Un barboncino in fuga all'aeroporto di Tokyo ‘Haneda' ha causato la chiusura di una delle quattro piste di atterraggio e il ritardo di 14 voli. Il cane, che si trovava in una gabbia per viaggiare in stiva su un volo diretto a Naha, sull'isola di Okinawa, è riuscito a fuggire quando i passeggeri si erano già imbarcati. La corsa verso la pista ha così preso alla sprovvista tutti. Le autorità aeroportuali hanno deciso così di chiudere l'accesso alla pista di atterraggio per circa 6 minuti, prima di chiedere al padrone del piccolo cane di aiutarli nella ricerca. Dopo 40 minuti il cane è stato ritrovato in un campo d'erba, accerchiato e afferrato. La Japan Airlines, compagnia aerea con la quale viaggiava l'animale domestico, ha detto che condurrà un'indagine interna per capire se siano state rispettate le regolari procedure di imbarco.

Aeroporto di ‘Haneda'

L'aeroporto internazionale di Haneda è uno dei due aeroporti principali che servono la città di Tokyo. Questo aeroporto è situato a circa 30 minuti a sud di Tokyo. L'aeroporto di Haneda gestisce principalmente i voli nazionali, ma sempre più compagnie come British Airways, Emirates o Qatar Airways utilizzano questo aeroporto.

https://www.youtube.com/watch?time_continue=47&v=fUogLTWEWR8