157 CONDIVISIONI
14 Maggio 2021
07:57

Usa, è morto Spencer Silver: l’inventore dell’adesivo dei post-it

È morto all’età di 80 anni Spencer Silver, il chimico americano inventore dell’adesivo dei post-it. A darne notizia è stata la 3M, l’azienda produttrice tra le altre cose dello scotch, per la quale il dottor Silver ha lavorato per quasi tre decenni. L’invenzione del post.it, come per molto tempo lo stesso chimico ha raccontato, arrivò un po’ per sbaglio quando l’azienda gli chiese di creare una colla che potesse tenere insieme più fogli ma ciò che ne venne fuori non fu pienamente soddisfacente.
A cura di Chiara Ammendola
157 CONDIVISIONI

È morto all'età di 80 anni Spencer Silver, il chimico americano inventore dell'adesivo dei post-it. A darne notizia è stata la 3M, l'azienda produttrice tra le altre cose dello scotch, per la quale il dottor Silver ha lavorato per quasi tre decenni. L'invenzione del post.it, come per molto tempo lo stesso chimico ha raccontato, arrivò un po' per sbaglio quando l'azienda gli chiese di creare una colla che potesse tenere insieme più fogli ma ciò che ne venne fuori non fu pienamente soddisfacente.

Nato a San Antonio in Texas, negli Usa, nel 1941, Silver ha conseguito la laurea in chimica presso l'Università di Stato dell'Arizona, oltre a un master nel 1962 e un dottorato in chimica organica presso l'Università del Colorado a Boulder nel 1966. Poi l'assunzione come capo chimico nei Central Research Labs della 3M, fu proprio l'azienda a chiedergli nel 1968 un adesivo super resistente che potesse tenere insieme un blocco di fogli. Il suo adesivo all'inizio però si rivelò un fallimento: lo stesso Silver ha raccontato di come fosse più debole persino della colla utilizzata dai bambini a scuola per i lavoretti. Ma, insieme con un collega, il chimico scoprì però che aveva una caratteristica insolita: poteva essere attaccata a una superficie, staccata e riattaccata senza danneggiare la superficie o perdere la propria viscosità.

L'azienda 3M chiese a Silver una colla super resistente

A questo punto dopo anni di prove, l'azienda decise di brevettare nel 1972 l'adesivo che aveva la caratteristica opposta a quella chiesta inizialmente: aveva un "bassa adesività", abbastanza forte da tenere insieme i fogli, ma abbastanza debole da consentire che si staccassero di nuovo senza strapparsi. E poteva essere riutilizzato più volte. L'inventore e scienziato Arthur Fry ha così sviluppato dei segnalibri utilizzando proprio l'adesivo di Silver. I foglietti adesivi furono inizialmente commercializzati con il nome di Post ‘n Peel in quattro città americane dal 1977 e poi come Post-it Notes dal 1980 in tutti gli Stati Uniti. Il prodotto è diventato in breve molto popolare e presto è stato venduto in tutto il mondo. Spencer Silver ha lavorato nella 3M fino al suo pensionamento nel 1996. È nominato in oltre 30 brevetti. Ha ricevuto diversi premi per il suo lavoro, tra cui il 1998 American Chemical Society Award for Creative Invention e l'ammissione alla National Inventors Hall of Fame nel 2011.

157 CONDIVISIONI
Morto l'inventore del tiramisù Aldo Campeol, aveva 93 anni
Morto l'inventore del tiramisù Aldo Campeol, aveva 93 anni
Strappata dalle braccia della mamma e gettata in piscina durante una rapina, Maria muore a 9 mesi
Strappata dalle braccia della mamma e gettata in piscina durante una rapina, Maria muore a 9 mesi
Usa, Kevin Strickland l'uomo che dopo 43 anni di carcere potrebbe essere rilasciato perché innocente
Usa, Kevin Strickland l'uomo che dopo 43 anni di carcere potrebbe essere rilasciato perché innocente
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni