7 Marzo 2022
15:09

YouTube offre fino a 300mila dollari ai podcaster: “Fate anche il video”

Nonostante YouTube sia un servizio dedicato ai video, i podcast rappresentano i contenuti più ricercati e popolari. Ecco perché la piattaforma intende puntare su questi format.
A cura di Lorena Rao

Secondo un recente rapporto di Bloomberg, YouTube, di proprietà di Google, sta offrendo finanziamenti per convincere i podcaster a creare delle versioni video dei loro programmi. Entrando più nel dettaglio, la piattaforma intende finanziare i singoli video podcast con programmi che vanno dai 50.000 ai 300.000 dollari. Nonostante YouTube sia un servizio dedicato ai video, i podcast rappresentano i contenuti più ricercati e popolari. Oltreoceano, i format più di successo sono H3 Podcast, Full Send Podcast e Impaulsive di Logan Paul.

Anche in Italia il discorso non è molto differente: tra i video podcast più di successo vi è Muschio Selvaggio, condotto da Fedez e Luis Sal, che in soli due anni ha raggiunto 900 milioni di iscritti e oltre 117 milioni di visualizzazioni. Nel momento in cui questo articolo è redatto, occupa la 15° posizione nella top 50 di Spotify. Nella classifica sono presenti altri programmi, come Cemento di Eleonora Sacco e Angelo Zinna, che però è disponibile solo come format audio su Anchor, Spotify, Apple Podcasts e Google Podcasts.

Il margine di crescita su YouTube è dunque una risorsa e Google lo sa. Proprio per questo, è da diverso tempo che il colosso Big Tech sta operando in modo da dare maggiore spazio ai podcast, molto ricercati tra gli utenti. Ad esempio, a ottobre ha iniziato a consentire a tutti gli utenti canadesi di ascoltare l'audio senza la necessità di avere l'app aperta, proprio come fa Spotify. Una funzionalità precedentemente disponibile solo per gli abbonati di YouTube Premium. Risale sempre a ottobre scorso l'assunzione di Kai Chuk per guidare gli sforzi sul podcasting dell'azienda.

Nonostante l'avanzare di piattaforme come Twitch e TikTok, incentrate anch'esse su contenuti video, YouTube resta in forma, soprattutto negli Stati Uniti. Lo dimostrano i fatturati del 2021 degli youtuber più pagati. In testa vi è Mr.Beast, con 54 milioni di dollari. A seguire Jake Paul, fratello di Logan, con 45 milioni di dollari.

"Questo video è troppo popolare, non puoi guardarlo": perché YouTube sta limitando le visualizzazioni
Su TikTok potrai caricare video da 10 minuti
Su TikTok potrai caricare video da 10 minuti
Baby Shark è il primo video su YouTube a raggiungere i 10 miliardi di visualizzazioni
Baby Shark è il primo video su YouTube a raggiungere i 10 miliardi di visualizzazioni
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni