Quali sono i paesi europei che stanno avendo un boom di contagi e decessi Covid

Mentre in Italia, Spagna e Francia la curva dei contagi Covid resta pressoché stabile, complice il successo delle campagne di vaccinazione, in altri Paesi, soprattutto dell’Est Europa, una nova ondata di casi sta mettendo a dura prova i sistemi ospedalieri, costringendo i governi locali a ripristinare una serie di misure restrittive per fermare la diffusione del virus.

A cura di Davide Falcioni
26 Ottobre
15:30

Romania, dilagano i contagi: introdotto un nuovo lockdown, ora è corsa per vaccinarsi in extremis

Nelle ultime 24 ore in Romania sono state registrate 16.765 nuove infezioni su 78.706 test eseguiti e 523 morti, mentre il tasso di incidenza è pari a 2mila casi ogni centomila abitanti. Il governo ha imposto un nuovo lockdown. E la campagna di vaccinazione, che finora arrancava, ha ripreso vigore.

A cura di Davide Falcioni
26 Ottobre
15:15

“Diverse Asl non sospendono i medici no vax”: Anelli (Fnomceo) lancia l’allarme

Filippo Anelli, presidente della Federazione nazionale degli ordini dei medici (Fnomceo): “I medici no vax sono circa 1.500 su base nazionale. Riscontriamo però gravi difformità territoriali nell’applicazione della legge e nella loro sospensione. Ci sono province come Milano e Torino con, rispettivamente, 300 e 200 medici sospesi, e altre province, ad esempio Palermo e Bari, in cui i medici sospesi sono nell’ordine di pochissime unità”.

A cura di Davide Falcioni
26 Ottobre
14:24

Sileri: "Il Green pass? Sarà l’ultima cosa che verrà rimossa"

Le parole del sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, intervistato nel programma radiofonico ‘The Breakfast Club’ su Radio Capital. “Si procederà per gradi, fino a tornare alla normalità. Il green pass sarà tolto sicuramente”, ha spiegato. E sull’obbligo vaccinale ha aggiunto: “Inutile, non si otterrebbe nulla”

A cura di Biagio Chiariello
26 Ottobre
14:11

Anestesisti: "Terapie intensive non preoccupano grazie a vaccinazioni"

"La preoccupazione di una possibile nuova ondata pandemica, con nuove pressioni sulle terapie intensive, non c'è. E se non l'abbiamo è merito di una copertura vaccinale piuttosto alta, anche se ancora lontana da quel 95% che ci renderebbe più tranquilli". A dirlo Alessandro Vergallo, presidente nazionale dell'Associazione anestesisti rianimatori ospedalieri italiani (Aaroi-Emac), in merito all'andamento in lieve crescita dei casi di Covid-19.

A cura di Biagio Chiariello
26 Ottobre
13:52

Dal 28 ottobre esame Aifa su nuova dose per vaccinati con J&J

All’esame della Commissione tecnico consultiva dell’Aifa nella riunione del 28 ottobre la nuova dose per coloro che hanno ricevuto il vaccino di Johnson&Johnson. A chiedere un parere all’ente regolatorio italiano il Ministero della Salute. Tra le ipotesi anche la possibilità che per la nuova inoculazione venga utilizzato un vaccino a mRna, Pfizer o Moderna. Non solo: secondo fonti qualificate, la somministrazione non deve essere considerata come un richiamo, poichè l’immunizzante J&J è monodose e per una nuova somministrazione non sarebbe necessario aspettare che sia trascorso il periodo di sei mesi.

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
13:46

Covid in Cina, Pechino chiude temporaneamente il Tempio dei Lama 

Pechino chiuderà da domani il Tempio dei Lama, tra i siti turistici più noti della città, con l'aumento dei casi di Covid-19. La municipalità, in un avviso, ha riferito che il Tempio dei Lama (‘Yonghegong', in cinese) sarà "temporaneamente chiuso per prevenire e controllare più efficacemente la pandemia", a quasi 100 giorni dall'avvio delle Olimpiadi invernali. Pechino ha appena rinviato la maratona del 31 ottobre per la partecipazione attesa di circa 30.000 persone. La Commissione sanitaria nazionale ha reso noto oggi 43 nuovi contagi, di cui 29 di trasmissione locale, inclusi 3 nel distretto di Changping, a nord della capitale.

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
13:34

Ecdc: "L'influenza potrebbe essere più grave il prossimo inverno"

Rilevamenti precoci del virus dell’influenza stagionale "sono un’indicazione che la prossima stagione influenzale potrebbe essere grave, anche se ancora non possiamo saperlo con certezza". Lo ha detto Pasi Penttinen, capo del programma antinfluenzale dell’Ecdc, in una nota dell’Agenzia. "Un forte aumento delle infezioni influenzali durante l’attuale pandemia di Covid potrebbe avere gravi conseguenze per gli anziani e le persone con un sistema immunitario debole, con un onere aggiuntivo sui sistemi sanitari già messi a dura prova. E’ quindi importante prendere le precauzioni necessarie e proteggere chi è sono più a rischio".

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
13:17

Covid in Puglia, 278 nuovi casi e 3 decessi

Oggi in Puglia si registrano 278 nuovi casi su 24.823 test (1% tasso positività) e 3 decessi. I nuovi casi sono così distribuiti: 67 in provincia di Bari, 17 nella provincia Barletta-Andria-Trani, 18 nel Brindisino, 66 nel Foggiano, 37 nel Leccese, 75 in provincia di Taranto. Delle 2.447 persone attualmente positive 129 sono ricoverate in area non critica e 18 in terapia intensiva.

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
13:14

Sebastiani (Cnr): "Aumento incidenza Covid fino al 40% in 45 province"

Nel giro di pochi giorni giorni è aumentato da 30 a 45 il numero delle province nelle quali il valore dell'incidenza è salito di almeno il 40% rispetto a quello dei sette giorni precedenti. L'elenco include Roma e Torino. Inoltre 16 di queste province hanno raggiunto il valore-soglia di 50 casi a settimana per 100.000 abitanti. È quanto indicano le analisi del matematico Giovanni Sebastiani, dell'Istituto per le Applicazioni del Calcolo ‘M.Picone', del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr).

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
13:00

Lopalco: "Sì al richiamo per tutti, per uscire dalla pandemia si deve vaccinare"

"Non so se ancora non sia chiaro a tutti: per uscire dalla emergenza pandemica bisogna vaccinare, vaccinare, vaccinare. Per evitare che la circolazione del virus prenda forza è necessario che una quota sempre maggiore di popolazione presenti un livello sufficiente di immunità per evitare lo stato di portatore e, quindi, di diffusore del virus. Per ottenere questo risultato si può scegliere la via inglese: si vaccina chi vuole e via le misure restrittive finché il sistema sanitario regge. Il virus riprende forza ed è sotto gli occhi di tutti cosa vuol dire in termini di sofferenza e perdita di vite umane. L'alternativa è accelerare l'immunizzazione attraverso la vaccinazione. La strategia da seguire allora è piuttosto semplice: Convincere a vaccinarsi chi ancora non lo abbia fatto".È quanto ha scritto Pier Luigi Lopalco, assessore alla Sanità in Puglia e professore di igiene all'Università di Pisa, sulla propria pagina Facebook. "Il Green pass obbligatorio – ha contonuato – credo sia la via più efficace e dai costi più accettabili. Offrire la dose di richiamo a chi, pur essendo protetto dalla malattia grave grazie a due dosi di vaccino, inizia a presentare un indebolimento della immunità che lo rende potenzialmente suscettibile all'infezione e, di conseguenza, contagioso. Ad oggi la dose di richiamo è offerta secondo un criterio di priorità che segue l'andamento delle prime fasi della campagna vaccinale: prima i fragilissimi, poi operatori sanitari e fragili, poi >60 anni, ecc. Questa impostazione, anche se corretta nel merito, rappresenta comunque una inutile complicazione organizzativa. I vaccini nei frigoriferi ci sono: offriamo la dose di richiamo a tutti coloro che abbiano completato il ciclo vaccinale da più di sei mesi. Messaggio chiaro e comprensibile per chiunque. Senza venir meno al principio della priorità che sarebbe rispettato perché si seguirebbe comunque l'ordine utilizzato nella somministrazione delle prime e seconde dosi.Richiamo va fatto, dunque, a tutti gli italiani. Per chi ancora non si è vaccinato, un richiamo al buon senso e alla coscienza. A tutti gli altri, la vasta bellissima maggioranza silenziosa, un richiamo di vaccino per difendersi ancora meglio e più a lungo".

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
12:55

Mattarella: "Non possono prevalere teorie antiscienza di pochi"

"La ripartenza è una strada nuova e dobbiamo percorrerla con determinazione e speranza come nel dopoguerra, con il concorso di forze e persone. Possiamo aver fiducia in noi stessi perchè abbiamo affrontato una prova durissima. Non possono prevalere i pochi che vogliono far prevalere le loro teorie antiscientifiche, con una violenza a volte insensata. Gli italiani hanno dimostrato responsabilità. La ricerca e i vaccini ci hanno ridato spazi di libertà e la possibilità di riprendere in mano le nostre vite". Lo ha detto il presidente Sergio Mattarella parlando ai Cavalieri del lavoro.

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
12:52

Il Comune Ivrea rimuove la garante dei detenuti: aveva paragonato Draghi a Cesare Battisti

Il Consiglio comunale di Ivrea ha votato la rimozione di Paola Perinetto da garante dei detenuti. La decisione dopo le polemiche per il post che, su Facebook, la Perinetto ha pubblicato e poi rimosso nel quale paragonava il presidente del Consiglio, Mario Draghi, al terrorista Cesare Battisti. Tredici su quattordici i voti a favore della rimozione del garante comunale, con un solo
astenuto. Ora il Consiglio di Ivrea, nella prossima seduta, sceglierà il sostituto. La rimozione di Paola Perinetto, sostenuta da tutte le forze politiche della città, era stata sollecitata anche dal garante nazionale dei detenuti.

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
12:47

Il fisico Sestili spiega a Fanpage.it perché c'è una ripresa dell'epidemia in Italia

Il fisico Giorgio Sestili sui numeri dell’emergenza Covid, contagi e vaccini a Fanpage.it: “C’è sicuramente un aumento dei casi, + 37% in più rispetto ai 7 giorni precedenti, ma le ospedalizzazioni si mantengono basse. In crescita anche l’indice Rt. Più a rischio sono in questo momento la provincia autonoma di Bolzano, il Veneto, il Friuli Venezia Giulia e l’Umbria, che hanno incidenza superiore a 50 casi ogni 100mila abitanti. Tuttavia abbiamo strumenti a disposizione che ci fanno essere tranquilli per i prossimi mesi”.

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
12:37

Vaia (Spallanzani): "Politica ampli fascia popolazione con obbligo vaccino"

"È il momento che la politica ampli la fascia di popolazione per l'obbligo vaccinale". Ne è convinto il direttore dell'Inmi Spallanzani di Roma, Francesco Vaia, intervenuto alla conferenza online dall'istituto per le malattie infettive Spallanzani dedicata all'Andamento del contagio, scuole, terza dose e monoclonali. "La politica tende sempre di più a tirare la giacca e a strumentalizzare – ha sottolineato – ma questo è il momento di ribadire la neutralità della scienza che deve essere lontana dalla politica e da interessi economici. Questo è quello che ci sforziamo di dire: la politica ci ascolti", ha aggiunto.

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
12:13

Covid in Veneto, 475 nuovi casi e un decesso

Sono 475 i nuovi casi di Covid-19 trovati in Veneto nelle ultime 24 ore. È quanto emerge dal report quotidiano della Regione che conferma una risalita del numero totale delle infezioni (tornate sopra quota 9.500 diversi giorni di flessione). Picco dei ricoveri nella giornata di ieri con 17 nuovi accessi nelle aree mediche. Invariato invece il numero dei posti letto occupati in terapia intensiva. Un decesso.

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
12:02

Pregliasco: "Quasi certo colpo di coda del virus nei prossimi mesi"

"Un colpo di coda del virus non ce lo toglie nessuno. D'altronde c'è probabilità di infettarsi perché una quota di popolazione è ancora sensibile al contagio. Poi, con l'arrivo della stagione fredda andiamo incontro a sbalzi termici e si sta più al chiuso, mentre nel frattempo sta riprendendo la vita normale e le scuole sono aperte: è chiaro che tutto questo forza la possibilità di incremento dei casi". Lo ha detto il virologo Fabrizio Pregliasco, direttore sanitario dell'IRCCS Istituto Galeazzi Milano e professore associato all'Università degli Studi di Milano, in merito all'eventualità di una quarta ondata intervenendo ad Agorà su Rai3.

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
11:49

Covid Alto Adige, 115 casi in 24 ore: incidenza mai così alta da aprile. Nessun decesso

In Alto Adige, dopo una tregua di sei mesi, sia i nuovi casi che l'incidenza su sette giorni superano soglia 100. Sono infatti 115 i test positivi (40 su 864 tamponi pcr e 75 su 11.519 test antigenici). Si deve infatti tornare indietro ad aprile per trovare numeri simili. L'incidenza sale invece a 107. Un valore così alto è stato rilevato l'ultima volta il 28 aprile (109). Stabile invece la situazione negli ospedali con 50 ricoveri (44 nei normali reparti e 6 in terapia intensiva) e nessun decesso.

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
11:33

Ieri emessi oltre un milione di Green pass

Nuovo picco di emissioni di Green pass: ieri sono stati 1.034.626, poco meno dello stesso giorno della scorsa settimana, con oltre 907mila pass richiesti con i tamponi e circa 124mila per le vaccinazioni.

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
11:28

Sileri: "Da gennaio probabile terza dose per tutti"

"Verosimilmente la terza dose sarà necessaria per tutti" e con precedenza a chi ha fatto il vaccino Johnson&Johnson "che avrà bisogno di un richiamo a tempi brevi". Ma "entro l'anno si procederà a somministrare la terza dose per anziani e personale sanitario. Poi da gennaio al resto della popolazione, scaglionato in base a quando e' stata somministrata la prima e la seconda dose". Lo ha detto il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri, su Radio Capital.

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
11:02

Morto per Covid il medico no vax di Palermo che si curava con prodotti omeopatici

foto da: Open
foto da: Open

Domenico Giannola, medico No Vax palermitano di 73 anni, è morto ieri mattina poco dopo essere stato ricoverato all'Ospedale Cervello a causa delle complicazioni dovute alla Covid-19. Il dottore, che aveva ostinatamente rifiutato il vaccino, aveva cercato di curarsi in casa utilizzando dei prodotti omeopatici.

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
10:46

In Russia più di 1.100 morti Covid in 24 ore: mai così tanti da inizio pandemia

La Russia ha superato la soglia dei 1.100 decessi giornalieri per Covid-19, registrando un nuovo record negativo. Secondo il bollettino ufficiale, le morti nelle ultime 24 ore sono state 1.106, dato mai così alto da inizio pandemia, mentre anche i nuovi contagi restano alti, con 36.446 casi confermati.

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
10:31

Covid in Toscana, oggi altri 192 casi: tasso positività scende a 0,49%

Sono 192 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Toscana nelle 24 ore su 39.467 test di cui 7.329 tamponi molecolari e 32.138 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 0,49% (2,3% sulle prime diagnosi). Lo rende noto il presidente della Regione Eugenio Giani anticipando i dati del bollettino regionale.

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
10:19

Covid in India, 12.428 nuovi casi e 356 decessi in 24 ore

Sono 12.428 i nuovi casi di Coronavirus e 356 i decessi riferiti dal bollettino odierno del ministero della Sanità. Il totale dei contagi è salito a 34.202.202 mentre quello delle vittime a 455.068. Su 1.131.826 test effettuati ieri il tasso di positività è dell'1,1 per cento. I casi attivi sono 163.816, 3.879 meno di ieri, e quelli risolti 33.583.318, 15.951 in più. Il tasso di guarigione è del 98,19 per
cento e quello di letalità dell'1,33 per cento. Nello Stato del Kerala si concentra il maggior numero di casi attivi, 75.337, in calo di 2.627 unità rispetto al giorno precedente.

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
10:07

Bonaccini (Emilia Romagna): "Terza dose vaccino probabilmente inevitabile"

"Guardate dove ci sono pochi vaccinati come la Russia quale è la situazione: disastrosa. Noi abbiamo bisogno di continuare a vaccinare: io credo che la terza dose, per tutti o quasi, diventerà probabilmente inevitabile". Lo ha detto, intervenendo alla trasmissione Agorà su Rai 3, il presidente dell'Emilia Romagna, Stefano Bonaccini.  "Oggi – ha osservato – in Emilia-Romagna arriviamo al 90% di vaccinati con una dose, siamo già all'86% con doppia dose quindi entro poche settimane, vista la distanza tra la prima e la seconda, supereremo il 90%. Dobbiamo proseguire così nel Paese – ha argomentato -, dobbiamo cercare di fare quello che serve perché il vaccino non basta per uccidere il virus che continua a circolare però protegge le persone e proteggendo le persone voreremmo evitare di tornare a chiudere quelle attività, soprattutto quelle che aggregano le persone, che hanno sofferto tantissimo e che, quindi, hanno pagato un prezzo alto".

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
09:54

Sileri: "Prima toglieremo la mascherina e poi il Green pass"

Ci vorrà "cautela nel togliere le misure restrittive. Un passo alla volta fino a tornare alla normalità. Toglieremo prima le mascherine e poi il green pass. Prima la distanza, poi le mascherine al chiuso". Lo ha ribadito il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, intervistato nel programma radiofonico The Breakfast Club su Radio Capital. "Si procederà per gradi, fino a tornare
alla normalità. Il certificato verde sarà tolto sicuramente", ha spiegato. E sull'obbligo vaccinale ha aggiunto: "Inutile, non si otterrebbe nulla".

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
09:23

Bassetti: "Favorevole a lockdown per non vaccinati"

"È evidente che un lockdown per i non vaccinati, nel momento in cui si raggiungesse un livello di saturazione dei posti letto in ospedale, potrebbe essere una soluzione. Potrebbe valere non per il lavoro, ma per le attività ludiche: ristoranti, bar, cinema, stadi". Così Matteo Bassetti, primario di Malattie infettive all'ospedale San Martino di Genova, intervenuto a Radio Cusano Campus commentando la notizia della decisione dell'Austria di aprire ad un blocco solo per non vaccinati. "Nel momento in cui le cose non dovessero andare, anziché chiudere per tutti, sarei favorevole a chiudere certe attività solo per i non vaccinati, questo contribuirebbe anche a far aumentare il numero di vaccinati. Da medico non posso non pensare che si debba arrivare ad una vaccinazione universale, il modo in cui arrivarci spetta alla politica individuarlo. Dispiace che ci siano tante persone che non hanno capito che il vaccino è l’unico modo per metterci al sicuro completamente. Guardate cosa sta succedendo nei Paesi dell’est Europa, dove c’è un atteggiamento contrario ai vaccini, mi chiamano colleghi disperati per quello che sta succedendo", ha concluso.

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
09:18

In Cina la città di Lanzhou in lockdown: blocco per quattro milioni di persone

Le autorità cinesi hanno disposto il lockdown per Lanzhou, città di 4 milioni di abitanti, a causa del Covid. In Cina si sta registrando un nuovo aumento dei casi da Coronavirus, collegati alla variante Delta, che dalla Mongolia interna si sono diffusi in altre 11 province.

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
09:12

Record di morti in Ucraina: 734 decessi in 24 ore

Allerta Covid in Ucraina, così come nel resto dell'Est Europa: il ministero della Salute ha fatto sapere che sono stati registrati nelle ultime 24 ore 734, segnando un record dall'inizio della pandemia. Il primato precedente era stato raggiunto il 22 ottobre, quando le vittime era state 614. I nuovi casi sono stati 19.120.

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
09:01

Covid in Belgio, contagi in aumento: oltre 5mila al giorno

Non solo Est Europa. I contagi Covid salgono anche in Belgio, dove tra il 17 e il 22 ottobre la media giornaliera di persone contagiate è stata pari a 5.300. Lo riferiscono i dati dell'Istituto di
sanità pubblica resi noti oggi. Si tratta di un aumento del 75% rispetto alla settimana precedente. Sempre dal 17 al 22 ottobre, più di 13,3 persone sono morte in media al giorno a causa del virus, con un aumento del 13% rispetto a sette giorni prima. Sono stati inoltre effettuati in media 63.100 test giornalieri, per un tasso di positività dell'8,5%.

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
08:49

Nuovo record di contagi e decessi in Bulgaria

Nuovo record di contagi e decessi a causa del coronavirus in Bulgaria, dove continuano comunque le proteste per le restrizioni i introdotte nel tentativo di arginare la pandemia, fra cui l'obbligo di Green Pass per accedere ad alcuni luoghi pubblici al chiuso. Sono 5.863 i nuovi contagi registrati nelle ultime 24 ore mentre i decessi sono 243, riferisce il Guardian citando dati ufficiali.

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
08:29

Fabio Tuiach, il No Green pass positivo al Covid: era in malattia mentre protestava a Trieste

Immagine da Facebook.
Immagine da Facebook.

Fabio Tuiach, ex consigliere comunale, ex Lega e Forza Nuova e portuale, tra i protagonisti della protesta No Green pass di Trieste, risultato positivo al Covid, era già in malattia quando ha effettuato il test: da quel giorno era in piazza a protestare. Ma lui si è difeso: "Se sono stato in piazza, non l’ho fatto negli orari in cui avevo l’obbligo di restare a casa per le visite fiscali, sono stato quindi corretto".

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
08:12

Terza dose di vaccino per tutti, cosa c'è da sapere

La terza dose di vaccino Covid per tutti è praticamente una certezza. Il professor Silvio Brusaferro ha detto ieri che si tratta di uno “scenario verosimile”. La protezione dopo 6 mesi dal vaccino cala in modo significativo, ma visto che la maggior parte della popolazione ha completato il ciclo vaccinale in estate si dovrà aspettare ancora per pianificare le terze dosi per under 60.

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
07:53

Gli Stati Uniti riapriranno i confini ai viaggiatori stranieri dall’8 novembre

Dall'8 novembre gli Usa riapriranno i propri confini ai viaggiatori vaccinati. Come spiega la Cnn, l’Amministrazione Biden ha pubblicato tre documenti relativi ai requisiti necessari per i viaggi in aereo. Si tratta di un decreto del presidente che stabilisce i requisiti per entrare in America, le indicazioni sui vaccini, i test e la tracciabilità dei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc), incluse le istruzioni tecniche per l’implementazione del piano di riapertura dei confini ai viaggiatori stranieri.

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
07:49

In Cina 35 nuovi casi interni mentre si allarga il focolaio partito dalla Mongolia

La Cina ha segnalato 35 nuovi casi interni lunedì, mentre le autorità continuano a combattere un focolaio collegato alla variante Delta del virus partito dalla Mongolia interna, ma che si è diffuso in almeno 11 province. Restrizioni anche a Pechino e Wuhan, dove sono state rimandate a data da destinarsi le rispettive maratone. Sono circa 150 i casi registrati nel Paese del Dragone, con l'epidemia che è circolata in gruppi di turisti.

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
07:38

Come sarà Natale 2021 col Covid: il parere degli esperti a Fanpage.it

Come sarà il Natale 2021? Fanpage.it lo ha chiesto a tre esperti – l’infettivologo Massimo Andreoni, il virologo Fabrizio Pregliasco e il fisico Giorgio Sestili, che hanno fatto un quadro della situazione che potremmo trovarci a fronteggiare tra qualche mese: “Difficile fare previsioni, dipende tutto dalla campagna di vaccinazione e dall’insorgere di eventuali varianti. Ma il cenone meglio farlo con prudenza”.

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
07:28

No Green pass, mercoledì nuovo corteo dei portuali a Trieste

I portuali di Trieste annunciano un corteo per mercoledì prossimo alle 9. La decisione è stata comunicata dopo l’assemblea dei lavoratori che si è tenuta oggi. "Ci ritroveremo alle 9 al Pane quotidiano a Domio – si legge nella comunicazione – dove riuniti in corteo sfileremo verso l’entrata del Siot, che ricordiamo è l’oleodotto principale europeo. Poi successivamente ritorneremo giustamente a casa nostra, il nostro porto, da dove ci hanno cacciato ingiustamente con metodi totalmente illegali e vergognosamente violenti".

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
07:26

Bollettino vaccini, somministrate finora 88.924.377 dosi

Secondo il bollettino del Ministero della Salute aggiornato alle 06:15 di questa mattina, finora in Italia sono state somministrate 88.924.377 dosi di vaccino anti Covid. Sono 44.446.643 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale, pari all'82,29 % della popolazione over 12, mentre in 889.403 hanno ricevuto la dose di richiamo, pari al 29,76 % della popolazione potenzialmente oggetto di dose booster che ha ultimato il ciclo vaccinale da almeno sei mesi.

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
07:20

Abrignani (Cts): "Se arriveremo al 90% di vaccinati questo Natale sarà tranquillo"

Secondo Sergio Abrignani, ordinario di Immunologia all'Università Statale di Milano e componente del Comitato tecnico scientifico (Cts), "se arriveremo al 90% di vaccinati questo Natale sarà tranquillo". Lo ha detto in una intervista a Repubblica in cui ha parlato anche di terza dose per tutti: "Un grafico che farei vedere a tutti i contrari è il numero di vite salvate finora: 30 mila nei primi 4-5 mesi della campagna".

A cura di Ida Artiaco
26 Ottobre
07:15

Le notizie sul Covid in Italia e nel mondo di oggi, 26 ottobre 2021

Aggiornamenti sull'emergenza Covid-19 in Italia e nel mondo. Nelle ultime 24 nel nostro Paese sono stati registrati 2.535 casi e 30 morti. È quanto emerge dal bollettino di ieri. Risale tasso di positività all'1,1%. Scendono lievemente le terapie intensive (-3), aumentano invece i ricoveri ordinari (+106). Ecco, di seguito, il dettaglio dei numeri regione per regione:

  • Lombardia: +119
  • Veneto: +220
  • Campania: +253
  • Emilia-Romagna: +362
  • Lazio: +386
  • Piemonte: +105
  • Sicilia: +443
  • Toscana: +211
  • Puglia: +82
  • Friuli-Venezia Giulia: +71
  • Marche: +45
  • Liguria: +46
  • Calabria: +106
  • Abruzzo: +7
  • P.A. Bolzano: +22
  • Sardegna: +13
  • Umbria: +14
  • P.A. Trento: +18
  • Basilicata: +6
  • Molise: +5
  • Valle d'Aosta: +1

Aperto il dibattito sulla terza dose per tutti. Per Brusaferro (Iss) "è scenario verosimile". Abrignani (Cts): "Se arriveremo al 90 per cento questo Natale sarà tranquillo". Finora sono state somministrate 88.924.377 dosi e 44.446.643 persone hanno completato il ciclo vaccinale, pari all'82,29% della popolazione over 12. Continuano le proteste no Green pass, domani nuova manifestazione a Trieste.

Nel mondo 244.060.374 contagi e 4.954.574 morti. In Usa la Fda valuta i test di Pfizer sui bambini tra i 5 e gli 11 anni. L'Ema avvia l'analisi sulla pillola anti-Covid di Merck, il primo farmaco orale per il trattamento della malattia negli adulti, e dà ok alla terza dose Moderna per gli over 18. Aumentano i casi in Cina, ancora record di infezioni e morti in Russia. In Romania tornano coprifuoco e chiusura delle scuole, in Polonia +90% di nuovi casi in una settimana. Nel Regno Unito cancellate molte operazioni a causa della nuova ondata della pandemia.

A cura di Ida Artiaco
28313 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni