20 CONDIVISIONI
Covid 19

Le notizie del 19 luglio sul Coronavirus

20 CONDIVISIONI

Le ultime notizie in tempo reale sul Covid-19 in Italia e nel mondo, gli aggiornamenti e i dati di oggi, lunedì 19 luglio. Nel bollettino di oggi in Italia 2.072 contagi e 7 morti. Impennata di contagi complice la variante Delta. Domani nuova Cabina di Regia per il cambio delle regole sulle restrizioni, i colori delle Regioni e per la possibile estensione del Green Pass a luoghi e mezzi pubblici. Garavaglia: "Green Pass solo allo stadio e in discoteca". Prosegue la campagna di vaccinazione: l'Italia supera soglia 50% vaccinati con 2 dosi, sono 27.311.228.

Nel mondo 190.379.364 contagi e 4.088.365 decessi. Olimpiadi di Tokyo, crescono i contagi: almeno 58 i casi registrati finora. Positivo giornalista italiano che viaggiava in aereo con alcuni atleti connazionali. Inghilterra da oggi senza restrizioni con il "Freedom day" scattato a mezzanotte, nonostante una nuova impennato di contagi e con la stesso premier britannico Johnson in quarantena. Dalle isole greche come Mykonos alle Baleari, passando per Barcellona, luoghi turistici a rischio focolai dopo il ritorno del coprifuoco. Proteste in Francia contro il Green pass: vandalizzati due centri vaccinali.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19
19 Luglio
23:04

Green pass obbligatorio, la Francia prevede un "periodo di rodaggio"

Immagine

Il governo francese ha previsto un periodo di rodaggio per il green pass obbligatorio. Prima dell'entrata in vigore ci sarò un "periodo di prova" durante il quale non saranno previste sanzioni per coloro che non presenteranno il pass. Questo periodo rivolto soprattutto agli esercenti durerà una settimana circa e servirà per rendere la misura più soft. "Il pass entra in vigore alle date previste; semplicemente, all'inizio le forze di sicurezza che faranno i controlli non li faranno per controllare e verbalizzare le persone ma per aiutarle e accompagnarle" ha spiegato Gabriel Attal, portavoce del governo francese.

A cura di Gabriella Mazzeo
19 Luglio
22:29

Vaccino anti-Covid, in Italia il 50% della popolazione over 12 è vaccinata

Immagine

In Italia il 50,21% della popolazione over 12 ha completato il ciclo vaccinale. Sono 27 milioni gli italiani che hanno ricevuto entrambe le dosi di vaccino anti-Covid. Secondo i dati governativi, anche nella scorsa settimana si è superato il livello di 3,8 milioni di dosi somministrate.

A cura di Gabriella Mazzeo
19 Luglio
21:47

Fedriga: "Col Green Pass saranno aperte cose che altrimenti verrebbero chiuse"

Immagine

"Il Green Pass dev'essere raccontato ai cittadini come qualcosa di positivo. Non è qualcosa che serve a chiudere, ma ad aprire cose che altrimenti sarebbero chiuse. Per questo lo abbiamo proposto per discoteche, stadi, grandi eventi". Il presidente della Conferenza delle Regioni Massimiliano Fedriga, ospite a "Stasera Italia" su Rete 4, ribadisce il suo sì al green pass e sottolinea l'importanza di una comunicazione corretta.

A cura di Biagio Chiariello
19 Luglio
21:34

Vaccinato un italiano su due over 12 anni

Immagine

Un italiano su due di quelli vaccinabili ha completato il ciclo con entrambe le dosi. Secondo quanto emerge dal report del governo, aggiornato alle 17 di oggi, gli italiani immunizzati sono 27.311.228, pari al 50,57% della popolazione over 12.

A cura di Biagio Chiariello
19 Luglio
21:11

Vaccini: Spagna, stop a nuove consegne di AstraZeneca

Immagine

Il governo spagnolo non riceverà, almeno per adesso, ulteriori consegne di dosi del vaccino anti-covid di AstraZeneca: lo ha confermato la sottosegretaria alla Sanità, Silvia Calzón, dopo che la notizia era stata anticipata dalla radio Cadena Ser. L’intenzione delle autorità iberiche è di completare il ciclo di vaccinazione dell’unica fascia d’età per la quale attualmente è ancora utilizzato questo prodotto, e poi donare le dosi già acquistate ma non ancora utilizzate al meccanismo internazionale Covax. Calzón ha spiegato che sono “più di 800.000” le persone di età compresa tra i 60 e i 69 anni che devono ancora completare il ciclo di vaccinazione con AstraZeneca e che le dosi già distribuite alle regioni per tal scopo sono sufficienti. La sottosegretaria alla Sanità ha aggiunto però che, se servissero nuove dosi, queste “verranno consegnate”.

A cura di Biagio Chiariello
19 Luglio
20:48

Green pass, la stretta potrebbe arrivare solo nelle Regioni che diventano gialle o arancioni

Immagine

Non un automatismo, bensì un meccanismo che consenta di intervenire sul green pass, con regole più stringenti, in base alle effettive condizioni epidemiologiche delle Regioni. Ad anticiparlo oggi il sottosegretario alla Salute Andrea Costa: “Rispetto all’estensione del green pass, l’idea è quella di pensare a una modulazione e gradualità a seconda del quadro della Regione”.

A cura di Davide Falcioni
19 Luglio
19:56

Si imbarcano su volo con falso test Covid, indagati

Immagine

Si sono imbarcati a Lamezia Terme su un volo diretto ad Amsterdam mostrando una falsa certificazione attestando la negatività al tampone per il Covid. Ora sono stati raggiunti da un avviso di conclusione indagini della procura di Lamezia Terme. I due sono indagati dopo una complicata indagine condotta dalla Squadra di Polizia giudiziaria della Polizia di frontiera aerea di Lamezia Terme, per alterazione di certificati informatici rilasciati dall'Asp e utilizzo di certificato informatico falso. In particolare, dalle indagini della Polaria, grazie all'acquisizione di documentazione sanitaria e all'escussione di persone informate sui fatti, sarebbero emersi elementi sull'alterazione di un certificato, rilasciato dall'Uoc di Microbiologia e virologia dell'Asp di Cosenza, riguardante
l'esito di un test molecolare Covid 19. Nel certificato, secondo l'accusa, era stato sostituito il nominativo, la data e l'orario, riconducibili ad un altro test realmente eseguito su soggetto diverso. Il certificato falso è stato poi usato per imbarcarsi su un volo in partenza da Lamezia Terme con destinazione Amsterdam.

A cura di Davide Falcioni
19 Luglio
19:49

Quali saranno i nuovi criteri per il passaggio in zona gialla delle regioni

Immagine

Nelle riunione tra Palazzo Chigi e regioni che si terranno domani e mercoledì si stabiliranno i nuovi parametri per il passaggio dalla zona bianca alla zona gialla delle Regioni. A contare maggiormente saranno i dati sulle ospedalizzazioni e uno dei criteri allo studio in queste ore riguarda il limite del 5% per le terapie intensive e il 10% per i ricoveri in area medica.

A cura di Davide Falcioni
19 Luglio
19:38

Francia, no-vax paragonano green pass alla Shoah

Immagine

Dopo le manifestazioni dello scorso weekend in tutta la Francia contro il green pass e i vaccini il mondo politico transalpino fa quadrato su quello che viene definito "un museo degli orrori", con molti contestatori che sono arrivati a paragonare l'estensione del pass sanitario voluta da Emmanuel Macron alla Shoah.
Alcuni manifestanti, infatti, avevano "stelle gialle" simbolo della persecuzione degli ebrei e dei crimini nazifascisti durante la Seconda guerra mondiale. Un modo di manifestare che ha suscitato condanne da parte di tutti i partiti politici, compresa l'estrema destra di Marine Le Pen (Rassemblement National) e l'estrema sinistra di Jean-Luc Mélenchon (La France Insoumise). "Non potete immaginare fino a che punto sono stato colpito", ha spiegato un uomo scampato alle persecuzioni citato dai media francesi. "Mi sono venute le lacrime agli occhi – ha aggiunto – io l'ho portata, la stella, so cosa significhi, ce l'ho ancora
sulla mia pelle". Durante le manifestazioni, è stato anche visto un fotomontaggio con l'ingresso di un campo di concentrazione nazista e la scritta "il pass sanitario rende liberi". Un parallelo "vergognoso", ha tuonato, tra gli altri, il segretario del Partito socialista, Olivier Faure. Per la Lega Internazionale contro il razzismo e la xenofobia (Licra), "mettersi una stella gialla immaginifica, significa prendersi gioco delle vittime della Shoah".

A cura di Davide Falcioni
19 Luglio
19:03

Letta: "Salvini ride e scherza sui vaccini, è un irresponsabile"

Immagine

"Le vaccinazioni non sono un optional, quando sento e vedo Salvini che ride e scherza penso che questo atteggiamento sia completamente irresponsabile: non si scherza sulle vaccinazioni, non si scherza sulla salute degli italiani. In quest'anno e mezzo troppi italiani hanno perso la vita, perché c'è stata poca attenzione su cose sulle quali si poteva probabilmente fare di più. Oggi abbiamo imparato la lezione, non facciamo errori: le vaccinazioni sono una priorità assoluta, invitiamo il governo a prendere iniziative stringenti". Così il leader del Pd, Enrico Letta, ai cronisti a Palermo.

A cura di Davide Falcioni
19 Luglio
18:21

Caos vacanze, turisti bloccati in aeroporto: perché è necessario compilare il Passenger locator form

Immagine

Turisti italiani bloccati in aeroporto perché sprovvisti del Plf, Passanger locator form. Senza questo modulo, che serve alle autorità sanitarie di tracciare gli spostamenti dei cittadini, non è possibile l’ingresso nei diversi Paesi Ue: il documento è infatti richiesto all’imbarco o ai controlli all’arrivo, e può essere mostrato in formato cartaceo o direttamente dallo smartphone.

A cura di Davide Falcioni
19 Luglio
18:16

Paesi Bassi, impennata di contagi: il governo chiede ritorno allo smart working

Immagine

Il premier olandese Mark Rutte ha chiesto ai cittadini di tornare a lavorare da casa di fronte all'impennata dei tassi di infezione da Covid-19 vissuta dai
Paesi Bassi. Lo riferiscono i media internazionali. Il numero dei casi è aumentato rapidamente nel Paese dopo che il governo ha allentato le restrizioni a giugno, consentendo anche la riapertura dei locali notturni. Una scelta sulla quale l'esecutivo ha fatto marcia indietro chiudendo nuovamente i locali fino a metà agosto, con il primo ministro Rutte che ha definito la scelta un "errore" per il quale si è scusato. Nelle ultime due settimane, la media di sette giorni per le
infezioni giornaliere è passata da meno di cinque a quasi 59 nuove infezioni ogni 100.000 abitanti il 18 luglio. Il ministro della Sanità Hugo de Jonge ha affermato che il numero di contagi giornalieri dei Paesi Bassi è "troppo alto", ma sembra stabilizzarsi.

A cura di Davide Falcioni
19 Luglio
17:57

La proposta di Morani (Pd): “Obbligo green pass per entrare in Parlamento"

Immagine

Alessia Morani, deputata del Partito Democratico, propone di rendere obbligatorio il green pass anche per accedere alla Camera e al Senato: “La politica deve dare un buon esempio”, afferma in un’intervista a Fanpage.it. Per la parlamentare questa potrebbe essere l’occasione per Matteo Salvini e Giorgia Meloni di mandare un messaggio ai cittadini, convincendoli a vaccinarsi.

A cura di Davide Falcioni
19 Luglio
17:42

Il Bollettino sul Covid di oggi: 2.072 nuovi casi e 7 decessi

Immagine

Sono 2.072 i nuovi casi di Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Italia: è quanto emerge dal bollettino di oggi, lunedì 19 luglio, appena diffuso dal ministero della Salute. Le vittime sono 7.

A cura di Davide Falcioni
19 Luglio
17:20

Deputato regionale siciliano paragona il Green pass al tatuaggio dei prigionieri nei lager

Immagine

Sergio Tancredi, parlamentare regionale siciliano, è convinto che le nuove restrizioni sul green pass, che il governo si appresta a varare, ricordano le violazioni della libertà dei prigionieri nei campi di concentramento: “Se le istituzioni prendono una deriva incomprensibile proprio chi è dentro deve provare a fermare le derive antidemocratiche”, dice.

A cura di Davide Falcioni
19 Luglio
17:13

Verso la proroga dello stato d'emergenza fino al 31 ottobre

Immagine

Il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, anticipa che il governo dovrebbe prorogare lo stato di emergenza per il Coronavirus fino al 31 ottobre 2021: “Credo che l’intendimento sia di prolungare lo stato di emergenza fino a fine ottobre. C’è in campo anche l’ipotesi fino a gennaio ma credo che si possa ragionare su un primo step ad ottobre e poi, naturalmente, valuteremo”.

A cura di Davide Falcioni
19 Luglio
17:01

Sardegna, 95 nuovi contagi e un morto nelle ultime 24 ore

Immagine

Salgono a 58.571 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza: nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale si registrano 95 nuovi contagi (138 in meno rispetto al giorno precedente) a fronte di 4.668 tamponi eseguiti, per un tasso di positività che cala al 2%. Si registra anche un nuovo decesso (1.495 in totale). I ricoveri ospedalieri: 57 pazienti in area medica (-3 rispetto al report precedente) e 4 in terapia intensiva. Attualmente in Sardegna sono 1.825 le persone in isolamento domiciliare e 55.190 i guariti (+7). Sul territorio, dei 58.571 casi positivi complessivamente accertati, 15.754 (+57) sono stati rilevati nella Citta' Metropolitana di Cagliari, 8.957 (+28) nel Sud Sardegna, 5.228 a Oristano, 10.986 (+1) a Nuoro, 17.632 (+9) a Sassari.

A cura di Davide Falcioni
19 Luglio
16:01

Vicesindaco No Vax pubblica fotomontaggio con i lager nazisti: “Il vaccino rende liberi”

Immagine

L’ingresso di un campo di concentramento nazista e la scritta “Il vaccino rende liberi” al posto di “Arbeit macht frei” (cioè “Il lavoro rende liberi”): questo il contenuto di un fotomontaggio pubblicato, e poi rimosso, dal vicesindaco No Vax di Bistagno (Alessandria), Riccardo Blengio. Subito sono scoppiate le polemiche e da più parti politiche si chiedono le dimissioni.

A cura di Davide Falcioni
19 Luglio
15:56

Francia, nelle proteste contro il green pass i no vax hanno devastato due centri vaccinali

Immagine

I no vax francesi non si sono limitati a protestare contro l’introduzione del green pass ma hanno anche vandalizzato due centri vaccinali. Il primo è stato devastato nella notte tra venerdì e sabato a Grenoble, nel sud-est della Francia. Il secondo, una clinica a Urrugne vicino a Biarritz, è stato addirittura incendiato.

A cura di Davide Falcioni
19 Luglio
15:46

Puglia, 47 nuovi casi e nessun morto nelle ultime 24 ore

Immagine

In Puglia nelle ultime 24 ore sono stati registrati 47 casi su 4.108 test per l'infezione da Covid-19, con una incidenza dell'1,1%. I nuovi positivi sono 22 in provincia di Lecce, 14 in provincia di Bari, 5 in provincia di Brindisi, 4 in provincia di Foggia, 3 nella provincia Bat, 1 in provincia di Taranto. Sono stati attribuiti due casi di residenza in precedenza non nota. Non è stato registrato alcun decesso. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.781.728 test
e sono 1.776 i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 254.243 e sono 245.808 i pazienti guariti.

A cura di Davide Falcioni
19 Luglio
15:21

Abruzzo, 16 nuovi contagi e nessun morto nelle ultime 24 ore

Immagine

Nelle ultime 24 ore in Abruzzo sono stati diagnosticati 16 nuovi casi di coronavirus, portando le infezioni dall'inizio dell'emergenza a quota 75.407. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nessun nuovo caso e resta fermo a 2513. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 71904 dimessi/guariti (+14 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 990* (invariato rispetto a ieri).

A cura di Davide Falcioni
19 Luglio
14:53

Studio a Vo' Euganeo: gli anticorpi Covid durano 9 mesi anche per gli asintomatici

Immagine

La durata degli anticorpi contro il SarsCoV2 è di 9 mesi, sia nei sintomatici che negli asintomatici: è quello che emerge dai dati pubblicati su Nature Communication relativi all'indagine di Vo' Euganeo condotta dal gruppo di Andrea Crisanti dell'Università di Padova in collaborazione con l'Imperial College di Londra.  Secondo i nuovi dati ottenuti esaminando i livelli anticorpali nei soggetti risultati positivi nella prima indagine eseguita sulla popolazione di Vo' Euganeo il 98,8% delle persone infette a febbraio/marzo ha mostrato livelli rilevabili di anticorpi anche a novembre. "Non abbiamo trovato prove che i livelli di anticorpi tra le infezioni sintomatiche e asintomatiche differiscano significativamente, ciò suggerisce che la forza della risposta immunitaria non dipenda dai sintomi e dalla gravità dell'infezione", ha detto Ilaria Dorigatti, dell'Imperial College e prima autrice dello studio.

A cura di Davide Falcioni
19 Luglio
14:40

Svizzera, una 'dose' di torta in cambio di una di vaccino

Immagine

Una ‘dose' di torta in cambio di una di vaccino. È l'iniziativa presa a Berna per invogliare i cittadini ad aderire alla campagna di immunizzazione. A offrire il dolce è l'Ufficio Federale della Sanità Pubblica svizzero che ‘esulta' in un tweet perche' "la campagna di vaccinazione avanza bene. Due adulti su tre dai 16 anni in su hanno ricevuto almeno una dose di vaccino". E per celebrare i buoni risultati nel contrasto al Covid ha invitato tutti, attraverso i social e comprando le pagine dei quotidiani per pubblicizzare l0iniziativa, a gustare il dolce in piazza Federale.

A cura di Davide Falcioni
19 Luglio
14:25

La Scozia non segue l’Inghilterra. La premier: “Il freedom day è insensato"

Immagine

La prima ministra scozzese Nicola Sturgeon ha infatti ricordato che il “freedom day” si applica solo in Inghilterra e non invece in Scozia, unica nazione del Regno Unito in cui i contagi di Covid sono in diminuzione. Per questo si continua a investire sulla campagna di vaccinazione e sul contenimento delle infezioni.

A cura di Davide Falcioni
19 Luglio
13:55

Vaccino Janssen, Aifa: "No a chi ha avuto sindrome da perdita capillare"

Immagine

L'Agenzia Italiana del Farmaco comunica aggiornamenti sulla controindicazione negli individui con pregressa sindrome da perdita capillare e sulla sindrome trombotica trombocitopenica dopo vaccinazione con il vaccino Janssen (J&J). "Nei primi giorni successivi alla vaccinazione con Covid-19 Vaccine Janssen – si legge in una nota – sono stati segnalati casi molto rari di sindrome da perdita capillare (Cls), in alcuni con esito fatale. In almeno un caso è stata riportata una storia clinica di Cls". Pertanto il prodotto anti-Covid di J&J "è attualmente controindicato nei soggetti che in precedenza hanno presentato episodi di Cls", precisa quindi l'Aifa. "La Cls – spiega ancora l'ente regolatorio nazionale – è caratterizzata da episodi acuti di edema che colpiscono principalmente gli arti, ipotensione, emoconcentrazione e ipoalbuminemia. I pazienti con un episodio acuto di Cls in seguito alla vaccinazione necessitano di rapida diagnosi e trattamento. Di solito è necessaria una terapia intensiva di supporto".

A cura di Ida Artiaco
19 Luglio
13:45

Ristoratori francesi contro il Green Pass: "Non vogliamo identificare clienti"

Immagine

I ristoratori francesi si rifiutano di "dover scovare chi ha un finto pass sanitario o di controllare l'identità dei clienti": lo ha detto Pascal Mousset, presidente degli albergatori e ristoratori dell'Ile-de-France, la regione di Parigi, in un'intervista a Bfm Business in merito al requisito del pass sanitario per entrare nei ristoranti e nei bar che scatterà a partire dal primo agosto.

A cura di Ida Artiaco
19 Luglio
13:26

Infettivologo Andreoni: "Anche under 40 possono morire, vaccinarsi contro il Covid"

Immagine

"Ogni classe di età ha un fattore di rischio in caso di contagio Covid. Un over 70 può avere conseguenze più gravi rispetto a un quarantenne, ma lo dico per esperienza: in reparto ho visto tanti casi gravi anche tra i giovani e anche molti che non sono usciti vivi dalla rianimazione. Quindi, devono vaccinarsi anche gli under 40, su questo non si deve scherzare e dovrebbero parlare solo gli scienziati". Lo sottolinea all’Adnkronos Salute Massimo Andreoni, direttore scientifico della Società italiana di malattie infettive e tropicali (Simit) e primario di Infettivologia al Policlinico Tor Vergata di Roma.

A cura di Ida Artiaco
19 Luglio
13:18

In Abruzzo aumentano casi Covid tra giovani: "Effetto Europei di calcio"

Immagine

"Si comincia a vedere, in Abruzzo, l'effetto feste per la vittoria dell'Italia agli Europei di calcio": lo ha detto all’Adnkronos Alberto Albani, referente sanitario della Regione Abruzzo per le maxi emergenze sanitarie. "C’è, infatti – prosegue – un incremento dei contagi da Covid tra i giovanissimi, tra i 20enni e i 30enni. Sono per la maggior parte asintomatici o paucisintomatici, ma i numeri sono in aumento”.

A cura di Ida Artiaco
19 Luglio
13:01

Perché chi non si vaccina contro la Covid 19 è un problema anche per chi si è vaccinato

Immagine

Come sottolineato a più riprese da numerosi scienziati ed evidenziato negli studi epidemiologici, il vaccino oltre a proteggere se stessi è uno scudo per gli altri e la comunità tutta. Ha dunque un enorme ruolo sociale, soprattutto nel contesto di una catastrofica pandemia provocata da una malattia potenzialmente fatale. Ecco perché chi non si vaccina rappresenta un problema per tutti.

A cura di Ida Artiaco
19 Luglio
12:51

Scuola, il ministro Bianchi: "Ritorno in presenza priorità assoluta"

Immagine

"Dobbiamo guardare con fiducia alla ripartenza delle scuole. Stiamo lavorando moltissimo su questo, e abbiamo da tempo messo la scuola in presenza come la nostra priorità assoluta. Lo abbiamo detto dall'inizio, quando durante l'ultima ondata abbiamo voluto che i bambini rimanessero a scuola e facessero gli esami in presenza. Anche l'apporto della scuola in estate, grande successo, ha consentito di recuperare moltissime attività perdute. Lavoriamo giorno e notte per riaprire in presenza". Lo ha detto il ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi, all'inaugurazione di Lef, il Digital Innovation Hub più integrato del mondo, a San Vito al Tagliamento (Pn). Sull'obbligo vaccinale per gli insegnanti ha detto: "Stiamo lavorando, abbiamo più di un miliardo già investito per la sicurezza: per le persone e per i trasporti, quindi siamo pronti. In merito alle mascherine, il CTS ci ha detto che dovranno restare in atto tutte le precauzioni sanitarie possibili. Per il resto, il Governo si riunirà per tutte le altre misure. Noi ci troveremo questa settimana col Consiglio dei ministri e la decisione sull'obbligo vaccinale o meno per gli insegnanti andrà presa dall'intero collegio".

A cura di Ida Artiaco
20 CONDIVISIONI
32798 contenuti su questa storia
Bollettino Covid, in Italia 1.103 nuovi casi e 39 morti nella settimana 22-28 febbraio 2024: i dati
Bollettino Covid, in Italia 1.103 nuovi casi e 39 morti nella settimana 22-28 febbraio 2024: i dati
Bollettino Covid, in Italia 1.607 nuovi casi e 52 morti nella settimana 15-21 febbraio 2024: i dati
Bollettino Covid, in Italia 1.607 nuovi casi e 52 morti nella settimana 15-21 febbraio 2024: i dati
Miocardite e trombosi: i rischi reali del vaccino Covid in uno studio su 99 milioni di vaccinati
Miocardite e trombosi: i rischi reali del vaccino Covid in uno studio su 99 milioni di vaccinati
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views