184 CONDIVISIONI
26 Dicembre 2021
11:48

Surfista ucciso da uno squalo in California: allerta a Morro Bay, vietato entrare in acqua

Un surfista di 31 anni è rimasto ucciso in un presunto attacco di uno squalo a Morro Bay, in California. In tutta la baia è stato diffuso il divieto di entrare in acqua per 24 ore.
A cura di Susanna Picone
184 CONDIVISIONI

Un giovane surfista è rimasto ucciso in un presunto attacco di uno squalo a Morro Bay, in California. Dopo la morte dell’uomo, il cui nome non è stato diffuso ma che sarebbe un surfista di 31 anni, in tutta la baia è stato diffuso il divieto di entrare in acqua per 24 ore. I media locali hanno diffuso la notizia citando le autorità statali. La polizia locale ha detto di aver risposto a una segnalazione di una vittima di sesso maschile "non reattiva sulla spiaggia dopo essere stata tirata fuori dall’acqua". Il giovane è stato dichiarato morto dai paramedici intervenuti sul posto. L’incidente risale a venerdì, vigilia di Natale. Il luogo dell’incidente, Morro Bay, si trova circa a metà strada tra San Jose e Los Angeles.

Sul drammatico incidente sono in corso le indagini ma intanto appunto è stato ordinato ai bagnanti di rimanere fuori dall’acqua. È la prima volta dopo 18 anni che in questa zona della California si registra un incidente simile, l’ultimo fatale risale al 2003 quando una donna di 50 anni venne aggredita da uno squalo. “È un incidente terribile”, ha dichiarato Eric Endersby, responsabile nella zona di Morro Bay, che ha aggiunto che fortunatamente le condizioni meteo di questi giorni non erano a favore dei surfisti per cui c’erano poche persone sulla spiaggia. Non è chiaro, secondo quanto ha dichiarato Endersby, se qualcuno abbia assistito al presunto attacco dello squalo; a dare l’allarme è stata una donna che ha visto la tavola e un corpo in acqua. Le ferite sul corpo del giovane sembrerebbero coerenti con l’aggressione di uno squalo bianco.

184 CONDIVISIONI
Falsa testimonianza lo incastra, 32 anni in carcere ma è innocente: "Metà della mia vita in cella"
Falsa testimonianza lo incastra, 32 anni in carcere ma è innocente: "Metà della mia vita in cella"
La donna uccisa e nascosta in un borsone a New York accoltellata 58 volte: “Il killer la conosceva”
La donna uccisa e nascosta in un borsone a New York accoltellata 58 volte: “Il killer la conosceva”
La NATO è pronta ad accogliere "a braccia aperte" Finlandia e Svezia
La NATO è pronta ad accogliere "a braccia aperte" Finlandia e Svezia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni