Un Boeing B737-500 della compagnia Sriwijaya Air che effettuava un volo di linea con 62 persone a bordo (8 due piloti, 4 membri dell'equipaggio e 56 passeggeri, tra i quali 3 neonati e 7 bambini) è improvvisamente sparito dai radar mentre percorreva la sua rotta in Indonesia. Le autorità aeroportuali indonesiane hanno confermato di aver perso i contatti col velivolo partito dalla capitale indonesiana Giacarta e diretto a Pontianak, nella provincia Kalimantan Ovest. Si tratta del volo SJ182  che era da poco partito da Giacarta. Il ministero dei Trasporti indonesiano ha spiegato che è stato subito lanciato l'allarme e che sono ora in corso le attività di ricerca e soccorso del velivolo in mare.

Secondo il sito Flight Radar 24 il velivolo avrebbe perso quota improvvisamente scendendo di oltre 10 mila piedi (circa 3 chilometri) in meno di un minuto. L'episodio registrato appena 4 minuti dopo il decollo dall'aeroporto di giacarta. Dai dati dei radar si capisce che il volo SJ182 ha perso il contatto con le torri di controllo alle 08:40 italiane mentre sorvolava il mare.

Purtroppo le prime notizie che arrivano dalle autorità locali sono drammatiche , le imbarcazioni di soccorso avrebbero rinvenuto dei detriti di un aereo in mare, nella baia di Jakarta, durante le operazioni di ricerca e soccorso. Al momento non è possibile confermare che i detriti trovati appartengano all'aereo disperso.

Sriwijaya Air ha dichiarato in una nota che sta ancora raccogliendo informazioni più dettagliate sul volo prima di poter rilasciare qualsiasi dichiarazione. Un pescatore nell'area di mare al largo di Giakarta ha raccontato di aver visto un aereo schiantarsi in mare dopo una picchiata. Lo riportano le tv indonesiane.

Il volo SJ182 della compagnia Sriwijaya Air era operato da un Boeing 737-500 classico con numero di registrazione PK-CLC (MSN 27323). Si tratta di un velivolo molto vecchio visto che i primo volo per questo aereo è stato registrato nel maggio 1994. L'aereo è entrato poi nella flotta di Sriwijaya Air nel 2012.