108 CONDIVISIONI
Texas, 18enne spara in una scuola elementare a Uvalde
13 Luglio 2022
08:08

Uvalde, video mostra il killer entrare nella scuola e sparare: polizia resta immobile per 74 minuti

Diffuso il video che riprende il momento in cui i poliziotti sono entrati nella scuola elementare di Uvalde mentre il killer era barricato in un’aula con alunni e insegnanti. All’inizio del filmato si vede anche Salvador Ramos arrivare nella scuola armato, percorrere il corridoio e cominciare a sparare.
A cura di Susanna Picone
108 CONDIVISIONI
Screen dal video, i poliziotti nella scuola del Texas
Screen dal video, i poliziotti nella scuola del Texas
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Texas, 18enne spara in una scuola elementare a Uvalde

Continuano ad arrivare informazioni sulla strage di Uvalde dello scorso maggio, quando un killer è entrato in una scuola del Texas e ha ucciso 19 studenti e due insegnanti. Due testate giornalistiche del Texas hanno pubblicato il video di sorveglianza (di cui alcuni spezzoni sono in coda a questo articolo) che riprende il momento in cui gli agenti di polizia sono entrati nella scuola elementare.

Il killer Salvador Ramos – che si vede entrare armato di fucile nella scuola all’inizio del filmato – era già barricato in un’aula con studenti e professori quando i poliziotti sono entrati.

Il killer che entra nella scuola
Il killer che entra nella scuola

La telecamera di sorveglianza riprende anche un bambino affacciarsi nel corridoio poco dopo il passaggio del killer, sentire gli spari e scappare terrorizzato. Poi si vedono gli agenti entrare nella scuola, sentire il rumore di spari e fermarsi, senza agire subito. Si tratta di decine di poliziotti, alcuni con fucili e scudi, che si ammassano in una sala prima di fare irruzione e uccidere il killer.

Già qualche giorno dopo la strage nella Robb Elementary School era emersa la notizia secondo cui gli agenti avevano aspettato oltre un’ora prima di fare irruzione, il video pubblicato mostra questa “attesa”. A creare polemica anche le immagini che ritraggono un poliziotto igienizzarsi le mani con un gel mentre Ramos massacrava bambini e insegnanti.

Secondo quanto riportano i media Usa, la diffusione di questi video ha fatto arrabbiare ancor più le famiglie delle vittime: "Il modo in cui il video è stato pubblicato oggi è una delle cose più codarde che abbia mai visto", le parole del sindaco di Uvalde Don McLaughlin, che nelle scorse settimane ha annunciato che la scuola teatro della strage verrà demolita. "Non si può chiedere ad un bambino o a un insegnante di tornare in quella scuola", aveva detto McLaughlin.

108 CONDIVISIONI
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni