È caduto dallo spazzaneve ed è stato travolto e ucciso da quello stesso mezzo alla cui guida c'era il papà. Tragedia ad Aspen, nello Utah, dove il piccolo Herman Slaughter è morto a soli 6 anni schiacciato dal peso del macchinario su cui si trovava insieme al papà e al fratello di 9 anni in un accampamento di Provo Canyon per sgomberare l'area della neve che era caduta abbondante nelle ore precedenti. L'incidente si è verificato venerdì scorso. All'improvviso lo spazzaneve ha sobbalzato facendo volare il bimbo sul percorso della macchina. Il bimbo è stato colpito alla testa ed è deceduto quasi sul colpo.

Il padre ha provato a eseguire un massaggio cardiaco a Herman in attesa dell'arrivo dei paramedici, ma ormai non c'era più niente da fare, le lesioni subite erano troppo profonde. Quando i soccorsi sono arrivati sul luogo della tragedia non hanno potuto far altro che dichiararne il decesso. "Non c'è nulla da aggiungere. È stato solamente un altro terribile incidente", ha detto Spencer Cannon, il sergente dello sceriffo della Contea. La famiglia ha lanciato una raccolta fondi sulla piattaforma GoFundMe per sostenere le spese per il funerale. "Herman era uno degli angeli più dolci che ci abbia mandato il Padre celeste, aveva un grande amore per la vita ed era sempre sorridente e felice", si legge sulla pagina dedicata.