1.835 CONDIVISIONI
8 Ottobre 2022
15:08

Stasera la Luna quasi piena danza con Giove: come vedere la magnifica congiunzione astrale

La sera dell’8 ottobre il cielo sarà impreziosito da una congiunzione astrale tra la Luna quasi piena e Giove. Cosa c’è da sapere per non perdersi lo spettacolo.
A cura di Andrea Centini
1.835 CONDIVISIONI

Oggi, sabato 8 ottobre 2022, potremo ammirare nel cielo una spettacolare congiunzione astrale tra la Luna (quasi piena) e il gigante gassoso Giove, il pianeta più grande e massiccio del Sistema solare. Come indicato dall'Unione Astrofili Italiani (UAI) si tratta del secondo “valzer celeste” del mese, dopo il duetto tra il satellite della Terra e il “Signore degli Anelli” Saturno del 5 ottobre. Ecco tutto quello che c'è da sapere per non perdersi lo spettacolare fenomeno, a un soffio dalla Luna Piena del Cacciatore attesa per la sera di domenica 9.

A che ora vedere la congiunzione astrale

La congiunzione astrale tra la Luna e Giove avrà inizio non appena il cielo diventerà sufficientemente buio da far apparire il pianeta nel firmamento. È sempre tra i primissimi oggetti a illuminare la volta celeste poiché si tratta del quarto oggetto più luminoso del cielo, dopo il Sole, la Luna e Venere. La coppia diventerà visibile attorno alle 18:40 (ora di Roma) a Est, dove inizierà la lunga "cavalcata" fino alle 06:00 circa del mattino successivo. I due oggetti saranno abbracciati da tre costellazioni: i Pesci in alto, l'Acquario a destra e la Balena in basso / sinistra. La massima elevazione sull'orizzonte sarà a Sud, attorno alla mezzanotte.

La posizione della Luna e di Giove questa sera alle ore 20:00. Credit: Stellarium
La posizione della Luna e di Giove questa sera alle ore 20:00. Credit: Stellarium

Riconoscere nel cielo Giove sarà semplicissimo. Come indicato, infatti, è il quarto oggetto e il secondo "puntino" più luminoso del cielo. Poiché Venere è visibile solo al tramonto o all'alba, avendo un'orbita molto ravvicinata alla stella, nel cuore della notte non c'è altra luce che può superare quella del gigante del Sistema solare. Se non quella della Luna, naturalmente. Durante la congiunzione astrale di stasera Giove si troverà pochi gradi più in alto della compagna della Terra. Ricordiamo che è piuttosto semplice discernere tra i pianeti e le stelle: queste ultime, infatti, brillano intensamente poiché emettono luce propria dovuta alle reazioni nucleari, mentre la luce dei pianeti (e della Luna) è quella riflessa del Sole.

Come vedere la congiunzione astrale

La congiunzione astrale sarà perfettamente visibile a occhio nudo, ma come sempre raccomandiamo l'uso di un buon binocolo o un piccolo telescopio per ammirare i singoli oggetti celesti. Con uno strumento amatoriale è possibile già osservare le caratteristiche bande colorate della turbolenta atmosfera gioviana, così come i quattro satelliti medicei: Io, Ganimede, Callisto ed Europa (quest'ultima luna è considerata una dei luoghi migliori nel Sistema solare dove cercare forme di vita aliene). Quando la Luna è piena o quasi piena, purtroppo, i dettagli di crateri, maria e catene montuose lasciano un po' a desiderare a causa della troppa luminosità, ma restano pur sempre apprezzabili se si dispone di uno strumento ad hoc. Anche una fotocamera con obiettivo discreto può permettere un'osservazione interessante delle congiunzioni astrali.

1.835 CONDIVISIONI
Questa sera la Luna e Giove duettano nel cielo: come vedere la spettacolare congiunzione astrale
Questa sera la Luna e Giove duettano nel cielo: come vedere la spettacolare congiunzione astrale
Oggi la Luna abbraccia le Pleiadi: come vedere la magnifica congiunzione astrale a occhio nudo
Oggi la Luna abbraccia le Pleiadi: come vedere la magnifica congiunzione astrale a occhio nudo
Questa sera la Luna danza con Marte: come vedere la congiunzione astrale a occhio nudo
Questa sera la Luna danza con Marte: come vedere la congiunzione astrale a occhio nudo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni