E' di almeno 34 persone morti il bilancio ancora provvisorio di un incendio a bordo di un'imbarcazione a largo delle coste della California, vicino all'isola di Santa Cruz.

Lo riporta Fox citando alcune fonti, secondo le quali la guardia costiera sarebbe riuscita a trarre in salvo solo cinque membri dell'equipaggio mentre tutte le altre persone a bordo potrebbero essere decedute.

L'imbarcazione, secondo quanto riportato dai media americani, avrebbe preso fuoco nella notte cogliendo nel sonno i 34 passeggeri. I cinque membri dell'equipaggio sarebbero riusciti a lasciare la barca da soli prima di essere tratti in salvo dalla guardia costiera. Le autorità per ora non confermano il numero delle vittime e parlano solo di cinque persone salvate. Sempre stando ai media statunitensi il natante sarebbe stato utilizzato per delle gite da parte degli appassionati di immersioni subacquee; Conception – questo il nome della barca – era partita sabato per un'escursione di tre giorni.

Aaron Bemis – comandante della guardia costiera – ha dichiarato alla CNN che le fiamme sulla barca sono così potenti che rendere impossibile l'avvicinamento dei mezzi di soccorso: "L'incendio continua a divampare probabilmente a causa della quantità di carburante che c'era a bordo. Sul posto ci sono molti uomini dei vigili del fuoco che tuttavia non riescono a intervenire. Confermiamo che a bordo della nave c'erano 39 persone; cinque membri dell'equipaggio e 34 ospiti sotto coperta".