166 CONDIVISIONI
Coronavirus
22 Luglio 2021
07:13
AGGIORNATO22 Luglio

Le notizie del 22 luglio sul Coronavirus

166 CONDIVISIONI

Le ultime notizie in tempo reale sul Covid-19 in Italia e nel mondo, gli aggiornamenti e i dati di oggi, giovedì 22 luglio. Continua l’aumento dei contagi in Italia: nel bollettino di oggi registrati altri 5.057 nuovi casi e 15 morti per Covid. Vaccini, basterà una dose ai guariti dal Covid entro 6-12 mesi. Il decreto anti-Covid approvato in Cdm: introdotti nuovi parametri sul cambio colore con soglie 15-20% posti letto occupati per restare in zona bianca e uso del green pass (sarà obbligatorio per poter accedere nei ristoranti/bar al chiuso). Le discoteche resteranno chiuse. Stato di emergenza confermato fino al 31 dicembre. Draghi: “Senza certificato verde molte Regioni sarebbero passate in giallo, non va visto come obbligo. Invito italiani a vaccinarsi”. In Italia oltre 28,7 milioni di vaccinati completi. Medici famiglia: "Chi non è vaccinato è destinato a contagiarsi con certezza". Nel mondo quasi 192 milioni di casi e oltre 4,1 milioni di morti covid. In Spagna l’83% dei contagi recenti sono non vaccinati. A causa della variante Delta in Francia ieri si sono registrati 21.539 nuovi casi e 22 morti: entra oggi in vigore il pass sanitario per i luoghi con più di 50 persone. Regno Unito, calano i contagi: sono 39.906, giovedì scorso erano oltre 48mila

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus
22 Luglio
22:48

Come funzionerà il Green Pass e a cosa servirà

È stato approvato il nuovo decreto Covid, con le norme che riguardano soprattutto il green pass, e l'utilizzo della certificazione. Il testo arrivato in Consiglio dei Ministri dispone anche la proroga dello stato d'emergenza fino al 31 dicembre e disciplina i nuovi parametri per i passaggi di colore delle Regioni. Secondo il decreto Green pass si potranno svolgere alcune attività solo se in possesso di certificazioni verdi Covid-19 (Green pass), che attestino l'inoculazione almeno della prima dose vaccinale Sars-CoV-2 (in questo caso la validità del pass sarà di 9 mesi); oppure la guarigione dall'infezione da Sars-CoV-2 (in questo caso il documenti ha validità di 6 mesi); o effettuazione di un tampone con esito negativo con un pass di validità di 48 ore. Le norme entreranno in vigore il prossimo 6 agosto e sarà necessario dotarsi del certificato per consumare ai tavoli al chiuso di bar e ristoranti. Non sarà invece richiesto per consumare al bancone anche se al chiuso. Qui tutti i dettagli 

A cura di Gabriella Mazzeo
22 Luglio
21:37

Vaccini obbligatori, Letta: "Approfondiremo tema in sede di Governo"

Il tema dei vaccini obbligatori per lavoratori ed insegnanti, secondo quanto dichiarato dal segretario del Pd Enrico Letta, andrebbe approfondito in sede di Governo. "Approfondiremo bene la tematica che è di fondamentale importanza" ha dichiarato a margine dell'intervista di questa sera nel Tarantino con Bruno Vespa

A cura di Gabriella Mazzeo
22 Luglio
21:19

Scuola, il ministro Patrizio Bianchi: "Ritorno in classe nostro impegno"

"L'impegno di tutto il governo è per il rientro a scuola in presenza. Lo ha ribadito anche il presidente Mario Draghi: le vaccinazioni sono un pezzo fondamentale del percorso e vaccinarsi rappresenta un atto di responsabilità per la sicurezza di tutti" ha scritto su Twitter il ministro dell'Istruzione, Patrizio Bianchi, dopo la conferenza stampa del presidente del consiglio Mario Draghi.

A cura di Gabriella Mazzeo
22 Luglio
20:36

Cosa ha detto il premier Draghi in conferenza stampa

“L’appello a non vaccinarsi è appello a morire, sostanzialmente, non ti vaccini, ti ammali e muori, non ti vaccini e contagi”. così Mario Draghi ha replicato al giornalista che gli ha chiesto un commento sulle parole di Salvini, secondo cui i vaccini per gli under 40 non sarebbero necessari. “Senza vaccinazione si deve chiudere tutto”, ha ribadito il premier.

A cura di Biagio Chiariello
22 Luglio
20:28

Eventi sport, le soglie fissate in Cdm: fino al 25 di capienza a chiuso, 50% aperto

Fino al 25% di capienza al chiuso e fino al 50% di capienza all’aperto. Sono le soglie fissate dal Consiglio dei ministri per gli eventi sportivi, soglie che varranno anche per gli eventi culturali. L’ipotesi iniziale prevedeva soglie più basse ma, spiegano fonti della Lega, il ministro Giancarlo Giorgetti avrebbe chiesto e ottenuto di fissare l’asticella alla soglia massima: fino al 50% all’aperto.

A cura di Biagio Chiariello
22 Luglio
19:50

Il premier Draghi in conferenza stampa: "Italiani vaccinatevi. Green pass non è un arbitrio"

"Invito tutti gli italiani a vaccinarsi e a farlo subito per proteggere se stessi e le famiglie". Così il premier Mario Draghi nella conferenza stampa a margine dell'approvazione dell'ultimo Decreto Covi. "Il green pass non è un arbitro ma una condizione per tenere aperte le attività economiche", aggiunge.

A cura di Biagio Chiariello
22 Luglio
19:39

Consiglio dei ministri ha approvato il nuovo decreto Covid

Il Consiglio dei ministri ha approvato il nuovo decreto Covid, contenente le norme per il green pass, la proroga dello stato di emergenza e i nuovi criteri per determinare i "colori" delle regioni. Lo riferiscono fonti di governo.

A cura di Biagio Chiariello
22 Luglio
19:25

Vaccini e mascherine, così si evita la quarta ondata: cosa dicono gli esperti tedeschi

Le raccomandazioni degli esperti tedeschi del Robert Koch Institute (RKI) per evitare che nei prossimi mesi ci sia una quarta ondata della pandemia alla luce dell’aumento dei contagi che si sta verificando nelle ultime settimane: “Ottenere il più alto tasso di vaccinazione possibile e mantenere le misure di sicurezza che tutti conosciamo fino alla prossima primavera, dalle mascherine al distanziamento”.

A cura di Biagio Chiariello
22 Luglio
19:14

USA (CDC): "Non siamo fuori dai guai, è momento cruciale"

Gli Stati Uniti "non sono fuori dai guai", "siamo in un momento cruciale di questa pandemia". Lo afferma il direttore del Centers for Disease Control and Prevention, Rochelle Walensky, chiedendo ai non vaccinati di prendere seriamente la variante Delta.

A cura di Biagio Chiariello
22 Luglio
18:45

Regno Unito, calano i contagi: sono 39.906, giovedì scorso erano oltre 48mila

Il Regno Unito oggi ha registrato 39.906 nuovi casi di coronavirus, in calo rispetto ai 48.553 di giovedì scorso. Si tratta del primo rallentamento da quando, a maggio, l'epidemia ha ripreso a correre nel paese. Il dato andrà verificato anche nei prossimi giorni per capire se si tratta di un trend o di un episodio. Allo stesso modo andranno valutati gli effetti delle riaperture di lunedì. In aumento invece i decessi, che hanno un andamento spostato di almeno un paio di settimane rispetto alle infezioni: sono 84 contro i 73 del giorno precedente e i 63 di una settimana fa.

A cura di Biagio Chiariello
22 Luglio
18:33

Il sito web del Ministero della Salute è offline

Problemi al sito ufficiale del Ministero della Salute, da circa 30 minuti il portale del dicastero è inaccessibile.

A cura di Biagio Chiariello
22 Luglio
18:20

Cdm sul decreto Covid iniziato a Palazzo Chigi

"È iniziata a Palazzo Chigi la riunione del Consiglio dei Ministri", come si evince dal profilo Twitter ufficiale del Governo.

A cura di Biagio Chiariello
22 Luglio
18:15

L'infettivologo Galli: "Casi aumentati del 117%, non possiamo far finta di nulla"

“E’ chiaro che non possiamo far finta di nulla, cioè non possiamo far finta che il dato dell’aumento del 117% delle infezioni negli ultimi giorni non lo si debba considerare con attenzione. Consideriamo anche che, visto che la grande maggioranza di queste infezioni alla fine dei conti sono asintomatiche, avremo sicuramente molte più infezioni di quelle che andiamo a registrare e a contabilizzare: tutto questo virus che gira per il Paese francamente non è una bella cosa”. Lo ha detto a Sky TG24 Massimo Galli, direttore delle malattie infettive presso l’Ospedale Sacco di Milano, intervenendo nel corso di “Timeline”. “Alla lunga quando il denominatore si farà grande fatalmente avremo anche, nelle fasce di età meno coinvolte dalla malattia grave, qualche caso grave. E già ce l’abbiamo”, ha poi aggiunto, analizzando l’andamento attuale dei contagi da coronavirus in Italia.

A cura di Biagio Chiariello
22 Luglio
18:06

Niente discoteca questa estate, né con il green pass, né senza: resteranno chiuse

Il governo ha comunicato alle Regioni l'intenzione di lasciare chiuse le discoteche, annunciando – secondo quanto si apprende – che si sta lavorando all'ipotesi di ristori.

A cura di Biagio Chiariello
22 Luglio
18:04

Figliuolo: "Continuare con massima priorità vaccini a fragili e over 60"

“Come più volte ribadito da questa Struttura e raccomandato dal Cts, è necessario continuare a garantire la massima priorità alla vaccinazione di soggetti fragili, di età over 60 e con comorbilità, facendo esteso ricorso al coinvolgimento attivo di tali cittadini, nel rispetto delle norme sul trattamento/protezione dei dati personali”. È quanto si legge in una nuova lettera inviata dal Commissario per l’Emergenza, generale Francesco Paolo Figliuolo alle Regioni e Province autonome.

A cura di Biagio Chiariello
22 Luglio
17:55

Decreto Covid, come cambiano i parametri per il cambio di colore delle regioni

Il governo ha deciso, si cambiano i parametri che determinano i colori delle Regioni. Il decreto Covid è pronto: addio all’incidenza, resa centrale solo qualche mese fa. D’ora in poi tutto si baserà sull’occupazione dei posti letto negli ospedali in terapia intensiva e in area medica: scatta la zona gialla quando si supera il 10% in rianimazione e il 15% per le ospedalizzazioni, poi rispettivamente il 20% e 30% per la zona arancione e il 30% e 40% per la zona rossa.

A cura di Biagio Chiariello
22 Luglio
17:49

Decreto con nuove regole anti Covid: green pass richiesto per andare al ristorante e ai grandi eventi

Il Consiglio dei ministri sta per approvare il decreto che contiene le nuove norme per l’uso del green pass: il certificato sarà necessario per entrare in bar e ristoranti al chiuso, ma solo al tavolo. Ma sarà anche richiesto per i grandi eventi e per andare al teatro, al cinema, in palestra e nei musei.

A cura di Biagio Chiariello
22 Luglio
17:19

Bollettino Coronavirus Lombardia: 513 nuovi positivi e 1 decesso

In Lombardia sono 513 i nuovi casi di Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore. Si registra un morto. Aumenta il numero di pazienti Covid ricoverati nei reparti Covid (135), stabile quello dei ricoverati in terapia intensiva (28). Ecco i dati del bollettino Covid della Lombardia di giovedì 22 luglio 2021.

A cura di Biagio Chiariello
22 Luglio
17:10

Decreto Covid: sarà obbligatorio esibire il green pass per poter accedere nei ristoranti al chiuso

Secondo il nuovo decreto Covid, che verrà varato a breve dal Consiglio dei ministri, sarà obbligatorio esibire il green pass per poter accedere nei ristoranti al chiuso. La misura dovrebbe essere in vigore dal prossimo 5 agosto. Nel nuovo provvedimento non ci sarà invece l’obbligo di vaccinazione per i docenti.

A cura di Biagio Chiariello
22 Luglio
17:06

Bollettino Coronavirus Italia: 5.057 nuovi positivi e 15 decessi

Sono 5.057 i nuovi casi di Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Italia su 219.778 test effettuati: il tasso di positività si attesta al 2,3% (+0,5%). È quanto emerge dal bollettino di oggi, giovedì 22 luglio. Scende il numero dei morti: 15 da ieri. Stabili i ricoveri in terapia intensiva, aumentano quelli ordinari.

A cura di Biagio Chiariello
22 Luglio
16:39

Bollettino Coronavirus Campania, oggi 352 nuovi casi e 1 decesso

Ecco i dati sulla pandemia di Coronavirus in Campania, aggiornati a oggi, giovedì 22 luglio, e diramati come di consueto dal bollettino dell’Unità di Crisi della Protezione Civile regionale: sono 352 i nuovi casi, a fronte di 8.430 tamponi molecolari analizzati. Il tasso di positività si attesta al 4,18%. Si registrano anche 4 decessi.

A cura di Biagio Chiariello
22 Luglio
16:35

UE chiede agli Stati membri di uniformare le procedure per il controllo del green pass in aeroporto

L’Unione europea ha chiesto agli Stati membri di uniformare le procedure per il controllo del green pass in aeroporto. “Un approccio meglio coordinato aiuterebbe a evitare la congestione negli aeroporti e lo stress inutile per i passeggeri e il personale”, ha spiegato la Commissione europea. Secondo le linee guida la verifica dovrebbe essere effettuata prima che i viaggiatori arrivino all’aeroporto di partenza.

A cura di Biagio Chiariello
22 Luglio
15:53

Usa, 50mila nuovi casi per il terzo giorno consecutivo

Per il terzo giorno consecutivo, i casi giornalieri di Coronavirus negli Usa hanno superato le 50mila unità. Con le 52.032 nuove infezioni registrate nelle ultime 24 ore, il totale dei contagi negli Stati Uniti ha raggiunto il numero di 34.226.889, come riportano i dati della Johns Hopkins University. La media settimanale di contagi giornalieri ha raggiunto il livello di 41.310 casi, il più alto dallo scorso maggio. I nuovi decessi nelle ultime 24 ore sono stati 333, portando il totale delle vittime accertate della pandemia a 609.862.

A cura di Biagio Chiariello
22 Luglio
15:34

Francia, torna la mascherina all'aperto in diversi dipartimenti

Con la variante Delta che corre velocissima in tutta la Francia (solo ieri sono stati registrati 21 mila nuovi casi) diversi dipartimenti hanno deciso negli ultimi giorni di reintrodurre l'obbligo della mascherina all'aperto, revocato il 17 giugno dal governo. E' il caso, per esempio, dell'He'rault, nel sud del Paese, della Vandea e del Var (in alcuni comuni).

A cura di Biagio Chiariello
22 Luglio
15:28

Cominciata la cabina di regia di Draghi sul nuovo decreto Covid

Appena iniziata a Palazzo Chigi la riunione della cabina di regia convocata dal presidente del Consiglio Mario Draghi sul nuovo decreto legge Covid.

A cura di Biagio Chiariello
22 Luglio
15:12

Sebastiani (Cnr): "L'epidemia cresce in tutta l'Europa"

L'epidemia di Covid-19 è in fase di crescita nella maggior parte dell'Europa, compresa l'Italia, dove la crescita è esponenziale. Lo indica l'analisi del matematico Giovanni Sebastiani, dell'Istituto per le Applicazioni del Calcolo ‘Mauro Picone' del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr-Iac). "Gli Stati europei sono quasi tutti in crescita. Negli ultimi sette giorni in Spagna si cominciano a osservare segnali di una frenata – prosegue l'esperto – e l'epidemia frena anche in Portogallo, dove si attende il picco fra 7-10 giorni". Atteso il picco "entro pochi giorni" in Lussemburgo e per la prossima settimana in Grecia e Danimarca. La Russia, invece, lo ha raggiunto, come previsto, lunedì 19 luglio. "Sembra averlo raggiunto anche l'Olanda, ma – osserva – potremo avere la certezza entro pochi giorni".

A cura di Biagio Chiariello
22 Luglio
15:01

Sileri: "Usiamo Green Pass per avere maggiore libertà"

"È assurdo che se oggi muore un tuo caro non puoi essere presente alla sua cremazione per l’ultimo saluto. Se si ha il Green Pass questo limite non ha alcun senso". Lo afferma il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri. "Abbiamo il Green Pass? Allora usiamolo per dare maggiore libertà, compresa quella di partecipare al commiato di un proprio caro", aggiunge.

A cura di Biagio Chiariello
22 Luglio
14:44

Burioni: "Vaccini estremamente efficaci contro variante Delta"

Il virologo Roberto Burioni
Il virologo Roberto Burioni

“I vaccini attualmente disponibili, specie quelli a mRna, sono estremamente efficaci contro la variante Delta, che purtroppo è contagiosissima. La loro efficacia fa prevedere che un utilizzo molto esteso potrebbe fare abortire eventuali nuove ondate epidemiche. Però bisogna vaccinarsi tutti”. Lo sottolinea il virologo Roberto Burioni, Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, sul sito di divulgazione medico-scientifico ’MedicalFacts.it’ fondato dal virologo, commentando lo studio inglese pubblicato sul ’New England Journal of Medicine’ che fa chiarezza sull’effetto scudo dei due prodotti più utilizzati per la profilassi nel Paese: il vaccino Pfizer-BioNTech e il vaccino AstraZeneca.

A cura di Biagio Chiariello
22 Luglio
14:10

Ecdc, la mappa UE del rischio Covid: le regioni italiani che passano in zona arancione

Nuova mappa del rischio Covid aggiornata dall’Ecdc nei paesi europei: secondo i dati pubblicati oggi, giovedì 22 luglio, tutte le regioni italiane restano verdi ad eccezione di quattro che diventano arancioni: si tratta di Lazio, Sicilia, Sardegna e Veneto. Ma a livello europeo la situazione Coronavirus peggiora in Spagna, Portogallo, Grecia e Irlanda, dove, a causa della diffusione della variante Delta, aumentano le zone rosse e arancioni.

A cura di Biagio Chiariello
22 Luglio
13:49

Green pass per entrare in Parlamento: quali partiti sono favorevoli e quali contrari

Tra i politici si discute dell'eventualità di chiedere il green pass per entrare in Parlamento. La proposta è stata lanciata dal Pd e appoggiata, tra gli altri, da Italia Viva. Il presidente Fico ieri ha spiegato che al momento esclude l’ipotesi, mentre dal centrodestra tutto tace. In generale Lega e Fratelli d’Italia sono i partiti più critici su una possibile estensione del green pass.

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
13:35

Fauci: "Anche i vaccinati indossino la mascherina al chiuso"

Le persone che hanno ricevuto le due dosi di vaccino farebbero bene a indossare la mascherina negli ambienti chiusi: è il consiglio dell'immunologo americano Anthony Fauci, che nel corso di un'intervista alla Cnbc ha inoltre dato voce alle preoccupazioni dei funzionari sanitari statunitensi di un aumento dei contagi – anche se in forme più lievi – nella popolazione già immunizzata. "Se volete fare tutto il possibile per la sicurezza, anche se siete vaccinati, quando siete nei luoghi chiusi, soprattutto nei luoghi affollati, potreste prendere in considerazione l'idea di indossare la mascherina", ha dichiarato il consigliere medico del presidente e direttore dell'Istituto nazionale per la ricerca sulle malattie infettive. La raccomandazione segue il forte aumento delle infezioni nel Paese dovuto alla variante Delta del coronavirus, che attualmente costituisce circa l'83% dei casi a livello nazionale e che ha già spinto alcuni Comuni a reintrodurre l'obbligo delle mascherine nei luoghi chiusi.

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
13:21

Scuola, il ministero: “A settembre ritorno in presenza, vaccino è eticamente doveroso”

La priorità per il nuovo anno scolastico che inizierà a settembre è assicurare il ritorno in classe in presenza. E per farlo è necessario estendere la copertura vaccinale nelle scuole, considerando che “la vaccinazione del personale scolastico è eticamente doverosa”. È quanto si legge nella nota del ministero dell’Istruzione che riprende le indicazioni del Comitato tecnico scientifico.

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
13:11

Umbria, boom di contagi da variante Delta tra i giovani non vaccinati

"La variante Delta in Umbria colpisce soprattutto la fascia più giovane della popolazione non ancora vaccinata": è quanto emerge dal punto settimanale fatto degli epidemiologi del nucleo regionale. "La maggior parte dei contagi – è stato detto – si concentra nella fascia di età 14-25 anni". "Ad oggi purtroppo – è stato evidenziato durante l'incontro – il 35% della popolazione tra 20 e 29 anni non risulta aver prenotato la somministrazione e addirittura non ha aderito, finora, alla campagna vaccinale il 63% della fascia di età 12-19 anni". Mentre chi ha prenotato il vaccino tra i giovani, riceverà la somministrazione tra fine luglio e i primi di agosto, con l'assessore alla sanità regionale Coletto e il commissario all'emergenza Covid, D'Angelo, che hanno garantito che "entro fine agosto l'80% della popolazione umbra sarà vaccinata". "La vaccinazione dei giovani e in particolare della fascia 12-19 anni è fondamentale per il ritorno a scuola in presenza, se non si vaccinano dopo una settimana saremmo costretti a tornare alla didattica a distanza", ha sottolineato il dott. Cristofori.

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
12:54

Green Pass, oggi si decide: alle 15 cabina di regia, alle 17 Cdm

Dopo giorni di stallo, si deciderà oggi sull'estensione del green pass: dopo la cabina di regia, convocata per le 15, a cui seguirà un nuovo confronto con le Regioni, alle 17 si riunirà infatti il Consiglio dei ministri per approvare il nuovo decreto. Verrà ufficializzata anche la nuova data dello stato d'emergenza, probabilmente – ma al momento non vi è ancora certezza – 31 dicembre.

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
12:50

Quali sono le differenza tra zona gialla e zona bianca

Con l'aumento delle infezioni si torna a parlare con insistenza di zona gialla, anche se con il decreto che oggi varerà il governo il pericolo, per ora, si dovrebbe allontanare. Le differenze con la zona bianca sono fondamentalmente due e riguardano delle restrizioni che sono state abbandonate settimane fa. Niente coprifuoco, né limitazioni agli spostamenti. Tornerebbe la mascherina all’aperto.

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
12:45

Veneto: 819 nuovi casi nelle ultime 24 ore

Tornano ad aumentare i nuovi contagi in Veneto. Sono 819 quelli registrati nelle ultime 24 ore, un picco notevole se confrontato con la media dei 40, 50 casi al giorno di inizio mese. Sfiora quota 8.500 (8.462 per la precisione) il numero totale dei positivi in isolamento. E torna a crescere anche il numero dei ricoveri con 15 nuovi posti letto occupati nelle aree non critiche da ieri (meno due posti letto nelle terapie intensive). Zero i decessi.

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
12:41

Due dosi di vaccino Pfizer e AstraZeneca efficaci con la variante Delta come contro l’Alfa

Dopo aver esaminato i tassi d'infezione sintomatica in pazienti vaccinati e non contro il coronavirus SARS-CoV-2, un team di ricerca britannico guidato da scienziati della Public Health England (PHE) ha determinato che l’efficacia delle due dosi di vaccino Pfizer e AstraZeneca contro la variante Delta è praticamente uguale a quella offerta contro la variante Alfa. Un’ottima notizia, considerando che la variante emersa in India è ora dominante in numerosi Paesi, Italia compresa.

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
12:01

Figliuolo: "Prioritario vaccinare gli studenti"

In vista del ritorno a scuola, Regioni e Province devono "porre in essere le azioni necessarie a dare priorità alle somministrazioni nei confronti degli
studenti di età uguale o superiore ai 12 anni". Così il Commissario per l'Emergenza Francesco Figliuolo in una nuova lettera alle Regioni in cui riporta il verbale del Cts del 12 luglio. Figliuolo ribadisce poi quanto già scritto il 25 giugno, rinnovando la necessità di perseguire "la massima copertura vaccinale del personale scolastico attraverso un coinvolgimento attivo" e chiedendo di avere entro il 20 agosto l'elenco di tutti coloro che non possono o non vogliono vaccinarsi.

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
11:58

Israele,1.336 nuovi contagi: agli eventi solo con il green pass o tampone negativo

Il ministero della Salute israeliano ha annunciato che i nuovi casi di Covid-19 nel Paese sono 1.336, con un rapporto tamponi-positivi all'1,74 per cento. In particolare, 72 persone sono in gravi condizioni, mentre 15 sono attaccate ai respiratori. A partire dalla mezzanotte di martedì, 20 luglio, in Israele sono entrate in vigore nuove restrizioni alla vita pubblica a causa dell'incremento dei casi di contagio da Covid-19. In particolare, è stato reintrodotto il sistema "green pass"
per gli eventi al coperto a cui partecipano oltre 100 persone. L'accesso a tali eventi è limitato a coloro che sono vaccinati, guariti o che presentano un test Pcr
Covid-19 negativo effettuato entro 72 ore dall'evento. È possibile accedere a tali eventi anche presentando un test rapido effettuato entro le 24 ore precedenti. Nei luoghi al chiuso è obbligatorio l'uso della mascherina, salvo quando si mangia o si beve. Pesanti multe sono state previste per clienti e gestori dei locali che non rispettano le regole.

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
11:47

Salvini: “Green pass obbligatorio? Non roviniamo la vita a milioni di italiani”

Matteo Salvini si è scagliato nuovamente contro l’utilizzo più esteso del green pass, ma anche contro l’obbligo vaccinale per il personale scolastico. “A me interessa non rovinare la vita di milioni di italiani che ancora non sono coperti dal vaccino – ha attaccato il leader della Lega – Soprattutto in un momento in cui, anche se risalgono i contagi, le terapie intensive restano quasi vuote”.

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
11:42

Moratti: "In Lombardia vaccinate 5 milioni di persone"

Letizia Moratti, vicepresidente della Regione Lombardia e assessora al Welfare, ha annunciato in un messaggio su Twitter che la campagna vaccinale sul territorio ha raggiunto cinque milioni di cittadini, che corrisponde al “50 per cento della popolazione” e al “71 per cento della popolazione vaccinabile”.

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
11:36

Colori delle regioni, Gimbe: "Errore affidarsi solo agli indicatori ospedalieri"

Secondo la fondazione Gimbe tarare i nuovi parametri per definire i colori delle Regioni esclusivamente sugli indicatori ospedalieri è un “rischio non calcolato”. In questo modo si perderebbe di vista la reale circolazione del virus, e comunque non si tratta di un indicatore tempestivo, in quanto la curva dei ricoveri cresce in ritardo rispetto a quella dei nuovi casi. “Se Governo e Regioni intendono abbandonare il parametro dei contagi servono soglie molto basse per gli indicatori ospedalieri”, avverte il presidente Nino Cartabellotta.

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
11:28

Toscana, 505 nuovi casi nelle ultime 24 ore

Nuovo aumento dei contagi giornalieri in Toscana: i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, secondo i dati diffusi dal governatore Eugenio Giani, sono 505 su 12.442 test di cui 7.773 tamponi molecolari e 4.669 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 4,06% (8,0% sulle prime diagnosi). Ieri i casi erano stati 306 su 11.451 test, segnando già un aumento superiore di tre volte rispetto a quelli della settimana precedente. Il numero dei contagi giornalieri riporta la regione
ai livelli di maggio: l'ultima volta che i casi avevano superato quota 500 era stato il 20 maggio, con 559 positivi ma con un tasso di positività quasi dimezzato allora, 2,54% su 22.045 test.

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
11:06

Marche, variante Delta al 90%: la regione rischia di tornare in zona gialla

La variante Delta è il ceppo prevalente nelle Marche e, da quanto riferiscono fonti dell'Osservatorio epidemiologico regionale, è riscontrata nel 90% dei nuovi casi individuati. Se l'incidenza incrementa del 30% a settimana, con i parametri attuali le Marche rischierebbero di entrare in fascia gialla nella seconda settimana di agosto. Il tasso d'incidenza cumulativo su 100 mila abitanti aggiornato a oggi è di 27: domenica scorsa era di 19,60.

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
10:52

Le regioni che da lunedì rischiano di finire in zona gialla

Ci sono almeno quattro Regioni che con il monitoraggio dell'Istituto Superiore della Sanità di domani supereranno la soglia dei 50 casi ogni 100mila abitanti e finiranno in zona gialla da lunedì prossimo. Il governo sta lavorando ad un decreto legge – che potrebbe essere varato già oggi – per scongiurare questa ipotesi, cambiando il parametri che decidono il passaggio da un colore all’altro. Non c’è ancora accordo, però, sulle soglie massime per terapie intensive e ricoveri.

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
10:37

Rosato: "Il Green Pass sia obbligatorio anche per entrare in Parlamento"

"Green pass per entrare nei cinema e nelle palestre e non per accedere al Parlamento? A me sembra una follia". A scriverlo, in un post su Facebook, il presidente di Italia Viva Ettore Rosato. "Già oggi giustamente se si è stati in contatto con una persona positiva al Covid non si può entrare in Parlamento, non trovo nulla di strano che venga applicata anche per i palazzi della politica una misura a cui dovranno sottostare tutti i cittadini europei, che non toglie nessuna libertà, aggiunge sicurezza. Anzi – aggiunge -, tutti i parlamentari, che sono in condizioni di salute per farlo, dovrebbero vaccinarsi senza indugio, per dare il buon esempio. Solo in questo modo potremo sconfiggere il Covid e ritrovare la libertà, quella vera, di tornare a vivere senza paura di dover richiuderci in autunno ancora una volta in casa. Sarebbe un disastro per la nostra vita, sarebbe un disastro per il nostro Paese", conclude Rosato.

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
10:28

Salmaso: "Incremento contagi spaventoso tra i 14 e i 24 anni. No ritorno alla normalità"

"Sicuramente i non vaccinati sono quelli che stanno sostenendo la circolazione" del coronavirus pandemico, e in Italia si assiste a "un incremento abbastanza
spaventoso" dei casi "tra i 14 e i 24 anni di età". E se al momento "non la chiamerei ancora quarta ondata", è comunque "estremamente pericoloso" pretendere di "tornare a una normalità" piena e a "fare quello che facevamo prima". Questo il quadro tracciato dall'epidemiologa Stefania Salmaso, intervenuta ad ‘Agorà Estate' su Rai3. Prima di parlare di una nuova ondata di Covid-19 "dobbiamo ancora capire come si mettono le cose – spiega l'esperta – perché che aumenti
il numero di casi è assolutamente atteso. Abbiamo detto mille volte", infatti, "che la vaccinazione non frena completamente la circolazione del virus, ma frena l'impatto negativo su ricoveri e decessi. Però i decessi ancora non si sono azzerati così tanto da poterci permettere di respirare tranquillamente. Quindi in qualche modo dobbiamo ancora tarare le nostre attenzioni personali – raccomanda – per cercare di ridurre l'impatto".

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
10:18

Un’unica dose di vaccino per i guariti dal Covid, entro 6-12 mesi

Una circolare del ministero della Salute, pubblicata ieri sera, allunga l’intervallo di tempo raccomandato tra la guarigione dal Covid e la somministrazione del vaccino: "È possibile considerare la somministrazione di un’unica dose di vaccino anti-SARSCoV-2/COVID-19 nei soggetti con pregressa infezione da SARS-CoV-2 (decorsa in maniera sintomatica o asintomatica)", si legge nel documento. Il vaccino andrà somministrato entro 6-12 mesi.

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
10:06

Perché anche i vaccinati devono continuare a indossare le mascherine

Anche dopo aver ricevuto la seconda dose di vaccino, spiega l’ISS, “bisognerà continuare a osservare misure di protezione nei confronti degli altri, come la mascherina, il distanziamento sociale e il lavaggio accurato delle mani”. Questo perché si corre comunque il rischio di contrarre il virus e infettare persone non vaccinate.

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
09:51

In tantissimi in auto-isolamento nel Regno Unito: scaffali dei supermarket restano vuoti

Nel Regno Unito le maggiori catene di supermercati si sono scusate per gli scaffali vuoti nei negozi: quella che ormai è stata ribattezzata ‘pingdemic', ovvero la ‘pandemia' scatenata dall'obbligo di mettersi in isolamento, sta mettendo da giorni a dura prova le catene approvvigionamento dei beni. Tesco, Sainsbury's e Waitrose hanno tutti confermato che stanno avendo problemi: un numero crescente di personale e autisti delle consegne che si devono isolare perché entrati in contatto con positivi. Alcune pompe di benzina BP e negozi hanno chiuso: è  il caso di Iceland, una catena di surgelati, che ha reso noto di avere 1.000 dipendenti – il 4% della sua forza lavoro – bloccati a casa.

A cura di Susanna Picone
22 Luglio
09:34

Il divario sui vaccini tra i Paesi rischia di frenare la ripresa economica globale 

Il divario sui vaccini tra Paesi ricchi e poveri rischia di frenare la ripresa economica globale. A lanciare l’allarme il nuovo report del Programma dell’ONU per lo sviluppo, redatto insieme all’Oms e all’università di Oxford. Secondo il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, il divario sui vaccini “è il più grande ostacolo da superare per porre fine a questa pandemia e riprendersi dal Covid-19”.

A cura di Susanna Picone
22 Luglio
09:21

Crisanti: "L'Italia farà la fine dell'Inghilterra"

Nell'ultimo bollettino diramato dalla Regione Veneto i nuovi casi sono stati 457, portando a 7.782 il numero totale dei positivi. "È un'anticipazione di quello che succederà in Italia", ha dichiarato il professore Andrea Crisanti, nel corso del programma Agorà estate. "Considerando anche che il tasso di protezione tramite vaccino da noi è inferiore a quello inglese, non ci vuole l'arte divinatoria: quello che succederà in Italia è scritto nel grafico dell'Inghilterra, passata in 40 giorni da mille a 50 mila casi giornalieri. Da 2-3 a 50 morti al giorno, da 500 ricoverati a 2. 500". E ancora: "In Inghilterra il tasso di casi gravi è molto diminuito, perché senza vaccino ci sarebbero 700-800 morti al giorno. Ma, se non farà qualcosa, avrà 100 morti al giorno, 40 mila all'anno. Non c'è malattia in questo momento che causa questi numeri. Paragonare il Covid all'influenza è una fandonia gigantesca, che mostra che abbiamo un tasso di analfabetizzazione a livello di sanità incredibile: l'influenza causa 7 mila morti all'anno".

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
08:55

Toti insiste: "Chi non si vaccina non può far richiudere in casa chi è vaccinato"

"Vi sono visioni diverse anche tra le Regioni, ma si è trovato un punto di contatto. In particolare sui parametri per i colori delle regioni: è evidente che non possiamo chiudere di nuovo se i contagi aumentano, bisogna tenere conto della pressione sugli ospedali. Su questo troveremo un accordo con il governo. Sul green pass siamo concordi sul fatto che serva per la sicurezza, ma sul green pass in zona bianca dovremo discutere. Per noi il tema delle chiusure andrebbe sostituito con il tema del green pass: non far chiudere le attività, ma renderle accessibili, nelle aree con più contagi, solo con il green pass". A dirlo il presidente della Liguria, Giovanni Toti, a Radio 24."L'alternativa – ha spiegato Toti – non è tra la libertà dei cittadini e il green pass, ma tra il green pass e la chiusura in casa dei cittadini. E la mia libertà finisce dove comincia quella degli altri: chi non è vaccinato non può costringere chi si è vaccinato a richiudersi in casa. Meno dell'1% dei nuovi ricoverati in ospedale ha la doppia dose di vaccino, direi che è molto chiara la scelta da fare".

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
08:44

Carrozze in treno separate per chi non ha Green Pass: la proposta dell’assessore in Emilia Romagna

Fonte: Facebook
Fonte: Facebook

"Ho già assunto una posizione netta a favore di una applicazione rigorosa del Green Pass. Avendo come obiettivo la salute e non la mortificazione dei refrattari, si potrebbe applicare in modo variabile: ad esempio in treno dividendo le carrozze, come era una volta per i fumatori": è questa la proposta che sta facendo molto discutere in queste ore avanzata dall’assessore regionale alla Cultura in Emilia Romagna, Mauro Felicori.

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
08:40

Bassetti: "È una stupidaggine non vaccinare gli under 40"

Secondo Matteo Bassetti, direttore dell'ospedale Policlinico San Martino di Genova, è una "stupidaggine" non vaccinare gli under 40. In un'intervista all'Agi l'infettivologo ha dichiarato: "Stanno dicendo delle stupidaggini, io ho vaccinato i miei figli di 12 e 15 anni. Sotto i 40 anni ci sono meno ricoveri e decessi, ma perché rischiare se posso evitarlo? Perché Salvini e Lollobrigida dicono questo? Se hanno questi dati, dove emerge che è meglio far correre rischi a un giovane, me li facciano vedere. Oggi dobbiamo vaccinare tutti per uscire da questa situazione".

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
08:36

Richeldi (Gemelli): "Contagi come a ottobre scorso. Ho paura per i non vaccinati"

Secondo Luca Richeldi, pneumologo del Gemelli di Roma, il green pass va utilizzato: "L’Italia ha investito molte risorse e con successo in una campagna vaccinale senza precedenti: sarebbe un peccato non sfruttare uno strumento così prezioso". Infatti "i contagi salgono, siamo poco distanti dall’incidenza dello scorso ottobre, quando i vaccini non erano ancora arrivati: nell’ottobre 2020 eravamo intorno a 60 casi ogni 100mila abitanti, oggi siamo già sopra i 30". Secondo il medico – intervistato da Corriere – "è giustissimo e lecito che, nell’interesse della collettività, sia interdetto l’ingresso ai non vaccinati nei luoghi dove non è possibile rispettare le regole di distanziamento e l’uso della mascherina su bocca e naso". "Ho paura per chi non ha potuto o voluto vaccinarsi. Ci dobbiamo aspettare la pandemia dei non vaccinati che sono il 15% degli over 60, quelli che non hanno ricevuto nemmeno una dose. Se venissero contagiati sarebbero in pericolo di morte e malattia grave esattamente come un anno fa".

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
08:26

Quali sono i nuovi parametri per i colori delle Regioni e chi rischia di finire in zona gialla

Oggi si deciderà sui nuovi parametri che determineranno il cambio di colore delle Regioni. La zona gialla si avvicina per buona parte d’Italia, visto che i casi aumentano velocemente. Si punta tutto sul tasso di occupazione di ospedali e terapie intensive, per avere degli indicatori più attuali a questo punto della campagna di vaccinazione. Tra Regioni, governo e Comitato tecnico scientifico, però, non c’è accordo sulle cifre delle soglie massime per restare in zona bianca.

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
08:23

Tokyo, aumentano i contagi nel villaggio olimpico alla vigilia dell'inizio dei Giochi

Aumentano le preoccupazioni per i giochi di Tokyo. Altri due atleti residenti nel Villaggio olimpico sono infatti risultati positivi al test per Covid-19. Fra ieri e oggi si sono registrati 12 nuovi positivi portando il totale dal 1° luglio a 87. Sulle oltre 35mila persone arrivate in Giappone per le Olimpiadi tra atleti, tecnici stakeholders e giornalisti il tasso di incidenza resta molto basso 0,24%, ciò nonostante l’attenzione soprattutto dei media e delle autorità sanitarie locali è piuttosto elevata.

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
08:01

Green Pass, i nodi da sciogliere: attesa per il nuovo decreto del governo

È atteso per oggi il nuovo decreto del Consiglio dei ministri, ma ci sono ancora molti nodi da sciogliere sia tra governo e Regioni che all’interno della maggioranza. In particolare non è stata raggiunta un'intesa sul Green Pass, con il centrodestra contrario ad estenderne l’utilizzo anche a bar e ristoranti al chiuso, mentre il ministro della Salute Roberto Speranza e con lui il centrosinistra insistono per una stretta per prevenire una nuova impennata dei contagi, come sta accadendo in molti altri Paesi europei.

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
07:48

In Italia somministrate 63.284.802 dosi di vaccino

In Italia sono state somministrate 63.284.802 dosi di vaccino, il 92,4,% del totale di quelle consegnate, pari finora a 68.505.787 (nel dettaglio 47.428.220
Pfizer/BioNTech, 6.954.569 Moderna, 11.858.360 Vaxzevria-Astrazeneca e 2.264.638 Janssen). Le persone che hanno completato il ciclo vaccinale sono
28.533.541, il 52,83% della popolazione over 12. È quanto si legge nel report del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato alle ore 6.09 di oggi.

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
07:42

In USA contagi triplicati nelle ultime due settimane

Nelle ultime due settimane i casi di coronavirus negli Stati Uniti sono triplicati: lo indicano i dati della Johns Hopkins University. La media giornaliera è salita dai 13.700 nuovi contagi del 6 luglio agli oltre 37.000 nuovi casi del 20 luglio. Secondo i dati del New York Times in 14 giorni c'è stato un balzo del 195%, con un aumento del 42% dei decessi che il 20 luglio sono stati 248. Aumentate anche del 49% le ospedalizzazioni mentre i test sono diminuiti del 13%.

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
07:33

Biden: "Entro prossimo autunno ok definitivo Fda ai vaccini"

Il presidente degli Sati Uniti Joe Biden si aspetta che la Food and Drugs Administration (Fda) statunitense dia il via libera finale ai vaccini, finora approvati solo in via emergenziale, entro il prossimo l'autunno. Secondo Biden, l'approvazione finale della Fda servirà da incentivo per chi ancora nutre dei dubbi sulla vaccinazione contro il Covid-19. "La mia aspettativa parlando con il gruppo di scienziati che abbiamo messo insieme è che magari all'inizio dell'anno
scolastico, a fine agosto, inizio settembre, ottobre, si avrà un'approvazione finale" per i vaccini da parte della Fda, ha detto Biden durante un dibattito pubblico trasmesso in tv.

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
07:29

La variante Delta spaventa preoccupa anche la Corea del Sud: 1.838 nuovi casi, nuovo record

In Corea del Sud nelle scorse 24 ore sono stati registrati 1.838 nuovi casi di coronavirus. Il bilancio, che rappresenta un nuovo record giornaliero per quel Paese, riflette la progressiva diffusione della variante Delta del virus, di cui le autorità sanitarie continuano a individuare nuovi focolai sull'intero territorio nazionale. Il bilancio complessivo dei contagi dall'inizio della pandemia è aumentato a 184.103 casi, secondo l'Agenzia coreana per il controllo e la prevenzione delle malattie. Il primo ministro sudcoreano ha sollecitato oggi la principale federazione sindacale del Paese – la Confederazione coreana dei sindacati del lavoro (Kctu) – a cancellare le manifestazioni di protesta indette per il prossimo fine settimana, proprio in considerazione dell'attuale quadro di emergenza pandemica. La Kctu ha indetto per venerdì 23 luglio e per la prossima settimana due grandi manifestazioni a Wonju, 140 chilometri a sud di Seul, in sostegno dei lavoratori sindacalizzati impiegati presso i call center dei Servizi di assicurazione sanitaria nazionale, che chiedono una ulteriore stabilizzazione del loro profilo contrattuale.

A cura di Davide Falcioni
22 Luglio
07:19

Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, giovedì 22 luglio

Prosegue in Italia l'aumento dei contagi: nelle ultime 24 ore sono stati registrati 4.259 nuovi casi, in aumento rispetto ai 3.558 di martedì. I morti dell'ultima giornata sono invece stati 21 (martedì 10), per un totale di 127.905 decessi dallo scoppio della pandemia. Sono i dati dell'ultimo bollettino del ministero della Salute di mercoledì 21 luglio. Dall'inizio dell'emergenza sanitaria i casi nel nostro Paese sono stati 4.297.337. La regione con più casi è il Lazio. Nell'ultimo giorno sono stati effettuati 235.097 test, tra tamponi molecolari e antigenici: il tasso di positività è all'1,8%. Gli attualmente positivi sono 51.308 (+1.998). I guariti dall'inizio della pandemia sono 4.118.124 (+2.235).

Questa la situazione Regione per Regione:

Lombardia:+564
Veneto: +457
Campania: +292
Emilia-Romagna: +324
Piemonte: +134
Lazio: +616
Puglia: +139
Toscana: +306
Sicilia: +550
Friuli-Venezia Giulia: +92
Marche: +73
Liguria: +110
Abruzzo: +65
P.A. Bolzano: +14
Calabria: +71
Sardegna: +274
Umbria: + 77
P.A. Trento: +43
Basilicata: +29
Molise: +15
Valle d'Aosta: +4

Nel mondo sono 191.963.692 i casi accertati, mentre i morti 4.126.555. I vaccini somministrati sono invece 3.715.711.845, la stragrande maggioranza dei quali nelle nazioni più ricche.

A cura di Davide Falcioni
166 CONDIVISIONI
27180 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni