116 CONDIVISIONI
25 Ottobre 2022
16:13

Perché tutti parlano della riproduzione di Amsterdam del nuovo Call of Duty

Amsterdam, ambientazione della quarta missione di Call of Duty: Modern Warfare 2, è divenuta in questi giorni protagonista di numerosi video e catturati, poi diffusi in rete.
A cura di Lorena Rao
116 CONDIVISIONI

Call of Duty: Modern Warfare 2 è ormai in dirittura di arrivo, ma non per chi ha preordinato il gioco, che ha potuto mettere le mani sulla campagna single-player già dal 21 ottobre scorso. A colpire immediatamente del titolo di Activision è Amsterdam, ambientazione della quarta missione, divenuta in questi giorni protagonista di numerosi video e catturati, poi diffusi in rete.

"Oh mio dio, Amsterdam sembra *incredibilmente* realistica nel nuovo Call of Duty – quasi non riesco a credere che si tratti di un videogioco", recita un tweet del designer Juan Buis. In effetti il risultato è strabiliante: i giochi di riflessi e luci su macchine e barche, uniti ai suggestivi colori autunnali, fanno sembrare che si tratti di un video fatto con lo smartphone e non che sia una scena in-game. A spezzare all'improvviso l'incantesimo sono i personaggi un po' imbalsamati che camminano zigzagando.

Girovagando tra i caratteristici canali della capitale olandese, il capitano John Price e co. devono sorvegliare un incontro del cartello messicano. Il loro obiettivo è rapire uno dei suoi membri per ottenere degli indizi. Un pretesto per vedere riprodotti in maniera realistica scorci splendidi della città. Per un risultato del genere sono stati necessari dei sopralluoghi. A tal proposito, il direttore narrativo di Call of Duty: Modern Warfare 2, Jeffrey Keith Negus, ha condiviso un video ritraente il posto che ha ispirato la scena del gioco.

Se privato della violenza, Call of Duty diventa un "videogioco turistico", in cui ammirare luoghi reali. Ha scritto in merito Luis Hernandez, co-sviluppatore di Jazzpunk: "Immaginate se si spendesse questa quantità di soldi per un gioco in cui non devi sparare in faccia alla gente, questa è una bellissima riproduzione cittadina e mi piacerebbe esplorarla".  Un'osservazione interessante, supportata da altri utenti. Tuttavia, se Call of Duty è una delle serie più di successo non è certo grazie alla bellezza delle due ambientazioni.

Vi sono comunque software house che da tempo hanno deciso di investire sulle proprie ricostruzioni virtuali. Tra queste vi è Ubisoft, che a partire da Assassin's Creed Origins ha inserito il Discovery Tour. Si tratta di una modalità che permette di esplorare l'antico Egitto, la Grecia del V secolo a.C e l'Inghilterra assediata dai vichinghi senza uccisioni e quant'altro. Una modalità che si sta rivelando molto importante all'interno del noto franchise. Chissà quindi se una strada simile non verrà intrapresa da Activision per Call of Duty, data la reazione scaturita da Amsterdam. Chi non ha preordinato Call of Duty: Modern Warfare 2, potrà visitare la capitale olandese su PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X|S e PC a partire dal 28 ottobre 2022.

116 CONDIVISIONI
Warzone 2.0 uscirà il 16 novembre: comincia la nuova era di Call of Duty
Warzone 2.0 uscirà il 16 novembre: comincia la nuova era di Call of Duty
Per giocare al prossimo Call of Duty dovrai condividere il tuo numero di telefono
Per giocare al prossimo Call of Duty dovrai condividere il tuo numero di telefono
I giocatori di Call of Duty Modern Warfare 2 hanno un nuovo personaggio preferito
I giocatori di Call of Duty Modern Warfare 2 hanno un nuovo personaggio preferito
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni