16 CONDIVISIONI
Ultime notizie sulla crisi tra Corea del Nord e Usa

Vertice Trump-Kim Jong un il 12 giugno a Singapore: “Sarà momento per la pace nel mondo”

Lo storico incontro tra il presidente americano Donald Trump e il leader nordcoreano Kim Jong-un ora ha ufficialmente una data. Ad annunciarla è stato il tycoon su Twitter: “Cercheremo entrambi di farne un momento molto speciale per la pace mondiale”. Intanto sono tornati a casa i tre americani detenuti in Corea del Nord.
A cura di Susanna Picone
16 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Ultime notizie sulla crisi tra Corea del Nord e Usa

È da tempo che se ne parla ma adesso c’è una data: lo storico vertice tra il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il leader nordcoreano Kim Jong-un si terrà a Singapore il prossimo 12 giugno. Ad annunciare la data ufficiale dell’incontro è stato lo stesso Trump su Twitter. “L’incontro ampiamente anticipato tra Kim Jong Un e me avverrà a Singapore il 12 giugno. Entrambi cercheremo di renderlo un momento molto speciale per la pace nel mondo!”, ha scritto il tycoon. Si tratta di un vertice che arriva dopo anni di tensione tra Washington e Pyongyang e che rappresenta un'ulteriore prova del cammino di pace intrapreso da mesi dalla Corea del Nord. Nelle ultime settimane lo stesso leader nordcoreano Kim Jong-un ha incontrato il suo omologo del Sud, Moon Jae-in; inoltre Kim ha annunciato la sua intenzione di procedere a una “completa denuclearizzazione della penisola”. Un tema sul quale lo stesso Trump ha insistito molto subordinando qualsiasi incontro con il leader nordcoreano alla sua totale rinuncia a ogni ambizione nucleare. 

Negli Stati Uniti i tre prigionieri americani liberati da Kim Jong-un – Trump ha annunciato la data ufficiale dell’incontro a Singapore dopo che nei giorni scorsi il segretario di Stato americano, Mike Pompeo, ha incontrato Kim a Pyongyang. Un incontro in seguito al quale sono stati liberati tre detenuti americani, da mesi prigionieri nei campi di lavoro del regime. Un gesto distensivo da parte della Corea del Nord in preparazione dello storico vertice con Trump. E oggi il Presidente Usa ha accolto alla base militare di Andrews, non lontana da Washington, i tre cittadini statunitensi – Kim Hak-song, Tony Kim e Kim Dong-chul – liberati da Pyongyang. Trump è salito a bordo dell'aereo con la moglie Melania e poi ha lanciato un messaggio al leader nordcoreano: “La loro liberazione è il segnale che sta accadendo qualcosa di molto importante”, ha affermato Trump, sottolineando come Kim “in questa vicenda si sia comportato in maniera eccellente”.

16 CONDIVISIONI
Armi nucleari in Corea, svolta Biden: disposto a incontrare Kim Jong-un senza precondizioni
Armi nucleari in Corea, svolta Biden: disposto a incontrare Kim Jong-un senza precondizioni
Missile dalla Nord Corea, a Seul e in Giappone allerta evacuazione, ma era satellite spaziale caduto
Missile dalla Nord Corea, a Seul e in Giappone allerta evacuazione, ma era satellite spaziale caduto
Corea del nord lancia nuovo missile balistico: paura in Giappone, scatta l’allerta per i residenti
Corea del nord lancia nuovo missile balistico: paura in Giappone, scatta l’allerta per i residenti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni