23 Gennaio 2023
22:28

USA: morto uno dei feriti, sale a 11 il bilancio delle vittime della strage al Capodanno Cinese

Sale a 11 il bilancio delle vittime della strage di Monterey Park, dove sabato decine di persone stavano festeggiando il weekend del capodanno cinese.
A cura di Davide Falcioni

È salito a undici il numero delle vittime della strage di sabato a Monterey Park, dove decine di asiatici stavano festeggiando il weekend del capodanno cinese. Lo riporta la Cnn, spiegando che l'ultimo a perdere la vita è stato quest'oggi Ming Wei Ma, noto ai frequentatori del locale in cui si è verificata la sparatoria come "Mr Ma": l'uomo, secondo uno dei testimoni, sarebbe stato il primo ad intervenire per cercare di fermare il 72enne armato che, dopo essere entrato Star Ballroom, ha aperto il fuoco poi è scappato a bordo di un furgone bianco recandosi in un altro locale, dove fortunatamente non è riuscito a ripetere la mattanza.

Le autorità non hanno ancora confermato il movente della strage, ma fonti delle forze dell'ordine hanno detto alle agenzie di stampa locali di ritenere che l'assassino – identificato come Huu Can Tran – avesse a lungo frequentato le due sale da ballo che ha preso di mira. Gli investigatori attualmente ritengono che il tiratore, 72 anni, abbia colpito intenzionalmente alcune vittime, mentre altre sono state coinvolte a caso. Il bilancio, dunque, è attualmente di undici morti e nove feriti, tutti ricoverati in ospedale.

Il killer si è suicidato dopo aver compiuto il massacro

Stando a quanto accertato dopo aver compiuto la strage il killer è fuggito a bordo di un furgone bianco facendo perdere per alcune ore le proprie tracce. Ha percorso una cinquantina di chilometri prima di essere fermato a Torrance dalle squadre speciali. Gli agenti gli hanno chiesto di uscire e poi hanno sentito uno sparo. Dopo un'ora hanno infranto i finestrini del van e hanno trovato il corpo di Huu Can Tran senza vita. Il movente della strage è tuttora un enorme punto di domanda e il suicidio non farà che rendere più complicate le indagini. Tutte le piste sono aperte. La pistola che le autorità ritengono abbia usato è molto probabilmente illegale in California, secondo quanto dichiarato dallo sceriffo.

Giallo anche sulle armi impiegate per compiere la strage. Fonti delle forze dell'ordine hanno parlato di un fucile d'assalto, ma lo sceriffo ha spiegato che sono state trovate due armi: una pistola e "una pistola semiautomatica con un'alta capacità di essere ricaricata" recuperata nel secondo locale.

Strage durante il Capodanno cinese a Los Angeles, il killer suicida dopo l'attentato
Strage durante il Capodanno cinese a Los Angeles, il killer suicida dopo l'attentato
La sparatoria durante la festa del Capodanno cinese: cos’è successo e chi sono le 10 vittime
La sparatoria durante la festa del Capodanno cinese: cos’è successo e chi sono le 10 vittime
Nuova sparatoria in California, 7 persone uccise vicino San Francisco
Nuova sparatoria in California, 7 persone uccise vicino San Francisco
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni